LeonardoP

HOLO Audio Spring Dac

Messaggi raccomandati

Pifa63

Finalmente ho trovato il tempo e l'occasione per provare l'Holo Spring Dac!!!

Approfittando della stupenda disponibilità e ospitalità di Stefano di Consound, che ringrazio qui pubblicamente, ho potuto testare il Level 1!

Da un lato ammetto che mi sarebbe piaciuto provare il Level 3, ma considerando che quanto ho sentito mi ha veramente entusiasmato, questo mi apre nuovi orizzonti, perché mi fa pensare di poter ascoltare un grande suono anche con cifre abbordabili!!!

Da Consound ho potuto fare prove comparative col mio Dac, test a mio parere indispensabile per giudicare un nuovo convertitore.

Premetto che trovo il mio Xsabre un'ottima macchina. Ma l'Holo è un altro livello, e stiamo parlando del modello "base"!!! Non oso pensare al godimento col Level 3...

Se dovessi dire in due parole la mia impressione, direi che mi sono trovato emotivamente più "immerso" nella musica. Quello che ascoltavo era meno "suono" e più "musica". Non saprei descriverlo meglio.

La cosa che mi ha impressionato di più è la scomparsa della fatica di ascolto. Mai che ti vvenga la tentazione di abbassare il volume, perché l'equilibrio della musica è così rilassante che te la godi tutta.

Che dire di più???? Che non mi resta che cercare di vendere il mio Xsabre per un passo ulteriore verso una musicalità sempre migliore!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
easyliving

Ho letto anch’io le entusiastiche recensioni dell’Holosoud Spring e siccome da neofita vorrei attrezzarmi adeguatamente per la liquida, ho pensato di riesumare il thread per chiedere consiglio sulla sorgente che ci si potrebbe abbinare. Ad esempio il cocktail X45 sarebbe una soluzione poco “audiofila”? E che ingresso dello Spring dovrei usare per avere la maggiore qualità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
easyliving

Nessun suggerimento? La qualità dello streamer influenza la qualità dei file scaricati? O va bene anche uno streamer da 300 euro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
xin

@easyliving Lavrogna l'ha testato usando AES/Ebu

https://www.audiostream.com/content/holo-audio-spring-dac-level-3-kitsune-tuned-edition

Quando mi ero documentato mi par di ricordare che l'ingresso USB non era il massimo, infatti suggeriscono di usare interfaccia USB esterna, mentre ingressi AES/Ebu ed Spdif sono ottimi, non ricordo HDMI.

Penso l'unico rivenditore italiano sia Consound.it , ti può dare maggiori info. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
easyliving

Si penso che HDMI sia la migliore. Il problema che mi ponevo era più per lo streamer a monte, se la sua qualità fosse determinante per la resa sonica finale o poco influente. Avendo iniziato da poco ad interessarmi di liquida, questo aspetto non mi è molto chiaro. Non so se i vari controller e interfacce e loro implementazione più o meno si equivalgano e quindi siano poco influenti sulla resa sonica finale.

Siccome non voglio usare un computer ma un dispositivo più simile possibile ad un classico componente hi-fi che possa anche rippare i cd, il cocktail X50 offre tanta flessibilità e ha sia l’uscita usb asincrona sia I2s su HDMI. Quello che mi lascia perplesso è che Cocktail non è propriamente un marchio audiofilo e che per origine, tipologia e distribuzione mi ricorda molto aziende tipo Oppo che magari dopo un po’ spariscono e che anche durante la loro esistenza non è che offrissero un’assistenza capillare e affidabile.

Come alternativa, che io sappia, ci sarebbe il Nad 50.2 che offreirebbe tutt’altra garanzia ma costa 4000 euro! Se qualcuno mi sapesse suggerire una via di mezzo valida che so sui 2500/3000 euro sarei molto contento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
easyliving

Nessun suggerimento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

ciao easyliving, io ho preso un Innuos Zenith.

L'ho preso da e su consiglio di Consound. Devo dire che sono supercontento e non sento minimanente l'esigenza di altro.

Con altri streamer, invece,  ho avuto un po' di problemi di interfaccia con iPad, con la rete wireless e il dac, mentre con l'Innuos tutto va benissimo e il suono è favoloso.

Non ho mai provato streamer più costosi, ma non saprei cosa potrebbero darmi di più per la catena audio in mio possesso.

In definitiva te lo consiglio vivamente.

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Forest

è quasi una settimana che mi è arrivato il Dac Holo Audio L3, 
sono quasi incredulo di quello che sto ascoltando!!  

Con il Dac è arrivata anche la musica e che musica!! 

La riproduzione di un semplice file a 44,1 Khz risulta molto piacevole e naturale,

si ha la sensazione che gli strumenti prendano colore.

Si adesso posso dire che ascolto musica!! Gli strumenti e le voci sono esemplari, molto naturali e 
con una sensazione di di presenza mai sentita prima.

La parte bassa è più estesa del precedente Dac Sabre 9018, l'immagine risulta dilatata in tutte le dimensioni, 
e allo stesso tempo si riesce senza sforzo ad identificare gli esecutori e gli strumenti riprodotti.

Ho letto che per raggiungere le ottimali prestazioni bisogna attendere dalle 200 alle 300 ore,

comunque già così si ha un suono molto piacevole e nessun sentore di musica digitale. 

Come di consueto come su tutte le mie elettroniche ho aggiornato anche il fusibile sostituendolo 
con un Sinergistic Research Quantum Blue Fuse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
toni.vito73

@Forest dove lo hai comprato ? da consound/magna hi fi è un po' che non sono disponibili (pare in attesa della prossima uscita di una versione aggiornata dei level 2 e 3)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Forest

Lo ho acquistato da Consound in 10 gg è arrivato direttamente a casa come lo avevo richiesto,

mancavano solo i driver per Win10,  li ho scaricati da Kitsune distributore in USA.

Stefano è molto preparato e puntuale.

Saluti Gianantonio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

Presentati ufficialmente i nuovi Holo Spring 2 Level 1, 2 e 3!!!

Se il Level 1 ascoltato da Consound mi sembrava già buono, visti i miglioramenti, mi aspetto una gran bella macchina da musica!!! Ho ordinato il Level 3!

Peccato l'aumento di prezzo rispetto la serie dello Spring 1. Speriamo che questo aumento si senta anche sul suono e non solo sul portafogli... 😊

Vi terrò aggiornati, se a qualcuno dovesse interessare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
DanieleMI

visto anch'io..pero' la lista dei miglioramenti mi lascia perplesso..e' lunga, ma allo stesso tempo l'ho trovata un po' vaga.

Nessun dubbio sull'aumento di prezzo, invece: e' chiarissimo che e' notevole, 300 euro sulla versione 3, praticamente tocca la soglia psicologica ma non solo, dei 3000 euro per un DAC..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
varenx

@Pifa63 A me interessa ... volevo prenderlo ma effettivamente questo aumento mi lascia un attimo perplesso  e dubbioso.

Facci sapere come suona !

v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

La cosa che non mi piace di questi Holo è che le varie versioni 2 e 3 non sono realizzate dal costruttore ma 'moddate' dal distributore (Kitsune Tuned Edition - KTE).

Solo a me sembra una cosa assurda? Comprare un prodotto con componenti, diciamo così pregiati (in alcuni casi indicati come esotici), non necessariamente implica avere un prodotto globalmente migliore o egualmente equilibrato. Secondo me un prodotto dovrebbe uscire integralmente dalle mani del costruttore così per come è stato progettato, assemblato e (ultimo ma non meno importante) misurato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

ciao a tutti,

ho letto le vostre considerazioni, che poi sono state parzialmente anche le mie nella ricerca e nella scelta del Dac.

Vi metto parte di quello che è stato il mio iter relativamente alla scelta, nel caso a qualcuno interessi (diversamente passate pure oltre...)

Innanzitutto devo dire, e premetto di non aver alcuna convenienza in ciò, che una delle motivazioni che hanno pesato è stato il consiglio di Stefano di Consound. Leggo spesso sui Forum della diffidenza che c'è nei confronti dei venditori. E' evidente che chi vende lo fa per il proprio interesse, ma questo vale per qualsiasi persona che lavori, anche per un dipendente. L'importante è fare con onestà e passione il proprio mestiere e questo è il caso di Stefano. I suoi consigli, per quanto mi riguarda e i suoi prezzi si sono rivelati sempre molto validi, perciò la sua segnalazione dell'Holo è stata seriamente presa in considerazione (come del resto ho preso in considerazione delle alternative non trattate da lui!)

Secondo fondamentale elemento è stata la prova del Level 1, che ho trovato veramente ben suonante e molto rilassante all'ascolto (cosa per me fondamentale).

Terzo elemento il prezzo. Questo risponde ad alcuni miei dubbi economici che sposano molto le titubanze di @DanieleMI : 3000€ non sono pochi!!!  E' seccante che l'Holo2 sia aumentato, tuttavia rimane innegabilmente un acquisto appetibile, economicamente parlando e relativamente ad un Ladder Dac (denafrips, aqua, totaldac...).

Quarto: la garanzia. Avevo preso in considerazione anche il Denafrips Terminator, tuttavia la mancanza di distributore in Italia la trovo un po' fastidiosa. A questo si pensa poco in fase di acquisto. Si bada molto ai soldi (giustamente) e il tutto va bene finchè la macchina non da problemi, ma se poi hai bisogno di assistenza, te ne penti amaramente.

Quinto elemento: le recensioni. Di Holo1 si è parlato molto, molto bene e le recensioni fanno spesso riferimento al Level 3. Ecco perché, @granosalis , ho deciso per questo modello, anche se Customizzato da terze parti (che tuttavia io credo lavorino in sinergia totale con Holo Audio, ammesso che non abbiano direttamente delle compartecipazioni).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
DanieleMI

@pifa63: condivido tutto..comprese perplessita' sui Denafrips originate dalla mancanza di assistenza in Europa e, non dimentichiamolo, dalla mina vagante dei dazi doganali.

In effetti, da quanto si capisce, gli americani di Kitsune lavorano in stretta congiunzione (ed in esclusiva) con i fabbricanti, si spera che sia un lavoro fatto bene, non ho mai letto lamentele da nessuno, nemmeno in USA.

Cio' detto', continuo a trovare irritamentemente vaga la lista dei miglioramenti..."new generation of ladder"..cioe'? con quali % di tolleranza dei resistori? "femtosecond clock" ..quale esattamente? 

Per giustificare un 10% secco di aumento bisognerebbe dire di piu'..quando fa un nuovo prodotto Kingwa scrive 10 pagine , seppur da rileggere 10 volte per capire l'inglese "cinese"..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

Ciao @Pifa63 ,

Nessuna critica nei tuoi confronti intendiamoci. Non bisogna pensare che tutti quelli che esprimono la propria opinione su un prodotto abbiamo interessi commerciali nel farlo.

Anche io sono alla ricerca di un nuovo DAC e sono contento che tu alla fine abbia preso una decisione. L’Holo ha sempre destato in me un certo interesse, ma alla fine mi sono convinto (a torto o a ragione) che sarei dovuto andare in una direzione diversa. 

Complimenti per l'acquisto e tienici aggiornati. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

vi terrò aggiornati!

E tu @granosalis , cosa hai comprato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

@Pifa63 

Senza pretese di aver fatto la scelta giusta naturalmente, ho scelto in base ad alcune mie personalissime considerazioni.

Il mio DAC NON deve:

  • Essere un ladder DAC. La continua necessità del mercato di proporre elettroniche alternative, per diversificare l’offerta ed attrarre nuovi clienti, mi fa sorgere molti dubbi. Perché è vero che si può raggiungere lo stesso obiettivo percorrendo strade diverse, ma se una di queste è palesemente più lunga allora meglio l’altra.
  • Non deve suonare ‘rilassante’. Deve suonare trasparente e privo di qualsiasi colorazione. Sarà l’ingegnere del suono che ha fatto il master a decretare come suonerà nel mio impianto e non il progettista del dac (peggio se il suo importatore).
  • Supportare DSD o MQA o comunque entrambe queste caratteristiche non devono rappresentare per l’azienda che lo vende un ‘selling point’. Il DSD è morto e l’MQA è un affronto. Ciò nonostante c’è ancora chi si vanta di aver portato la frequenza massima supportata dal DSD da 512 a 1024. Grande Giove!
  • Costare uno sproposito. Per tanti motivi, il primo è che non ho più intenzione di spendere uno sproposito in HiFi ed il secondo motivo è che un DAC non ha motivo di costare tanti soldi se non quello di far arricchire più del dovuto la gente che lo vende.
  • Avere una modalità NOS. Non voglio che il mio DAC abbia un’onda quadra frastagliata come i faraglioni di Acitrezza.

Il mio DAC deve:

  • Usare il meglio della tecnologia contemporanea. I tempi cambiano e non ci crederete, ma migliorano.
  • Avere delle misure che si possano considerare “allo stato dell’arte”. Perché è vero che se un DAC misura bene non è detto che suoni bene, ma se un DAC misura male e suona bene allora non lo si è misurato nel modo corretto. (Daniel R. von Recklinghausen).
  • Deve avere alle spalle una ditta seria con anni di esperienza sul mercato e persone di conclamata professionalità facilmente accessibili in caso di supporto o semplicemente per un consiglio.
  • Suonare bene 🙂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
varenx

scommetto RME

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
DanieleMI

pur non essendo d'accordo con Granosalis su diverse cose (su altre , tipo MQA invece, concordo in toto) trovo molto interessante il modo come sono spiegate ed argomentate..bel post, se mi e' permesso dirlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

anche a me sembrano considerazioni intelligenti! 😉

...e quindi? esiste????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis

@Pifa63 be', è solo una ricetta (e non è detto che sia corretta); pertanto, per sapere se esiste, devo per lo meno prima provarlo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
granosalis
On 12/13/2018 at 3:46 PM, varenx said:

scommetto RME

L'ADI2 DAC è assolutamente ai vertici del lista, con un rapporto qualità prezzo senza pari, ma no, non è lui. 
Ad ogni modo non ha senso parlarne qui sul 3D di Holo, meglio lasciare la discussione in topic. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

be', intanto io ho ordinato l'holo, da cui mi aspetto comunque grandi soddisfazioni. Tuttavia, non essendo partigiano di alcuna marca o tecnologia, giudicherò con onestà e per quelle che sono le mie scarse competenze e vi farò sapere.

Fortunatamente un dac non è un matrimonio a cui giurare fedeltà eterna! Sono d'accordo anch'io che i Dac, in quanto prodotto tecnologico , tenderanno a continui miglioramenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
DanieleMI

quindi se l'hai ordianto ora, avrai il modello Mk2 , giusto? impaziente di leggere le tue impressioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

@DanieleMI si, sarà l'MK2!!! Ti avviserò quando arriva. Non credo comunque prima di Natale. Non so nemmeno se Consound ne terrà uno come demo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Phelps

Mi dicono che Consound terrà una versione demo e dovrebbero essere l’Holo 2 mk II

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
DanieleMI

@Pifa63 congratulazioni per l'acquisto, quindi, bel regalo di Natale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pifa63

già, anche se temo che sarà più un regalo per l'epifania... Ti terrò informato,@DanieleMI 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.711
    Discussioni Totali
    6.242.572
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us