Vai al contenuto

amnesiac

mc 2105: ancora attuale?

Messaggi raccomandati

amnesiac

ovviamente sì, sarà la risposta all'unisono. ma il suono di un ampli di 40 anni fa non può che essere peculiare e diverso da quello cui siamo abituati oggi ( oltre la difficoltà nel trovarne uno in ottimo stato estetico ed elettrico).

il mio riferimento in casa mac risale a qualche anno fa, dato da 275+c2200 con klipsch p17. suono fantastico, scena enorme, godibile per ore e ore anche ad alto volume. 
chi conosce il mondo mac riesce a farmi capire le differenze che potrei trovare tra un 2105 e 275, giusto per semplificare le cose.

tenk iu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao, sinceramente devo ancora trovare un Mcintosh che suoni male! Piuttosto non suonano tutti allo stessi modo, fermo restando un certo family sound.

Il 2105 è un bel pezzo uno dei primi a stato solido. C'è chi preferisce il vecchio corso stato solido Mcintosh rispetto a quello attuale. Io sono tra quelli. Rispetto al 275 le differenze le potrai certo individuare. Tieni conto che un 2200+275 è un brutto cliente per chiunque. Inoltre le opinioni che ti do sono da proprietario di ma2275, quindi i miei gusti sono chiari.

Se hai apprezzato molto una catena interamente valvolare Mc, allora non mi sento di consigliarti il passaggio allo stato solido. Manca nello ss qualla ricostruzione esatta del suono con le sue componenti armoniche. Che poi il 2105 sia un ottimo ss è anche vero. Ma non è un valvolare appunto. A spanne si avvicina al 70% alla qualità di un 275. Dipende anche dal pre che utilizzerai.

Bisogna poi vedere se ha bisogno di manutenzione e tener conto che ha uscite vintage per i diffusori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

so bene la differenza tra s.s. e valvole, avendo ascoltato per una decina di gg un ma7000. il pre sarebbe il dac mini i pro della matrix, e il 2105 sostituirebbe uno yamaha 2100

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Il pre dac non lo conosco non saprei dirti..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rosenbach

Io c'è gli ho entrambi, e posso quotare ClasseA, il 2105 si avvicina un 70% abbondante al 275.

Ti suggerisco cmq un pre adeguato.
Ciao
Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

sei l'uomo giusto allora. ti chiedo:  in quali parametri si somigliano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rosenbach

Non sono un granchè come recensore, posso dirti che il carattere è quello e il suono è quello classico.

Non ho esperienza di Mc moderni, prima avevo un Ma6900le che da quello che leggo appartiene alla vecchia scuola, non ho mai sentito integrati o pre-finali moderni e a dire il vero non ne ho mai sentito la necessità!
Il 275 eroga decisamente più potenza e con la manopola del volume mi devo fermare un po prima rispetto al 2105.
Quale prendere trai due? Dipende dal tuo budget, il 2105 è a mio parere ancora un ottima macchina, dipende molto dalle condizioni, io il mio l'ho preso da Antonio Ceretti quindi è come nuovo. Non conosco il tuo dac/pre, mi permetto cmq di consigliarti un vero pre, possibilmente valvolare,valuterei oltre ai Mcintosh un Copland CTA 301 o un Audio Research. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lucamac

Attuale forse no ma ancora è in grado di regalare ottimi ascolti. Ho il piccolo 2505 completamente revisionato ed è un bel sentire.Mio zio possiede il 2105 collegato ad un sinto pre mx110 piatto Transcriptor hydraulic diffusori klipsh cornwall prima serie.

 La cosa giusta da fare sarebbe abbinare un pre coevo tipo c28 o un valvolare  ma deve essere assolutamente in eccellenti condizioni. Diffusori possibilmente brillanti aperti essendo un finale corposo sulle medio basse. Corrente ne hanno da vendere resa al di sopra dei dati di targa non hanno protezione come i nuovi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Diffusori possibilmente brillanti aperti essendo un finale corposo sulle medio basse. Corrente ne hanno da vendere resa al di sopra dei dati di targa non hanno protezione come i nuovi.

Quindi, se il 2105 ha "corrente da vendere", non dovrebbe avere problemi a pilotare anche diffusori con sensibilità più basse. O sbaglio?

 

Quali marche/modelli di "diffusori possibilmente brillanti aperti" gli si accoppiano meglio?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lucamac

Guarda io ci ho collegato delle cornwall e le pilota senza problemi. klipsch è un diffusore azzeccato per quel finale col fatto di avere le trombe piezo presenti ed aperte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Guarda io ci ho collegato delle cornwall e le pilota senza problemi. klipsch è un diffusore azzeccato per quel finale col fatto di avere le trombe piezo presenti ed aperte.
Grazie per la risposta. Secondo te, il 2105 potrebbe andare bene con le JBL 4319?

Purtroppo le Cornwall sono troppo voluminose per lo spazio a mia disposizione. Come mi è stato consigliato, aspetterò l'uscita delle nuove Fortè III prima di decidere.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lucamac

Si potrebbe sposare bene ma è tutto da provare magari lavorando coi cavi raggiungi l'obiettivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.336
    Discussioni Totali
    5.877.864
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×