Jump to content
Melius Club

redfox

SACD, SHM-CD & altro: il digitale per la grande musica. Ascolti e recensioni (terza parte)

Recommended Posts

siebrand
Deve essere gran bello, Daniele.Io non seguo molto il soul, non ho molti dischi soul. Ma di questo ho sentito parlare l'altro giorno alla radio. Potrei prenderlo....Faccio Sapere come è che si sente!!! :)>-
Se non ce l'hai ti consiglio anche questo. Imprescindibile 

mi è appena arrivato....  :)>-

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox
Deve essere gran bello, Daniele.Io non seguo molto il soul, non ho molti dischi soul. Ma di questo ho sentito parlare l'altro giorno alla radio. Potrei prenderlo....Faccio Sapere come è che si sente!!! :)>-
Se non ce l'hai ti consiglio anche questo. Imprescindibile 

mi è appena arrivato....  :)>- Ottimo. Fammi sapere.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

come...? ma come?

mi ero fidato perchè mi hai messo quel link...
non conosci questa edizione?

Abbiamo sempre pensato... "Daniele... è una garanzia!"
cmq, in questi giorni sono un po' occupato, si e no che riesca ad accendere lo stereomachine, in questi giorni.
Domenica, probabilmente, ma nmon prima.
Ascolterò in macchina, questo sì...

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox
come...? ma come?
mi ero fidato perchè mi hai messo quel link...
non conosci questa edizione?

Abbiamo sempre pensato... "Daniele... è una garanzia!"
cmq, in questi giorni sono un po' occupato, si e no che riesca ad accendere lo stereomachine, in questi giorni.
Domenica, probabilmente, ma nmon prima.
Ascolterò in macchina, questo sì...

;)
Certo che la conosco!!! Ce l'ho da quando é uscita....Intendevo conoscere le tue impressioni! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
imagewind

 

Blonde on Blonde original master recording Hybrid SACD ...ho il vinile e un normale lettore cd....ne vale la pena ? costo sui 30-35€....

grazie

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
come...? ma come?
mi ero fidato perchè mi hai messo quel link...
non conosci questa edizione?

Abbiamo sempre pensato... "Daniele... è una garanzia!"
cmq, in questi giorni sono un po' occupato, si e no che riesca ad accendere lo stereomachine, in questi giorni.
Domenica, probabilmente, ma nmon prima.
Ascolterò in macchina, questo sì...

;)
Certo che la conosco!!! Ce l'ho da quando é uscita....Intendevo conoscere le tue impressioni! :Daaaaah... bon, allora va più che benissimo!  :\">

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox

Otis Redding - Complete & Unbelivable The Otis Redding Dictionary Of Soul

Rhino 2016 Deluxe Edition. 2CD

 

Nel 1967 Otis Redding é ormai una star di prima grandezza, uno dei più quotati artisti del firmamento soul...ed é appunto in questo contesto che il nostro dà alle stampe il suo quinto album in studio, Dictionary Of Soul, dove già il titolo dice tutto...

Non il disco migliore di Redding, ma comunque un disco di assoluto rilievo, con brani immortali...come Fa Fa Fa Fa Fa, col suo incedere tra pennellate dei famosi fiati Atlantic, oppure l'immortale Try A Little Tenderness....lenta e transumante ballata, resa incredibile dalla profondità della voce di Otis....od ancora il Chicago blues di Hawg For You....senza trascurare le scanzonate She Put The Hurt On Me o Love Have Mercy...

Insomma...in autentico "dizionario" del più classico soul e r&b che dilagava in quei fulgidi anni.

L'edizione appena licenziata dalla Rhino, presenta il disco originale sia nella versione mono, sia in quella stereo (inedita sino ad ora su cd), oltre ad una messe di inediti dal vivo e outtakes in studio.

Il suono si presenta di ottimo piglio. Caldo e dettagliato, senza sintomi di indesiderate compressioni. Un suono volutamente vintage ma con un nuovo smalto....che rende il tutto assolutamente piacevole....un deciso miglioramento rispetto alla vecchia e armonicamente povera edizione in CD del 1993.

Che dire? Un disco caldamente raccomandato, ottimo per queste autunnali giornate..

Buoni ascolti!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333

Sie, per "colpa" tua da ieri ho questo album (bersione shm-SACD of course) anche io!

Questa sera, approfittando dell'assenza momentanea delle mie amate donne, ho primo fatto riscaldare l'impiantino ascoltando un buon vinile di Jazz, e poi ho infilato nel cassetto del mio lettore questo SACD, e ho dato avvio ai "fuochi d'artificio" (e sì, questa volta non ho dovuto ripiegare sulla mia cuffia).

Dinamica e naturalezza sempre ottima. Molto coinvolgente la batteria per corposità, controllo e profondità della scena. E la chitarra, il basso, la tastiera e la voce del giovane R.J. Dio (sempre ben a fuoco) dove le mettiamo poi? Spettacolo.

Insomma, dovete solo alzare il volume per godere di un ascolto davvero emozionante e appagante.

Artisticamente non è secondo me all'altezza del loro secondo album "Rising" (che ho sempre in versione SHM-SACD), ma è cmq un gran bell'ascoltare.

Buonissimissimi ascolti

 

Nota x i naviganti: ricordo anche in questa terza parte di non aspettarvi ascolti "audiofili" da questi album. Semplicemente essi rappresentano secondo me (direi anche secondo "noi") il miglior modo per ascoltare gli strepitosi album rock degli anni 60-80 (la Volpe si è fermata ai 70)

 

;)2r6068j.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

Chiedo scusa, mi sento in. Colpa...

Mi accodo, comunque.alle tue parole, simili alle mie....

PLAY IT LOUD!

Share this post


Link to post
Share on other sites
silversurfer2

Salve a tutti, scusate amici ma sto impazzendo per ritrovare quel punto della discussione (ma ormai le discussioni sono 3 !) in cui Daniele (mi sembra fosse proprio lui ) consigliava delle buone edizioni dei cd dei Lynyrd Skynyrd, edizioni abbastanza recenti mi sembra e anche di prezzo congruo, specialmente i primi dischi.

 Mi sapete dire dov'è? Non riesco a far funzionare la ricerca del Forum e non ci riesco neanche con Google...
:\">
Scusate ancora e grazie in anticipo

Sandro

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Saluti dalla Palestina.... mi ero perso e mi sono ritrovato... Mi sapreste dire se le edizioni Rhino dei Sabbath sono andate avanti o siamo sempre fermi a Master of Reality ??

Complimenti sempre a tutti....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox
Salve a tutti, scusate amici ma sto impazzendo per ritrovare quel punto della discussione (ma ormai le discussioni sono 3 !) in cui Daniele (mi sembra fosse proprio lui ) consigliava delle buone edizioni dei cd dei Lynyrd Skynyrd, edizioni abbastanza recenti mi sembra e anche di prezzo congruo, specialmente i primi dischi.
 Mi sapete dire dov'è? Non riesco a far funzionare la ricerca del Forum e non ci riesco neanche con Google...
:\">
Scusate ancora e grazie in anticipo

Sandro
Ciao. Allora riguardo i mitici Lynyrd:per il primo album (pronounced 'lĕh-'nérd 'skin-'nérd) ti consiglio il sacd ibrido mfsl. Eccellente. In alternativa il CD mca originale. Lascia stare gli altri remaster.Per Second Helping puoi scegliere tra l'Audio Fidelity o l'APO, con una preferenza verso quest'ultimo.Poi...per il bellissimo Nuthin' Fancy vai direttamente di APO. Oppure il CD mca originale.Street Survivor: CD mca originale, non rimasterizzato. Anche la Deluxe Edition non é male....ma eccede un po' nella compressione.....Salutissimi

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333
Salve a tutti, scusate amici ma sto impazzendo per ritrovare quel punto della discussione (ma ormai le discussioni sono 3 !) in cui Daniele (mi sembra fosse proprio lui ) consigliava delle buone edizioni dei cd dei Lynyrd Skynyrd, edizioni abbastanza recenti mi sembra e anche di prezzo congruo, specialmente i primi dischi.
 Mi sapete dire dov'è? Non riesco a far funzionare la ricerca del Forum e non ci riesco neanche con Google...
:\">
Scusate ancora e grazie in anticipo

Sandro
Ciao. Allora riguardo i mitici Lynyrd:per il primo album (pronounced 'lĕh-'nérd 'skin-'nérd) ti consiglio il sacd ibrido mfsl. Eccellente. In alternativa il CD mca originale. Lascia stare gli altri remaster.Per Second Helping puoi scegliere tra l'Audio Fidelity o l'APO, con una preferenza verso quest'ultimo.Poi...per il bellissimo Nuthin' Fancy vai direttamente di APO. Oppure il CD mca originale.Street Survivor: CD mca originale, non rimasterizzato. Anche la Deluxe Edition non é male....ma eccede un po' nella compressione.....Salutissimi
Concordo con DanieleAggiungo solo che dell'Audio Fidelity Second Helping ci sono due release, la prima ha dei problemi i tecnici, la seconda è OK. Per non rischiare, meglio prendere l'APO.Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox
Salve a tutti, scusate amici ma sto impazzendo per ritrovare quel punto della discussione (ma ormai le discussioni sono 3 !) in cui Daniele (mi sembra fosse proprio lui ) consigliava delle buone edizioni dei cd dei Lynyrd Skynyrd, edizioni abbastanza recenti mi sembra e anche di prezzo congruo, specialmente i primi dischi.
 Mi sapete dire dov'è? Non riesco a far funzionare la ricerca del Forum e non ci riesco neanche con Google...
:\">
Scusate ancora e grazie in anticipo

Sandro
Ciao. Allora riguardo i mitici Lynyrd:per il primo album (pronounced 'lĕh-'nérd 'skin-'nérd) ti consiglio il sacd ibrido mfsl. Eccellente. In alternativa il CD mca originale. Lascia stare gli altri remaster.Per Second Helping puoi scegliere tra l'Audio Fidelity o l'APO, con una preferenza verso quest'ultimo.Poi...per il bellissimo Nuthin' Fancy vai direttamente di APO. Oppure il CD mca originale.Street Survivor: CD mca originale, non rimasterizzato. Anche la Deluxe Edition non é male....ma eccede un po' nella compressione.....Salutissimi
Concordo con DanieleAggiungo solo che dell'Audio Fidelity Second Helping ci sono due release, la prima ha dei problemi i tecnici, la seconda è OK. Per non rischiare, meglio prendere l'APO.CiaoHo la versione AF incriminata. Non ci sono problemi tecnici....ma un piccolo errore di editing...Comunque preferisco l'APO

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333

Grazie per la precisazione Daniele

pensavo che il problema fosse più significativo (non di editing).

io cmq ho la APO

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
imagewind

scusate ripeto la mia domanda

Blonde on Blonde original master recording Hybrid SACD ...ho il vinile,  e un normale lettore cd....ne vale la pena ? costo sui 30-35€....

grazie

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333

Io lo ho e l'ascolto del layer SACD è notevole (non ho mai provato il layer CD ma ritengo che sia cmq altrettanto valido considerando altri album che ho provato).

Non saprei però se vale realmente la pena acquistarlo visto che hai già il vinile.

PS: anche con un normalissimo lettore CD ritengo che sia apprezzabilissimo il salto di qualità tra un CD "standard" e un CD targato OMR.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
giorgiovinyl
scusate ripeto la mia domanda

Blonde on Blonde original master recording Hybrid SACD ...ho il vinile,  e un normale lettore cd....ne vale la pena ? costo sui 30-35€....

grazie

Che edizione in vinile hai di Blonde on Blonde? Da quando ho ascoltato il triplo 45 giri Mobile Fidelity posso dire di avere percepito dettagli che prima erano nascosti. 
Suppongo del il sacd ibrido sia anch'esso notevole, come ti ha risposto Zagor già con un normale cd in genere si percepisce la differenza di un buon remaster, poi sta a te valutare se il gioco vale al candela...

Share this post


Link to post
Share on other sites
imagewind
scusate ripeto la mia domanda

Blonde on Blonde original master recording Hybrid SACD ...ho il vinile,  e un normale lettore cd....ne vale la pena ? costo sui 30-35€....

grazie

Che edizione in vinile hai di Blonde on Blonde? Da quando ho ascoltato il triplo 45 giri Mobile Fidelity posso dire di avere percepito dettagli che prima erano nascosti. 
Suppongo del il sacd ibrido sia anch'esso notevole, come ti ha risposto Zagor già con un normale cd in genere si percepisce la differenza di un buon remaster, poi sta a te valutare se il gioco vale al candela...
ho una prima stampa uk e una ristampa usa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

Io Blonde on Blonde in SACD ce l'ho della Columbia.

Discreto, non "Eccezionale".

Presumo MFSL/Mofi sia un altra cosa ( se si può prendere "Blood on the tracks" sacd_Mofi come riferimento....)

Share this post


Link to post
Share on other sites
redfox
Io Blonde on Blonde in SACD ce l'ho della Columbia.

Discreto, non "Eccezionale".

Presumo MFSL/Mofi sia un altra cosa ( se si può prendere "Blood on the tracks" sacd_Mofi come riferimento....)

 

Infatti l'mfsl é un'altra cosa......Senza se e senza ma

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
Ottima scelta. Soprattutto il Platinum dei Caravan. Un trasferimento fantastico per dettaglio e naturalezza.C'è poco da dire al riguardo di questo "nella terra del grigio e rosa".Anzi, da dire ce ne sarebbe, ma credo se ne è parlato già così tanto che sarei noioso e anche inutilmente ripetitivo; diventa, a un certo punto, anche difficile trovare degli aggettivi nuovi e originali...Certo che c'è un vecchio detto che dice di "non iniziare MAI la giornata facendo l'amore, perché poi la giornata non può che peggiorare" :-).... Si potrebbe dire la stessa cosa per la musica riprodotta.Questo disco, in QUESTA versione, è talmente strepitosa che diventa difficile ascoltare dell'altro (qualitativamente parlando). Dello stesso livello.Non conosco altre versioni, l'unico ricordo che ho è di qualche ascolto (ovviamente LP) di 40 anni fa, su impianto "fullPioneer" di un mio amico.Anche la musica è bellissima, non sembra proprio sia roba cosi datata.....Thank you!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

Ciao a tutti , volevo chiedere , in attesa dell' uscita di Lotus SACD, se la versione 2003 di Moonflower Sony Legacy con 3 bonus tracks ha senso, o invece non sono interessanti dal punto di vista musicale. Sempre che il riversamento sia comunque di maggior qualità della versione standard , CBS 463370-2 , che possiedo .

 

Grazie per i suggerimenti .

 

Saluti , Dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333

mh3k7q.jpgQuesta sera voglio parlarvi di nuovo di Jazz (vecchia fiamma sempre ardente in me) e lo faccio con due album che ho riascoltato dopo tanto tempo durante questo WE.

Sono entrambi rimasterizzazioni fatte a partire dai master originali da Alan Yoshida per iniziativa dell'etichetta Audio Wave in formato CD con uso della tecnologia XRCD24 (della JVC).

Vi confesso che ero un pò (tanto) titubante sulla qualità della riproduzione in quanto in questo ultimo lungo periodo ho ascoltato SACD davvero ben masterizzati, e dopo l'entusiasmo dei bei tempi che furono, pensavo ora di rimanere un pochino deluso. E invece questi due CD mi hanno regalato un ascolto arioso, dettagliato, equilibrato, dinamico e soprattutto molto naturale e mai affaticante, caratteristiche che normalmente ritrovo nei miei cari SACD.

Se amate il Jazz e amate questi capolavori, questa edizione magistralmente rimasterizzata vi permetterà di apprezzarli a pieno, e riuscirà a far innamorare anche il più navigato degli appassionati di buona musica.

PS: se cercate sui vari Amazon e/o la Baia, avete pazienza, e siete un pochino fortunati, i CD di questa serie (sono circa una ventina e tutti rimasterizzati da A.Y. a partire dai master originali) potete trovarli ancora anche a prezzi interessanti.

Buonissimissimi ascolti Jazz

Share this post


Link to post
Share on other sites
MicEnd

 

A proposito zagor333, hai avuto modo di ascoltare il nuovo mfsl io robot di alan parsnons ?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333

No, ancora il prezzo è alto, sto pazientemente aspettando che scenda.

Ho grandi aspettative, e quando finalmente riuscirò ad ascoltarlo, spero di poter dare il via ai "fuochi artificiali".

: )

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
MicEnd
No, ancora il prezzo è alto, sto pazientemente aspettando che scenda.

Ciao

 

Anch'io,  sepriamo pero' di non aspettare troppo e restare a becco asciutto  :)>-

Share this post


Link to post
Share on other sites
zagor333
No, ancora il prezzo è alto, sto pazientemente aspettando che scenda.

Ciao

 

Anch'io,  sepriamo pero' di non aspettare troppo e restare a becco asciutto  :)>-

 


 

Come diceva il mio caro Nonno: "calma e gesso"

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
mh3k7q.jpgQuesta sera voglio parlarvi di nuovo di Jazz (vecchia fiamma sempre ardente in me) e lo faccio con due album che ho riascoltato dopo tanto tempo durante questo WE.

Sono entrambi rimasterizzazioni fatte a partire dai master originali da Alan Yoshida per iniziativa dell'etichetta Audio Wave in formato CD con uso della tecnologia XRCD24 (della JVC).

Vi confesso che ero un pò (tanto) titubante sulla qualità della riproduzione in quanto in questo ultimo lungo periodo ho ascoltato SACD davvero ben masterizzati, e dopo l'entusiasmo dei bei tempi che furono, pensavo ora di rimanere un pochino deluso. E invece questi due CD mi hanno regalato un ascolto arioso, dettagliato, equilibrato, dinamico e soprattutto molto naturale e mai affaticante, caratteristiche che normalmente ritrovo nei miei cari SACD.

Se amate il Jazz e amate questi capolavori, questa edizione magistralmente rimasterizzata vi permetterà di apprezzarli a pieno, e riuscirà a far innamorare anche il più navigato degli appassionati di buona musica.

PS: se cercate sui vari Amazon e/o la Baia, avete pazienza, e siete un pochino fortunati, i CD di questa serie (sono circa una ventina e tutti rimasterizzati da A.Y. a partire dai master originali) potete trovarli ancora anche a prezzi interessanti.

Buonissimissimi ascolti Jazz

 

Confermo e concordo..

Cool Strutin/ AudioWave è molto valido, davvero un piacere ascoltarlo.

i CD "RedBook, se fatti bene, ormai lo sappiamo, possono essere più che stupendi.

E quel Cool Struttin lo è....

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian
mh3k7q.jpgQuesta sera voglio parlarvi di nuovo di Jazz (vecchia fiamma sempre ardente in me) e lo faccio con due album che ho riascoltato dopo tanto tempo durante questo WE.

Sono entrambi rimasterizzazioni fatte a partire dai master originali da Alan Yoshida per iniziativa dell'etichetta Audio Wave in formato CD con uso della tecnologia XRCD24 (della JVC).

Vi confesso che ero un pò (tanto) titubante sulla qualità della riproduzione in quanto in questo ultimo lungo periodo ho ascoltato SACD davvero ben masterizzati, e dopo l'entusiasmo dei bei tempi che furono, pensavo ora di rimanere un pochino deluso. E invece questi due CD mi hanno regalato un ascolto arioso, dettagliato, equilibrato, dinamico e soprattutto molto naturale e mai affaticante, caratteristiche che normalmente ritrovo nei miei cari SACD.

Se amate il Jazz e amate questi capolavori, questa edizione magistralmente rimasterizzata vi permetterà di apprezzarli a pieno, e riuscirà a far innamorare anche il più navigato degli appassionati di buona musica.

PS: se cercate sui vari Amazon e/o la Baia, avete pazienza, e siete un pochino fortunati, i CD di questa serie (sono circa una ventina e tutti rimasterizzati da A.Y. a partire dai master originali) potete trovarli ancora anche a prezzi interessanti.

Buonissimissimi ascolti Jazz

 

Confermo e concordo..

Cool Strutin/ AudioWave è molto valido, davvero un piacere ascoltarlo.

i CD "RedBook, se fatti bene, ormai lo sappiamo, possono essere più che stupendi.

E quel Cool Struttin lo è....

 


 

Sarà anche valido il CD , ma su Amazon It e UK si trova , rispettivamente, a 81 € e 78 £ . . . .!!! Direi troppo !

 

Saluti , Dario

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292529
    Total Topics
    6328065
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy