Vai al contenuto

Ospite ThermoNuclear

Come sistemate i cavi del vostro impianto?

Messaggi raccomandati

Ospite

Buonasera a tutti, voi come li sistemate i cavi dei vostri impianti? Partendo dal presupposto che è sempre meglio separare i cavi di alimentazione da quelli di segnale, che metodi usate per sistemare i cavo che rimangono lunghi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nautilus65

al di la' del fatto che ho provato a lasciare i cavi di segnale che si toccano con quelli di alimentazione e non ho sentito nessuna differenza e/o disturbi, se vuoi puoi interporre degli spessori leggeri come neoprene o polistirolo per fare in modo appunto che i cavi non si tocchino....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Riccacampo

Bella domanda...i miei cavi sono incasinatissimi..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mattia.ds
Bella domanda...i miei cavi sono incasinatissimi..

 

Idem...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Armando Sanna

Lontani dallo sguardo indagatore di mia moglie , che li chiama con disprezzo "i fili " :D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0050

Aggrovigliati, anche se li ordinassi non sentirei differenze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alerosso10

Anche annodati insieme non ci sono problemi di interferenze, nel mio impianto. Nonostante questo i miei sono tutti della perfetta lunghezza necessaria e nessun cavo ne sfiora un'altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Cavetti di segnale da una parte e di alimentazione dalla parte opposta.

Io ho un mobiletto porta elettroniche a ripiani

I cavi di alimentazione li ho serrati fra loro con delle fascette plastiche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea

Anche volendo non saprei come sistemare gli oltre 40 cavi che compongono l'impianto, un casino, tengo tutto nascosto tranne i 10 di potenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci
Bella domanda...i miei cavi sono incasinatissimi..
Idem...Ottimo. I parallelismi non sono buoni amici dell'hi-fi.

Evitate comunque sempre vicinanze segnale o potenza / alimentazione e, per quanto possibile, matasse circolari (non una sola spira, matasse! :-) ).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci
Anche volendo non saprei come sistemare gli oltre 40 cavi che compongono l'impianto, un casino, tengo tutto nascosto tranne i 10 di potenza.
...e vivi felice ;-).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr

Se ci sono disturbi tra cavi significa che non sono cavi buoni.........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tergeste70

io li ho sistemati in rigoroso ordine alfabetico sparso ! :D

basta avere cavi stratosferici come i miei e non ci sono problemi di disturbi :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Zapuan

A caso.

Tranne quelli digitali che devono stare orizzontali altrimenti gli zeri rotolano giù e gli uno si impigliano nella calza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci

Sì ma se li metti orizzontali del tutto gli zeri e gli uno vanno piano...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI
io li ho sistemati in rigoroso ordine alfabetico sparso ! :D
basta avere cavi stratosferici come i miei e non ci sono problemi di disturbi :D


Stratosferici ? :D allora la musica la sentiranno gli angeli e tu rimarrai a bocca asciutta o con le orecchie....boh Ciao sborone.... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Ho tutto l'ambaradam in un armadietto verticale comprato tanti anni fa della Prandini e solo opportunamente da me irrobustito e dotato di ruote per poter accedere con comodo al retro che è completamente aperto.

I cavi sono abbastanza ordinati e distanti l'un l'altro ma senza le paturnie che si leggono qua. Essendo tutti di buona qualità sia di marca che fatti da me ( alimentazione ) mai avuto alcun problema. Segno che non sono particolarmente affetto da emissioni radioelettriche e che l'impianto elettrico rifatto completamente nel 2000 con i lavori condominiali è stato fatto con tutti i crismi. La Ditta lavorava per conto della mia Azienda per cui se sgarrava..... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill

I miei sono abbastanza ordinati.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
I miei sono abbastanza ordinati.

Si vede che gli hai insegnato bene...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

i miei sono talmente incasinati che anche i disturbi se ne tengono a distanza e vanno a disturbare altrove :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill
I miei sono abbastanza ordinati.

Si vede che gli hai insegnato bene...Gli ho insegnato a comportarsi da gentilcavi .

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
niar67

L'unica accortezza che ho avuto in fase di costruzione del tavolino portaelettronoche è di fare due canaline in metallo (avvitate al tavolo) verticali con le oppurtune aperture in ogni ripiano dello stesso dove ho infilato i cavi di alimentazione, rispetto a quelli di segnale e potenza che sono "liberi"dietro al tavolino.....e problemi non ne ho.

 

Saluti

Andrea

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian
Buonasera a tutti, che metodi usate per sistemare i cavo che rimangono lunghi?

 


 

Ciao , li taglio della giusta misura!!!! :D

 

Saluti , Dario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Frovalta

Ho appena rimontato l'impianto dopo alcuni lavori in casa. Sono partito con le migliori intenzioni: ordine, metodo, pulizia... :) beh, e' finita col solito troiaio di fili e nodi... :-S

 

 

Un saluto, Frovalta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci

Molto meglio di schiere di fili che corrono paralleli.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nautilus65

Fabio, cosa succede quando dei fili corrono paralleli????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci

Te lo dico a patto che tu prometta di non agitarti e di non correre a mandare all'aria il retro dell'impianto :-D.

Con i fili paralleli e vicini aumentano drasticamente le probabilità che essi si scambino interferenze, specialmente se uno è d'alimentazione e l'altro di segnale.

La ragione è evidente: il parallelismo implica la prossimità dei due cavi per un lungo tratto ( = ampia superficie), al contrario di un incrocio ortogonale o di un percorso distanziato che riducono virtualmente questa prossimità ad un punto o la azzerano del tutto. Prossimità per un lungo tratto significa ampie zone di trasmissione / captazione dei disturbi.

Questo non vuol dire però che un cordone d'alimentazione e un cavo di segnale, che corrano fascettati insieme, necessariamente faranno aumentare le interferenze.

 

PS - Riflessione mia: il fatto che apparecchi vecchi o vecchio stile, come certi valvolari, non soffrano di interferenze pur avendo telai di legno, potrebbe dipendere (anche) dal cablaggio interno realizzato con un incasinato point-to-point anziché con ordinate schede recanti piste ben parallele.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

ho sempre preferito il disordine all'ordine, adesso Fabio me ne da una spiegazione chiara :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.833
    Discussioni Totali
    6.048.595
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy