Jump to content
Melius Club

Nautilus65

Marantz SA-10 Top di gamma...

Recommended Posts

Mister66
beh, costa quasi il doppio del 3000 yamaha... ;)

 

Quello che volevo dire è che questo presunto gioiello entra in una fascia di prezzo alta.

E visto che si chiama Marantz non sarà facile fare breccia.

Anche il lettore serie 3000 Yamaha che tra l'altro ha avuto maggior successo dell'amplificatore stessa serie è rimasto una mosca bianca, e credo che non perché non sia un buon prodotto, ma perché gli utenti Yamaha non sono abituati a tali prezzi, e l'audiofilo incallito predilige marchi più blasonati.

Comunque spero di sentirlo al più presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nautilus65

secondo me Marantz ha avuto in passato elettroniche che proporzionalmente costavano anche di più', come il primo SA-1, o, non ricordo le sigle, un lettore composto da meccanica e convertitori separate, poi mi ricordo vent'anni fa' lettori che costavano all'epoca 12.000.000 delle vecchie lire, appunto che in proporzione e' come spendere adesso 12.000 euro.... quindi i presunti 7000 euro, di listino, non mi sembrano un azzardo da parte di Marantz, con la certezza di rimanere in catalogo per parecchi anni e non cambiare ogni anno come molte case costruttrici...

Share this post


Link to post
Share on other sites
imaginator

Mah, parlando con chi i Marantz li vende c'è una, a mio avviso, giustificata perplessità nelle proposte Marantz hi-end.

Non è il loro mercato, Poi saranno anche costruiti bene, peseranno uno sproposito, ecc.. ma il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia .
Mi trovo abbastanza d'accordo su questo ragionamento. Uno non può fare di tutto, la qualità bisogna volerla, crederci, va cercata e sudata, nel mercato hifi entry level e consumer le logiche sono diverse. Poi, magari sarà una figata unica..
Staremo a sentire se ci sarà occasione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jazzlover
Mah, parlando con chi i Marantz li vende c'è una, a mio avviso, giustificata perplessità nelle proposte Marantz hi-end.
Non è il loro mercato, Poi saranno anche costruiti bene, peseranno uno sproposito, ecc.. ma il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia .
Mi trovo abbastanza d'accordo su questo ragionamento. Uno non può fare di tutto, la qualità bisogna volerla, crederci, va cercata e sudata, nel mercato hifi entry level e consumer le logiche sono diverse. Poi, magari sarà una figata unica..
Staremo a sentire se ci sarà occasione...
Dissento completamente.

Premesso che, come spesso accade, si emanano sentenze e si stronca un prodotto prima ancora che sia uscito sul mercato e sia stato attentamente ascoltato, storicamente nella lettura digitale Marantz non è seconda a nessuno, non gli mancano certo ne le conoscenze, ne i mezzi per produrre lettori digitali ben suonanti, che è l' aspetto più importante.

Quindi, affermare che: " il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia", è un' affermazione campata in aria e che non significa nulla, proprio nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
imaginator

 

Mah, parlando con chi i Marantz li vende c'è una, a mio avviso, giustificata perplessità nelle proposte Marantz hi-end.
Non è il loro mercato, Poi saranno anche costruiti bene, peseranno uno sproposito, ecc.. ma il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia .
Mi trovo abbastanza d'accordo su questo ragionamento. Uno non può fare di tutto, la qualità bisogna volerla, crederci, va cercata e sudata, nel mercato hifi entry level e consumer le logiche sono diverse. Poi, magari sarà una figata unica..
Staremo a sentire se ci sarà occasione...
Dissento completamente.

Premesso che, come spesso accade, si emanano sentenze e si stronca un prodotto prima ancora che sia uscito sul mercato e sia stato attentamente ascoltato, storicamente nella lettura digitale Marantz non è seconda a nessuno, non gli mancano certo ne le conoscenze, ne i mezzi per produrre lettori digitali ben suonanti, che è l' aspetto più importante.

Quindi, affermare che: " il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia", è un' affermazione campata in aria e che non significa nulla, proprio nulla.

Riprendo dal mio precedente post  "Poi, magari sarà una figata unica..
Staremo a sentire se ci sarà occasione..."

Il resto è solo un punto di vista personale. Rispetto il tuo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
jimbo
secondo me Marantz ha avuto in passato elettroniche che proporzionalmente costavano anche di più', come il primo SA-1, o, non ricordo le sigle, un lettore composto da meccanica e convertitori separate, poi mi ricordo vent'anni fa' lettori che costavano all'epoca 12.000.000 delle vecchie lire, appunto che in proporzione e' come spendere adesso 12.000 euro.... quindi i presunti 7000 euro, di listino, non mi sembrano un azzardo da parte di Marantz, con la certezza di rimanere in catalogo per parecchi anni e non cambiare ogni anno come molte case costruttrici...

Esatto marantz ha fatto sempre macchine anche hi end,anche nelle amplificazioni,solo che a diffrernza del digitale hanno avuto meno successo.molte volte poi nemmeno sono state importate.Il fatto che nei segmenti ninori abbia sempre avuto un eccellente rapporto q/p ha messo in secondo piano questo aspetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wideneck
Mah, parlando con chi i Marantz li vende c'è una, a mio avviso, giustificata perplessità nelle proposte Marantz hi-end.
Non è il loro mercato, Poi saranno anche costruiti bene, peseranno uno sproposito, ecc.. ma il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia .
Mi trovo abbastanza d'accordo su questo ragionamento. Uno non può fare di tutto, la qualità bisogna volerla, crederci, va cercata e sudata, nel mercato hifi entry level e consumer le logiche sono diverse. Poi, magari sarà una figata unica..
Staremo a sentire se ci sarà occasione...
Dissento completamente.

Premesso che, come spesso accade, si emanano sentenze e si stronca un prodotto prima ancora che sia uscito sul mercato e sia stato attentamente ascoltato, storicamente nella lettura digitale Marantz non è seconda a nessuno, non gli mancano certo ne le conoscenze, ne i mezzi per produrre lettori digitali ben suonanti, che è l' aspetto più importante.

Quindi, affermare che: " il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia", è un' affermazione campata in aria e che non significa nulla, proprio nulla.
Quotone megagalattico

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio Leone
Ma questo presunto gioiello Marantz?

 

Dovrebbero uscire a febbraio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Mah, parlando con chi i Marantz li vende c'è una, a mio avviso, giustificata perplessità nelle proposte Marantz hi-end.
Non è il loro mercato, Poi saranno anche costruiti bene, peseranno uno sproposito, ecc.. ma il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia .
Mi trovo abbastanza d'accordo su questo ragionamento. Uno non può fare di tutto, la qualità bisogna volerla, crederci, va cercata e sudata, nel mercato hifi entry level e consumer le logiche sono diverse. Poi, magari sarà una figata unica..
Staremo a sentire se ci sarà occasione...
Dissento completamente.

Premesso che, come spesso accade, si emanano sentenze e si stronca un prodotto prima ancora che sia uscito sul mercato e sia stato attentamente ascoltato, storicamente nella lettura digitale Marantz non è seconda a nessuno, non gli mancano certo ne le conoscenze, ne i mezzi per produrre lettori digitali ben suonanti, che è l' aspetto più importante.

Quindi, affermare che: " il Dna non è quello dell'hi-end inteso né come business né tantomeno come suono ricercato e sofisticato adatto ad un utente di tale fascia", è un' affermazione campata in aria e che non significa nulla, proprio nulla.
Anche io mi aggiungo, anzi sia nel comparto audio che nel comparto audio/video si era ridimensionata troppo ed era ora che ritirasse fuori una linea "reference" come ai vecchi tempi. Deve recuperare terreno un po' nelle amplificazione, ma negli ultimi anni sta facendo anche quello...ogni serie è migliore della precedente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand
Allora costerà 7000-8000€ anche da noi più o meno.

Farà la fine della serie Yamaha 3000?in che senso?
non va più bene il 3000?  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nautilus65

il 3000 Yamaha mi sembra una macchina eccellente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mister66
il 3000 Yamaha mi sembra una macchina eccellente...

 

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Quello che volevo dire che con i prezzi proposti sia da Yamaha che da Marantz non è facile entrare in quella fascia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Questa cosa è interessante. Ce li puoi mostrare, per favore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
imaginator

Nessuno vuole insegnare qualcosa al colosso Marantz ma la regola base nel marketing è individuare la fascia di posizionamento di un Brand e percorrere quella strada.

Anche la Pegeout ha la sua ammiraglia ma quanto vende il modello di punta rispetto ad un marchio premium come audi bmw mercedes?

Niente.

Questo è un po' il ragionamento...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mister66

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Questa cosa è interessante. Ce li puoi mostrare, per favore?

 

Ho amici negozianti al nord che trattano il marchio, il lettore cd ha avuto più successo dell'integrato.

Ma purtroppo non ha avuto le vendite sperate, pochissimi pezzi dalla loro ufficiale uscita.

Se guardi anche nel usato non si trova niente.

Personalmente se potessi permettermelo in questo momento il lettore Yamaha lo porterei a casa immediatamente.

Quello che voglio dire è che con i prezzi proposti spesso ci si rivolge a marchi più blasonati senza pensare che giù dal piedistallo ci può anche essere qualcosa di più valido.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lorenzo67

Ma purtroppo non ha avuto le vendite sperate, pochissimi pezzi dalla loro ufficiale uscita.

Strano, a me risulta il contrario. E non solo in Italia. In confronto alla concorrenza, ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

entro qualche mese deciderò quale sarà il CDEP da affiancare al mio Labtek.

il 3000 della Yamaha resta comunque nelle prime posizioni.
il marantz 10.... sembrerebbe un po' fuori budget...
Ma... 
io penso che Yamaha, come Marantz, denon ecc... sappiano benissimo che di CDP sotto i 500€ ne venderanno un tot., da 500 a 1500 una certa quantità e anche nella fascia alta, non credo brancolino completamente nel buio....

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Questa cosa è interessante. Ce li puoi mostrare, per favore?

 

Ho amici negozianti al nord che trattano il marchio, il lettore cd ha avuto più successo dell'integrato.

Ma purtroppo non ha avuto le vendite sperate, pochissimi pezzi dalla loro ufficiale uscita.

Se guardi anche nel usato non si trova niente.

Personalmente se potessi permettermelo in questo momento il lettore Yamaha lo porterei a casa immediatamente.

Quello che voglio dire è che con i prezzi proposti spesso ci si rivolge a marchi più blasonati senza pensare che giù dal piedistallo ci può anche essere qualcosa di più valido.

 

beh... non trovare il "3000'" nell'USATO... da tre anni, scarsi, dall'uscita del modello... mi sembra un dato positivo. Molto positivo... significa che chi l'ha preso ne è soddisfatto e non deluso...

o sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
PietroPDP

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Questa cosa è interessante. Ce li puoi mostrare, per favore?

 

Ho amici negozianti al nord che trattano il marchio, il lettore cd ha avuto più successo dell'integrato.

Ma purtroppo non ha avuto le vendite sperate, pochissimi pezzi dalla loro ufficiale uscita.

Se guardi anche nel usato non si trova niente.

Personalmente se potessi permettermelo in questo momento il lettore Yamaha lo porterei a casa immediatamente.

Quello che voglio dire è che con i prezzi proposti spesso ci si rivolge a marchi più blasonati senza pensare che giù dal piedistallo ci può anche essere qualcosa di più valido.

 

beh... non trovare il "3000'" nell'USATO... da tre anni, scarsi, dall'uscita del modello... mi sembra un dato positivo. Molto positivo... significa che chi l'ha preso ne è soddisfatto e non deluso...

o sbaglio?

 

Se ne hanno venduti pochi e avesse ragione Mister è normale che non si trovano nell'usato, comunque uno lo vendeva Antonino un po' di tempo fa, non so se è ancora disponibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nautilus65

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Questa cosa è interessante. Ce li puoi mostrare, per favore?

 

Ho amici negozianti al nord che trattano il marchio, il lettore cd ha avuto più successo dell'integrato.

Ma purtroppo non ha avuto le vendite sperate, pochissimi pezzi dalla loro ufficiale uscita.

Se guardi anche nel usato non si trova niente.

Personalmente se potessi permettermelo in questo momento il lettore Yamaha lo porterei a casa immediatamente.

Quello che voglio dire è che con i prezzi proposti spesso ci si rivolge a marchi più blasonati senza pensare che giù dal piedistallo ci può anche essere qualcosa di più valido.

 

beh... non trovare il "3000'" nell'USATO... da tre anni, scarsi, dall'uscita del modello... mi sembra un dato positivo. Molto positivo... significa che chi l'ha preso ne è soddisfatto e non deluso...

o sbaglio?

 

tanti cambiano lettore, ampli, diffusori, cavi, per capriccio, non perché non siano soddisfatti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
marcellomarcello

A parità di prezzo o quasi "Meglio un lettore TOP di gamma Yamaha, Marantz, Denon etc etc ... oppure un entry level tipo Esoteric, Accuphase, McIntosh ? ".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Andrea1971

tanti cambiano lettore, ampli, diffusori, cavi, per capriccio, non perché non siano soddisfatti...Come non quotarti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
PietroPDP
A parità di prezzo o quasi "Meglio un lettore TOP di gamma Yamaha, Marantz, Denon etc etc ... oppure un entry level tipo Esoteric, Accuphase, McIntosh ? ".

 

6 suoni diversi, nessuno forse migliore di un altro, se senti 100 persone non dico che hai 100 classifiche diverse, ma quasi.

Comunque a loro modo, MC, Accu e Marantz sul colorato ognuno a loro modo, Marantz già meno sui lettori, più tendenti alla precisione Esoteric, Denon e Yamaha, ma anche qui ognuno con una loro impostazione sonora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MAXXI

È eccellente... ma i numeri di vendita parlano chiaro.

Questa cosa è interessante. Ce li puoi mostrare, per favore?

 

Ho amici negozianti al nord che trattano il marchio, il lettore cd ha avuto più successo dell'integrato.

Ma purtroppo non ha avuto le vendite sperate, pochissimi pezzi dalla loro ufficiale uscita.

Se guardi anche nel usato non si trova niente.

Personalmente se potessi permettermelo in questo momento il lettore Yamaha lo porterei a casa immediatamente.

Quello che voglio dire è che con i prezzi proposti spesso ci si rivolge a marchi più blasonati senza pensare che giù dal piedistallo ci può anche essere qualcosa di più valido.

 

beh... non trovare il "3000'" nell'USATO... da tre anni, scarsi, dall'uscita del modello... mi sembra un dato positivo. Molto positivo... significa che chi l'ha preso ne è soddisfatto e non deluso...

o sbaglio?

 

tanti cambiano lettore, ampli, diffusori, cavi, per capriccio, non perché non siano soddisfatti...

 


 

D'accordissimo , io ,se trovo i modelli che mi soddisfano , li tengo fino alla fine. Sono un fedele ;) in tutto , ma chi o cosa, mi dà una fregatura lo cancello dalla mia frequentazione.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
marcellomarcello
A parità di prezzo o quasi "Meglio un lettore TOP di gamma Yamaha, Marantz, Denon etc etc ... oppure un entry level tipo Esoteric, Accuphase, McIntosh ? ".

 

6 suoni diversi, nessuno forse migliore di un altro, se senti 100 persone non dico che hai 100 classifiche diverse, ma quasi.

Comunque a loro modo, MC, Accu e Marantz sul colorato ognuno a loro modo, Marantz già meno sui lettori, più tendenti alla precisione Esoteric, Denon e Yamaha, ma anche qui ognuno con una loro impostazione sonora.

 

La mia in realtà era un'altra domanda ...

meglio inteso come valore dell'oggetto nel rapporto che esiste tra l'oggetto stesso, il suono riprodotto, il fattore di concretezza e l'esborso richiesto ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

In rapporto alla qualità/prezzo/prestazioni secondo me al momento nessuno in Italia fa meglio di Marantz. Anche grazie alla sua vasta distribuzione (distribuzione grande = margini ridotti anche per l'importatore / viceversa). Ciò non toglie che è un suono che deve piacere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
BasBass

Bisognerà ascoltarlo, poi si potrà dire qualcosa di più...

In ogni caso Marantz, in questo momento, ha dalla sua una soluzione progettuale totalmente innovativa che NESSUNO dei concorrenti, più o meno blasonati, a prescindere dalla fascia di prezzo, è in grado di proporre...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
PietroPDP

Anche per me Marantz, fa sempre ottimi prodotti nelle sue fasce di prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio Leone

a naso mi sà che potrebbe imporre un nuovo standard di riferimento...poi magari sarà il bidone della storia :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
siebrand

difficile.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    293978
    Total Topics
    6390506
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy