Jump to content
Melius Club

smile

The forgotten. I diffusori acustici che abbiamo dimenticato.

Recommended Posts

Pimpinotto
Le Fostex Gz sono stupende .
Verissimo.Stupende. Esteticamente, però, sembrano molto, anzi troppo, ispirate alle Infinity Reference Standard 2.5 e 4.5.Non ci somijano pegnnente!

Queste sono le Infinity Reference Standard 2.5                 

Infinity251.jpg RS2.5-5.jpg

 

 

Queste le FostexFostex-GZSeries_Page_3.jpg

Mi sembra che una certa somiglianza estetica ci sia ...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ediate
Quanta RICERCA...
quante VARIABILI...
quante TECNOLOGIE...
quante PERSONALITA'...
e adesso???
Adesso? Diffusori piccoli, senza bassi (guai se ci fossero!....), senza alcuna ricerca, passione, suono. Devono suonare asfittici, se no gli ascoltoni non saprebbero come gestire i bassi; si vede che non hanno mai ascoltato un contrabbasso dal vivo. Ricerca? Si è persa nella notte dei tempi; oggi, componenti tutti uguali, tanto basta cambiare un cavo e suonano diversi (!). Passione? Sì, per i soldi fatti con investimenti zero. Suono? E a che serve visto che le cuffiette dell'iPod fanno miracoli?

:D

E io che ho avuto il piacere e l'onore di essere ospite di Giovanni Sollima e ascoltare la primissima stesura di AQUILARCO nel suo salotto, col suo magnifico violoncello???
Che dire... bonariamente, ti invidio... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica
Non ci somijano pegnnente!

Queste le Fostex

Mi sembra che una certa somiglianza estetica ci sia ...

Ohé Pimpinotto, ma ci hai creduto?

 

LVE

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
Non ci somijano pegnnente!

Queste le Fostex

Mi sembra che una certa somiglianza estetica ci sia ...

Ohé Pimpinotto, ma ci hai creduto?

 

LVE

Malandrino! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
smile

HECO Superior 2000... amplificate...

Risultati immagini per heco superior 2000

Share this post


Link to post
Share on other sites
smile

Audio Pro A4-14... amplificate...

 

Risultati immagini per audio pro a4 14

Share this post


Link to post
Share on other sites
LaVoceElettrica

Le A4-14 non le metterei fra i forgotten.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
sureela

Ma...quelle Audio Pro sembrano avere lo stesso medio e tw delle mie Type A...o comunque gli assomigliano PARECCHIO

:-O

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

RCF BR 2000$_57.JPG

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

Casse acustiche HARP Quasphere (mi sembra)

 

zv31tv.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
smile
Le A4-14 non le metterei fra i forgotten.

Se ne parla meno di quanto si dovrebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
smile

E le Revox Agorà B...???

Risultati immagini per revox agora b powered speakers

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

Revox BX 350

revox-bx-350-lautsprecher.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

Jim Rogers JR149

 

Jim-Rogers-JR149-Gold-Logo-930-B.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

Acoustic Research MGC-1

 

mgc-1asmall.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

AP Selmin "Surprise" (il modello più economico della casa)

 

file.php?id=40758

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
smile

Mai viste prima.  :-O

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
Mai viste prima.  :-O

 

AP Selmin ?

Mi ricordo che la loro pubblicità era presente quasi tutti i mesi su Stereoplay e Suono intorno al 1978 e la fabbrica era di Bologna o dintorni. Anni fa, un forumer mi scrisse che aveva lavorato da giovane in quella ditta e si ritrovava a casa molti pezzi per assemblare i mobili (plexiglass e alluminio). Sarei curioso di sentirle.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Ma...quelle Audio Pro sembrano avere lo stesso medio e tw delle mie Type A...o comunque gli assomigliano PARECCHIO :-O
 è  il Philips AD 5062 se ricordo bene la sigla, usato anche nelle Dahlqvist DQ10

 

Un capolavoro di altoparlantino, costava niente e suonava da dio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

Casse acustiche LAE modello non mi ricordo (ditta di Bologna fine anni 70 - casse di categoria economica)

83471219629425.jpg

 

Probabilmente, il woofer non è quello originale (sembra nuovo di zecca e si intravedono, sul legno, 4 fori di vite) e i due midrange sono differenti tra di loro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
Ma...quelle Audio Pro sembrano avere lo stesso medio e tw delle mie Type A...o comunque gli assomigliano PARECCHIO :-O
 è  il Philips AD 5062 se ricordo bene la sigla, usato anche nelle Dahlqvist DQ10

 

Un capolavoro di altoparlantino, costava niente e suonava da dio.

Il tweeter di quelle Audio Pro è l'italianissimo SIPE DT25M1003

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
v15
Acoustic Research MGC-1

 

mgc-1asmall.jpg

...le Magic speaker...spettacolari, ma pensate possa essere arrivato integro ad oggi tutto quel foam attorno agli ap? :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
smile

Magari no, ma si può ripristinare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
Ma...quelle Audio Pro sembrano avere lo stesso medio e tw delle mie Type A...o comunque gli assomigliano PARECCHIO :-O
 è  il Philips AD 5062 se ricordo bene la sigla, usato anche nelle Dahlqvist DQ10

 

Un capolavoro di altoparlantino, costava niente e suonava da dio.

Era utilizzato anche su alcuni modelli Infinity non top di gamma ma, comunque, abbastanza costosi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto

DCM Time Window. Importate in Italia nel 1980 da HI-FI Esoter al prezzo di 1,3 milioni di lire (una coppia di AR 10 pgreco andava sul milione - milione e cento) e provate su Stereoplay. Stando alla prova, la faccia posteriore del mobile, incurvata, era di cartone pressato. Altoparlanti Philips (forse i woofers erano customizzati)

 

time-window.jpg

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
fauntleroy
Casse acustiche LAE modello non mi ricordo (ditta di Bologna fine anni 70 - casse di categoria economica)

 

 

Probabilmente, il woofer non è quello originale (sembra nuovo di zecca e si intravedono, sul legno, 4 fori di vite) e i due midrange sono differenti tra di loro.

Un mio collega è uno dei titolari (ex, ovviamente) della LAE.

Facendoci due chiacchiere (anche più di due...  :D ) ho scoperto che non erano poi così economiche e che dietro, per l'epoca, c'era una discreta ricerca, con diversi altoparlanti custom.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pimpinotto
Casse acustiche LAE modello non mi ricordo (ditta di Bologna fine anni 70 - casse di categoria economica)

 

 

Probabilmente, il woofer non è quello originale (sembra nuovo di zecca e si intravedono, sul legno, 4 fori di vite) e i due midrange sono differenti tra di loro.

Un mio collega è uno dei titolari (ex, ovviamente) della LAE.

Facendoci due chiacchiere (anche più di due...  :D ) ho scoperto che non erano poi così economiche e che dietro, per l'epoca, c'era una discreta ricerca, con diversi altoparlanti custom.

Non conoscendole personalmente, mi riferivo solamente alla classe economica del prezzo di vendita (anche Golden Voice, per esempio, aveva una qualità costruttiva molto al di sopra del prezzo di vendita). Mi ricordo, oltre le pubblicità, solo una prova lusinghiera su Stereoplay; probabilmente a Cagliari, la mia città, nessun negoziante le ha mai avute. Peccato che si trovi poco o niente su internet (la foto è presa da una inserzione su Subito.it) su LAE e altri piccoli marchi Italiani della fine anni 70 come, AP Selmin, Unilabs, Deltec, Decibel, Ferson (Marchio esistente ancora alla fine degli anni 90), ecc. Sarebbe bello che le persone, che hanno avuto parte attiva con quei marchi, mettessero in rete e condividessero qualche informazione in più e la storia di quei marchi e dei loro prodotti (perché non intervenire su questo forum?).

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292529
    Total Topics
    6328077
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy