Vai al contenuto

rael71

Netflix segnalazioni

Messaggi raccomandati

Brigno

Visto anche la seconda stagione di sense8
Scorre via un po' più spedita ma poi all'ultima puntata (quella della stagione 2 e non il finale da due ore che dovrebbe essere visibile agli inizi di giugno) sembra si svolga la "stagione 3" negli ultimi 10 minuti

Perplesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Brigno

Invece consiglio Suits (quella con la "neoprincipessina" Megan)

Serie incentrata su di uno studio legale...poco legale.

Scorre via veloce e ci si appassiona ai personaggi (specialmente Louis Litt :)).
La più odiosa risulta essere (per me) lneanche a dirlo la neoprincipessina.

Sia ben chiaro, la seire non è nulla di trascindentale ma risulta essere leggera e godibile
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
argonath07
1 ora fa, Brigno ha scritto:

ma risulta essere leggera e godibile

Concordo 👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Schelefetris

ho iniziato lost in space,  più per curiosità verso il genere che verso la trama. vi saprò dire :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raf_04
Il 26/5/2018 Alle 15:04, faber_57 ha scritto:

segnalo "Better call Saul"

Confermo essere molto bella, anche se in alcuni tratti trovo la serie un po' lenta (detesto Chuck, il fratello di Jimmy: le sue parti sono di una noia terrificante, dopo un po'...) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276

image.png.b608b693aee023758aae9295418c45df.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
faber_57
16 ore fa, raf_04 ha scritto:

Confermo essere molto bella, anche se in alcuni tratti trovo la serie un po' lenta (detesto Chuck, il fratello di Jimmy: le sue parti sono di una noia terrificante, dopo un po'...) 

Per assurdo trovo irresistibile proprio questa lentezza, questa cura maniacale del particolare. Anche l'analisi psicologica dei personaggi, pieni di contraddizioni come tutti noi, è notevole. Le vite dei protagonisti ci scorrono davanti, ed ogni piccola cosa che accade le determina un po'….

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Brigno

Vista anche la puntata finale (2 ore)  di Sense8 (ambientata tra Parigi e Napoli) e confermo il mio giudizio precedente.

Ringrazio comunque di aver "chiuso" il discorso invece che lasciar morire una serie senza un finale.

Mi piacerebbe che tutti seguissero questo esempio giusto per non lasciare il pubblico con il cerino in mano.

la serie ha avuto poco successo ? è rimasto qualche cosa in sospeso ? sei in dovere di terminare comunque il tutto con una puntata finale anche solo per il rispetto del pubblico che l'ha seguita
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluenote

Visto Safe su Netflix è dopo un inizio promettente è scaduto molto.

Dexter deve fare "Dexter". 😋

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gug74

Consiglio Evil Genius,la mente umana fa fare delle cose impensabili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

Ma voi riuscite a vedere la 3 serie di "better call Soul"? A me dice contenuto non disponibile pur vedendo i thumbnail delle puntate...😡🤬

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

The Staircase
Arrivato all'8° episodio di 13, hanno recentemente aggiunto gli ultimi tre, ho dovuto gettare la spugna! Inizia bene, il plot intriga abbastanza ma poi dopo le prime puntate la cosa diventa insostenibile... una lentezza esasperante, un rigirarsi cento volte nelle stesse situazioni, ripetere all'infinito, tornare insistentemente sulle questioni salenti, gira che ti rigira e sopra e sotto e m'arimovo e si sta sempre allo stesso punto ribadito 82 volte... fino al parossismo... L'approccio narrativo è quello del film inchiesta, voce narrante, interviste... girato prevalentemente in interni, primi piani lunghi insistiti sui volti, la tensione psciologica alla fine si sfalda e inizia la saturazione degli zebedei.., mai vista una scrittura cinematografica, seriale, o comunque audiovisiva, così "maniacale"...non saprei come meglio definirla... Ecco.., come in tempo reale.., nel montaggio ci mettono dentro anche i tempi morti.., le scene non cinematografiche.., per dare l'impressione di un realismo che diventa pedante e innecessario.  E pensare che la seire vanta un premio non ricordo quale... e ci sono anche interessanti riflessioni sulla condizione della giustizia americana che è più uguale per chi ci ha i soldi... Un film claustrofobico forse per far immedesimare lo spettatore con il personaggiom principale della serie che subisce un vero e proprio calvario giudiziario...

Secondo me si poteva dire tutto quello che si è detto al massimo con 4 episodi di 45 min ciascuno.., mentre è un'allungata di brodo pazzesca.., ho rischiato l'annegamento! ... :D

Forse proverò a vedere solo l'ultimo episodio già sapendo quello che vedrò...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
faber_57
Il ‎10‎/‎06‎/‎2018 Alle 10:27, gug74 ha scritto:

Consiglio Evil Genius,la mente umana fa fare delle cose impensabili

Davvero incredibile. Tra l'altro da questo documentario emerge un certo tessuto sociale americano che a me mette i brividi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raf_04
15 ore fa, bambulotto ha scritto:

Ma voi riuscite a vedere la 3 serie di "better call Soul"? A me dice contenuto non disponibile pur vedendo i thumbnail delle puntate

Assolutamente sì! Ed è un gran bel vedere! (sono arrivato al 5° episodio).

Il solo ritorno del mitico Giancarlo Esposito rende obbligatoria la visione! 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

Risolto...come d'incanto visione disponibile...😃

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gug74

Ragazzi da oggi è disponibile la seconda stagione di Luke Cage,la prima mi è piaciuta speriamo sia valida anche questa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
medusa

Segnalo il film spagnolo eterna domenica, di Ramòn Salazar.  Un rapporto madre figlia molto particolare, molto ben recitato, splendida fotografia. Piuttosto lento, ma da vedere.

un sorriso

enzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ninomau

Qualcuno ha visto 13 ? Sto seguendo la seconda serie, la  prima non era male, ma un po'  furba. Sconsigliata a chi ha figli adolescenti.

Ciao a tutti, Nino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raf_04
11 ore fa, ninomau ha scritto:

Sconsigliata a chi ha figli adolescenti

io invece direi esattamente il contrario: consigliata SOPRATTUTTO a chi ha figli adolescenti: io ne ho 3 e in seguito alla visione di questa serie ho affrontato con loro alcuni argomenti che in precedenza avevamo discusso solo superficialmente.

Per quanto riguarda la qualità (sempre IMHO): bella la prima stagione e parecchio "marchettara" la seconda (che non ho ancora terminato ma che finora mi ha annoiato parecchio...) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Il 26/6/2018 Alle 12:28, medusa ha scritto:

Segnalo il film spagnolo eterna domenica, di Ramòn Salazar.  Un rapporto madre figlia molto particolare, molto ben recitato, splendida fotografia. Piuttosto lento, ma da vedere.

un sorriso 

enzo



Un film spiazzante, freddo, cerebrale, più esercizio di stile che stile lirico. La scrittura è incerta e contraddittoria, frettolosa nel mettere a punto alcuni aspetti fondamentali, eccessivamente lenta per questioni più marginali. L'inverosimile ha la meglio sul mistero che si vorrebbe evocare e con un finale che non ho capito, di cui mi sfugge il senso, o che forse non accetto perché il film in circa due ore di durata non mi sembra "prepari" lo spettatore ad accettarlo. Magari il limite è tutto mio.., mi sarà sfuggito qualcosa.., mi piacerebbe parlarne segnalando gli eventuali spoiler.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
medusa
10 ore fa, analogico_09 ha scritto:

Un film spiazzante, freddo, cerebrale, più esercizio di stile che stile lirico. La scrittura è incerta e contraddittoria, frettolosa nel mettere a punto alcuni aspetti fondamentali, eccessivamente lenta per questioni più marginali.

Per non anticipare il finale mi limito a dire che proprio quello è forse l'unico aspetto per il quale sono d'accordo con te quando dici "frettoloso nel mettere a punto alcuni aspetti fondamentali". Non credo che ti sia fuggito qualcosa: il finale a mio avviso, nella sua frettolosità, disegna una dinamica psicologica autoassolutoria inquietante. Forse è a questo che ti riferisci quando parli di "mancanza di preparazione" 

un sorriso

enzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@medusa grazie della risposta, è sempre un piacere parlare di cinema, scambiarci le idee  sui contenuti.

Dicevo mancanza di preparazione, di lentezze nell'esporre e di fretta nel concludere, perché la sensazione percepita, mia personale, è quella di un film chiuso in se stesso nel suo autoreferenzialismo molto mentale, non di meno schematico. Il finale "ambiguo", o irrisolto, o  "provocatorio" in quanto tale ci può stare, é la giusta libertà che si prende l'autore, peccato che manchi la metafisica del sogno che trasfigura l'urgenza del reale inverosimile in "catarsi" lirica.

In tal senso, pet capirci meglio, se fosse possibile tracciare una qualche analogia tra situazioni vagamente analoghe, ha fatto molto meglio Jim Jarmush nel finale di Dead Man. 

Bravissima le due interpreti femminili, ma anche lo scavo psicologico mi è sembrato un po' superficiale e didascalico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    286.851
    Discussioni Totali
    6.049.227
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy