rael71

Netflix segnalazioni

Messaggi raccomandati

analogico_09

Il Movente (El Autor) - 2017

Visto ieri sera, segnalo questo film spagnolo molto interessante, una bella sorpesa, storia abbastanza originale pur attingendo il regista, Manuel Martin Cuenca,  a immaginari e situazioni ricorrenti nel cinema: il voyeurismo, le stranianti e a volte sordide atmosfere "condominiali".., vaghe assonanze con L'Inquilino del terzo piano di Polanki, una certa dose di suspense sotterrane con finale/sorpesa quasi alla Hitchcock... Davvero ottimi tutti gli interpreti, i caratteristi, il protagonista Javier Guiterrez e Antonio de la Torre che abbiamo visto rispettivamente negli ottimi La Isla minima e in Unit 7 entrambi di Alberto Rodriguez.

Il film è ambientato a Siviglia, da vedere rigorosamente in lingua originale, col suo scoppiettante, imperdibile andaluso, e sottotitoli.


La Spagna seguita ad andare alla grande con il cinema di "genere" che è anche della riflessione.., da noi.., crolla tutto...


Il trailer
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Brigno

Helix

Ieri ho visto la prima stagione e devo dire che mi "ha preso", per la seconda mi sa che servirà un po' più di tempo visto che si ricomincia a lavorare !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raf_04

Sto vedendo La Casa di Carta con mio figlio adolescente: alterna momenti molto belli e intriganti a situazioni assolutamente banali e prevedibili.

Non sono ancora riuscito a formulare un giudizio definitivo (sono all'ottava puntata..).

Invece le nuove puntate di Better Call Saul (4' stagione) non stanno deludendo le mie aspettative 😉 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Brigno

Helix

Mi è piaciuta anche la seconda stagione e mi sento quindi di consigliarla agli amanti del genere...in attesa della terza ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Il 18/8/2018 Alle 14:26, analogico_09 ha scritto:

Il Movente (El Autor) - 2017

Possibile che nessuno ha visto questo buon fim o se visto nessuno si spreca a scrivere due parole di commento? Vebbè che il cinema è morto o in gonia.., ma pure Cineclub... savàNzadir! 😅

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
melos62

@analogico_09 visto ieri sera, proprio per la tua segnalazione,  ci è garbato di molto.  All'inizio un pochino prolisso, si è  ravvivato e velocizzato con l'evoluzione diabolica del protagonista, quasi come un torrentello che diviene via via più pieno e veloce. La chiusura a sorpresa  è veramente riuscita, non ti lascia il tempo di anticiparla.  Personaggetti 😀 che restano incisi nella memoria, ad esempio la portinaia, il docente di scrittura, il generale in pensione ...

Sarebbero gradite ulteriori segnalazioni...😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

@melos62 Oh.., mi fa piacere poter condividere direi tutto quello che hai detto sul film.., la cosa più piacevole, de 'sri tempi dei ricicli riscaldati come le minestre annacquate è che finalmente c'è una "sorpresa", un finale che non ti aspetti.., nonostante prenda un po' dagli immaginari conosciuti resta un film personale.., ecco perché ho parlato di Hitchcock.., Polanski... Non un capolavoro, ma dei bei personaggetti e situazioni annesse e connesse ce ne sono! la "portiera" è già "cult"! :)

Per ora non ho segnalazioni di film nuovi in Netflix, dovessero ricapitarne teniamoci aggiornati. 

Scusa, lo hai visto in originale o in italiano.., mera curiosità, grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
melos62

In italiano.  Siamo da poco tornati da un lungo viaggio all'estero e sentiamo il bisogno di sentire il materno idioma 😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
17 ore fa, melos62 ha scritto:

In italiano.  Siamo da poco tornati da un lungo viaggio all'estero e sentiamo il bisogno di sentire il materno idioma 😀


Mi sembra giusto, ma ti avanzasse un po' di tempo e desiderassi rivederlo, nella lingua oroginale, come col prosciutto di montagna, il gusto di guadagna... :D;) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
melos62

@analogico_09 ok, ricevuto 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ordelle

Non un capolavoro ma interessante e con buona colonna sonora THE BAD BUTCH.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

Documentario Mountain. 

Bellissime immagini colonna sonora e interessante testo filosofico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Memé

Segnalo la serie Netflix “The Good Place”

una donna che in vita era stata solo egoista finisce in paradiso per un errore e si ritrova a doversi fingere buona in mezzo ai buoni...affrontando dilemmi etici e situazioni relazionali interessanti...

 in pochi giorni vista la prima stagione,  finalmente qualcosa che non sia la solita storia di rapine, droghe, amore, armi, vittime, nevrosi, avvocati, medici, malattie, casi umani, horror o comicità forzata. Niente di tutto questo.

L autore della serie dice di essersi ispirato a Lost come struttura, con colpi di scena e cliffhanger...

in effetti il finale della prima stagione é stato stuzzicante...

io consiglio di vederlo, perché é una serie fuori dal coro...

Non farà  venire il cardiopalmo però   fa riflettere e intrattiene piacevolmente.

Ciao 👋🏻😊☀️⚖️🍀

Memé 

2AC51089-B411-4D3F-B056-0028DD13AB17.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
medusa
Il 23/9/2018 Alle 15:50, Victrix ha scritto:

Documentario Mountain. 

Davvero un documentario superbo. Grazie per la segnalazione! Io che sono a disagio quando mi affaccio dal balcone al secondo piano ho sofferto in modo particolare, ma ne è valsa la pena. Immagini incredibili.

 

un sorriso

enzo

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
1 ora fa, medusa ha scritto:

Davvero un documentario superbo. Grazie per la segnalazione! Io che sono a disagio quando mi affaccio dal balcone al secondo piano ho sofferto in modo particolare, ma ne è valsa la pena. Immagini incredibili.

 

un sorriso

enzo

 

 

 

Visto anch'io... Spettacolare. Fanno cose impossibili, per me sono pazzi da legare...😵😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Victrix

@medusa @analogico_09 Sono contento che vi è piaciuto, il messaggio che una società sempre più controllata e sicura genera il bisogno di cercare il pericolo è una teoria interessante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Per vincere la noia... Però c'è sempre stato nell'uomo questo "sentimento" della sfida.., sfidare il pericolo, l'ignoto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ninomau

Posto che trovo noiose tute le serie che trattano argomenti reali o realistici,  segnalo Maniac, prodotto e ben interpretato da Emma Stone, e Misfits, serie GB sboccata e divertente, con molti attori in comune con Il Trono di Spade (ma in un contesto molto diverso).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
raf_04

Aggiorno il thread con quello che ho visto nelle ultime settimane:

- La Casa di Carta: la serie forse più sopravvalutata della storia: trama banale, personaggi insulsi (tranne un paio), serie noiosa e (a tratti) irritante; qualche buona idea qua e là, ma davvero troppo lungo: VOTO 4,5

- Oceania: era da tempo che non vedevo un film d'animazione così bello. Disegni e animazioni eccezionali: VOTO 8

- Le regole del delitto perfetto (3' stagione): sono arrivato alla 4' puntata, la serie regge benissimo, il montaggio è di altissimo livello, le sotto-trame intriganti. Forse si fa un riferimento un po' troppo forzato al sesso (soprattutto omosessuale), ma resta a livelli accettabili: VOTO 7,5

- Mindhunter: serie che racconta la nascita del concetto di "serial killer" nell'ambito delle indagini dell'FBI, con resoconti realistici dell'epoca (anni '70). Non è splatter, non è morboso, non è trash, mantiene sempre uno stile impeccabile, rendendo gli episodi molto intriganti (sono arrivato a metà stagione): VOTO 7

- Mr. Nobody: le aspettative erano alte, il film comincia anche bene ma dopo un po' perde vivacità e si trasforma in un pastrocchio un po' stucchevole: VOTO 6

- The Alienist: bella serie thriller ambientata nella New York di fine 19° Secolo. Si tratta di una caccia ad un feroce serial killer di bambini, in un'ambientazione molto (forse troppo) simili a quella della Londra di Jack lo Squartatore. Ad ogni modo bella seria, con personaggi intriganti ed ambientazioni ricostruite magistralmente: VOTO 7,5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
12 ore fa, raf_04 ha scritto:

- La Casa di Carta: la serie forse più sopravvalutata della storia: trama banale, personaggi insulsi (tranne un paio), serie noiosa e (a tratti) irritante; qualche buona idea qua e là, ma davvero troppo lungo: VOTO 4,5

- The Alienist: bella serie thriller ambientata nella New York di fine 19° Secolo. Si tratta di una caccia ad un feroce serial killer di bambini, in un'ambientazione molto (forse troppo) simili a quella della Londra di Jack lo Squartatore. Ad ogni modo bella seria, con personaggi intriganti ed ambientazioni ricostruite magistralmente: VOTO 7,5

Sostanzialmente d'accordo con La Casa di carta, riportai tempo fa analoghe impressioni.

Dissi anche, mi pare, che The Aliensit girasse spesso a vuoto e che il finale fosse precipitato... belle le  ambientazioni ma oramai sono fatte un po' in... "serie", a moduli intercambiabili seconda del "genere".., è un po' la caratteristica di questa forma di spettacolo televisivo parafilmico e ammazzacinema... Però ci si diverte... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    289.797
    Discussioni Totali
    6.174.617
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us