Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite S2K

Trasformazione di una terrazza in una sala dedicata

Messaggi raccomandati

Ospite

Salve a tutti Ragazzi 

scusate ma non ho visto nessuna 3d dedicato alle presentazioni quindi lo faccio qui....ma se sbaglio vi prego di avvisarmi....

Mi chiamo Enzo sto cercando di approfondire un poco l onda sonora che producono dei diffusori in una ambiente per cercare di far rendere un impianto hi fi (sempre soldi permettendo) al massimo...

ovviamente sono qui perché un amico mi ha fatto riflettere su di un concetto molto basico....
posso anche spendere soldoni su soldoni... ma se la stanza non suona.... no Party 

Quindi quanti piu pareri ho meglio sará sta minestra hahahah....
....arriviamo al nocciolo....
Ho una parte de mio terrazzo libero che ha queste misure 8.60 x 3.55 con altezza massima 2.80 
Qui vorrei fare una stanza dedicata tipo 70musica e 30home cinema con relativo trattamente aucustico nelle pareti.
Ovviamente so che sono molto limitato dalla larghezza da 3,55 ma pultroppo non posso fare miracoli
Quindi studiando un poco qua e la sono arrivato a due misure che sembrano siano la miglior opzione per creare una buona scena sonora
5.10x3.55x2.22
oppure
5.50x3.55x2.31

Queste misure possono variare traquillamente perché cerco la miglior performance sonora.... ma mi piacerebbe anche perdere meno spazio possibile.
Ovviamente aspetto delle vostre delucidazioni in materia per capire se le misure sono giuste e che trattamenti fare nela stanza per colmare quei buchi in determinate frequenze..
Una volta trovata la grandezza ideale cercheró....con i vostri preziosi consigli i diffusori e sorgenti adeguate per mettere su questa saletta

Vi Ringrazio Tantissimo
Un Saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao Enzo, benarrivato.

L'argomento è molto vasto e richiederebbe una lettura di qualche semplice trattato per chiarirsi un minimo le idee. Oppure in questa sezione, con una facile ricerca su Google (site:videohifi.com <>) potrai trovare svariati 3d sul tema.

L'inizio comunque è buono, le dimensioni della stanza sono importanti ai fini acustici. Delle due misure che indichi forse preferirei la seconda, perché è un po' più grande e non presenta alcuna frequenza risonante coincidente, quindi alcun rinforzo 'a priori'.

La scelta ed il corretto inserimento dell'impianto nella stanza sono altri punti critici. La sala non è grande, quindi non ci vedrei grossi diffusori. Il triangolo d'ascolto poi, normalmente equilatero, non credo possa essere così ampio. Considera infine un minimo trattamento - anche con l'arredamento stesso - per il controllo delle riflessioni primarie, ossia quei punti sulle pareti dove il suono 'rimbalza' per giungere poi all'ascoltatore con dannosi ritardi.

Questo grossomodo è, dal mio punto di vista, un semplice percorso per iniziare. Si potrà sempre approfondire il discorso. Resta comunque in attesa di altri significativi interventi.

Un saluto e buon lavoro!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

io mi rivolgerei ad un tecnico specializzato in acustica ambientale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscarbessi

Visto che la puoi trattare io non l'abbasserei neanche di 1 cm.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Ciao Enzo, benarrivato.

L'argomento è molto vasto e richiederebbe una lettura di qualche semplice trattato per chiarirsi un minimo le idee. Oppure in questa sezione, con una facile ricerca su Google (site:videohifi.com <>) potrai trovare svariati 3d sul tema.

L'inizio comunque è buono, le dimensioni della stanza sono importanti ai fini acustici. Delle due misure che indichi forse preferirei la seconda, perché è un po' più grande e non presenta alcuna frequenza risonante coincidente, quindi alcun rinforzo 'a priori'.

La scelta ed il corretto inserimento dell'impianto nella stanza sono altri punti critici. La sala non è grande, quindi non ci vedrei grossi diffusori. Il triangolo d'ascolto poi, normalmente equilatero, non credo possa essere così ampio. Considera infine un minimo trattamento - anche con l'arredamento stesso - per il controllo delle riflessioni primarie, ossia quei punti sulle pareti dove il suono 'rimbalza' per giungere poi all'ascoltatore con dannosi ritardi.

Questo grossomodo è, dal mio punto di vista, un semplice percorso per iniziare. Si potrà sempre approfondire il discorso. Resta comunque in attesa di altri significativi interventi.

Un saluto e buon lavoro!

Grazie mille per il tuo intervento Paolo.

Hai colpito in pieno il post che ho publicato.

Ovviamente come ben dici ci sono tantissimi altri post simili al mio in questa sezione....

ma ogni ambiente alla fine viene modificato e trattato differentemente, quindi vorrei terminare il proggetto sapendo che sia fatto tutto su misura....riuscendo a capire gia a priori i pregi e i difetti del lavoro a nudo senza pannelli visibili all occhio....

forse sono un po pignolo....ma sono sicuro che in futuro non sto a pensare tra me e me.....

"ma se..o ma forse..."

ho visto che gli utenti del forum sono ben preparati in aucustica...

secondo la mia modesta conoscenza in materia tra le 2 misure mi sembra che ci siano un paio di buchi in determinate frequenze....

e mi piacerebe capire se effettivamente é cosi...

 

Visto che la puoi trattare io non l'abbasserei neanche di 1 cm.

Ciao Oscar il tetto posso trattarlo... ma avevo intenzione di mettere delle luci in fibra per fare un effetto cielo stellato.... quindi il controsoffitto non so fino a che punto puo essere trattato....

questo ne devo parlare con l ingegnere tra un paio di settimane se tu ne sai qualcosa in piu sono qui a orecchie aperte

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Enzo, se vuoi risolvere completamente da progetto la questione acustica ambientale ti consiglio anch'io, come Cesare, di rivolgerti direttamente a tecnici specializzati. Il "fai da te" in questa materia è un qualcosa di appassionante ma molto difficile da comprendere e realizzare, soprattutto se parti con l'idea che non debba essere minimamente invasivo. Ricorda poi che l'inserimento dell'impianto crea interazioni con l'ambiente non del tutto prevedibili, per cui metti in conto eventuali ritocchi al trattamento base.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscarbessi

Io, ripeto, per la mia modesta esperienza tra l'altro empirica, non lo abbasserei perche 2,20, 2,30 è veramente troppo bassa. Però aspetta altri pareri, sai ognuno di noi ha le proprie convinzioni e non è detto che siano quelle giuste.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
io mi rivolgerei ad un tecnico specializzato in acustica ambientale
Ciao Camaro ti ringrazio per il tuo consiglio....
Infatti inizialmente io avevo intenzione di usufruire 8.60x3.55x2.80 
Ma il buon tecnico armato di sonda e metro é passato per casa ha preso le misure e gia dal primo minuto mi ha sconsigliato di utilizzare tutto il metraggio per fare una sola stanza.
Dopo una settimana l'ingegnere mi ha presentato il suo studio con i relativi calcoli e schemi che ricalcano le frequenze che andavano bene e quelle quelle che andavano male.
Ed effetivamente mi suggerí le misure di 6x3.55x2.80 ed un trattamento delle pareti della sala...
Poi da li ho cominciato a studiare....
Enzo, se vuoi risolvere completamente da progetto la questione acustica ambientale ti consiglio anch'io, come Cesare, di rivolgerti direttamente a tecnici specializzati. Il "fai da te" in questa materia è un qualcosa di appassionante ma molto difficile da comprendere e realizzare, soprattutto se parti con l'idea che non debba essere minimamente invasivo. Ricorda poi che l'inserimento dell'impianto crea interazioni con l'ambiente non del tutto prevedibili, per cui metti in conto eventuali ritocchi al trattamento base.
Ciao Paolo continuo a spiegarti quello che stavo scrivendo a sopra a camaro in modo di ricollegarci tutti allo stesso punto...
l'ingegnere ovviamente mi ha detto che sulle pareti esitenti devo effettuare un trattamento con pannelli "copopren" oppure Rockwall di circa 5 cm a parete e poi rivestirli di intonaco
sotto al parquet utilizzare un geopan e fare lo stesso anche con il soffito
E Dulcis in fundo comprare i suoi pannelli perché a sua detta sono ottimi e mi fa un prezzo di tipo 2000€ e che se li compri on line gli stessi ti verrebbe a costare 3000.
Mo..... dal mio punto di vista che devo sborsare un bel po di sordi..... sto pensando a tutto meno che ai pannelli ovviamente  sono importantissimi e li compreró, potranno essere quelli o altri ma li prenderó solo a mio interesse e piacimento anche perché se non ho ancora le casse... come vado a sapere dove li devo mettere????
Quindi per adesso sti 2000 eurozzi me li spendo in eletroniche... casse o altro...

Un Salutone enorme Ragazzi 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

I pannelli li lascerei come ultima spesa.

Prima realizza la stanza :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
Io, ripeto, per la mia modesta esperienza tra l'altro empirica, non lo abbasserei perche 2,20, 2,30 è veramente troppo bassa. Però aspetta altri pareri, sai ognuno di noi ha le proprie convinzioni e non è detto che siano quelle giuste.

anche per me è troppo bassa quell'altezza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33
Io, ripeto, per la mia modesta esperienza tra l'altro empirica, non lo abbasserei perche 2,20, 2,30 è veramente troppo bassa. Però aspetta altri pareri, sai ognuno di noi ha le proprie convinzioni e non è detto che siano quelle giuste.

anche per me è troppo bassa quell'altezza.Già....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Stanze alte meno di 2,40 non sono permesse dalle norme urbanistiche italiane e devono essere destinate a funzioni di servizio (disimpegno, servizi, guardaroba, ecc.), Se vuoi destinarle a camera vivibile (es: soggiorni, cucine, stanza da letto o anche stanza della musica) devono avere altezza minima 2,70.

 

Al limite puoi ribassarla a quote inferiori con controsoffitti abusivi, ma se devi costruirla da zero, il soffitto reale ti consiglierei di tenerlo a 2,70m dal pavimento se no ti metti nelle rogne (tanto per cominciare non ti daranno mai l'agibilità, il che vuol dire casini a non più finire...)

 

Prima di andare da un tecnico acustico, rivolgiti a un architetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grisulea
Salve a tutti Ragazzi 

scusate ma non ho visto nessuna 3d dedicato alle presentazioni quindi lo faccio qui....ma se sbaglio vi prego di avvisarmi....

Mi chiamo Enzo sto cercando di approfondire un poco l onda sonora che producono dei diffusori in una ambiente per cercare di far rendere un impianto hi fi (sempre soldi permettendo) al massimo...

ovviamente sono qui perché un amico mi ha fatto riflettere su di un concetto molto basico....
posso anche spendere soldoni su soldoni... ma se la stanza non suona.... no Party 

Quindi quanti piu pareri ho meglio sará sta minestra hahahah....
....arriviamo al nocciolo....
Ho una parte de mio terrazzo libero che ha queste misure 8.60 x 3.55 con altezza massima 2.80 
Qui vorrei fare una stanza dedicata tipo 70musica e 30home cinema con relativo trattamente aucustico nelle pareti.
Ovviamente so che sono molto limitato dalla larghezza da 3,55 ma pultroppo non posso fare miracoli
Quindi studiando un poco qua e la sono arrivato a due misure che sembrano siano la miglior opzione per creare una buona scena sonora
5.10x3.55x2.22
oppure
5.50x3.55x2.31

Queste misure possono variare traquillamente perché cerco la miglior performance sonora.... ma mi piacerebbe anche perdere meno spazio possibile.
Ovviamente aspetto delle vostre delucidazioni in materia per capire se le misure sono giuste e che trattamenti fare nela stanza per colmare quei buchi in determinate frequenze..
Una volta trovata la grandezza ideale cercheró....con i vostri preziosi consigli i diffusori e sorgenti adeguate per mettere su questa saletta

Vi Ringrazio Tantissimo
Un Saluto
Entrambe le stanze presentano ottime proporzioni e ben si dovrebbero prestare alla riproduzione di musica. Restano stanze di piccolo volume, farei la più grande. Vanno purtroppo effettivamente abbassate. Resta il problema dell'agibilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

dimenticavo...

se risiedi in un comune montano, le altezze minime scendono a 2.40m per le stanze abitabili e a 2.20 per quelle di servizio...

il tutto, sempre che tu non abbia intenzione di costruire abusivamente la stanza chiudendo la tua attuale terrazza, si intende...
:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Arnaldo
I pannelli li lascerei come ultima spesa. Prima realizza la stanza :)
Realizza la stanza....poi apri google e scrivi: "hi fi dedicated room" metti modalità immagini.....e copia!

:D

se poi vuoi studiare ....meglio ci sono una marea di siti che possono aiutarti...MA UNA COSA DEVI FARE PER PRIMA.....LA STANZA.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71
I pannelli li lascerei come ultima spesa. Prima realizza la stanza :)
Realizza la stanza....poi apri google e scrivi: "hi fi dedicated room" metti modalità immagini.....e copia!

:D

se poi vuoi studiare ....meglio ci sono una marea di siti che possono aiutarti...MA UNA COSA DEVI FARE PER PRIMA.....LA STANZA.

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.666
    Discussioni Totali
    5.874.194
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×