Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
feli

Finali mono vintage per JBL Jubal

Messaggi raccomandati

feli

Leggo spesso della voracità in termini di corrente delle JBL. Vorrei acquistare una coppia di L166 o L65 Jubal, secondo voi la coppia di Albarry M408 mono da 40 w e 25 ampere di picco in mio possesso, potrebbero dare la corrente necessaria o siamo ai limiti della sufficienza per questi woofer? Qualcuno ha avuto modo di sperimentare tale accoppiata?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

L'accoppiata non l'ho mai sperimentata, ma secondo me gli fai il solletico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
feli

Ahi, ahi.....temevo molto una risposta del genere :(  Mi confermi così che 25 A non sono sufficienti a smuovere quei driver...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds

Mah, questa storia del solletico se non si hanno almeno 300 watt non riesco a capirla....a meno che non si ascolti in un salone settecentesco a volumi da luna park...

In un normale salotto, 25/30 mq a volume normale, anche alto volume ma sempre riferito ad ascolti domestici, personalmente darei molta più importanza alla qualità che alla quantità.

Esperienza personale, stanza da 22 mq, JBL L112, ampli Rogers Cadet III, 7 watt....nessun problema anche ad alto volume, dinamica ed impatto a go go...certo è un caso limite, ma credo che i buoni Albarry non abbiano problemi, ripeto in casa a volumi anche alti ma non da discoteca...

Ciao

 

PS Credo ci sia un differente modo di ascoltare, diversi parametri e un differente concetto di ascolto "domestico", altrimenti la cosa non si spiega....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

La cosa si spiega semplicemente con la consapevolezza o meno di riuscire a sfruttare le potenzialità di quello che si compra.

Qualsiasi diffusore funziona anche con solo un watt, ma se io compro una Ferrari per andare sempre e solo a 30 km/ora non ho fatto in acquisto "intelligente".

Naturalmente questo non significa che , siccome posso, devo andare sempre a 300 all'ora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
La cosa si spiega semplicemente con la consapevolezza o meno di riuscire a sfruttare le potenzialità di quello che si compra.m

Qualsiasi diffusore funziona anche con solo un watt, ma se io compro una Ferrari per andare sempre e solo a 30 km/ora non ho fatto in acquisto "intelligente".

Naturalmente questo non significa che , siccome posso, devo andare sempre a 300 all'ora.

 

Opinioni...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo
La cosa si spiega semplicemente con la consapevolezza o meno di riuscire a sfruttare le potenzialità di quello che si compra.m

Qualsiasi diffusore funziona anche con solo un watt, ma se io compro una Ferrari per andare sempre e solo a 30 km/ora non ho fatto in acquisto "intelligente".

Naturalmente questo non significa che , siccome posso, devo andare sempre a 300 all'ora.

 

Opinioni...

Senza dubbio.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

Poi non si può prescindere dal tenere in conto anche della vastità dell'ambiente e dei condizionamenti di conviventi e vicini di casa.

Se sei costantemente nel mirino, è logico che devi accontentarti di pochi watts.

Ma è un compromesso (tutti dobbiamo accettarne), non un utilizzo ottimale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
agenzia.tormenti

Gli Albarry sono in grado di strapazzare quei Woofer senza problemi. Anzi a mio parere il bilanciamento tonale dei monofonici dovrebbe garantire risultati di rilievo. Ho visto gli Albarry fare cose che nemmeno i più potenti finali....prova.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
luxjbl

Confermo in toto agenzia.tormenti. io possiedo i 608, quelli nuovi da 60w, e sono assolutamente in grado di pilotare anche diffusori con impedenza infernale. Vedi IMF TLS 50...

Per ogni dubbio resto a disposizione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
pizicaniolo

Credo anche io che con i tuoi albarry potresti avere ottimi risultati, naturalmente senza spremere i diffusori al 100% quindi senza buttare giù le pareti di casa !!!! Con le jbl puo succedere Posso però consigliarti se ne hai occasione di ascoltare anche le l112 .....diffusori splendidi :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
feli

 

 PS Credo ci sia un differente modo di ascoltare, diversi parametri e un differente concetto di ascolto "domestico", altrimenti la cosa non si spiega....
Mi state ingolosendo... Gli ascolti avverranno in un normale salotto da circa 25/30 m2 a volumi medio alti e vicinato molto tollerante...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
 PS Credo ci sia un differente modo di ascoltare, diversi parametri e un differente concetto di ascolto "domestico", altrimenti la cosa non si spiega....
Mi state ingolosendo... Gli ascolti avverranno in un normale salotto da circa 25/30 m2 a volumi medio alti e vicinato molto tollerante...

Come già detto per me gli Albarry ce la fanno benissimo.....ma preparati all' impatto ed al basso JBL...potrebbe essere traumatico.. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
homesick

Preso più o meno letteralmente dal manuale delle L166...

10 watt vanno già bene ma se gliene dai 150 è meglio :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
Preso più o meno letteralmente dal manuale delle L166...

10 watt vanno già bene ma se gliene dai 150 è meglio :D

 

Certamente, i watt "buoni" non fanno mai male, ma quasi sempre, tranne casi particolari, non vengono mai sfruttati. Ecco che allora é meglio concentrarsi sulla qualità e sulla sinergia...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
homesick

Non conosco personalmente le L166 o L65 , solo che la mia esperienza con Jbl mi dice altro.

Le mie L90 che però sono da 4ohm , vengono dichiarate dalla stessa casa madre per ampli da 50/300 watt , infatti per un breve periodo le ho fatte andare con un ampli digitale da 25 watt e ali lineare e a forza di tenere girata la manopola del volume ho bruciato l'alimentatore.

Prima di Natale ero a casa di un amico per ascoltare le rare 212 , sistema 2.1 con sub attivp della jbl , e il mcibtosh 6600 aveva i vmeter quasi sempre oltre la metà e spesso schizzava a fondo scala (parliamo di 200w).

insomma l'argomento è trito e ritrito , e se aspettiamo un pò arriverà chi dice di averle fatte andare alla grande con solo 5 raffinati watt valvolari ecc ecc.

Come ha scritto eduardo , ad andare vanno , basta non farsi venire poi il tarlo del , e se ci mettessi unaltro finale da xxx watt?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

Anche le mie esperienze mi dicono altro, ma poi ognuno resta del proprio parere piuttosto che provare. Sono le famose certezze dell'audiofilo, tanto rassicuranti da non dover essere mai messe in discussione.

Anche se te lo dice il costruttore......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
Anche le mie esperienze mi dicono altro, ma poi ognuno resta del proprio parere piuttosto che provare. Sono le famose certezze dell'audiofilo, tanto rassicuranti da non dover essere mai messe in discussioKne.

Anche se te lo dice il costruttore......

 

Ho provato, ho provato.....

Peccato che le certezze sbagliate siano sempre quelle degli altri..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
feli

Beh, però ragazzi, gli Albarry erano e sono dei piccoli mostriciattoli nella erogazione, non certo equiparabili a degli ampli digitali o con tutto il rispetto, a certi Mc :\">

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
luxjbl

Infatti felice, infatti! Io abito in Veneto.

Metto a disposizione i miei 608 mono da 60w quando e come volete. Sarà la volta buona per farvi ricredere? ;))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

A questo punto ci sarebbe da chiedersi perché costruiscono anche ampli da molti watt......

A leggere un sacco di commenti, è assolutamente inutile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
A questo punto ci sarebbe da chiedersi perché costruiscono anche ampli da molti watt......

A leggere un sacco di commenti, è assolutamente inutile.

 

Anche costruire auto da 300 all' ora è inutile, eppure...

Con questo non voglio dire che avere watt a disposizione può far comodo, ma non sempre è indispensabile...

 

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

Sei sicuro che sia inutile ?

Forse le tue esigenze non sono quelle degli altri.

In questi commenti non leggo mai accenni alla cubatura del locale, all'arredamento, alle abitudini/possibilità degli ascolti, al tipo di musica.....

Ma come si fa a fare asserzioni assolutistiche ?

Che valore hanno ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
Sei sicuro che sia inutile ?

Forse le tue esigenze non sono quelle degli altri.

In questi commenti non leggo mai accenni alla cubatura del locale, all'arredamento, alle abitudini/possibilità degli ascolti, al tipo di musica.....

Ma come si fa a fare asserzioni assolutistiche ?

Che valore hanno ?

 

Al post 4 ho fatto subito riferimento alle dimensioni dell' ambiente e al volume d' ascolto...

E ad ogni modo io non faccio MAI asserzioni assolutistiche, mi limito ad esporre le mie esperienze ed il mio modo di vedere le cose.

Tutto qui.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo

Non mi riferivo a te in particolare, ma facevo una considerazione di carattere generale.

Ma consentimi una domanda: se hai trovato la modalità ottimale per far rendere le JBL, come mai le vendi ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds

Le ho già vendute, ottime per certi ascolti ma per i miei gusti e i generi ascoltati, le Tannoy sono un altro mondo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
eduardo
Le ho già vendute, ottime per certi ascolti ma per i miei gusti e i generi ascoltati, le Tannoy sono un altro mondo.

Cheviot ?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
Le ho già vendute, ottime per certi ascolti ma per i miei gusti e i generi ascoltati, le Tannoy sono un altro mondo.

Cheviot ?

 

Eaton

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
feli
Le ho già vendute, ottime per certi ascolti ma per i miei gusti e i generi ascoltati, le Tannoy sono un altro mondo.
Mi incuriosisce questa tua esperienza. Ho avuto nel recente passato una coppia di Tannoy Cheviot e pur riconoscendone le grandi qualità, per i miei gusti e per i generi da me prediletti non erano la mia tazza di tè. In che cosa le L112 non corrispondono alle tue esigenze rispetto alle tue attuali Tannoy Eaton?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mattia.ds
Le ho già vendute, ottime per certi ascolti ma per i miei gusti e i generi ascoltati, le Tannoy sono un altro mondo.
Mi incuriosisce questa tua esperienza. Ho avuto nell recente passato una coppia di Tannoy Cheviot e pur riconoscendone le grandi qualità, per i miei gusti e per i generi da me prediletti non erano la mia tazza di tè. In che cosa le L112 non corrispondono alle tue esigenze rispetto alle tue attuali Tannoy Eaton?

È solo una questione di gusti e di generi musicali.Trovo le Eaton decisamente più universali, se ti piace il loro modo di porgere la musica ci puoi ascoltare di tutto, le 112 invece le trovo strepitose con alcuni generi e deludenti con altri.Con il rock in tutte le salse, e in tutta quella musica in cui impatto e dinamica sono fondamentali le Jbl sono irrinunciabili soprattutto a volume sostenuto, invece con jazz, barocca, classica ecc. le Tannoy per me sia a volume moderato che alto hanno una marcia in più con una gamma media da applausi.Ma il basso Jbl......è qualcosa di unico!Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
  • Statistiche forum

    281.512
    Discussioni Totali
    5.869.721
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×