Vai al contenuto

Ospite newton

Multipresa Furutech....filtrata o non filtrata, that is the question

Messaggi raccomandati

TopHi-End
L'oggetto è questo, ha ina IEC filtrata in ingresso. Che dite potrebbe comprimere la dinamica sull'ampli?

Sono multiprese studiate da un grande marchio appositamente per l'audio, e non mi creerei troppi problemi. Ma personalmente non utilizzeremo mai una multipresa filtrata per esperienze negative precedenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
L'oggetto è questo, ha ina IEC filtrata in ingresso. Che dite potrebbe comprimere la dinamica sull'ampli?

Personalmente non utilizzerei quel filtro (che è identico ad altri filtri di tipo Schaffner) sulla alimentazione di un ampliLo vedo utile sui pre (ss), sui dac, lettori cd..ma spesso è già presente in varie forme sugli apparecchi digitali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci
L'oggetto è questo, ha ina IEC filtrata in ingresso. Che dite potrebbe comprimere la dinamica sull'ampli?

Tieni presente che:

  • i filtri non sono sempre necessari (anzi);
  • in un impianto in cui serve filtrare, spesso non vanno filtrati tutti gli apparecchi;
  • ogni tipo di apparecchio vuole il filtro suo;
  • un filtro di rete valido è più grosso di un pre fono, in un distributore d'energia (centralino, ciabatta) non ci entra.

Quindi opta per una versione non filtrata di quella ciabatta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Ho la TP80E e anzhe se filtrata non ho notato perdita di dinamica al contrario di altre ciabatte filtrate, addirittura ho messo l'integrato nella presa del pre perchè nel mio sistema suona meglio.

La stessa ciabatta in un altro impianto dove l'abbiamo provato non abbiamo ottenuto gli stessi risultati.

Ad onor del vero quella ciabatta era nuova, comunque come dico sempre non c'è una ricetta univoca, bisogna purtroppo provare sul proprio sistema, acquisti sicuri sulla carta non ci sono.

Comunque Furutech è un marchio serio.

I prodotti sono validi in senso generale, ma hanno una loro connotazione timbrica che può piacere o meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33
Ho la TP80E e anzhe se filtrata non ho notato perdita di dinamica al contrario di altre ciabatte filtrate, addirittura ho messo l'integrato nella presa del pre perchè nel mio sistema suona meglio.La stessa ciabatta in un altro impianto dove l'abbiamo provato non abbiamo ottenuto gli stessi risultati.Ad onor del vero quella ciabatta era nuova, comunque come dico sempre non c'è una ricetta univoca, bisogna purtroppo provare sul proprio sistema, acquisti sicuri sulla carta non ci sono.Comunque Furutech è un marchio serio.I prodotti sono validi in senso generale, ma hanno una loro connotazione timbrica che può piacere o meno.
La TP80, che ho anche io, non ha un vero filtro dentro. Utilizza un foglio di materiale che, secondo teorie molto ma molto olistiche, dovrebbe "catturare" le spurie.

Il foglio è messo sotto le prese ed è fatto con concetti Orgonici

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Dalle foto interne non mi sembra che sia una sola ciabatta con un foglio di materiale isolante, qualche componente è presente.

Non ho approfondito più di tanto.

L'ho potuta provare, da me andava meglio del mio ex Derive e l'ho comprata, in un colpo solo avendo 8 prese ha risolto il problema di una doppia ciabatta e vivo felice fino alla prossima prova che la scalzerà ;) ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

questa è la tp80...beh qualcosa c'èe-tp80e-furutech-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

questa invece è la furutech 615 dentro537510.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

Ciao , io eviterei la filtratura, soprattutto sul finale di potenza o sull' integrato, magari, se hai l' occasione di un buon acquisto di quella, ci attacchi tutto tranne il finale che infili in una presa vicina direttamente a muro.

Se invece devi acquistarla a prezzi normali, io mi indirizzerei verso le versioni, sempre Furutech che sono ottime, non filtrate , come la tp 60e o similari . . . .

 

Saluti , Dario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Infatti come detto qualcosa c'è come vediamo dalle foto.

 

@meridian nella TP80E ci sono prese non filtrate, proprio per evitare problemi.

Comunque come detto per assurdo da me l'integrato va meglio nella presa filtrata per il pre e non ci sono carenze significative di dinamica, cosa che ho riscontrato con altre ciabatte filtrate provate ad esempio la Xindak, che ripuliva, ma toglieva troppo.

Ho fatto più prove avendo la ciabatta precedente che ho venduto in seguito.

Ormai provo per un po' e solo dopo vendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
questa invece è la furutech 615 dentro537510.jpg

 

Questa ha solo un piccolo filtro in entrata e le prese rodiate.

Non ho idea come può andare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ernesto62

Io ho da anni un Mini Bkak della Systemsandmagic. È un filtro blando ,infatti io lo uso per l ' intero impianto compreso l 'integrato .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Allora è arrivata e l'ho attaccata...gli effetti positivi sono evidenti. Con calma faccio qualche prova per capire se ci possa essere una (anche minima) perdita di velocità o dinamica 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

Scusate nonostante abbia la TP80 è evidente che ricordavo male........

:o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

ho anch'io la tp80 e da quello che ho capito solo alcune prese sono filtrate..ad esempio quelle indicate per il pre non lo sono (e quindi ci si può attaccare per comodità un ampli), al contrario di quelle indicate preferenzialmente per le sorgenti digitali e alimentazioni varie.

per gli ampli credo che la cosa migliore sia la spina a muro e linee dedicate fino al contatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
ho anch'io la tp80 e da quello che ho capito solo alcune prese sono filtrate..ad esempio quelle indicate per il pre non lo sono (e quindi ci si può attaccare per comodità un ampli), al contrario di quelle indicate preferenzialmente per le sorgenti digitali e alimentazioni varie.
per gli ampli credo che la cosa migliore sia la spina a muro e linee dedicate fino al contatore.

 

No non è così, ti conviene rileggere bene le specifiche, sono filtrate per pre e sorgenti, per i finali non sono filtrate e praticamente dovrebbe essere come attaccate al muro e dovrebbe essere anche ovvio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

boh, sulla ciabatta c'è scritto così:

j5w01j.jpg

per digitale ed accessori 4 prese filtrate..per ampli, pre ed altri accessori altre 4 non filtrate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Allora ricordavo male io, si anche sul pre non è filtrata, ma non essendo filtrata per i finali non hai problemi a collegarla sulla ciabatta o diretta al muro, dovrebbe essere la stessa cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pabol
tp80circuit.jpg

 

Da questo schema e dalla foto dell'interno, si evince che anche le prese dedicate ai finali hanno un filtraggio, blando, operato da condensatori e dalla particolare lastra di ferrite o similare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

qualcuno mi sa spiegare a cosa serve e come funziona il pulsante polarity check? se lo premo non succede niente e sulle istruzioni non è spiegato..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alerosso10

É un pulsante a sfioramento, non serve premere. Se la ciabatta ha la correta fase si illumina la luce rossa altrimenti no. In questo caso inverti il cavo di alimentazione nella presa a muro. L'intensitá della luce é molto bassa, in una stanza ben illuminata potresti non vederla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci

E' chiaro che così facendo non hai messo in fase elettrica gli apparecchi, vero? [-O< :-D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

grazie mille! infatti..nei vari attacca e stacca più recenti ho tralasciato di verificare col cercafase  :\">

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado
grazie mille! infatti..nei vari attacca e stacca più recenti ho tralasciato di verificare col cercafase  :\">
Lascia perdere il cercafase, devi usare un multimetro e seguire il metodo di Fulvio Chiappetta che trovi sulla rete.In caso di dubbi puoi leggerti gli ennemila post a riguardo su VHF.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina
:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alerosso10
E' chiaro che così facendo non hai messo in fase elettrica gli apparecchi, vero? [-O< :-D

 


Così facendo hai semplicemente seguito il libretto istruzioni. Ok? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Fabio Cottatellucci
Certo !

Seguire i libretti è una cosa sacrosanta; hai notato quanti postano sul forum angosciati per un'informazione che non trovano in Rete e che... si trova semplicemente nel libretto? :-)

Così lui ha allineato le fasi della ciabatta a quelle della presa a muro, il che di per se non è male; basta non credere di aver fatto una cosa (messa in fase elettrica degli apparecchi per ridurre le correnti disperse) quando se n'è fatta un'altra (messa in corrispondenza di fase e neutro della ciabatta con quella dell'impianto di casa).

Non mi sembra che quella (bella) ciabatta sia attrezzata per la messa in fase elettrica dei singoli apparecchi.

http://www.videohifi.com/magazine/numero-38/rubriche/lessico-e-nuvole-la-fase


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.675
    Discussioni Totali
    5.887.666
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×