Vai al contenuto

surround 64

Philips CD 960 ancora valido?

Messaggi raccomandati

surround 64

Ben ritrovati, 

ho trovato e acquistato a un prezzo secondo me ridicolo un vecchio lettore di CD, il Philips CD 960 che malgrado non sia certo un lettore HI-END è giudicato da molti come una macchina molto musicale e affidabile, grazie anche alla sua meccanica la Philips CDM1 che secondo qualcuno con una piccola modifica raggiungerebbe livelli ancora migliori, ma qui mi fermo perchè non ne so nulla se non per sentito dire da un paio di amici, qualcuno conosce questo lettore? Volete aggiungere qualcosa, ci sono recensioni? Grazie 

Philips%20CD%20960_zps29nzrjy7.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

L'ho avuto appena uscito in commercio, poi sostituito dal Marantz cd94 (sostanzialmente lo stesso app con i dac selezionati)..

Era un ottimo lettore all' epoca, dire adesso quanto valga in termini sonori rispetto ai lettori odierni mi è impossibile, bisognerebbe averne uno e poterlo confrontare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
surround 64
L'ho avuto appena uscito in commercio, poi sostituito dal Marantz cd94 (sostanzialmente lo stesso app con i dac selezionati)..

Era un ottimo lettore all' epoca, dire adesso quanto valga in termini sonori rispetto ai lettori odierni mi è impossibile, bisognerebbe averne uno e poterlo confrontare

 

L'ho pagato al pari di un paio di semplici scarpe da passeggio quasi mi vergogno ;)) da quanto ho capito poi era stato ridotto a mero oggetto d'arredamento dal vecchio padrone, usato pochissimo e in seguito finito in una soffitta, devo dire che sul mio Unison Research S2K ascoltato con il CD test "Il Suono Fonè" va divinamente anche se devo provarlo con altri CD, in rete ho trovato qualche notizia ma non una recensione con un serio ascolto, sapete dirmi altro? In che anno è uscito? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g

Io avevo il Philips 880 e ne ho dei gran bei ricordi: mi pento di averlo ceduto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
In che anno è uscito? Grazie

 

Nel 1988, più o meno

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

Ti conviene spostare il thread nella sez. vintage..:-)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giuseppe alesii

1989/90

 

il cd 960 è stato per tanti audiofili un "riferimento" dei lettori per molti anni.

 

Personalmente lo apprezzo ancora molto.

 

La sua caratteristica principale (a mio avviso) rimane il medio presente con un medio basso molto bello anche se non tanto "scolpito".

 

Gli alti del cd player 960, seppur non sono da "riferimento" (se confrontati con i nuovi lettori) mantengono una certa dignità soprattutto se si ascoltano supporti ben registrati ... ma senza esagerare.

 

il limite del cd Player Philips è il non riuscire, con alcune registrazioni, dove sono presenti molti strumenti musicali, ad essere preciso e tende ad impastare la scena.

 

Proprio qualche settimana addietro, ho avuto modo di vedere un 960 in vendita ed il suo prezzo era abbastanza "sostanzioso".

Se ben interfacciato il 960, ritengo che nonostante il DAC "datato", riesca a dare ancora delle belle sensazioni d'ascolto.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
surround 64
Nel 1988?? E che cavolo! Hai ragione Luigi64 e se non sbaglio fu proprio Philips a braccetto con Sony a dare vita ai primi riproduttori di CD non molto prima, e da quanto ricordo di aver letto avevano un suono aspro e tutt'altro che musicale, beh direi che non è il caso di questa macchina, ho avuto un lettore di tutt'altra categoria fino all'anno scorso, il CEC TL 51 XR certo non siamo agli stessi livelli soprattutto per quello che riguarda la profondità dell'immagine sonora, ma il suono rimane dolce con un timbro forse non proprio analogico come quello del CEC ma tutt'altro che aspro e già molto maturo, ma di sicuro non mi aspettavo che fosse così datato, ecco perchè non l'ho trovavo nei miei annuari che partono molto dopo :\">
EDIT: grazie Giuseppe Alesii avrò modo di ascoltarlo anche con la grande orchestra per verificare sul mio impianto quanto sottolinei 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giuseppe alesii

dimenticavo....

 

a mio avviso il cd player 960 è molto più "veritiero" di tanti blasonati lettori cd Player odierni (fino a 500/600 euro) ed hai fatto bene a postare qui e NON in "vintage".

 

Con un condizionatore di rete, sul 960 si potranno notare dei significativi miglioramenti sonici.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

A mio avviso e' forse il miglior lettore digitale mai costruito senza ma e senza se..confrontato praticamente con tutto quello che c'e' di qualita'..ha fatto le scarpe a meccanica e convertitore mark levinson 36 e 37 marantz cd 16 teac vrds e molti altri di cui non faccio nomi...Modificato 0 oversampling e fra i migliori lettori ancora oggi..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Purtroppo pero' nn pesa 50kg e nn costa 30.000euro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Mah.. il mio Marantz cd94 (che era la versione top del Philips cd960) suonava peggio del cd Paganini Audio Analogue, sia in dinamica che in delicatezza della parte alta..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
surround 64
A mio avviso e' forse il miglior lettore digitale mai costruito senza ma e senza se..confrontato praticamente con tutto quello che c'e' di qualita'..ha fatto le scarpe a meccanica e convertitore mark levinson 36 e 37 marantz cd 16 teac vrds e molti altri di cui non faccio nomi...Modificato 0 oversampling e fra i migliori lettori ancora oggi..

Un quotone ad entrambi! E' moooolto interessante quello che scrivete, soprattutto l'ultima parte del post di theo82...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

cd 94 e philips 960 sono la stessa macchina

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antonew
A mio avviso e' forse il miglior lettore digitale mai costruito senza ma e senza se..confrontato praticamente con tutto quello che c'e' di qualita'..ha fatto le scarpe a meccanica e convertitore mark levinson 36 e 37 marantz cd 16 teac vrds e molti altri di cui non faccio nomi...Modificato 0 oversampling e fra i migliori lettori ancora oggi..

hai fatto 30, fai 31  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
surround 64

Mi sa che il Marantz però montava dei convertitori più avanzati, sto scrivendo a memoria da quanto lessi su riviste varie eh forse mi sbaglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

anche con i levinson 30 e 31 cambiava poco,il 36 e 37 gli ho avuti x molto tempo il 30 e 31 in prova x qualche giorno,la differenza era veramente minima,a parte il costo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

il cd 94 marantz prima serie montava un dac philips tda 1541 il cd 94 seconda serie ne montava 2.questa la differenza.Il tda 1541 e lo stesso(simile)dac che montava il marantz cd 7,considerato da molti il miglior cd mai prodotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
delirio
Mah.. il mio Marantz cd94 (che era la versione top del Philips cd960) suonava peggio del cd Paganini Audio Analogue, sia in dinamica che in delicatezza della parte alta..

 


 

 

Senza nessuna polemica...Diciamo che lo hai preferito...

Ma un 94/960,se in perfetto stato di funzionamento,hanno ancora tanto da "suonare" ;-)

Senza nulla togliere al buon AA.

Il 1541,se ben implementato,ha un suono come pochi...che poi piaccia o no,è un altro discorso.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
delirio
il cd 94 marantz prima serie montava un dac philips tda 1541 il cd 94 seconda serie ne montava 2.questa la differenza.Il tda 1541 e lo stesso(simile)dac che montava il marantz cd 7,considerato da molti il miglior cd mai prodotto.

 


 

 

Il CD7 però aveva i double crowns S2 version,leggermente più selezionati,con meccanica,purtroppo non più reperibile,e diversa...più "altre leggere" differenze..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Mah.. il mio Marantz cd94 (che era la versione top del Philips cd960) suonava peggio del cd Paganini Audio Analogue, sia in dinamica che in delicatezza della parte alta..

 


 

 

Senza nessuna polemica...Diciamo che lo hai preferito...

 

Io parlo delle mie esperienze, sì.

Spero che sia così anche per te.

Ho iniziato col digitale dal primo lettore philips (cd100).. una mia idea sul suono degli apparecchi l' ho fatta man mano, ne ho avuti molti..

Mi è diffciile però, come ho già scritto, dire se quel lettore di 30 anni fa suona meglio o peggio del mio attuale, perché non ho tenuto il Philips in oggetto e poi il cd94 suo cugino.

ma ricordo che l'AA suonava meglio del Marantz, ovviamente per me.

 

Recentemente ho avuto un sony 337esd, che monta i famosi tda 1541.. l' ho dato via dopo due mesi.

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
delirio

Ci mancherebbe,che ognuno abbia le sue preferenze! ;-)

Non potrebbe mai mancare un lettore dell'era Philips\Marantz (1540/41) a casa mia,non come main digital front end,ma come back up o semplicemente per il fatto di "godere" del loro suono once and then...

Il leggendario CD100 era ancora alle sue prime armi..gia un CD7500 Grundig con stessa meccanica e convertitore suonava meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
delirio
Mah.. il mio Marantz cd94 (che era la versione top del Philips cd960) suonava peggio del cd Paganini Audio Analogue, sia in dinamica che in delicatezza della parte alta..

 


 

 

Senza nessuna polemica...Diciamo che lo hai preferito...

 

 

 

Recentemente ho avuto un sony 337esd, che monta i famosi tda 1541.. l' ho dato via dopo due mesi.

 

 

 

 


 

 

A me per esempio i lettori Sony,di quelli che ho ascoltato,non mi sono mai piaciuti,indipendentemente dai convertitori usati.

Ma la maggior parte dei lettori con 1541 e meccanica Philips,hanno sempre avuto un loro "fascino" sonoro.

Tant'è che in casa ho un Philips 460,2xEMT981 ed uno Studer A730 ;-). Ma come main source uso un dac DCS che con il "1541 sound" ha poco a che fare. ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Trivella
A mio avviso e' forse il miglior lettore digitale mai costruito senza ma e senza se..confrontato praticamente con tutto quello che c'e' di qualita'..ha fatto le scarpe a meccanica e convertitore mark levinson 36 e 37 marantz cd 16 teac vrds e molti altri di cui non faccio nomi...Modificato 0 oversampling e fra i migliori lettori ancora oggi..

Un quotone ad entrambi! E' moooolto interessante quello che scrivete, soprattutto l'ultima parte del post di theo82...Quoto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Trivella

Qualcuno sa di cosa si tratti la modifica alla meccanica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

 

A me per esempio i lettori Sony,di quelli che ho ascoltato,non mi sono mai piaciuti,indipendentemente dai convertitori usati.

Ma la maggior parte dei lettori con 1541 e meccanica Philips,hanno sempre avuto un loro "fascino" sonoro.

 

Pure a me i Sony non mi hanno mai preso, anche qualche modello top serie 7xx

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIMPIA2
Mah.. il mio Marantz cd94 (che era la versione top del Philips cd960) suonava peggio del cd Paganini Audio Analogue, sia in dinamica che in delicatezza della parte alta..

 


 

 

Senza nessuna polemica...Diciamo che lo hai preferito...

Ma un 94/960,se in perfetto stato di funzionamento,hanno ancora tanto da "suonare" ;-)

Senza nulla togliere al buon AA.

Il 1541,se ben implementato,ha un suono come pochi...che poi piaccia o no,è un altro discorso.

 


Concordo.

Il TDA1541A ben implementato suona proprio bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay
Io avevo il Philips 880 e ne ho dei gran bei ricordi: mi pento di averlo ceduto.

Ce l'avevo anch'io. L'ho regalato ad un amico e ancora funziona. ..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

L' 880 è ricerato come meccanica da abbinare ad un dac

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.587
    Discussioni Totali
    5.885.003
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×