Vai al contenuto

baldo68

Vale la pena di comprare l'Auralic Aries ?

Messaggi raccomandati

baldo68

Ero indeciso se acquistarlo, sapete dirmi come va e se ne vale la pena ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

ne sono pienamente soddisfatto.. minimalista e facile da usare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fmr59

Io ho il mini, con l'alimentatore lineare, e non sento alcun bisogno di cambiarlo. Lo uso con un DAC esterno, un cary audio DMC-600. I file liquidi suonano meglio dei medesimi files letti dal CD. Si tratta di un ottimo prodotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Capa

Esistono alternative al prodotto?

Che so: il Cambridge CXN?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tarmac
Io ho il mini, con l'alimentatore lineare, e non sento alcun bisogno di cambiarlo. Lo uso con un DAC esterno, un cary audio DMC-600. I file liquidi suonano meglio dei medesimi files letti dal CD. Si tratta di un ottimo prodotto.
quasta configurazione mi intriga....mi consigli quindi anche il piccoletto ? lo abbinerei al mio dac Naim ....

 

suono che esce da questo scatolotto ? qualche segno di asprezza ? 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
baldo68

Ho letto che con l'ultimo aggiornamento di novembre 2016 , sia migliorato oltre che per la gestione anche a livello sonico , vi risulta ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1973

chiedo scusa...continuo a non capire

ma questo scatolotto mini cosa ha in piu' del mio Marantz na8005 ???...unica cosa buona mi sembra la possibilita' di inserire un hard disk hd/ssd interno

poi non credo che abbia uno stadio di conversione superiore a Marantz ne tantomeno l'alimentazione del Marantz...io cerco qualcosa da poter entrare in coassiale al Marantz e non usare la usb frontale per ipod...vorrei uno storage che esce in coassiale....questo lo puo' fare perché vedo uscite digitali...e' corretto ???

grazie

Ciro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
baldo68
chiedo scusa...continuo a non capire

ma questo scatolotto mini cosa ha in piu' del mio Marantz na8005 ???...unica cosa buona mi sembra la possibilita' di inserire un hard disk hd/ssd interno

poi non credo che abbia uno stadio di conversione superiore a Marantz ne tantomeno l'alimentazione del Marantz...io cerco qualcosa da poter entrare in coassiale al Marantz e non usare la usb frontale per ipod...vorrei uno storage che esce in coassiale....questo lo puo' fare perché vedo uscite digitali...e' corretto ???

grazie

Ciro

 

L'Aries e' solo un player , non ha convertitore dac a bordo , esce solo in digitale spdif e in usb . Per la gestione usi un ipad , e i file musicali li puo leggere sia da disco usb o da nas in rete , dovrebbe avere oltre alla normale presa di rete ethernet anche il wifi integrato , questo e' quello che ho capito .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rick1982
chiedo scusa...continuo a non capire

ma questo scatolotto mini cosa ha in piu' del mio Marantz na8005 ???...unica cosa buona mi sembra la possibilita' di inserire un hard disk hd/ssd interno

poi non credo che abbia uno stadio di conversione superiore a Marantz ne tantomeno l'alimentazione del Marantz...io cerco qualcosa da poter entrare in coassiale al Marantz e non usare la usb frontale per ipod...vorrei uno storage che esce in coassiale....questo lo puo' fare perché vedo uscite digitali...e' corretto ???

grazie

Ciro

 

Si esci in coassiale, ottico, usb o rca analogico (usando il dac interno) se ti riferisci all'Aries Mini. Se ha qualcosa in più o in meno a livello di suono rispetto al Marantz non saprei dirti non avendo mai ascoltato il Marantz.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rick1982
Ho letto che con l'ultimo aggiornamento di novembre 2016 , sia migliorato oltre che per la gestione anche a livello sonico , vi risulta ?

 

A me si, parlo del Mini però e usando il suo dac interno. 

Sicuramente è migliorata la grafica, la fluidità e la gestione di Tidal e, per il mio orecchio, anche un po' il suono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
baldo68

Ma che differenza a livello qualitativo nella resa sonora c'e' tra il Mini e l'Aries top ? Vale la pena di prendere il piu' costoso ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1973

Grazie a tutti

Ma vorrei solo capire se collegato diretto al marantz 8005 in coassiale mi escono le varie cartelle dell hard disk sul marantz come adesso ho l'hard disk esterno collegato....Non voglio usare tablet ne altre diavolate deve essere una cosa semplice diretta come una meccanica di lettura premendo play....si può fare ????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxfabbri
Ma che differenza a livello qualitativo nella resa sonora c'e' tra il Mini e l'Aries top ? Vale la pena di prendere il piu' costoso ?

 

bisognerebbe averli provati entrambi...a me il full è arrivato ieri e come prima impressione posso dire che la qualità di un trasporto digitale top  sembra esserci tutta ... speravo  in una app un pò più ottimizzata (vedi velocità di caricamento copertine, ecc.)  per Tidal ma comunque in questo  contesto un peggioramento rispetto al pc l'avevo messo in conto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
transaminasi

Secondo me utilizzati come player, cioè utilizzando un dac esterno, è difficile percepire differenze sonore. Sarebbe interessante fare una bella comparativa in cieco... In quest'ottica penso che basti scegliere quello più adatto alle proprie esigenze (intese come le varie esigenze 'non sonore', tipo software, dimensioni, qualità costruttiva, ecc.). Quindi, uno volta stabilito il budget, non farei altro che leggere le specifiche su Google per poi ordinarne uno, che potrà essere proprio l'Aries, oppure il Marantz/Denon, il Cambridge, il Cocktail x50, l'Aurender N100H, il The Beast, il Bryston, lo Yamaha, ecc. ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxfabbri
Grazie a tutti

Ma vorrei solo capire se collegato diretto al marantz 8005 in coassiale mi escono le varie cartelle dell hard disk sul marantz come adesso ho l'hard disk esterno collegato....Non voglio usare tablet ne altre diavolate deve essere una cosa semplice diretta come una meccanica di lettura premendo play....si può fare ????

 

no.....gli auralic vanno controllati tramite app (solo dispositivi apple, quindi iphone, ipad e ipod)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
baldo68
Secondo me utilizzati come player, cioè utilizzando un dac esterno, è difficile percepire differenze sonore. Sarebbe interessante fare una bella comparativa in cieco... In quest'ottica penso che basti scegliere quello più adatto alle proprie esigenze (intese come le varie esigenze 'non sonore', tipo software, dimensioni, qualità costruttiva, ecc.). Quindi, uno volta stabilito il budget, non farei altro che leggere le specifiche su Google per poi ordinarne uno, che potrà essere proprio l'Aries, oppure il Marantz/Denon, il Cambridge, il Cocktail x50, l'Aurender N100H, il The Beast, il Bryston, lo Yamaha, ecc. ecc.

 


Dunque a tuo avviso , che l'Aries abbia il doppio Femto Clock e l'alimentazione ultra stabilizzata e silenziosa non apporta nessun vantaggio rispetto a un player che non abbia tutti questi accorgimenti ? Dunque uno vale l'altro , la differenza la fa solo il Dac ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1973

Grazie maxfabbri

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
transaminasi
Secondo me utilizzati come player, cioè utilizzando un dac esterno, è difficile percepire differenze sonore. Sarebbe interessante fare una bella comparativa in cieco... In quest'ottica penso che basti scegliere quello più adatto alle proprie esigenze (intese come le varie esigenze 'non sonore', tipo software, dimensioni, qualità costruttiva, ecc.). Quindi, uno volta stabilito il budget, non farei altro che leggere le specifiche su Google per poi ordinarne uno, che potrà essere proprio l'Aries, oppure il Marantz/Denon, il Cambridge, il Cocktail x50, l'Aurender N100H, il The Beast, il Bryston, lo Yamaha, ecc. ecc.

 


Dunque a tuo avviso , che l'Aries abbia il doppio Femto Clock e l'alimentazione ultra stabilizzata e silenziosa non apporta nessun vantaggio rispetto a un player che non abbia tutti questi accorgimenti ? Dunque uno vale l'altro , la differenza la fa solo il Dac ?

 


 

È una mia supposizione. Tra il MacBook Pro e l'Aurender entrambi collegati via usb non ho percepito differenze. Un amico che abita dalle mie parti ha preso l'Aries Mini quindi potrei benissimo confrontarlo col mio Aurender. SECONDO ME in cieco non è possibile individuare quello in funzione. Ovviamente sono pronto a ricredermi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musso

io ho il mini Aries con l'alimentatore sBooster e francamente mi ha strabiliato...sto usando il Dac interno del mini e si sente meglio che usando un Dac esterno da 1500 euro...detto tutto.

Ho letto anche in rete chi lo preferisce al Nad M51...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxfabbri
Secondo me utilizzati come player, cioè utilizzando un dac esterno, è difficile percepire differenze sonore. Sarebbe interessante fare una bella comparativa in cieco... In quest'ottica penso che basti scegliere quello più adatto alle proprie esigenze (intese come le varie esigenze 'non sonore', tipo software, dimensioni, qualità costruttiva, ecc.). Quindi, uno volta stabilito il budget, non farei altro che leggere le specifiche su Google per poi ordinarne uno, che potrà essere proprio l'Aries, oppure il Marantz/Denon, il Cambridge, il Cocktail x50, l'Aurender N100H, il The Beast, il Bryston, lo Yamaha, ecc. ecc.

 

dividerei i trasporti dalle macchine integrate...parlando di Aries ad esempio dal mini (con convertitore a bordo) al full (solo trasporto) tecnicamente cambia tanto... se utilizzati entrambi come trasporto razionalmente mi aspetterei su una ipotetica scala 100 una resa di 85 con il mini e di 95 con il full...su quanto questa ipotetica differenza sia effettivamente percepibile con un ascolto in cieco non mi pronuncio (sarei per il si se utilizzati su dac di livello alto ma non credo sia possibile generalizzare)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1973

Eppure la vita mi dice ce nessuno regala niente....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Capa

Davero funziona solo con sistemi Apple?

Una limitazione notevole, direi dirimente per me ... [-(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
transaminasi

Scommetto che a questo punto opteresti per un Cocktail Audio... o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxfabbri
Secondo me utilizzati come player, cioè utilizzando un dac esterno, è difficile percepire differenze sonore. Sarebbe interessante fare una bella comparativa in cieco... In quest'ottica penso che basti scegliere quello più adatto alle proprie esigenze (intese come le varie esigenze 'non sonore', tipo software, dimensioni, qualità costruttiva, ecc.). Quindi, uno volta stabilito il budget, non farei altro che leggere le specifiche su Google per poi ordinarne uno, che potrà essere proprio l'Aries, oppure il Marantz/Denon, il Cambridge, il Cocktail x50, l'Aurender N100H, il The Beast, il Bryston, lo Yamaha, ecc. ecc.

Dunque a tuo avviso , che l'Aries abbia il doppio Femto Clock e l'alimentazione ultra stabilizzata e silenziosa non apporta nessun vantaggio rispetto a un player che non abbia tutti questi accorgimenti ? Dunque uno vale l'altro , la differenza la fa solo il Dac ?

È una mia supposizione. Tra il MacBook Pro e l'Aurender entrambi collegati via usb non ho percepito differenze. Un amico che abita dalle mie parti ha preso l'Aries Mini quindi potrei benissimo confrontarlo col mio Aurender. SECONDO ME in cieco non è possibile individuare quello in funzione. Ovviamente sono pronto a ricredermi.L'Aurender se non sbaglio ha solo uscita usb e questo secondo me potrebbe essere un problema... diciamo che nella maggior parte dei dac, sempre a mio parere ovviamente, quello usb non è l'ingresso migliore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Capa

No.

Però se veramente la app è solo per iOS francamente mi raffreddo molto ...

Sarei costretto, se ho ben capito, o a prendere Roon (molto costoso) oppure a prendermi un device Apple (uguale).

Forse dovrò guardare ad altro ... ma non Cocktail.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Ero indeciso se acquistarlo, sapete dirmi come va e se ne vale la pena ?
aspetta le novità top di gamma da Auralic previste "a breve"
poi nel caso ti vendo il mio Aries femto :P
(che, tra parentesi, va divinamente)

si: applicazioni di controllo solo per dispositivi iOS (Apple). Android e desktop annunciate (anni fa :-L ) e in arrivo (stanno ri-scrivendo tutto il programma in html5 ;) )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Capa

Beh, detta così, "annunciate anni fa" e "in arrivo" non fa ben sperare ...  @-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

anche con Roon serve comunque un dispositivo iOS per fare almeno il setup iniziale (e se qualcosa va storto nel tempo) :P

e suona decisamente meglio "liscio" che come Roon endpoint (ma sepoffà lo stesso ;) )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
transaminasi
No.

Però se veramente la app è solo per iOS francamente mi raffreddo molto ...

Sarei costretto, se ho ben capito, o a prendere Roon (molto costoso) oppure a prendermi un device Apple (uguale).

Forse dovrò guardare ad altro ... ma non Cocktail.


Un IPad Mini usato vale 150€. Almeno hai un sistema stabile e non bestemmi come con altri streamer. Ti sei chiesto per quale motivo i music-server più apprezzati si appoggino a Apple? Chi glielo fa fare di incasinarsi con applicazioni Android che non possono fare altro che far rimediare figuracce al dispositivo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.520
    Discussioni Totali
    5.883.013
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×