Jump to content
Melius Club
Guest Roberto1972

Golden Ear Triton Reference

Recommended Posts

Guest

Buonasera a tutti,

Golden Ear ha recentemente presentate al CES i nuovi diffusori della serie Triton, i Triton Reference: https://www.goldenear.com/images/reviews/PRESS-RELEASE_GoldenEar_CES2017_Triton-Reference.pdf
Cosa ne pensate? Premesso che si tratta di una novità e che quindi, ben pochi per non dire nessuno, almeno credo, le avranno ascoltate, pensate che l'introduzione di questo nuovo modello abbia un senso? Non mi riferisco dal punto di vista delle strategie commerciali, ma sotto il profilo puramente prestazionale.....cioé chi possiede le Triton One avverte o ha avvertito degli aspetti o delle carenze tali da indurre la casa madre a introdurre una versione "turbo" degli stessi solo dopo pochi anni dalla loro presentazione?
Guardo con interesse al marchio Golden Ear, non ho ancora avuto la possibilità di ascoltare i loro prodotti, ma cercherò di farlo a breve, mi attira la possibilità di avere un diffusore a gamma intera, senza spendere cifre folli, quello che mi chiedo e che soprattutto chiedo a chi le conosce e le possiede (modello One o two), è se a fronte delle performances notevoli, a quanto si dice, in termini di dinamica e risposta in frequenza, questi diffusori nascondano delle sorprese non altrettanto liete, quali pecche nell'equilibrio timbrico o nella risoluzione, ad esempio....sono cioé diffusori magari ottimi per un uso home-teater e meno pensati ed indicati per un uso esclusivamente hi-fi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo

No, per me vanno benissimo anche per chi vuole fedeltà a prezzi molto piú che ragionevoli, anzi.

Le ho ascoltate un paio d'anni fa in negozio, un modello da stand che allora costava 800 Euro ed uno da pavimento di prezzo doppio e posso dirti che anche in combinazioni "illogiche", cioè con componenti di ben altro prestigio e prezzo, stupivano parecchio per l'equilibrio incredibilmente alto fra estensione, dinamica e naturalezza.

Chiaramente c'è di molto meglio ma, secondo me, per ricreare quell'equilibrio ad un livello piú alto devi aprire parecchio di piú il portafoglio.

Non conosco i modelli di punta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

Credo che non ci si possa e debba fermare, tra virgolette dormire sugli allori, ovvero sui buoni risultati raggiunti.

Nel merito non commento, un simile diffusore da me, mi costringerebbe ad uscire dal locale musica ! Vista la parata di trasduttori e le dimensioni , immagino un ambiente almeno importante dove inserirle . . . su che cifre si attestano ? così , giusto per curiosità . . .

 

Saluti , Dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
HR

U.S. Retail Price is$8,500.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazie Gabrilupo per la tua utile testimonianza, sarebbe utile sapere da un lato in quali aspetti hai trovato delle carenze, soprattutto nel modello da pavimento, dall'altro a cosa ti riferisci quando pensi a soluzioni molto migliori, anche per avere un'idea di massima in riferimento alla tipologia dei diffusori ed il relativo costo.

Ciao Dario, come giustamente dici tu sono diffusori che necessitano di parecchio spazio, a breve mi trasferirò in una casa molto più grande di quella in cui vivo attualmente, avrò un salone grande.

Share this post


Link to post
Share on other sites
olimike

Da luglio 2016 ho le Triton one, in una stanza di 40 mq circa e ne sono molto soddisfatto.

Hanno sostituito delle quad esl 2905. Di certo non hanno la trasparenza delle quad, ma per alcuni versi , vedi le medie, gli si avvicinano e i bassi sono piu corposi e oltre ad essere piu facilmente posizionabili, hanno un ' ottima coerenza complessiva.
Le quad dovevano stare a 1,70 circa dalla parete di fondo, per le One  bastano 40\50 cm.
Vanno bene anche con pochi watt, io ho un valvolare, non le ho mai provate con finali a stato solido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian
Grazie Gabrilupo per la tua utile testimonianza, sarebbe utile sapere da un lato in quali aspetti hai trovato delle carenze, soprattutto nel modello da pavimento, dall'altro a cosa ti riferisci quando pensi a soluzioni molto migliori, anche per avere un'idea di massima in riferimento alla tipologia dei diffusori ed il relativo costo.
Ciao Dario, come giustamente dici tu sono diffusori che necessitano di parecchio spazio, a breve mi trasferirò in una casa molto più grande di quella in cui vivo attualmente, avrò un salone grande.

 


 

Hanno un importatore in Italia ? Perché se si attestano sui 10-12 K e passa €, ci si può muovere anche nell' usato di alta qualità , con quelle cifre . . .

 

Comunque beato te per gli spazi che andrai ad occupare ! Io lotto per poter ascoltare bene in 12 mq . . . .!!!

 

Saluti , Dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
Member_0061
Grazie Gabrilupo per la tua utile testimonianza, sarebbe utile sapere da un lato in quali aspetti hai trovato delle carenze, soprattutto nel modello da pavimento, dall'altro a cosa ti riferisci quando pensi a soluzioni molto migliori, anche per avere un'idea di massima in riferimento alla tipologia dei diffusori ed il relativo costo.
Ciao Dario, come giustamente dici tu sono diffusori che necessitano di parecchio spazio, a breve mi trasferirò in una casa molto più grande di quella in cui vivo attualmente, avrò un salone grande.

Hanno un importatore in Italia ? Perché se si attestano sui 10-12 K e passa €, ci si può muovere anche nell' usato di alta qualità , con quelle cifre . . . Comunque beato te per gli spazi che andrai ad occupare ! Io lotto per poter ascoltare bene in 12 mq . . . .!!!Saluti , Dario

Si, hanno un'importatore in Italia...peccato.  :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Dario l'importatore per l'Italia è Il Tempio Esoterico  ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazie Olimike, quando pensavo ad "eventuali punti deboli" pensavo anche se non soprattutto alla coerenza, se tu mi dici che è decisamente valida, proveniendo tra l'altro dalle Quad, che in fatto in coerenza sono degli autentici mostri, il quadro che potenzialmente si delinea è di estremo interesse.

Una curiosità: avendo una superficie frontale ridotta, almeno in relazione alle dimensioni complessive del diffusore, riescono a "sparire" durante l'ascolto, come di solito mi è capitato di sentire solo con ottimi diffusori compatti, da supporto, a due vie?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gabrilupo
Grazie Gabrilupo per la tua utile testimonianza, sarebbe utile sapere da un lato in quali aspetti hai trovato delle carenze, soprattutto nel modello da pavimento, dall'altro a cosa ti riferisci quando pensi a soluzioni molto migliori, anche per avere un'idea di massima in riferimento alla tipologia dei diffusori ed il relativo costo.
Ciao Dario, come giustamente dici tu sono diffusori che necessitano di parecchio spazio, a breve mi trasferirò in una casa molto più grande di quella in cui vivo attualmente, avrò un salone grande.

Potrei dire che colpivano immediatamente per le loro qualitá, quindi piuttosto ad effetto, risultando un pó artificiose a confronto con diffusori parecchio, ma veramente parecchio, piú costosi (esempio limite, solo perché presenti nello stesso negozio, le Avalon Idea che costano dieci volte il prezzo della Golden Ear da pavimento).

In rapporto alla capacità di sparire dalla scena il risultato era ottimo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
olimike

Da tenere in considerazione che hanno un "volume" regolabile sui bassi che sono amplificati, quindi attivi,

si possono quindi regolare fino ad ottenere il perfetto bilanciamento secondo la propria stanza o gusti o amplificazione;
la posizione standard è 0  e si va fino a +5 oppure fino a  - 5. Le One hanno un amplificazione di 1600 w .
Per quanto riguarda la scena, tanto piu si ha una buona amplificazione tanto piu spariscono , tenendo conto anche che  ogni cassa ha oltre ai tre woofer attivi frontali  , due woofer passivi per ogni lato che ampliano la scena anche in "orizzontale".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Il dubbio che ho, vi spiego meglio è questo: a breve cambierò casa, avrò a disposizione un salone di 70 mq, quindi bello grande. Finora essendo la sala ďascolto molto più piccola, circa 25 mq, ho sempre ascoltato con monitor a 2 vie da supporto, di ottima qualità ma per forza di cose limitate in basso, con ben poco sotto i 50Hz. Premetto che amo ascoltare ľorgano, da sempre, lo faccio dal vivo anche perché con i diffusori che utilizzo la rappresentazione non riesce ad essere evocativa, stavo pensando alľacquisto di un diffusore full range, come le Triton Reference, per permettermi un ascolto più coinvolgente ed evocativo, ben sapendo che ľevento live è impossibile da riprodurre alľinterno delle mura domestiche. La paura è quella di perdere la "magia" sulle voci o nella riproduzioni degli archi che mi garantiscono i diffusori attuali, sacrificando il tutto sull'altare di una rappresentazione delľevento sonoro più completo, ma magari più pasticciata.

Credo che potenziali concorrenti di diffusori quali i Triton Reference siano difficili da trovare, ma se avete qualche suggerimento da darmi, lo apprezzerò di sicuro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
meridian

Ciao, se posso dirti la mia, a prescindere dal marchio che hai inserito nella discussione, io starei assolutamente fermo.

Spiego, entrare in un nuovo ambiente e' dal punto di vista audiofilo e degli ascolti musicali, difficile e complicato, per molti motivi. Tra l' altro 70 mq sono un' enormità, a mio parere molto difficili da gestire, anche solo il capire come ambientare il sistema audio , come comporre il triangolo di ascolto, e valutare dove disporre e da dove ascoltare.

Se non hai vincoli di nessun tipo, ottimo, se no devi capire come posizionare, come ascoltare e come , sopratutto , il locale risponde. Quindi io entrerei tranquillo con ciò che hai ora, oltretutto hai un suono di riferimento che ti permette di valutare la nuova acustica e la resa ambientale, da lì con calma ti puoi cominciare a muovere nella direzione che cerchi avendo una buona e corretta base di partenza degli ascolti . Questo a mia sensazione, ovviamente

 

Saluti , Dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Grazio Dario per i suggerimenti, graditi e senza dubbio pieni di buon senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Qualcuno ha avuto la possibilità di ascoltare le Triton Reference, magari direttamente in sede dall'importatore ufficiale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Peccato che sia quasi impossibile ascoltarli mi sa....già era difficile trovare le One, di solito chi tratta il marchio ha in casa i modelli più piccoli, che sono più facilmente vendibili

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

ma queste non sono uno spin off delle definitive technology?

e se suonano come quelle... orrende

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
derfel48
ma queste non sono uno spin off delle definitive technology?

e se suonano come quelle... orrende

Ti riferisci a qualche modello Def Tech in particolare, oppure a tutta la produzione in generale?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
ma queste non sono uno spin off delle definitive technology?

e se suonano come quelle... orrende

Sandy Gross ha fondato tre marchi distinti: https://www.forbes.com/sites/geoffreymorrison/2014/03/12/12-questions-for-sandy-gross-presidentceo-of-goldenear-technology-former-presidentceo-of-definitive-technology-and-co-founder-of-polk-audio/2/#69d0bf955106
Sul fatto che il suono delle Definitive Technology sia terrbile non posso dire nulla, mai sentite...
Per quanto riguarda la gamma Goldenear e le Tritone Reference, ammiraglie della gamma, credo che almeno un ascolto attento lo meritino, credo che siano uno dei pochi diffusori full range costosi, ma ancora acquistabili senza accendere un mutuo.
Il problema, dal mio punto di vista, è un altro, cioè mi chiedo se abbiano un pizzico di quella magia che solo pochi diffusori posseggono, mi vengono in mente i Devore, le Trenner e le Astera, ad esempio.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
derfel48
ma queste non sono uno spin off delle definitive technology?

e se suonano come quelle... orrende

Sandy Gross ha fondato tre marchi distinti: https://www.forbes.com/sites/geoffreymorrison/2014/03/12/12-questions-for-sandy-gross-presidentceo-of-goldenear-technology-former-presidentceo-of-definitive-technology-and-co-founder-of-polk-audio/2/#69d0bf955106
Sul fatto che il suono delle Definitive Technology sia terrbile non posso dire nulla, mai sentite...
Per quanto riguarda la gamma Goldenear e le Tritone Reference, ammiraglie della gamma, credo che almeno un ascolto attento lo meritino, credo che siano uno dei pochi diffusori full range costosi, ma ancora acquistabili senza accendere un mutuo.
Il problema, dal mio punto di vista, è un altro, cioè mi chiedo se abbiano un pizzico di quella magia che solo pochi diffusori posseggono, mi vengono in mente i Devore, le Trenner e le Astera, ad esempio.....
Fanto ha sparato una bordata che in una riga ha demolito la Definitive Technology (non qualche modello in particolare, ma tutta la produzione) e poi è scomparso...Per dire quanto i pareri possono essere diversi, e per quanto può contare la mia opinione: ho avuto modo di ascoltare a lungo a confronto e nello stesso ambiente le Triton Two (impostazione molto simile alle One) e le Def Tech Mythos ST-L, ed alla fine ho acquistato queste ultime, preferendole di gran lunga. Anche per la qualità costruttiva. Per dare un'idea prima avevo delle Dynaudio Focus 340, precedute da varie Sonus Faber, Monitor Audio, Proac...
Quanto al pizzico di magia, puoi leggere in rete ad esempio la recensione qui:
di cui per comodità riporto solo una parte delle conclusioni:
"The Mythos ST-L isn’t just another pretty powered tower; it’s a magical, emotive speaker, one that’s able to bypass the rational, thinking part of your brain and unleash deep and powerfully moving emotions trapped within."
Anche per questo recensore non proprio orrende quindi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
ma queste non sono uno spin off delle definitive technology?

e se suonano come quelle... orrende

Sandy Gross ha fondato tre marchi distinti: https://www.forbes.com/sites/geoffreymorrison/2014/03/12/12-questions-for-sandy-gross-presidentceo-of-goldenear-technology-former-presidentceo-of-definitive-technology-and-co-founder-of-polk-audio/2/#69d0bf955106
Sul fatto che il suono delle Definitive Technology sia terrbile non posso dire nulla, mai sentite...
Per quanto riguarda la gamma Goldenear e le Tritone Reference, ammiraglie della gamma, credo che almeno un ascolto attento lo meritino, credo che siano uno dei pochi diffusori full range costosi, ma ancora acquistabili senza accendere un mutuo.
Il problema, dal mio punto di vista, è un altro, cioè mi chiedo se abbiano un pizzico di quella magia che solo pochi diffusori posseggono, mi vengono in mente i Devore, le Trenner e le Astera, ad esempio.....
Fanto ha sparato una bordata che in una riga ha demolito la Definitive Technology (non qualche modello in particolare, ma tutta la produzione) e poi è scomparso...Per dire quanto i pareri possono essere diversi, e per quanto può contare la mia opinione: ho avuto modo di ascoltare a lungo a confronto e nello stesso ambiente le Triton Two (impostazione molto simile alle One) e le Def Tech Mythos ST-L, ed alla fine ho acquistato queste ultime, preferendole di gran lunga. Anche per la qualità costruttiva. Per dare un'idea prima avevo delle Dynaudio Focus 340, precedute da varie Sonus Faber, Monitor Audio, Proac...
Quanto al pizzico di magia, puoi leggere in rete ad esempio la recensione qui:
di cui per comodità riporto solo una parte delle conclusioni:
"The Mythos ST-L isn’t just another pretty powered tower; it’s a magical, emotive speaker, one that’s able to bypass the rational, thinking part of your brain and unleash deep and powerfully moving emotions trapped within."
Anche per questo recensore non proprio orrende quindi...
Grazie Derfel,
un contributo supportato da una buona conoscenza di un diffusore è sempre utile.
;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
derfel48

Grazie Derfel, un contributo supportato da una buona conoscenza di un diffusore è sempre utile.

Di nulla. Ho visto che sei interessato ad una tipologia di diffusori con sezione bassi amplificata (una soluzione che pure con i suoi limiti e difetti - come tutto del resto - permette ad esempio di usare per i medi e alti anche valvolari di bassa potenza), e ho riportato la mia esperienza in merito. Comunque sia, al di là del giudizio piuttosto "tranchant" di Fanto, penso che le Def Tech meritino di essere prese in considerazione come alternativa alle Triton.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STEFANEL

Non conosco le Def Technology ma ho le GE Triton seven da un po e suonano tanto tanto meglio di certa spazzatura blasonata, ad una frazione del prezzo, con valvole o ss, non faccio nomi per non innescare flame.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Credo che essendo Golden Ear un prodotto apprezzato soprattutto in ambito Home theatre, in più d'una occasione corre il rischio di essere sottovalutato o addirittura guardato con sufficienza e snobbato dalla comunità audiofila, per lo meno qui in Italia :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
STEFANEL

i diffusori sono stati progettati per uso 2 canali, e' quanto piu' volte asserito da Sandy Gross e come dice Roberto il rischio e' pensarli come parte di un sistema av. Non che vadano male li, anzi..., ma per ascolto musica a mio avviso sono diffusori splendidi. Il tweeter a nastro, variante di Heil, chiamato HVFR, e' il loro piu' grande punto di forza.

Veramente notevoli, poi il prezzo e' un regalo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Stefanel personalmente vedo la gamma Triton come un prodotto serio, intelligente e performante (ho sentito solo le Triton 7), ma il brand non "fa figo", passatemi l'espressione, non abbastanza per lo meno per far venire fuori la famigerata scimmia che talvolta spinge ad acquistare in modo compulsivo prodotti di cui non di rado poi non ci si ritroverà soddisfatti.

In tal senso considero i diffusori Golden Ear come macchine da musica adatte ai musicofili, non oggetti hi-end adatti alla comunità audiofila, ognuno sceglie in base alla lista delle proprie priorità.
P.S. Non possiedo (per il momento) i diffusori Triton e non sono un dipendente di chi li produce ed importa, mi dispiace solo che si parli poco di un prodotto che reputo intelligente e fuori dal coro, da qui il desiderio di intavolare un confronto e una discussione con chi li possiede o li conosce, meglio di me.
;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
STEFANEL

Hai centrato il punto, sono diffusori per la musica, non per gli audiofili fighi.

Vorrei sottolineare come l'ingegnerizzazione e il progetto in definitivo va tutto nella sostanza, non sull'aspetto, essenze lignee finiture pregiate et similia. Ad ogni modo li trovo, snelle eleganti e moderne, ben inseribili in qualsiasi ambiente

 

Stefanel personalmente vedo la gamma Triton come un prodotto serio, intelligente e performante (ho sentito solo le Triton 7), ma il brand non "fa figo", passatemi l'espressione, non abbastanza per lo meno per far venire fuori la famigerata scimmia che talvolta spinge ad acquistare in modo compulsivo prodotti di cui non di rado poi non ci si ritroverà soddisfatti.
In tal senso considero i diffusori Golden Ear come macchine da musica adatte ai musicofili, non oggetti hi-end adatti alla comunità audiofila, ognuno sceglie in base alla lista delle proprie priorità.
P.S. Non possiedo (per il momento) i diffusori Triton e non sono un dipendente di chi li produce ed importa, mi dispiace solo che si parli poco di un prodotto che reputo intelligente e fuori dal coro, da qui il desiderio di intavolare un confronto e una discussione con chi li possiede o li conosce, meglio di me.
;)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
STEFANEL

Aggiungo che ho avuto b&w 805nt , spendor s8e e le Triton 7 le surclassano su tutti i parametri, sia amplificati a valvole che a ss.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    303123
    Total Topics
    6770868
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy