Vai al contenuto
Melius Club

colpoditosse

Nuovo (vecchio) giradischi. Systemdek

Messaggi raccomandati

colpoditosse

Dopo un periodo abbastanza lungo di "pace" (che è li per se un buon periodo, che concentra sul sentire i dischi e non sull'aprire il portafoglio e spostare oggetti per casa) sono nuovamente alle prese con una piccola rivoluzione nelle catene domestiche, nata in realtà per "fare spazio" e finita, come spesso accaduto (a me), per scatenare nuove curiosità.

Da pochi giorni ho acquistato, usato, un Systemdek IIX "liscio" (perno semplice, vetro fumè, credo la prima serie) in condizioni che ho ritenuto valide, con un buon Akito e una testina MC entry (AT-F3) istallata, che avevo voglia di provare in un altro set-up (come si deduce dal mio post sulla Fr)

Qui però volevo solo raccoglere un pò di vostre impressioni su questo gira, a me sempre piaciuto, ma che semplicemente non potevo acquistare negli anni in cui fu presentato (optai per un Dual 505)

Dal primo ascolto, anche in configurazione non verificata (ed evidentemente corretta) mi ha piacevolmente impressionato. Suono esteso, completo, articolato.

Ora sto cercando il giusto "pelo" per la regolazione del controtelaio, che è forse un pò "morbido" e impone un pò di attenzione nell'uso) e sono pronto a tutti i vostri consigli.

Saluti e grazie.

 

SAUL

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jopavirando

Io ho da circa trent'anni un Systemdeck IIX Electronic come leggi in firma e, per ora, non ho intenzione di cambiarlo.

Forse cambierò solo la cinghia.
Sono contentissimo. Quando lo comprai era uno dei più venduti a telaio flottante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

Questo vecchio Scottish se trattato con le giuste attenzioni è in grado di restituire un ottimo suono

Io ho un IIX 900 e ne sono felice, braccio Rega Rb-250 e testina denon dl-103.

Teniamo presente che il progetto originale è ottimo, tanto è vero che l'Audio Note lo ha utilizzato per il suo TT1 che è credo ancora in produzione, con alcune modifiche ma con prezzi degni di nota, anzi di Note :D

 

http://audionote.co.uk/products/analogue/tt-1_01.shtml

 

Certo, va messo a punto come si deve, avevo preparato un documento stringato per farlo e se vuoi lo trovi qui sul mio blog...

 

http://burmar-hifi.blogspot.it/2014/01/systemdek-iix-900.html

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rock56

Non ho mai avuto il piacere di ascoltarlo, ma esteticamente mi è sempre piaciuto. systemdek%20IIX.jpg 

Il telaio in legno per me è sempre il più bello....

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

E' meraviglioso... vabbè ma io sono di parte ;)

 

Questo è il mio

 

DSCN0564.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
long playing

Ho avuto il Sistemdeck IIX Electronic preso nuovo all'epoca . Bel giradischi , controtelaio flottante ma " appeso " ed in 3 punti tramite 3 molle che lavorano quindi in " estensione " e non come " le classiche " 4 degli altri controtelai che lavorano in " compressione". Molti i vantaggi di un controtelaio appeso ed in 3 punti  :

1) 3 punti meglio di 4 per una legge fisica riguardo la stabilita' ;

2) l' essere " appeso " anzicche' " appollaiato " porta il controtelaio ad avere la quota del baricentro piu' bassa e quindi autostabilizzante e piu' refrattaria a vibrazioni e perturbazioni  interne o dall' esterno . La regolazione del controtelaio  effettivamente e' un po' delicatuccia per via di una certa morbidezza della molle col piatto in vetro che tende ad oscillare un po' a mo.di saliscendi ed un po' vicino al top superiore del giradischi. Occorre pazienza nella regolazione. Mi sono trovato meglio con il Thorens TD 321 che lo sostitui ed ancora uso da allora. Anch' esso ha un controtelaio " appeso " e in " 3 punti " a confetma della validita' del sistema che pero' si esplica in modo diverso : le molle sono di tipo lamellari che ovviamente hanno oscillazioni solo in senso vericale e non in orizzontale ; queste oscillazioni sono assicurate da 3 tiranti d' acciaio . Il tutto produce vibrazioni molto controllate e precise e che si autoestinguono molto rapidamente . Mokto diversa e' anche  la concezione di telaio e controlaio e la struttura ( e circa 3 Kg in piu' di peso ) .Ho trovato anche piu' semplice ed efficace la regolazione delle controtelaio che rimane oltretutto eccezionalmente stabile nel tempo , dalla prima messa in uso circa 28 anni fa praticamente mai piu' ritoccato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
colpoditosse

Grazie a tutti per i contributi.

Ieri sera, dopo molto tempo quindi, ho potuto fare il "tagliando".

Pulizia del perno (che è del tipo liscio) e inserimento di nuovo olio lubrificante.

Cinghia nuova, regolazione dell'altezza puleggia del motore e leggera lubrificazione (con CRC) dello stesso.

Messa in bolla e nuovo Mat i fletro.

Come testina ho deciso di montare una Goldring MM 2100 che mi pareva interfacciarsi bene alle caratteristiche del braccio Linn.

Leggera lucidatura con cera del moblie et voilà!

Il suono rispetto a prima si è più aperto, ed è sparito il rumore (avvertibile perlopiù direttamente, che non dal disco) del motore, forse fermo da troppo tempo.

Velocità OK.

Tralasciando l'effettiva morbidezza che impone di non scontrare mai, nemmeno leggermente, il plint durante gli ascolti causando saltti di solco, direi un buon risultato.

 

Saul

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

@burmar avendone  preso uno   con rb 301  premontato mi è stato molto utile il tuo blog.

solo una cosa  esiste come  accessorio il piatto  in resina  audio note in commercio?

mille grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

@musicaando Ciao e grazie, sono contento di esserti stato di aiuto

Il piatto in resina AudioNote non credo si trovi nuovo, o almeno non è sul sito AudioNote, c'è però un piatto su ebay che è proprio il ricambio per il nostro systemdek,

non ho capito però se il tuo sia un IIX 900
L'accortezza è controllare che abbia il mozzo centrale da 22cm... nel qual caso è il suo.

E' alto 10cm e quindi a quel punto devi risistemare il VTA per avere la giusta altezza del braccio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

P90212-141327.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

Il logo

È compatibile? 

Grazie comunque 

P90212-141331.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

misura se è 22cm :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

Si, il calibro da 21.8

Quindi ok

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

22 il foro del vetro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

@burmar Alla fine l'ho fatto fare da 15mm, cambiando i tre cilindretti del Rega per il giusto vta

IMG-20190218-WA0000.jpeg

IMG-20190218-WA0002.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
burmar

Molto bello!!!! davvero!!!
Come è cambiato il suono? l'upgrade ha pagato?

Dove l'hai fatto fare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

la prima cosa che ho notato le ottave centrali del piano  sono più corrette, le  note durano il giusto tempo,prima sembravano un poco dilatate .

con gli archi  questa cosa non riesco a notarla.

sembra tutto anche  un poco più  vicino  ,

voci devo ancora ascoltarle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jopavirando

Questo è il mio.

Non fate caso alla polvere, perché lo uso sempre aperto e spesso devo spolverarlo.

Fa il suo sporco lavoro e bene da più di 20 anni.

Bracco Syrinx LE Profile e testina Mayware MC 7V.

systemdeck.jpg

systemdeck1.jpg

systemdeck2.jpg

systemdeck3.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oscilloscopio

@jopavirando Povero...una spolveratina però direi che se la merita...😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mchiorri

con spray antistatico sarebbe meglio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

@jopavirando dopo 20 anni la stessa testina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jopavirando

@cactus_atomo No, ne ho cambiate 3 o 4. Questa però è da parecchio che la uso e suona molto bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bambulotto

@jopavirando Riduci il peso di lettura...ci saranno 2gr. Di polvere sul braccio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
27 minuti fa, bambulotto ha scritto:

Riduci il peso di lettura...ci saranno 2gr. Di polvere sul braccio...



ma noooo...e la finitura dell'epoca,  nero opaco zero gloss! xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
long playing

Sembra come ossidato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

@jopavirando Sotto hai smontato il pannello. 

Lo usi aperto? 

Vantaggi? 

Bella testina. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jopavirando

Lo uso aperto perché secondo me si sente meglio.

Può essere solo uno sfizio psicologico.

La polvere aumenta il peso della testina è vero però suona bene lo stesso.

@musicaando Non ho capito quale pannello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
jopavirando

Comunque ho intenzione di farlo controllare e se necessario ritarare da un amico specializzato

in giradischi per cui dopo tornerà nuovo.

A proposito mi ha detto che se voglio darlo via se lo compera lui.

Ma io lo tengo perché è anche un ricordo di gioventù e penso che una volta i giradischi li facevano meglio 

di adesso che è solo una moda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
musicaando

@jopavirando Il pannello inferiore, dalle foto non sembra presente. 

Sul fatto che suoni benissimo mi trovi d' accordo. 

Incredibilmente bene per il prezzo a cui si trova. 

Non è caro nemmeno marchiato Audio note. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    292.591
    Discussioni Totali
    6.277.422
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy