Jump to content
Melius Club
Sign in to follow this  
aggelos

marta argerich

Recommended Posts

aggelos

settimana scorsa vista al san carlo nel terzo concerto di prokofiev.

La signora argentina ha ricevuto una standing ovation. alla fine tutti in piedi ad applaudire. 
Non ha dato spazio agli applausi, comportamento asciutto, poco disponibile,,il bis (con tutto il casino che facevamo non poteva esimersi) è stato la ripetizione di uno dei passi piu difficili dello stesso concerto.
Mi ha lasciato perplesso l'assuefazione a quelle scene di tripudio alla quale, evidentemente, la nostra Marta è abituata.
Eppure, contrariamente a tutti quelli che erano con me in sala, il concerto non mi è piaciuto. O meglio, senza eresie, mi aspettavo una esecuzione diversa. Uno stile accademico, molto formale, tecnico, ma con poco "pathos". 
Magari non stava bene..

Share this post


Link to post
Share on other sites
OTREBLA

Premetto che a me la Argerich non è che faccia proprio impazzire. Della sua generazione preferisco altri pianisti.

Negli ultimi anni comunque ha perso parecchio smalto, come dici tu è diventata un po' formale, ma io preferisco dire noiosa. Tra l'altro non è più un fulmine di guerra neppure sotto il profilo tecnico.
Capita.

Alberto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
chicco98

A Bari ha concesso 3 bis ed e' stata una ovazione. L'ho trovata in gran forma e l'ho molto apprezzata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Panurge

Mah, ho sentito un Gaspard per radio che mi è parso molto buono (metà 2016 credo).

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

domenica sera a parma stessa orchestra e stesso programma... argerich/temirkanov/san pietroburgo mi è sembrata una macchina perfetta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lele19

Ascoltata diverse volte in Schumann,  Prokofiev, Ravel, Shostakovich, sempre interpretazioni di altissimo livello. 

Sempre sorridente, solare, mi ha sempre dato l'impressione di salire sul palco perché ha qualcosa da comunicare tramite la musica e non solo per il cachet da prendere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

sempre ascoltata in grande forma

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos
Ascoltata diverse volte in Schumann,  Prokofiev, Ravel, Shostakovich, sempre interpretazioni di altissimo livello. 
Sempre sorridente, solare, mi ha sempre dato l'impressione di salire sul palco perché ha qualcosa da comunicare tramite la musica e non solo per il cachet da prendere.

ecco forse questo mi ha lasciato l'amaro in bocca..
la scarsa disponibilità di una artista acclamatissimo e che non ha certo bisogno delle mie conferme verso un publico che era in delirio per lei.
Tecnicamente mi e sembrata in grande forma..non mi pare in fase discendente...mancava la passione che fa accendere la scintilla..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

La preferisco di gran lunga ai 700 bis di Sokolov

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

Una serata in cui magari non si è al 100 % e si dà ( non solo al pubblico, ma anche alla musica) un pelino in meno di quello che si potrebbe capita a tutti, e la Argerich giovane era celebre per alternare serate indimenticabili ad altre decisamente storte.

Con l'avanzare dell'età, e del mito, si è secondo me uniformata ad alti standard, .. l'ho sentita dal vivo almeno una decina di volte e nel 90% dei casi si è trattato di concerti strepitosi, nel 10 % di "buoni" concerti, ma come con altri buoni pianisti.
Che poi a quasi 76 anni si possa non essere più al 101% delle capacità tecniche ( che nella Argerich giovane erano qualcosa di assolutamente strepitoso) lo trovo assolutamente normale.
E io l'ho trovata anche sempre estremamente disponibile, sia nei confronti del pubblico che dei fans, ...
Ripeto, sarà stata probabilmente una serata in cui si ha la luna storta...., sono esseri umani anche loro 

Share this post


Link to post
Share on other sites
mozarteum

Poi a napoli se l'artista non distribuisce baba al pubblico e' antipatico

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

...consideriamo poi che la "scintilla" che scoccava quando suonava col "suo Claudio" purtroppo non ci potrà più essere... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick
...consideriamo poi che la "scintilla" che scoccava quando suonava col "suo Claudio" purtroppo non ci potrà più essere... 

 

esatto

sentita anche con Krivine, .. ma non era la stessa cosa

Share this post


Link to post
Share on other sites
aggelos
Poi a napoli se l'artista non distribuisce baba al pubblico e' antipatico

 

?? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iohannes
settimana scorsa vista al san carlo nel terzo concerto di prokofiev.
La signora argentina ha ricevuto una standing ovation. alla fine tutti in piedi ad applaudire. 
Non ha dato spazio agli applausi, comportamento asciutto, poco disponibile,,il bis (con tutto il casino che facevamo non poteva esimersi) è stato la ripetizione di uno dei passi piu difficili dello stesso concerto.
Mi ha lasciato perplesso l'assuefazione a quelle scene di tripudio alla quale, evidentemente, la nostra Marta è abituata.
Eppure, contrariamente a tutti quelli che erano con me in sala, il concerto non mi è piaciuto. O meglio, senza eresie, mi aspettavo una esecuzione diversa. Uno stile accademico, molto formale, tecnico, ma con poco "pathos". 
Magari non stava bene..

Che bis ha fatto?

Scarlatti?

 

Angelo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

a Parma ha fatto Scarlatti

Share this post


Link to post
Share on other sites
briandinazareth

è qualche anno che non la vedo e mi è sempre piaciuta molto. vado a vederla il 17 a torino sperando che sia sempre lei.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
a Parma ha fatto Scarlatti

 

No era Schumann

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

già..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iohannes

Che ha fatto di Schumann? La Toccata?

 

En passant: salvo che per alcuni brani del repertorio, dove riesce ad essere straordinaria e talora inarrivabile, non ho mai condiviso l'entusiasmo collettivo per la Argerich. Quando si esibisce Martha, nel bene e nel male, oggi che è ultrasettantenne, non è diversa dalla se stessa ventenne.

 

Un saluto a tutti,

 

Angelo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Widmung nella trascrizione di Listz... Così mi dicono

Share this post


Link to post
Share on other sites
regioweb

è così... in tutta onestà io non conoscevo quel brano e ho riportato ciò che ho letto nel resoconto della stampa locale nei giorni successivi al concerto... effettivamente, e anche un poco esperto come me - oltre alla giornalista della gazzetta...- poteva arrivarci, di scarlattiano il widmung ha ben poco... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Con l'età ha preso il vizio della velocità. La preferivo prima. Però si può dire tutto tranne che non sia brava.

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick
che è impedibile per qualsiasi ascoltatore di classica che ambisca a definirsi tale.
Ci sono alcune perle rimaste insuperate, ci sono cose che possono piacere (a me praticamente tutte), ma cui si può discutere se siano le migliori o se si possa suonare in modo diverso, ma DEVONO essere conosciute.
Il disco toglie dal rischio di ascoltare le serata in cui la grande Martita magari non aveva voglia di suonare o imbroccava la serata storta ( è successo), e ci dà un summit di interpretazioni di straordinaria personalità.
Io la adoro, .. capisco che ad altri possa suscitare qualche perplessità ( quelle che a me suscita Richter, per esempio), ma non si può non sentire questo animale da tastiera, dal talento unico e dalla personalità strabordante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
chicco98
che è impedibile per qualsiasi ascoltatore di classica che ambisca a definirsi tale.
Ci sono alcune perle rimaste insuperate, ci sono cose che possono piacere (a me praticamente tutte), ma cui si può discutere se siano le migliori o se si possa suonare in modo diverso, ma DEVONO essere conosciute.
Il disco toglie dal rischio di ascoltare le serata in cui la grande Martita magari non aveva voglia di suonare o imbroccava la serata storta ( è successo), e ci dà un summit di interpretazioni di straordinaria personalità.
Io la adoro, .. capisco che ad altri possa suscitare qualche perplessità ( quelle che a me suscita Richter, per esempio), ma non si può non sentire questo animale da tastiera, dal talento unico e dalla personalità strabordante.

grazie, PRESO ORA!

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
chicco98

Arrivato stamane

che spettacolo e dai primi ascolti mi sembrano validi (a prova di audiofilo) 
:D

poi è bello il cofanetto

Risultati immagini per cofanetto martha argerich

Share this post


Link to post
Share on other sites
maverick

mi sembrano ?  :o:o:o

Trova qualcosa che non ti piace, .. e poi faccelo sapere, .. che ti mandiamo a casa una spedizione punitiva 
=))

Share this post


Link to post
Share on other sites
chicco98
mi sembrano ?  :o:o:o
Trova qualcosa che non ti piace, .. e poi faccelo sapere, .. che ti mandiamo a casa una spedizione punitiva 
=))
ovvio è che mi riferivo alla qualità delle incisioni.

sulla bellezza delle interpretazioni non aggiungo altro.... amo Martha Argerich

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Statistiche Forum

    305531
    Total Topics
    6852547
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy