Jump to content
Melius Club

Felis

Kef LS50 wireless

Recommended Posts

RiseFall123
20 ore fa, 5mare ha scritto:

forse non ancora rodate, forse perché non abbiamo usato la app con le varie regolazioni, ma non ho percepito grandi potenziali.

Le mie non sono rodate ma ho la pelle d'oca in certi passaggi musicali.

Weekend di test.

Musica:

Crazy degli Aerosmith ha suonato GRANDE in senso di pienezza di basso, voce strepitosa e alti nemmeno a dirlo.

Tutto il jazz che ho ascoltato è stato STEPITOSO (il solito Miles Davis, Coltraine, T. Monk, Diana Krall, Tony Dagradi).

Stranamente rispetto alle prime ore sono passato dal settaggio dei bassi 1/3 (less extension) al settaggio 2/3 (normal extension).

Musica elettronica, mi ripeto, da pelle d'oca.

Male invece il low-end di certe batterie, specie quella di Rock&Roll dei Zeppelin e qualcos'altro, manca qualcosa in basso, ma capita raramente. Un sub è necessario. Già ce l'ho, ma ancora non l'ho acceso. E non lo farò per almeno un mese.

Concerti musicali:

Pubblico scandito e reale, fischi reali, lip-sync quasi perfetto (meglio di HDMI->AVR).

Film:

Qui viene il bello.

Test, film 5.1 downmixato a 2.0, sorgente Amazon Prime su Android TV.

Non ci si crede, in molte scene è stato come avere i surround. Audio di lato e in una scena dietro di me (!).

Voce scanditissima, chiarissima, problematiche riguardo la mancanza di dynamic volume o filtri che in genere si applicano (boost del centrale, EQ cinema, ecc.) non ce ne sono stati molti, alcuni film sono inascoltabili per via delle voci troppo basse ma facendo un test con le altre tv di casa è un problema all'interno dell'audio del film stesso. E' la sorgente stessa che è mixata male, un AVR lì servirebbe, ma, testardamente, mi sono posto l'obiettivo di rinunciare all'AVR quindi vediamo come andrà. Per i film che ho visto fino ad ora, di azione, nel 90% dei casi non sento la mancaza di filtri audio dedicati.

Complessivamente, cosa dire, dopo il weekend appena trascorso?

Già così, senza rodaggio, suonano divinamente, il soundstage oltre che largo è molto profondo, la musica è... "scorrevole", nessuno strumento prevarica l'altro e la voce non è sporcata ne da bassi ne da alti. Gli strumenti acustici sono paradisiaci assieme alle percussioni acute. I crash di batteria, che mi aspettavo "harsh", sono nei limiti tra il "realistico" e il "non troppo pungente". Eccetto alcune incisioni dove si toccano frequenze fastidiose (fino ad adesso ne ho beccate poche però).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Felis
36 minuti fa, 5mare ha scritto:

non ho capito cosa dovrei accertare ?

esprimi un giudizio ma non sai se l'impianto fosse impostato a dovere e credimi che questa cosa fa la differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare

@Felis 

ti credo, tant'è che questo fine settimana vado risentirle in un'altro negozio che le setterà al meglio...

la mia valutazione è stata circoscritta ad una precisa circostanza proprio per evidenziarne i limiti

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare
1 ora fa, RiseFall123 ha scritto:

Le mie non sono rodate ma ho la pelle d'oca in certi passaggi musicali.

non dubito che possano dare soddisfazioni in relazione al prezzo

per la pelle d'oca, boh...non sono così convinto, dipende sempre dai riferimenti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
RiseFall123
1 ora fa, 5mare ha scritto:

dipende sempre dai riferimenti

Questo individuo le paragona a diffusori che costano x volte tanto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare

@RiseFall123 

bene...vedremo !

Share this post


Link to post
Share on other sites
RiseFall123

Descrivi il tuo ambiente d’ascolto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare

@RiseFall123  dimensioni contenute 16 mq (3,4X4.7) , tappeti, tende, una libreria bassa, pareti in legno, tetto con travi a vista lievemente spiovente...perché ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
RiseFall123

Per capirne l'eventuale compatibilità col prodotto. La tua stanza è più piccola della mia e anche meglio sistemata in termini di damping.

Penso che sei un candidato ideale per questo tipo di diffusore.

Sono curioso di sapere come ti sembreranno ad un secondo ascolto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stebroc

Non credo esista ( o sbaglio?) un prodotto sul quale vi sia la totale unanimità, non vedo perché dovrebbe esserci su dei diffusori.

Ciò non toglie che le LS50W siano ottime ( e infatti sono propenso ad acquistarle), come le sorelle minori Lsx.

Che non abbiano colpito alcuni è nell'ordine naturale delle cose, non una diminutio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare
4 ore fa, RiseFall123 ha scritto:

curioso di sapere come ti sembreranno ad un secondo ascolto.

Sicuramente riferirò...

1 ora fa, Stebroc ha scritto:

Ciò non toglie che le LS50W siano ottime ( e infatti sono propenso ad acquistarle), come le sorelle minori Lsx.

Le Lsx sono appena discrete. Quelle ascoltate bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@Felis 

Buon pomeriggio, ho acquistato da una decina di giorni circa le Kef Ls50 wireless, in sostituzione delle LS50 passive, pilotate da un Rega Brio R 2017.

Ho collegato un  Subwoofer Rel T5i

Avrei un quesito, qualcuno di voi utilizza con le stesse il dispositivo DSPeaker ANTI MODE 8033S II?

Opinioni?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
RiseFall123
19 ore fa, 5mare ha scritto:

Le Lsx sono appena discrete. Quelle ascoltate bene.

Ma è giusto capire se ti riferisci ad un ascolto normale (in soggiorno per intenderci) o ad un ascolto nearfield da scrivania!

3 ore fa, PPN ha scritto:

Ho collegato un  Subwoofer Rel T5i

Sono intenzionato a prendere il T7i, puoi dirmi come ti trovi col T5i, che dimensioni di stanza hai e soprattutto perché senti la necessità di un DSP sul sub?

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@RiseFall123 Ciao, il Rel T5i l’ho sempre utilizzato con Rega Brio R (usando l’uscita dei diffusori) e le Kef LS50 passive. Attualmente lo sto utilizzando con le LS50 wireless attraverso l’uscita singola per sub. In entrambe le situazioni è perfetto per me. Lo utilizzo solo per ascoltare musica, non film. La mia stanza è una mansarda di circa 10 metri quadri. Premetto che non sono un audiofilo nel senso stretto del termine, quindi non saprei aiutarti utilizzando termini specifici. Posso dirti che il basso è molto dettagliato ed anche a volumi bassi è davvero stupefacente, ascoltando jazz a qualsiasi volume è appagante. Con musica elettronica, come ad esempio i daft punk, il punch è impressionante. In generale l’accoppiata Kef wireless con il Rel T5i a mio vedere è nettamente superiore all’accoppiata Kef LS50 passive e Rega Brio R con Rel T5i. È tutto più nitido e dettagliato. Ho acquistato un DSP, che mi arriverà in settimana, poiché sono curioso di sperimentare come possa migliorare le prestazioni già eccellenti del Rel.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5mare
4 ore fa, RiseFall123 ha scritto:

intenderci) o ad un ascolto nearfield da scrivania!

questo !

Share this post


Link to post
Share on other sites
RiseFall123
15 ore fa, PPN ha scritto:

Posso dirti che il basso è molto dettagliato ed anche a volumi bassi è davvero stupefacente, ascoltando jazz a qualsiasi volume è appagante. Con musica elettronica, come ad esempio i daft punk, il punch è impressionante.

Molto interessante.

Come mai non lo usi in ambito film?

Da ciò che puoi intuire, per 20 metri quadri, sarebbe opportuno il fratello maggiore T7?

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@RiseFall123 Non li uso in ambito film poiché in quella stanza ascolto solo musica e la tv di dimensioni più grandi, dove guardo film, ce l’ho in un’altra stanza. Comunque  farò una prova. In 20 metri secondo me con T7i andresti sul sicuro, anche se credo che T5i ce la farebbe comunque. Ad ogni modo io opterei per il T7i.

Share this post


Link to post
Share on other sites
RiseFall123

Le Kef le lasci full-range quando usi il sub?

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@RiseFall123 Utilizzando l’app “kef control”, l’ho impostato con bass extension standard, high pass mode 80 Hz, sub out low-pass frequency a 70Hz e sub gain a 6 dB. Quando mi arriverà l’Antimode valuterò il da farsi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

Buona sera a tutti. Un consulto, oltre ad evere delle Kef LS50 wireless, ho anche un subwoofer Rel T5i, una coppia di Kef LS50 passive ed un amplificatore Rega Brio R 2017. Ascolto solo musica. Se volessi utilizzare il tutto per mettere su anche un sistema Home Theater come dovrei comportarmi? Potrei utilizzare le kef passive? Cosa dovrei integrare e/o scartare? Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Felis

@PPN ti serve un pre AV multicanale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@Felis ciao Felis, prendendo un pre AV multicanale, ci collegherei i 2 surround ed il centrale, mentre il subwoofer lo dovrei lasciare collegato alle Kef LS50 wireless? E poi le kef LS50 wireless come le collegherei con il tutto? Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergiorgio
12 hours ago, Felis said:

ti serve un pre AV multicanale.

oppure un sintoampli A/V con uscite pre, come nel mio attuale setup.

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergiorgio

Marantz SR6011, dynaudio BM5A frontali, centrale dynaudio C120, sub m-audio SBX10  e surround wharfedale 7.1

per l'ascolto in stereo uso frontali e sub, per l'HT ovviamente tutto.

la scelta del Marantz come sinto HT con le uscite pre è dovuta al fatto che la sezione network dello stesso è costituita praticamente da un NA 6005; constatata la bontà del NA7004 avuto in precedenza devo dire che la scelta anche in questo caso è stata felicissima.

avrei preso un sintoampli Cambridge ma le cifre in gioco erano fuori dalle mie possibilità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@piergiorgio Grazie Piergiorgio. Avendo come frontali le Kef LS50 wireless con subwoofer Rel T5i collegate a queste ultime, hai idea di come dovrei collegarle a tutto il resto per uso HT? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
piergiorgio

io ho collegato le dynaudio al pre out frontale, ed il sub ad una delle 2 uscite pre-out dedicate al sub, tagliando entrambe ad 80 hz.

non conoscendolo non so se il sub rel abbia la possibilità di essere collegato al pre-out front e fungere quindi da crossover per le kef, qualcuno più esperto di me può sicuramente aiutarti in questo caso 

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@piergiorgio Grazie per la disponibilità. Attenderò che qualche possessore delle Kef attive risponda. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Felis
Il 17/3/2019 Alle 10:35, PPN ha scritto:

ciao Felis, prendendo un pre AV multicanale, ci collegherei i 2 surround ed il centrale, mentre il subwoofer lo dovrei lasciare collegato alle Kef LS50 wireless? E poi le kef LS50 wireless come le collegherei con il tutto? Grazie.

Esatto, puoi anche prendere un AV multicanale con uscite pre. Valuta se collegare il sub alle KEF o direttamente all'AV. Non dovrebbe cambiare molto se usi la correzione a bordo dell'AV. Per Le KEF le colleghi in RCA.

Share this post


Link to post
Share on other sites
PPN

@Felis Grazie Felis, quindi se ad esempio prendo il Denon Avr-X3500H, dovrei utilizzare l’ uscita PRE OUT “Front right left” e collegarla all’entrata RCA delle Kef? Giusto? Mentre i 2 diffusori surround ed il centrale dovrei collegarli alla sezione SPEAKERS “Surround back right left “ e “Center”?

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292606
    Total Topics
    6331181
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy