Quantcast
Jump to content

Cosa state leggendo?


Xabaras

Recommended Posts

  • Replies 1.3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • vaurien2005

    119

  • samana

    67

  • NAPOLI

    65

  • kauko

    61

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ho iniziato Febbre, di Johnatan Bazzi, per ora lettura piacevole. Ho trovato bizzarro il fatto che, non fosse per un lieve anacronismo, (io lo facevo una quindicina di anni fa) il medico del San Raffa

Uno di quei libri che ti prendono molto lentamente, e poi arrivi a goderti la narrazione, qui basata sull'incontro tra le esistenze di un Islandese (la voce narrante) che progetta il suicidio e gli ab

Facci sapere le tue impressioni.. Intanto ho iniziato questo, gia’ quasi finito, uno spasso...

Posted Images

La Terra Trema di Giorgio Boatti, il libro definitivo sul più disastroso terremoto mai avvenuto in Europa, e su come ai tempi funzionava la macchian dei soccorsi e la solidarietà internazionale.

IMG_20201104_121451[1].jpg

Link to post
Share on other sites

@ninomau interessante.

Sul terremoto del 1908 ci feci una tesina in terza media. Feci il topo(lino) di biblioteca e attinsi notizie da un sacco di libri dell'epoca.

Ultimamente ho letto qualcosa sull'immediato dopo terremoto. 

La gestione degli aiuti fu non solo tardiva e approssimativa, ma il governo Giolitti e gli ineffabili bersaglieri si macchiarono terribili episodi di brutalità, ruberie e criminalità nei confronti della popolazione superstite. Ne parlano Pino Aprile (in uno dei suoi libri) ed altri sulla scorta della desecretazione di archivi italiani e russi. (I russi furono i primi a soccorrere le popolazioni). 

Link to post
Share on other sites
Il 22/10/2020 Alle 09:05, aggelos ha scritto:

Regalo di natale scorso sono piu o meno a meta, l'ultimo di Murakami

si differenzia molto dai precedenti sia nello stile che nell'impostazione.

devo controllare se hanno cambiato il traduttore.

Nel complesso, almeno per il momento, fortemente consigliato.

image.png.e44ad00437af7245c619d7b5a8052ad4.png

Ho appena terminato di leggere il primo libro.

Lettura fin qui piacevole, ma ne parliamo alla fine del secondo.

Mi prendo una pausa dallo scrittore giapponese per affrontare quella che dopo una cinquantina di pagine, lette d'un fiato, appare come un'opera di grande respiro storico.

Un consiglio: la prefazione, ben fatta, secondo me, letta prima del romanzo, "spoilera" troppo. 

Consigliato da @appecundria 

 image.png.a29bc176299a4d9d5816dd56f47b0746.png

Link to post
Share on other sites

@wow Il libro dedica solo i primi capitoli al sisma, il resto a tutto quanto accadde dopo, e gli episodi che citi sono solo una parte della montagna di inefficienze, menefreghismo e criminale stupidità di cui ha dato prova lo stato italiano nell’ occasione. Encomiabili, efficienti e sbrigativi i soccorsi russi ed inglesi, giunti a poca distanza dall’ evento.

Sono nato ed ho vissuto a Messina, nella tomba di famiglia sono sepolti i resti di mia bisnonna e del figlioletto di poche settimane, rimasti sotto le macerie. La lettura di questo libro mi coinvolge molto.

Link to post
Share on other sites
Il 7/11/2020 Alle 13:31, wow ha scritto:

Consigliato da @appecundria 

 image.png.a29bc176299a4d9d5816dd56f47b0746.png

Finito di leggere.

Ambientato in Lucania,  tra '700 e '800,  nel travagliato periodo che vide la caduta dei Borbone sotto i colpi delle truppe napoleoniche con il loro seguito di aspirazioni liberali, la successiva restaurazione borbonica sull'onda dell'avanzata sanfedista e infine la conquista garibaldina.

Raffaele Nigro sembra un Garcia Marquez di noi altri nel narrare, tra realtà e immaginazione, in un italiano con la musicalità del dialetto, come vista da un pozzo senza perdere di vista ciò che succede nel pozzo, l'epopea di una famiglia contadina la cui storia è stravolta dal corso degli eventi, cosicché i componenti diventeranno briganti, frati miracolosi, eroi sanfedisti e ardenti patrioti liberali. Storia nella quale vale l'efficace formula gattopardesca secondo la quale tutto cambia perché nulla cambi.

Consigliatissimo!

Link to post
Share on other sites
Il 22/10/2020 Alle 09:05, aggelos ha scritto:

complesso, almeno per il momento, fortemente consigliato.

image.png.e44ad00437af7245c619d7b5a8052ad4.png

image.png

La prima volta che leggo Murakami. Difficile distinguere introspezione, realtà e dimensione onirica. Il romanzo "aggancia", lo stile di Murakami (e la traduzione) sono eccellenti. 

Link to post
Share on other sites

@wow murakami è una specie di droga pesante... ti avverto. ?

letto praticamente tutto.. e penso che non riuscirà purtroppo a superare l'intesità di alcuni suoi romanzi fondativi..

e come tu dici le traduzioni, quasi sempre di amitrano, sono eccellenti. mi è capitato di leggere alcuni suoi romanzi in tedesco.. e sono inorridito..

Link to post
Share on other sites
analogico_09

@Panurge Non conosco questo testo sulla musica, sono tuttavia abbastanza sicuro che non ci troveraio scritto che i clavicembali siano solo legna per arrostir castagne... :D

Link to post
Share on other sites
Vittorino Bottani

Finiti:

1) Il capitale della videosorveglianza - S.Zuboff

2) Helgoland - Rovelli

In corso:

Fisica quantistica per poeti

Link to post
Share on other sites
Vittorino Bottani

@mom  Ti ringrazio e spero di poter contribuire fattivamente; in merito ho cominciato a pubblicare dei racconti di fantascienza sul rapporto tra uomini e macchine, già disponibili su Amazon.

Chiedo però a te (sei aministratore/moderatore del forum corretto?) se posso fare upload di un paio di racconti, da qualche parte, senza violare qualche regolamento, solo a beneficio dei membri del club che vogliono leggerli. Sarebbe un onore per me contare su un loro feedback e magari avviare un thread di discussione sull' AI e sul futuro che ci aspetta.
Grazie ancora!

vb

Link to post
Share on other sites

Ciao, ci farà sicuramente piacere leggere i tuoi racconti. Puoi liberamente postarli singolarmente in Divertimenti letterari dove già alcuni contribuenti stanno scrivendo le loro storie a più mani. Puoi anche mettere il link delle tue pubblicazioni che appaiono su Amazon. Tra tutti vedrai che cercheremo di darti qualche buon feedback. Grazie e in bocca al lupo!  ?

p.s.: sono la proprietaria di questo Giardino letterario insieme al @K-Tribes Team

Link to post
Share on other sites

mese estremamente prolifico sul fronte letterario, anche perché non è che ci sia molto altro da fare nel tempo libero.

Ho finito uno stupendo romanzo di Simenon, che mi viene da definire un noir in bianco e nero visto dagli occhi dell'assassino, un borghese piccolo piccolo che è probabilmente anche vittima degli eventi.   Insuperabile la caratterizzazione del personaggio

image.png.eda94cdea3ab9e4965dc3cdbf2e12df2.png

Poi è arrivata

image.png.d036a1d245f8f8339c2ef0460ee3d4ef.png

la raccolta dei tre romanzi iniziali (L'amore molesto, I giorni dell'abbandono, La figlia oscura) di Elena Ferrante che si conferma scrittrice profonda e... geniale.

Adesso sto leggendo 

image.png.3dae8c5c989fc889f177f7be32ba48bd.png

Il giro del mondo in moto effettuato dall'autore appena un secolo fa.

Link to post
Share on other sites

Arthur Rimbaud Opere ( Ec.Univ.Feltrinelli ), La Democrazia in America di Alexis de Toqueville ( Rizzoli ) ,Critica della ragion pura ( I.Kant , econ. Laterza ).

Buon Natale

...nel frattempo sto’ finendo Versetti Satanici diS.Rushdie ?

Link to post
Share on other sites

Comprato a scatola chiusa l'ultimo di Murakami, Abbandonare un gatto.

Già con McEwan ci ero cascato: una specie di articolo sotto forma di romanzo breve. Ben scritto, d'accordo, interessanti considerazioni nate da ricordi della vita del padre. Ma non valgono i 15 euro. Al limite gli amanti di Murakami si procurino l'ebook, che costa un po' meno...

image.png.7ae07700555a2816804d1689bec5f19d.png

un sorriso

enzo

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Era da un po' che pensavo di leggerlo, l' aver scoperto  che è in esso che compare   la famosa frase, "sventurata la terra che ha bisogno di eroi,  mi ha fornito lo spunto per acquistarlo. Lettura gradevole, alcuni passaggi sono di una modernità straordinaria

immagine.png.a3f48bf219a68ce4ff4c3c01747038f9.png

Link to post
Share on other sites
Il 28/11/2020 Alle 10:57, wow ha scritto:

stupendo romanzo di Simenon

Fra i  libri di Simenon che più ho  apprezzato, insieme a  "La neve era sporca"

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Chi aveva amato l'arminuta di Donatella di Pietrantonio apprezzerà questo

image.png.9e6cdfebc83c708eba34e4ebb9416224.png

che ne è la continuazione; lasciata la protagonista liceale, la ritroviamo professoressa, a Grenoble.

Conferma della Di Pietrantonio. Bella scrittura (a parte qualche eccesso, come "nella casa odore di due diverse lontananze").  Il fuoco si sposta un po' dalla sola protagonista, e centra meglio il rapporto con la sorella Adriana, intenso. Coppia diversa ma con molte analogie con il dualismo Lenù-Lila della Ferrante.

.

Ho trovato molto elegantemente sotto traccia il sentirsi sempre fuori casa della protagonista.

Sarò influenzato dall'abitudine alla serialità televisiva, ma immagino che ci sarà almeno un terzo capitolo. Chissà... 

Per chi non avesse letto l'arminuta, non è necessario leggerlo prima di borgo sud. Sono comunque due bei romanzi.

.

un sorriso

enzo

Link to post
Share on other sites
daniele_g

l'altro ieri ho letto la 'Vita nuova', ieri sera ho iniziato 'Belli e dannati', con un salto di... tutto.

@medusa grazie per il commento su "Borgo Sud": ho trovato "L'arminuta" una piccola rivelazione e mi chiedevo se questo, di cui nulla per altro sapevo, potesse essere a quel livello (stando a commenti su web, per quel che valgono, i titoli precedenti non lo sarebbero, poi va' a sapere).

in effetti Di Pietrantonio -almeno nell'"Arminuta", si concede spesso finezze stilistiche, figure retoriche classicheggianti, echi di Virgilio, spargendole all'interno di un testo per il resto scabro, schietto, scritto in un registro solo in apparenza medio.

penso che "Borgo Sud" entrerà nella lista delle prossime letture, a questo punto.

Link to post
Share on other sites
  • Statistiche Forum

    307,604
    Total Topics
    7,096,431
    Total Posts



×
×
  • Create New...