Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite nedoo

Preamplificatore Mcintosh C2200 opinioni

Messaggi raccomandati

Ospite

In estate o fine estate se riuscirò acquisterò questo pre che sostituirà l'attuale e amato KLimo Merlin,

So già che non avrò modo di ascoltarlo prima dell'acquisto, il mio setup è quello a firma in basso, ritenete che potrei avere un reale miglioramento?

In linea assolutamente teorica quali potrebbero essere le differenze rispetto al Merlin?

Vedo inoltre che il c2200 è più raro in vendita rispetto al c220, c2300,c2500 ECC...c'è un motivo?

Grazie

Nedo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Il modo di porgere il messaggio musicale tra il C2200 e il Klimo è diverso.

In pochissime parole:

Più trasparente e analitico il Mc (il meno "valvolare" dei pre che ho avuto modo di ascoltare).

Più corposo il Klimo.

 

Il C2200 ha poi secondo me un pó più di "anima" rispetto al C2300.

 

Gran belle macchine da musica sia i Mc sia i Klimo.

Bisognerebbe averli tutti e due.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie Roberto,

Devo ammettere che a parte il c28 che tenni solo un paio di mesi ( era inascoltabile) e il C22 che ho avuto per qualche anno non ho ascoltato altri pre Mac.

Il c22 poi sostituito dal Merlin lo ricordo un po' meno raffinato e trasparente del Merlin,soprattutto nella tridimensionalità.

Pertanto il fatto che il c2200 possa essere ancora più trasparente ed analitico mi preoccupa.

Vorrei fare l'accoppiata pre e finale ma mi preoccupa il risultato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Analitico nel senso piú positivo del termine.

Il C2200 io lo trovo neutro, il Klimo è un pó più caratterizzato.

Comunque, ripeto, due grandi pre.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Per essere più chiaro, dimenticati le macchine radiografanti e affaticanti che vanno tanto di moda.

Queste sono macchine per gustare ore ed ore di musica...

Peccato solo che il tempo da dedicare agli ascolti è sempre meno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Se sei delle mie zone (Frosinone), organizziamo un ascolto, così puoi valutare con le tue orecchie.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao sono di Riccione ma ti prendo in parola :)>-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Figurati, per così poco.

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Aggiungo che è il pre più silenzioso che mìa sia capitato tra le mani, con il lettore in pausa, solo quando si arriva intorno ai 90/100 di volume si inizia a percepire un pò di fruscio, per la gioia della dinamica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi
Il modo di porgere il messaggio musicale tra il C2200 e il Klimo è diverso.

In pochissime parole:

Più trasparente e analitico il Mc (il meno "valvolare" dei pre che ho avuto modo di ascoltare).

Più corposo il Klimo.

 

Il C2200 ha poi secondo me un pó più di "anima" rispetto al C2300.

 

Gran belle macchine da musica sia i Mc sia i Klimo.

Bisognerebbe averli tutti e due.

 

Ciao

 


 

 

Ciao Roberto,

Puoi per favore spiegarti meglio sulla caratterizzazione dei pre 2200 e 2300? Per esempio, mi piacerebbe capire come mai il 2300 appare meno trasparente del suo predecessore e cosa intendi per "avere più anima"...

Secondo me sono entrambi pre di livello elevatissimo e poter avere un feedback da parte di una persona che li ha avuti e ascoltati con attenzione mi interessa molto.

Grazie!

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Roberto, non ho scritto che il C2300 è meno trasparente del C2200.

Io all'epoca preferii, se pur di poco, il C2200 al C2300, semplicemente perchè lo trovai un pochino più coinvolgente ed emozionante (leggi "anima").

Se non ricordo male, il C2300 era però un pizzicotto più dinamico del C2200.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi

Hai ragione Roberto, sulla trasparenza avevo letto male... :-B

In effetti desideravo chiederti se la differenza di capacitá di coinvolgimento tra i due potesse riferirsi a due modelli diversi (e nel caso quali caratteristiche dell'uno lo rendono meno coinvolgente rispetto all'altro sarebbe interessante da capire..) oppure se magari tu li avessi confrontati con valvole diverse...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Prima di tutto ribadisco che le differenze tra il C2200 è il C2300 sono "sottili".

Provati con le valvole di serie Mc (entrambi già rodati), collegati al mio primo MC2102.

Il C2200, rispetto al C2300, riusciva ad imprimere al messaggio musicale più nerbo, punch, e questo si traduceva in una esperienza di ascolto un pò più coinvolgente e live. Non so se sono riuscito a spiegarmi (ho utilizzato termini volutamente "altisonanti" per rendere meglio l'idea). Bisognerebbe ascoltarli a casa propria.

 

Tornando al Klimo (io avevo il Merlino liscio, successivamente ebbi modo di ascoltare, non a casa mia, anche il Merlin con il trasformatore dedicato a valvole), mentre le differenze tra il C2200 è il C2300 c'erano, ma erano "sottili", e non facilmente rilevabili da un orecchio poco allenato, tra il C2200 e il Merlino le differenze erano molto significative, un modo diverso di porgere la musica, che chiunque avrebbe potuto facilmente rilevare.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie Roberto, relativamente alle valvole hai provato a sostituirle con valvole di maggior qualità tipo a PSVANE o nos?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Ho le valvole originali, delle Mullard NOS (provate solo sull'ingresso CD), e delle Psvane di grade A (CD e phono).

Dopo varie prove preferii quest'ultime, che di sicuro sono le più silenziose.

Differenze davvero minime, ma ci sono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Mi sono divertito molto nel leggere questo argomento nel settore "riproduzione audio" e riporto solo un post...

Ma la cosa piu bella mi è capitata la settimana scorsa. Un paio di persone che avevano dato un giudizio sul mio setup, sono tornate dopo qualche giorno e ho detto loro di aver cambiato le valvole sul pre con altre rarissime NOS dalla timbrica diversa....EH SI ORA SUONA MOLTO

MEGLIO, PIU CORRETTO E A FUOCO....poi ho tolto il coperchio e gli ho fatto vedere le valvole...le stesse scrause JJ che avevano sentito la settimana prima e che a loro dire facevano schifo...

Mi diverto un mondo 

Post edited by The_Music at 2017-02-23 12:41:40

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Caro grisoni, non mi meraviglia questa cosa, anzi, tutt'altro, e sì, siamo sempre degli "inguaribili" essere umani, per fortuna...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Gianni, se ci sei batti un colpo.

Visto che hai avuto per tanto tempo il C2300, che poi hai scambiato con un C2200,

sarebbe molto interessante conoscere la tua esperienza di ascolto.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Ciao Vecchio Spirito con la scure. Ho letto  attentamente ,senza intervenire , i tuoi bei post. . Spesso , pur essendo soddisfatti , abbiamo bisogno che altri  ci dicano che abbiamo un bellissimo impianto  a casa nostra .Guarda che parlo  soprattutto di me  senza scomodare  nessuno  .Una volta che  sentiamo pareri  confortanti  ci sentiamo immediatamente  al sicuro e queste frasi ,per  un breve periodo, ci danno  la convinzione di avere un impianto che non ha bisogno di nessuna correzione . Passa il tempo , e col tempo tornano  le strane voglie  che  non ci fanno vivere in pace .Che bello ascoltare musica senza spaccarsi le palle  con tutte le seghe mentali tipiche degli audiofili . La musica è una vera e propria medicina per lo spirito  e noi a volte roviniamo tutto per  delle cazzate che non ci fanno gustare fino in fondo  tutti  i benefici   . Purtroppo il  virus è quasi impossibile da debellare . Non esistono  vaccini;  solo con l'età e l'inevitabile  rincoglionimento , questo maledetto  parassita ,  potrebbe fare le valigie  dalla nostra testa , perchè è li che vive la bestiaccia  . Per tornare al discorso c 2300 e c 2200 sono , secondo me , entrambi  buonissimi apparecchi . Io conosco benissimo il c 2200 avendolo a casa mia da un paio d'anni . Il mio monta le Psvane come le tue dunque , pur avendo le originali non ho mai provato a toglierle e cambiarle . Le cinesine suonano dettagliatissime   e  il suono non è per nulla caldo o ambrato , anzi , a volte è l'esatto opposto .Sembrerebbe strano non trovi? Il 252 e il c 2200 che appaiono quasi freddi e cristallini  eppure è così. Un suono senza alcuna  caratterizzazione ; un suono corretto e , secondo il mio modesto parere , equilibrato . Certo che ci sarà di meglio ma non mi importa  un granchè . Sono felice del risultato . In quanto al c 2300 , che magari un giorno ricompreràò x un altro impianto , l'ho sempre usato con le valvole originali quindi difficile fare paragoni . In sostanza mi piaceva . Nessuna critica anche se amici lo hanno descritto freddo e analitico e senza anima  io non  condivido queste critiche . Secondo me , cambiando i tubi originali sicuramente si otterrebbero miglioramenti sensibili ma  non è assolutamente necessario farlo . Un bellissimo apparecchio ,  che riprenderei ad occhi chiusi . Secondo me la differenza su questi pre le fanno senza dubbio le valvole . Mi piacerebbe provarli con le stesse valvole  ma non l'ho mai fatto . Comunue per  chi volesse prendere in esame l'eventuale  l'acquisto  di  uno di questi  pre potrei consigliare di pigliare ad occhi chiusi uno dei due senza preoccuparsi troppo . In sostanza due buonissimi apparecchi e  pure belli da fare schifo  . Che volete di più?   Ciao Zagor, a presto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi

Bravo Gianni, apprezzabili e comprensibili le descrizioni e ottime considerazioni anche sull'audiofilia maligna! ;-)

Se non mi consideri indiscreto, come mai sei passato dal 2300 al 2200?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

@gianni: "...è il suono non è per nulla caldo o ambrato , anzi , a volte è l'esatto opposto .Sembrerebbe strano non trovi? Il 252 e il c 2200 che appaiono quasi freddi e cristallini eppure è così. Un suono senza alcuna caratterizzazione ; un suono corretto e , secondo il mio modesto parere , equilibrato ."

 

Caro Gianni, e no, non lo trovo per nulla strano, e infatti ho spesso scritto anche in passato che il C2200 è il meno valvolare dei pre a valvole che ho avuto modo di ascoltare durante il mio lungo percorso da appassionato audio e di musica. Quasi dimenticavo, le cinesine non cambiano significativamente il carattere del C2200.

E' sempre un gran piacere leggerti.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra

Sommessamente esprimo la mia opinione: per me il C2200 è ambrato rispetti al 2300. Con le valvole di serie la timbrica resta tendente ai colori pastello dorati. Il C2300, sempre con le valvole di serie è sicuramente più dinamico e trasparente. Badate bene, li ho ascoltati in due contesti diversi con finali diversi. Peroò questa è stata la mia impressione. Il C2200 non lo presi perchè stavo aspettando proprio il 2300 e ripiegai con il 220 per un anno....poi, malauguratamente, feci il confronto tra il 2300 e il 1000. Il resto è storia.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala
Bravo Gianni, apprezzabili e comprensibili le descrizioni e ottime considerazioni anche sull'audiofilia maligna! ;-)Se non mi consideri indiscreto, come mai sei passato dal 2300 al 2200?

Ciao Roberto in arte Monisi ,  non sei affatto indiscreto a chiedermi  questa legittima domanda .Allora , diciamo che fui irresponsabile, irragionevole  e istintivo  ma quando si è innamorati..............infatti  feci il cambio al buio non conoscendo affatto come suonava il c 2200,  quindi non per scelta audiofila ma  solo  per appagare il mio senso visivo . Lo ammetto , il c 2200 esteticamente lo preferivo  al c 2300  . Senza quel pannello  superiore  che mette in mostra le valvole .Il C 2200 è più sobrio , inoltre   il pannello frontale  , lievemente diverso ,  lo preferivo  senza il minimo dubbio a quello del fratello più giovane  .Unica cosa che non mi piaceva del c 2200 erano le lampadine ma il tipo che me lo vendette aveva provveduto a  cambiarle  con i   più attuali led . Naturalmente acquistò le lucine e le fece montare presso il centro autorizzato da MPI. Ho ancora le luci originali in una scatola ma sinceramente  non ci penso nemmeno un attimo a rimonrtarle . Quando acquistai il c 2300  ero da tempo alla ricerca del c 2200 ma noin riuscii a trovarlo così mi decisi ad acquistare il C 2300. Poi dopo un annetto saltò fuori un simpatico romano che vendeva il suo c 2200 e cercava un c 2300 . Bastò una telefonata e il gioco era fatto . Spero di aver risposto a ciò che volevi sapere . Ciao Roberto , alla prossima .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala
@gianni: "...è il suono non è per nulla caldo o ambrato , anzi , a volte è l'esatto opposto .Sembrerebbe strano non trovi? Il 252 e il c 2200 che appaiono quasi freddi e cristallini eppure è così. Un suono senza alcuna caratterizzazione ; un suono corretto e , secondo il mio modesto parere , equilibrato ."Caro Gianni, e no, non lo trovo per nulla strano, e infatti ho spesso scritto anche in passato che il C2200 è il meno valvolare dei pre a valvole che ho avuto modo di ascoltare durante il mio lungo percorso da appassionato audio e di musica. Quasi dimenticavo, le cinesine non cambiano significativamente il carattere del C2200.E' sempre un gran piacere leggerti.Ciao
Ciao Roby, sei troppo buono col sottoscritto! In quanto al risultato sonoro del c 2200 io sono soddisfattissimo  e non sono intenzionato , almeno per ora ,a cambiarlo. Una domanda ti vorrei porre: mai sentito i pre di Audio Research?   Che ne pensi?  Ciao , a presto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flamenko

Il 2300 e' il miglior pre monotelaio mai prodotto da Macintosh. Punto. :x

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333
Il 2300 e' il miglior pre monotelaio mai prodotto da Macintosh. Punto. :x

 


 

Secondo me Dopo il C2200 (phono più flessibile a parte).

Ciao Flam

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
blitos

@ Flamenko

Mah , le affermazioni così assolute in questo campo mi lasciano molto perplesso .  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333
@gianni: "...è il suono non è per nulla caldo o ambrato , anzi , a volte è l'esatto opposto .Sembrerebbe strano non trovi? Il 252 e il c 2200 che appaiono quasi freddi e cristallini eppure è così. Un suono senza alcuna caratterizzazione ; un suono corretto e , secondo il mio modesto parere , equilibrato ."Caro Gianni, e no, non lo trovo per nulla strano, e infatti ho spesso scritto anche in passato che il C2200 è il meno valvolare dei pre a valvole che ho avuto modo di ascoltare durante il mio lungo percorso da appassionato audio e di musica. Quasi dimenticavo, le cinesine non cambiano significativamente il carattere del C2200.E' sempre un gran piacere leggerti.Ciao
Ciao Roby, sei troppo buono col sottoscritto! In quanto al risultato sonoro del c 2200 io sono soddisfattissimo  e non sono intenzionato , almeno per ora ,a cambiarlo. Una domanda ti vorrei porre: mai sentito i pre di Audio Research?   Che ne pensi?  Ciao , a presto.


Gianni, a casa, quindi in condizioni molto controllate, ho avuto modo di provare il vecchio Audio Research LS7 di un mio caro amico sempre in coppia con il mio primo MC2102. Un'altra bella accoppiata, diciamo a metà strada tra il "calore" del Merlino e il "rigore" del C2200.Sempre in matrimonio un MC2102 ebbi la fortuna di ascoltare un pre Audio Research di alta gamma (non ricordo la sigla), e quella rimane una delle mie più belle esperienze di ascolto, ma il merito era anche di un ambiente meraviglioso. Ne parlai sempre in questa sezione molto tempo fa.Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Sopra : sarebbe stata la foto dei C8 monofonici !!!!!!!  \:D/  Peccato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.618
    Discussioni Totali
    5.872.742
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×