Vai al contenuto

crosby

talking heads: per non dimenticare

Messaggi raccomandati

crosby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
rael71

Quando faccio le classifiche dei miei 10 dischi preferiti ci sono dischi che entrano ed escono ma Remain in Light rimane sempre lì, per me il disco più "avanti" della storia del rock!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

avanti ma veramente avanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate

Ancora oggi è "avanti". Altro capolavoro è il film di Jonathan Demme, "Stop Making Sense", veramente eccellente sia sotto il profilo musicale che "filmico".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
minollo63

E come si potrebbe... dimenticare !

Un genio, avanti anni luce su tutte le tendenze musicali, sempre.

Ciao

Stefano R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
diego_g
Quando faccio le classifiche dei miei 10 dischi preferiti ci sono dischi che entrano ed escono ma Remain in Light rimane sempre lì, per me il disco più "avanti" della storia del rock!

+1000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
madmax
Quando faccio le classifiche dei miei 10 dischi preferiti ci sono dischi che entrano ed escono ma Remain in Light rimane sempre lì, per me il disco più "avanti" della storia del rock!

Confermo  =D>

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Armando Sanna
Quando faccio le classifiche dei miei 10 dischi preferiti ci sono dischi che entrano ed escono ma Remain in Light rimane sempre lì, per me il disco più "avanti" della storia del rock!

È un disco che adoro insieme ad altri de TH, anche David Byrne da solo ha prodotto alcuni lavori buoni .Ma Remain in the light rimarrà sempre tra gli album più innovativi del periodo insieme a Before and after science di Brian Eno dello stesso periodo e produttore ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

Enormi sezioni ritmiche, il resto semplicemente sopravalutato

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
skunk

"questo non lo dovevi dire" (cit. Baudo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
luimas

Grandissimi , di R.I.L. mi piace moltissimo "Once in a lifetime " per il resto non mi appassiona.

Per me il loro album più bello è "Speaking in tongues ".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl

Grandissimo gruppo, ho avuto il privilegio di vederli dal vivo proprio per la tournée di Remain in Light, che non è un disco isolato ma parte di un percorso infatti i 2 dischi precedenti sono entrambi splendidi. Voglio citare anche la collaborazione Byrne - Eno My Life in the Bush of Ghosts

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276
Grandissimo gruppo, ho avuto il privilegio di vederli dal vivo proprio per la tournée di Remain in Light, che non è un disco isolato ma parte di un percorso infatti i 2 dischi precedenti sono entrambi splendidi. Voglio citare anche la collaborazione Byrne - Eno My Life in the Bush of Ghosts
Album geniale che avevo in vinile acquistato al tempo.
In cd fu difficile trovarne una versione completa perchè nel frattempo gli islamici avevano fatto enormi pressioni affinchè questo splendido brano, Q'Ran, venisse tolto per blasfemia (!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl
Grandissimo gruppo, ho avuto il privilegio di vederli dal vivo proprio per la tournée di Remain in Light, che non è un disco isolato ma parte di un percorso infatti i 2 dischi precedenti sono entrambi splendidi. Voglio citare anche la collaborazione Byrne - Eno My Life in the Bush of Ghosts
Album geniale che avevo in vinile acquistato al tempo.
In cd fu difficile trovarne una versione completa perchè nel frattempo gli islamici avevano fatto enormi pressioni affinchè questo splendido brano, Q'Ran, venisse tolto per blasfemia (!).

Vero Q'ran si trova solo sulla prima stampa in vinile che per fortuna ho anche io...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276

Dovetti ricorrere a 'san Discogs' per trovare un cd che la avesse.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl
Dovetti ricorrere a 'san Discogs' per trovare un cd che la avesse.....

 

Allah è grande ma Discogs ancora di più...  :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Armando Sanna
Grandissimo gruppo, ho avuto il privilegio di vederli dal vivo proprio per la tournée di Remain in Light, che non è un disco isolato ma parte di un percorso infatti i 2 dischi precedenti sono entrambi splendidi. Voglio citare anche la collaborazione Byrne - Eno My Life in the Bush of Ghosts
Album geniale che avevo in vinile acquistato al tempo.
In cd fu difficile trovarne una versione completa perchè nel frattempo gli islamici avevano fatto enormi pressioni affinchè questo splendido brano, Q'Ran, venisse tolto per blasfemia (!).

Non sapevo questa cosa, ho controllato e il mio italianissimo vinile dei tempi ha la canzone Qu'Ran , quella che però mi piaceva di più era Mea Culpa , brano successivamente utilizzato nel film Wall Street ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

interessante questa chicca..! il mio cd infatti non la riporta      :((

e pensare che nei recenti mercatini me ne sono capitate almeno tre-quattro copie tra le mani.. da domani presterò attenzione alla lista..     
:-B

agli audiofili (e non solo) byrne ha dedicato anche un libro: come funziona la musica, edito da bompiani

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276
interessante questa chicca..! il mio cd infatti non la riporta      :((
e pensare che nei recenti jmercatini me ne sono capitate almeno tre-quattro copie tra le mani.. da domani presterò attenzione alla lista..     
:-B

agli audiofili (e non solo) byrne ha dedicato anche un libro: come funziona la musica, edito da bompiani
Tra l'altro la versione con Qu'ran su cd è quella meno compressa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciprino

Ho quasi tutto di talking heads, byrne anche diversi dischi della sua Casa discografica, Luaka Bop

Sono in settimana bianca e non riesco a controllare: Del vinile di My life in The bush of ghosts, esiste una versione SENZA qu'ran?

 

A chi ama i Talking Heads più neri, segnalo il nuovo Ibibio Sound Machine

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
minollo63

E pensare che pur avendo sia la versione in vinile che in cd di questo disco, non avevo mai fatto caso a questa cosa !Spinto dalla curiosità dei vostri commenti ho controllato ed effettivamente sulla mia versione in LP il brano è presente, mentre sul cd, pur essendo una versione recente contenente ben 18 brani, Qu'ran non è compreso! :o Grazie ancora della preziosa informazione, come sempre questo forum si dimostra interessante e pieno di risorse.CiaoStefano R.

Grandissimo gruppo, ho avuto il privilegio di vederli dal vivo proprio per la tournée di Remain in Light, che non è un disco isolato ma parte di un percorso infatti i 2 dischi precedenti sono entrambi splendidi. Voglio citare anche la collaborazione Byrne - Eno My Life in the Bush of Ghosts
Album geniale che avevo in vinile acquistato al tempo.
In cd fu difficile trovarne una versione completa perchè nel frattempo gli islamici avevano fatto enormi pressioni affinchè questo splendido brano, Q'Ran, venisse tolto per blasfemia (!).


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mojo_65

..e chi ci é mai riuscito...  :D

Sono stati tra i miei primi amori, e lo sono ancora. Fear of Music é stato una folgorazione la cui vibrazione continua ancora a risuonare....  Le notti passate ad ascoltarli in cuffia...
Capisco Remain in light come anche Speaking in tongues o il primo ma Fear of Music rimane nei miei primi 10 irrinunciabili dischi di sempre. Formidabile.

Ciao
Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crosby

anche io ho conosciuto i TH con fear of music

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl
anche io ho conosciuto i TH con fear of music

 

Anche io... disco stupendo bello quanto il successivo.., e non dimentichiamo More Song about Buildings and Food

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
minollo63

Dei Talking Heads è difficile trovare un disco brutto in tutta la loro vasta produzione !!! (Imho...)

Ciao

Stefano R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
marillion

Assolutamente d'accordo. Una discografia di livello la loro .

Il mio preferito è il primo che ho acquistato: "77".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hinsubria
Quando faccio le classifiche dei miei 10 dischi preferiti ci sono dischi che entrano ed escono ma Remain in Light rimane sempre lì, per me il disco più "avanti" della storia del rock!

+1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.336
    Discussioni Totali
    5.877.868
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×