Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
motorpsycho

Telecomandi...

Messaggi raccomandati

motorpsycho

Ciao a tutti,

Il mio telecomando del ma 6300 tenuto SEMPRE nel cellophane originale è in condizioni disastrose per via della gomma deteriorata che ha un effetto appiccicaticcio che fa molto caramella mou.

Mi dicono che esiste un modo per 'lavare' questi telecomandi e togliere questa patina gelatina dalla gomma. Qualcuno lo ha mai fatto?. Vorrei provare io senza passare dal centro assistenza e lasciare svariate decine di euro per la pulizia di un oggetto il cui valore è di pochi spiccioli.

Qualcuno mi sa aiutare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
a4p

Salve mi aggiungo pure io alla richiesta dato che anche il mio telecomando risulta essere in condizioni non ottimali a causa dello stesso problema.

Grazie :);) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra

Dovete contattare MPI e chiedere di Christian Zerbini. L'ultima volta che me ne sono interessato mi è stato detto che valutavano la sostituzione solo per gli apparecchi in garanzia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
a4p

ok grazie :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho

Ho contattato mpi che mi ha rimandato a triodo che mi ha detto che la sostituzione me la fanno volentieri ma al prezzo di 100 eu più s.s. Adesso vabbè che ha il logo mc ma è un telecomando da una decina di euro al massimo. Secondo me dovrebbero sostituirlo a chiunque ne faccia richiesta visto il prezzo che ognuno di noi ha sborsato a fronte della qualità infima di questo accessorio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Hai  pienamente  ragione . La cazzata l'hanno fatta i cinesi che hanno costruito questi pessimi telecomandi . Forse i tipi di Mac non sapevano che sarebbe finita così. Comunque,  una ditta seria avrebbe dovuto  cambiarli senza se e senza ma . Il telecomando cinese dei Mac costa , secondo me , meno di 10 euro  alla produzione . Ma questo non importa .  Non è sufficiente per farsi cambiare i telecomandi . Ti do un consiglio x non mangiarti il fegato : prendi un cellophane , di quelli che in genere si usano per impacchettare carne e alimenti vari destinati al freeezer:;  metti il telecomando dentro il sacchetto , piglia un elastico e chiudi il tutto . Il risultato non sarà esteticamente  bellissimo ma  così eviterai che ogni granello di polvere si attacchi al telecomando  comprese le tue dita . Una sorta di profilattico x  il telecomando.  Come  amo  il  telecomando del mio   c 2200 e del Ma 2275.  Vi prego , non azzardatevi a dire  che   la tecnologia migliora   in ogni aspetto col passare degli anni .  Saluti a tutti .

gianni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi

Certo che questa cosa è strana e mi chiedo perchè costruttori seri (parlo anche di altri top brand) forniscano telecomandi non all'altezza dei loro apparecchi, visto che il tele a mio avviso, è parte integrante della macchina.

:-?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiosky65

Cosa strana quella che succede ai rivestimenti di questi economici telecomandi. Quello del MA6300 per fortuna non lamenta questo problema, nemmeno quello del 201, quello del 220 si.

In effetti che una casa blasonata come Mc si faccia ridere dietro per via di una cineseria da quattro soldi fa proprio ridere visto il prezzo di listino non proprio popolare dei loro magnifici apparecchi.
Una soluzione potrebbe essere quella di acquistare un telecomando cinese buono con funzione di autoapprendimento e riporre nel cassetto il telecomando di casa Mc.
Dovrebbero comunque mettere in atto una politica di sostituzione, nel senso ti mando il telecomando moschicida e Mc me ne rimanda uno sano. Sarebbe una politica corretta, anche perchè la "cappella" è tutta loro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
regioweb
Cosa strana quella che succede ai rivestimenti di questi economici telecomandi. Quello del MA6300 per fortuna non lamenta questo problema, nemmeno quello del 201, quello del 220 si.

 


veramente chi ha aperto il 3ad si sta lamentando proprio per quello di un 6300... e anche quello del mio 201 alle prime "avvisaglie" è stato opportunamente vestito di domopak...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiosky65

Infatti, il telecomando del mio 6300 per ora ancora nessun problema ed è di dicembre 2014. Forse deve stagionare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ragazzi che scandalo,ho avuto in prova un Mcintosh mcd500 per 10 giorni (bella macchina) e la cosa che mi ha colpito subito in negativo è stato proprio il telecomando.

Ma dico io come cavolo si può su apparecchi da 10000€ mettere delle ciofeche simili. Grosso,scomodo e con mille tasti inutili.

Al confronto il telecomando in acciaio del mio Onix è un'opera d'arte. Ed il bello è che lo danno uguale di serie anche per gli ampli e lettori cd di bassa gamma(quelli da 700-1500€).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Che poi basterebbe veramente poco, possibile che non pensano semplicemente a cambiare le scocche ?

Perchè cambiare una elettronica intera contro 2 pezzi di plastica ?

L'intervento sarebbe più economico per loro e ci farebbero pure bella figura magari non chiedendo soldi al cliente visto che ne ha sborsati già un bel po'.

Poi c'è anche da dire che l'errore non è del cliente, ma è del costruttore.

Ennesima cosa che proprio non ci siamo.

Oltretutto se l'apparecchio è ancora in garanzia direi che non devono assolutamente battere ciglio.

Con gli altri marchi è una cosa che non si è veramente mai vista.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho
Cosa strana quella che succede ai rivestimenti di questi economici telecomandi. Quello del MA6300 per fortuna non lamenta questo problema, nemmeno quello del 201, quello del 220 si.
In effetti che una casa blasonata come Mc si faccia ridere dietro per via di una cineseria da quattro soldi fa proprio ridere visto il prezzo di listino non proprio popolare dei loro magnifici apparecchi.
Una soluzione potrebbe essere quella di acquistare un telecomando cinese buono con funzione di autoapprendimento e riporre nel cassetto il telecomando di casa Mc.
Dovrebbero comunque mettere in atto una politica di sostituzione, nel senso ti mando il telecomando moschicida e Mc me ne rimanda uno sano. Sarebbe una politica corretta, anche perchè la "cappella" è tutta loro.

+1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefano.s

+2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho

Facciamo una richiesta unica formale per enail con nome cognome numero serie telecomando e indirizzo email e la mandiamo a mpi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Circa il materiale (Non per difendere Mc, perchè non ne ha bisogno):

Con quel materiale sono stati prodotti a partire dagli anni 2000 circa molto componenti, ad esempio a me è capitato che siano diventati appiccicosi a distanza di molti anni: il manico di un paio di ombrelli, e il coperchio del vano radio della mia Audi A2 (tolto e conservato a casa). Il materiale al tatto, fino a quando non "fila e fonde" è molto buono.

Purtroppo secondo me hanno proprio toppato quelli che lo hanno sviluppato.

Poi per l'eventuale sostituzione concordo.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Ragazzi, abbiamo tutti quanti un mare di ragioni x lamentarci  ma questo   non cambia le cose .  Purtroppo , ci dobbiamo tenere questi catorci di telecomandi che ci piaccia o no questo è la sentenza definitiva e insindacabile .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

A me hanno consigliato i telecomandi serie Harmony di Logitech. Si programmano scaricando i codici direttamente dalla Casa, robusti ed affidabili. Un database enorme. Hanno in archivio anche i codici di apparecchi che credevo introvabili, oltre a certi di 20 anni fa e oltre....difatti l'ho preso... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiosky65

Ciao Dadox, 

avevo tempo fa valutato gli Harmony ma non mi avevano convinto del tutto. Presi poi un economicissimo Seki Slim che fa il suo lavoro senza fronzoli. Che modello hai preso di Harmony?
Ciao,
F

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Valter55

Il telecomando del pre 2300 oltre ad essere appiccicoso si è rotto anche l'aggancio di chiusura batterie...

Meglio quello del Sony da 100 euro del DVD.

Quello del lettiore CD 301 è un pò meglio.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
Ciao Dadox, 
avevo tempo fa valutato gli Harmony ma non mi avevano convinto del tutto. Presi poi un economicissimo Seki Slim che fa il suo lavoro senza fronzoli. Che modello hai preso di Harmony?
Ciao,
F

 


come da altri forumers consigliato, ho preso il 650. Cioè, mi è stato regalato. Ho provato anche a sottoporlo ad un esame, provando a fargli cercare i codici di un lettore dvd del Lidl. Porca vacca, è supportato! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiosky65

Fantastico :) quasi quasi mi faccio un regalo tardivo per la festa del papà :) Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox
Fantastico :) quasi quasi mi faccio un regalo tardivo per la festa del papà :) Grazie!

 


c'è l'applicazione per Mac/pc. Iltelecomando (via usb) si connette (previa registrazione con email personale) al loro server, si opta per la periferica interessata digitandone la sigla e il marchio nella casella di ricerca, lui conferma la disponibilitá, si scaricano i codici di programmazione nel telecomando e infine si pigia su "sincronizza". In inglese, ma intuitivo. ;;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho

Al posto di lasciare 100 euro agli amici di triodo mi sono armato di santa pazienza e ho rimosso la gomma intorno alla base del telecomando. Ho fatto cosi: prima ho passato del glicerolo diluito in acqua (2 a 10) e poi ho preso una paglietta di ferro finissima e ho iniziato a 'scartavetrare' energicamente. Il risultato è più che soddisfacente. Chiaramente la parte superiore non può subire il trattamento per via della presenza dei tasti.

Stendo un velo sul caso telecomandi gestito da triodo e mpi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Circa il materiale (Non per difendere Mc, perchè non ne ha bisogno):

Con quel materiale sono stati prodotti a partire dagli anni 2000 circa molto componenti, ad esempio a me è capitato che siano diventati appiccicosi a distanza di molti anni: il manico di un paio di ombrelli, e il coperchio del vano radio della mia Audi A2 (tolto e conservato a casa). Il materiale al tatto, fino a quando non "fila e fonde" è molto buono.

Purtroppo secondo me hanno proprio toppato quelli che lo hanno sviluppato.

Poi per l'eventuale sostituzione concordo.

Ciao

 

Si ma anche se la cappella l'avesse fatta il fornitore del materiale a Mc,sarebbe comunque Mc che ne deve rispondere ai clienti!poi loro si rivarrebbero coi loro fornitori...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

 Se non ci sono  ritorni economici ,in questo tempo ,tutti se la filano, nessuno escluso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra

Questa storia dei telecomandi riemerge di tanto in tanto come il fungo sotto l'albero dopo la pioggia. Alcuni soggetti evidentemente hanno la memoria corta e/o usano questa storia come un pretesto.

Vi ricordo che MPI è l'unico distributore in Europa a garantire i prodotti che distribuisce, nella fattispecie McIntosh, per ben 5 anni. 
Negli anni scorsi ne avevamo già discusso e il distributore si era già fatto carico della sostituzione gratuita dei telecomandi appiccicosi per le elettroniche ancora in garanzia. Per quelli fuori garanzia, purtroppo bisogna chiedere la sostituzione a pagamento. Capisco che dia immensamente fastidio questa storia ma il problema ha afflitto anche altri prodotti di altri marchi e di altri settori merceologici. 
Visto che i nuovi telecomandi sembrano di ben altra fattura e materiali, mi auguro, che non ci si ritrovi, fra qualche anno, a ritornare in argomento. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Forse l'unica lancia da spezzare a favore di certi costruttori orientali, forniscono telcomandi in metallo e ottimamente rifiniti pur producendo elettroniche non hi-end. Ma non solo loro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
Forse l'unica lancia da spezzare a favore di certi costruttori orientali, forniscono telcomandi in metallo e ottimamente rifiniti pur producendo elettroniche non hi-end. Ma non solo loro...

 

I telecomandi in questione erano prodotti dalla Harmony, azienda leader del settore. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.618
    Discussioni Totali
    5.872.742
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×