Vai al contenuto

motorpsycho

Surriscaldamento ampli da cosa dipende?

Messaggi raccomandati

motorpsycho

Ciao a tutti,

Noto che il mio ampli mc ma 6300 riscalda in maniera sensibilmente diversa cambiando cavi di segnale o di potenza. Non riesco a capire il motivo ma dalle varie prove che ho fatto la cosa sembra strettamente connessa. A voi è capitato? Da cosa dipende il surriscaldamento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Metti quelli che ti assicurano la temperatura ideale e vendi il restante. I cavi di potenza possono essere delle brutte bestie se hanno geometrie strane e innescanti magari autooscillazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mikefr

MA l'hai misurata per dire una cosa del genere?Il volume è sempre lo stesso?Dopo quanto tempo controlli?Sempre dopo un tot di utilizzo?È strano questo comportamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

nonn è strano, il cavo fa parte del carico, cavi ortemente capacitivi ossno essre non graditi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Quel Mc è senza trasformatori di uscita, possibile che cavi di potenza con geometrie strane lo mandino in oscillazione....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Un Mac senza autoformer scalda comunque .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Ho avuto per un anno il MC MA6300 il primo e un mesetto il secondo, a parte altri problemi tipo ronzio nei diffusori e fusibili che partivano come mosche non ha mai scaldato, anzi non sembrava neanche fosse acceso, idem il 5200 attuale, anzi esternamente non scaldava proprio.

Però ho diffusori con con impedenza lineare a 4 ohm, minimo 3,8  e pur avendo fatto molte prove con altri tipi di cavi quelli di potenza non ne ho cambiati molti, ma qualcuno l'ho provato e non mi sembra di aver notato questo problema.

Potrebbe essere utile sapere con che cavi te lo fa e se rimettendo altri cavi il problema sparisce completamente.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

io ho un ma 7200, un finalone senza autoformer degli anni 90 e scalda .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Forse quelli di qualche anno fa, li non saprei non avendoli avuti, come detto 6300 e 5200 in condizioni normali non mi è mai capitato.

Ogni tanto controllo e a volte sembra spento.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rossano.Marche

Si tratta di oscillazioni secondo me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ceccus

Salve,

Hai provato a misurare la temperatura con un tester che ha anche la sonda termica ? Di quanti °C stiamo parlando ?
Strano veramente, perchè il 6300 (che ho avuto per circa 3 anni) è anche dotato dei transistor thermaltrak.

Ciao !!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado
Ciao a tutti,Noto che il mio ampli mc ma 6300 riscalda in maniera sensibilmente diversa cambiando cavi di segnale o di potenza. Non riesco a capire il motivo ma dalle varie prove che ho fatto la cosa sembra strettamente connessa. A voi è capitato? Da cosa dipende il surriscaldamento?
Cambiando cavi di segnale è impossibile che scaldi di + o di -.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala

Il vero problema è proprio che un ampli scaldi più o meno cambiando i cavi di potenza . Questo non dovrebbe assolutamente succedere .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
a4p

Salve :) 

Vorrei descrivere la mia situazione :) 

Possiedo il 6300 da qualche anno, ci ho collegato di tutto e di più e non ho mai avuto problemi di surriscaldamento anche per ascolti protratti per diverse ore.

Diffusori ESB da 87 db , M&K da 96 db su 4ohm, Dynaudio, Morel, Audio Note AN 91 db su 6 ohm, ls 3/5, B&W 805 Silver Signature, ecc ecc....

Cavi di segnale o di potenza da Monitor audio a Monster Cable, g&bl fino agli Audio Note.

Mai un problema di surriscaldamento o altre anomalie 

cordiali saluti a tutti :);) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho

grazie per i contributi di tutti, quindi secondo voi da cosa può dipendere questo recente anomalo surriscaldamento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

se non ci dici che cavi usi....

grazie per i contributi di tutti, quindi secondo voi da cosa può dipendere questo recente anomalo surriscaldamento?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
a4p
grazie per i contributi di tutti, quindi secondo voi da cosa può dipendere questo recente anomalo surriscaldamento?

Salve, con quali cavi noti questo problema?

Magari li ho avuti o li ho anche io.

Inoltre scrivi che il problema è recente, quindi prima non c'era surriscaldamento? 

Qualora le distanze lo consentono, possiamo provare i Tuoi cavi sul mio 6300 e verificare se si surriscalda.

Se Ti posso aiutare più che volentieri.

cordiali saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kevin34

ma "surriscaldamento anomalo" non e' un po' soggettivo? bisognerebbe capire di quanto si parla almeno di massima... che so misurare la temp del case con un comune termometro laser o alle brutte con un tester e poi magari fare un confronto cambiando i cavi di potenza, poi magari diventa piu' facile dire se scalda oggettivamente oppure no...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
audionote
Metti quelli che ti assicurano la temperatura ideale e vendi il restante. I cavi di potenza possono essere delle brutte bestie se hanno geometrie strane e innescanti magari autooscillazioni.

Concordo
Vendi quelli che fanno scaldare l'ampli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Però la domanda principale è :

 

In queste condizioni di "riscaldamento" noti qualcosa di anomalo nella riproduzione musicale ? per mia esperienza e su tutti gli ampli usati quando l'ampli è ben ( anche molto ben ) caldo la riproduzione è la migliore possibile.

Ma ovviamente succede su tutte le elettroniche che devono raggiungere certe precise , anche discrete , temperature di esercizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho
Però la domanda principale è :

 

In queste condizioni di "riscaldamento" noti qualcosa di anomalo nella riproduzione musicale ? per mia esperienza e su tutti gli ampli usati quando l'ampli è ben ( anche molto ben ) caldo la riproduzione è la migliore possibile.

Ma ovviamente succede su tutte le elettroniche che devono raggiungere certe precise , anche discrete , temperature di esercizio.

 


 

Il suono è perfetto. I cavi sono dei Proson super speaker. http://www.proson.it/cavi-audio.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne

Lunghi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne
Ciao a tutti,Noto che il mio ampli mc ma 6300 riscalda in maniera sensibilmente diversa cambiando cavi di segnale o di potenza. Non riesco a capire il motivo ma dalle varie prove che ho fatto la cosa sembra strettamente connessa. A voi è capitato? Da cosa dipende il surriscaldamento?
Cambiando cavi di segnale è impossibile che scaldi di + o di -.

Vero che fin quando non "misura" ciò che dice, ci vado con le pinze.

Ma, sono testimone di ampli finale "in crisi" per il carico di ingresso, mai dire mai.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado
Ciao a tutti,Noto che il mio ampli mc ma 6300 riscalda in maniera sensibilmente diversa cambiando cavi di segnale o di potenza. Non riesco a capire il motivo ma dalle varie prove che ho fatto la cosa sembra strettamente connessa. A voi è capitato? Da cosa dipende il surriscaldamento?
Cambiando cavi di segnale è impossibile che scaldi di + o di -.

Vero che fin quando non "misura" ciò che dice, ci vado con le pinze.

Ma, sono testimone di ampli finale "in crisi" per il carico di ingresso, mai dire mai.
Carico in ingresso non vuol dire nulla, puoi metterlo anche in corto che non succede nulla, un ingresso non pilota nulla.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho

stasera scollegherò tutti i cavi (potenza, segnale e jumper pre-finale) e verifico se riscalda o meno.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne

Comunque è protetto, il power guard si è mai acceso?

è installato come da manuale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI
stasera scollegherò tutti i cavi (potenza, segnale e jumper pre-finale) e verifico se riscalda o meno.

 


Preparati ad una lunga veglia ;) , con niente da amplificare ci metterà un'eternità ad intiepidirsi.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
motorpsycho

Dopo varie prove sono giunto alla conclusione che sono i cavi di potenza proson che lo fanno scaldare di più, nei limiti (non si sono mai accesi i power guard) ma comunque più del solito. Diciamo da tiepidocaldo a caldo. Fine della storia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giangi68

Come anticipato da altri il carico del cavo unito a quello del diffusore può riservare sorprese molto simpatiche tipo provocare l'entrata delle protezioni o indurre autoscillazioni. A te in definitiva non è andata male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hnjmkl

Un cavo che induce un finale ad autoscillare deve essere costruito proprio male.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.462
    Discussioni Totali
    5.881.470
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×