Vai al contenuto

appecundria

La 'ndrina di Torino

Messaggi raccomandati

appecundria

Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

...Informati meglio, la procura di Torino ha sempre fatto un gran lavoro sulle 'ndrine, compreso il povero Caccia. Chissà dove vuoi arrivare con questo thread...boh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras
...Informati meglio, la procura di Torino ha sempre fatto un gran lavoro sulle 'ndrine, compreso il povero Caccia. Chissà dove vuoi arrivare con questo thread...boh

 

Io credo di aver capito, e devo dire che il caso a cui si riferisce il mio amico appecundria evidenzia come in effetti anche quando si viene beccati con le mani nel sacco si grida al complotto del PM napoletano e all'inchiesta pilotata per danneggiare la società virtuosa, ma nessuno condanni la cosa, nè tanto meno la evidenzi con lo stesso clamore e tam tam mediatico di quando succede dalle nostre parti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10

magari non scendono in piazza, ma nemmeno scendono nel vicolo a bloccare la polizia per proteggere i capiclan

ma lascia perdere va !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras

magari non scendono in piazza, ma nemmeno scendono nel vicolo a bloccare la polizia per proteggere i capiclan

ma lascia perdere va !

Di fatto danno la colpa al PM napoletano che avrebbe il dente avvelenato contro la società in questione e negano le implicazioni. Praticamente fanno quello che dici tu, ma con più "stile". :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ivo Perelman

È questione di soldi e non di stile. Mancano le leggi per affrontare con serietà la corruzione. Il crimine organizzato si adegua: offre un servizio e se il politico lo compra fanno affari insieme. Se non lo compra ce ne sarà un altro che accetterà l'offerta.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10

Guarda...se parli del deferimento di agnelli bastava che chi ha aperto il TD lo avesse detto con coraggio invece che star a girarci intorno in modo meschino

Tutte e dico tutte le società sono ricattate dai capi ultra che minacciano azioni da multa e squalifica dei campi...oramai è prassi e succede a torino come a milano napoli e roma (chiedi a lotito)

Poi se vogliamo dirla tutta, io conosco un famoso giocatore che se la spassava con il boss Giuliano in regime di latitanza...e non era a torino

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/lecce/notizie/cronaca/2010/22-gennaio-2010/1986-casa-carmine-giulianotrovate-foto-maradona-bagno-1602329981021.shtml

fate voi....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

Oliver, ciò che volevo dire ho detto.

Non cominciamo col retropensiero: dopo 150 anni ancora chi conta a Torino fa l'amore con il potere mafioso. Così hanno fatto l'Italia e così hanno fatto gli italiani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras

Guarda...se parli del deferimento di agnelli bastava che chi ha aperto il TD lo avesse detto con coraggio invece che star a girarci intorno in modo meschino

Tutte e dico tutte le società sono ricattate dai capi ultra che minacciano azioni da multa e squalifica dei campi...oramai è prassi e succede a torino come a milano napoli e roma (chiedi a lotito)

Poi se vogliamo dirla tutta, io conosco un famoso giocatore che se la spassava con il boss Giuliano in regime di latitanza...e non era a torino

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/lecce/notizie/cronaca/2010/22-gennaio-2010/1986-casa-carmine-giulianotrovate-foto-maradona-bagno-1602329981021.shtml

fate voi....

Stai parlando di trentanni fa? CVD, hai un problema in casa e ti sfoghi parlando del napoletano. Bravo. Per quanto riguarda il tuo "Lo fanno tutti": 1 non è vero, ma se anche lo fosse bisognerebbe provarlo, 2 è la solita scusa dei colpevoli. Intanto per quanto riguarda la vecchia signora è stato provato. Tocca attenersi ai fatti, non alle ipotesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

Poi se vogliamo dirla tutta, io conosco un famoso giocatore che se la spassava con il boss Giuliano in regime di latitanza...e non era a torino

Subito arrivano gli alfieri difensori del patto scellerato. Non risulta che la persona che hai citato abbia mai commesso un reato né che fosse a capo di uno dei più potenti gruppi economici del mondo, né che la sua famiglia vanti senatori e cardinali e nemmeno che riceva miliardi dallo Stato. Nemmeno per causa sua ci è mai scappato il morto.

È tanto difficile condannare la mafia senza se e senza ma?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras

Poi se vogliamo dirla tutta, io conosco un famoso giocatore che se la spassava con il boss Giuliano in regime di latitanza...e non era a torino

Subito arrivano gli alfieri difensori del patto scellerato. Non risulta che la persona che hai citato abbia mai commesso un reato né che fosse a capo di uno dei più potenti gruppi economici del mondo, né che la sua famiglia vanti senatori e cardinali e nemmeno che riceva miliardi dallo Stato. Nemmeno per causa sua ci è mai scappato il morto.

È tanto difficile condannare la mafia senza se e senza ma?

 

Evidentemente la condannano solo quando le implicazioni non li riguardano. Ma così è troppo facile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10

è un patto che hanno tutti non fate le verginelle....la condanna della mafia figuriamoci se passa da dei biglietti...ci sono cose molto più terribili

(e comunque il cocainomane evasose fiscale qualche reatuccio l'avrebbe commesso..nel suo piccolo)

qui è spiegato molto bene se volete leggete, io non ho altro da dire

http://www.lastampa.it/2016/09/04/italia/cronache/biglietti-e-favori-la-pace-malata-tra-gli-ultr-e-i-club-di-serie-a-SqitUjeUAr4f2qBwUzDkjP/pagina.html

....

Se il compromesso non si trova, o salta, ci sono pur sempre gli spintoni e le minacce. Anche ai dirigenti, come racconta Pierpaolo Marino, che ha attraversato da protagonista 40 anni di calcio: «Ho sempre avuto buoni rapporti con i tifosi, ma una volta, ai tempi del Napoli, a un mio collaboratore arrivò una brutta chiamata, per dei biglietti. Ma il telefono erano intercettato e alla fine arrestarono 3 persone». Il romanzo si fa criminale. Come a Roma, dove le forze dell’ordine hanno ripreso il controllo della curva: «Due anni fa - racconta un investigatore - era impensabile che qualsiasi rappresentante delle istituzioni mettesse piede in curva. Ma siamo matti?» Però, nel frattempo, è cambiata la sceneggiatura del tifo,  

e le logiche nei gruppi ultrà: «Prima c’era violenza che si alimentava con l’illegalità. 

Ora c’è illegalità che ogni tanto fa emergere episodi di violenza». Dove c’è pace, ci sono affari. Da Torino a Napoli, con stratagemmi, si arriva ad affittare gli abbonamenti di curva, e tanti saluti al biglietto nominale. Tra il dire e il fare ci sono di mezzo gli steward: alcuni, compiacenti, come hanno provato diverse indagini, la maggior parte costretti. «Ai cancelli della curva sud - dice uno di loro, in servizio a Bergamo - succede praticamente di tutto. Persone che entrano in tre con un solo biglietto, gente che porta dentro qualsiasi cosa».  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kauko
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?

 

non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

La 'Ndrangheta è una cosa seria, in negativo, non si faccia finta di nulla con la scusa del tifo.

Qui nella mia regione si è infiltrata ovunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pasquale SantoiemmaGiacoia

Comunque e/o tuttavia (della faccenda uscita finalmente allo "scoperto") dovrebbero essere contenti 

in particolar modo i veri tifosi juventini, i quali da tempo, costoro, essendo fuori dal cosiddetto "tifo organizzato" avevano serie difficoltà a trovare uno "straccio" di biglietto a prezzo "umano" per assistere, allo stadio, 
a partite in casa della loro squadra.
Che poi la dirigenza fosse all'oscuro dell'evidente "bagarinaggio" in atto da qualche anno, 
questa è altra storia e spero (e credo) che davvero sia esente da colpe 
se non di un certo "pressapochismo" che appare ahi noi... evidente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?

 

non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.

 

Certo, come no. Ragazzo, io a Torino ci ho vissuto diversi anni, ed anche adesso ti sto scrivendo da lì. Tu stai dicendo una fesseria grande quanto una casa e sicuramente in malafede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria

@oliver10 ripeti con me: la mafia fa schifo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
appecundria
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?

non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.

@oliver10 sei un immigrato meridionale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Ho sempre letto che lì biglietti e gli abbonamenti erano i più cari d'Italia.

Comunque al limite sospendono Agnelli finisce tutto quanto (per la felicità del cugino che lo vorrebbe fuori dalle balle...).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10
La 'Ndrangheta è una cosa seria, in negativo, non si faccia finta di nulla con la scusa del tifo. Qui nella mia regione si è infiltrata ovunque.

quattro biglietti sono una cazzata rispetto ad appalti , droga , fino all' expo di milano....anche fino alla strage di Duisburg

pure Maroni ha dovuto ammettere dopo che andò contro Saviano in tv a dire che a milano la mafia non c'era...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras
La 'Ndrangheta è una cosa seria, in negativo, non si faccia finta di nulla con la scusa del tifo. Qui nella mia regione si è infiltrata ovunque.

quattro biglietti sono una cazzata rispetto ad appalti , droga , fino all' expo di milano....anche fino alla strage di Duisburg

pure Maroni ha dovuto ammettere dopo che andò contro Saviano in tv a dire che a milano la mafia non c'era...

 

Insomma, le intese con la 'ndrangeta ci possono stare, questo mi sembra il succo del tuo discorso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?
non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.
@oliver10 sei un immigrato meridionale?

almeno impara a quotare e a rivolgerti a chi certe cose le ha dette, ma che vuoi da me ?


 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kauko
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?
non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.Certo, come no. Ragazzo, io a Torino ci ho vissuto diversi anni, ed anche adesso ti sto scrivendo da lì. Tu stai dicendo una fesseria grande quanto una casa e sicuramente in malafede.sono solo palermitano.

restavo nell'onda dell'ironica apertura di appecù che se ben capisco fa riferimento agli ennemila thread in cui si accusa i meridionali di non scendere in piazza a protestare e contrastare i vari fenomeni mafiosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kauko
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?
non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.@oliver10 sei un immigrato meridionale?dicevi a me o hai preso un mio post per rilanciare verso oliver??? ... :))

ragà, io so palemmitano, capisco, almeno credo, il senso del thread.  8-|

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OLIVER10
La 'Ndrangheta è una cosa seria, in negativo, non si faccia finta di nulla con la scusa del tifo. Qui nella mia regione si è infiltrata ovunque.

quattro biglietti sono una cazzata rispetto ad appalti , droga , fino all' expo di milano....anche fino alla strage di Duisburg

pure Maroni ha dovuto ammettere dopo che andò contro Saviano in tv a dire che a milano la mafia non c'era...

Insomma, le intese con la 'ndrangeta ci possono stare, questo mi sembra il succo del tuo discorso...

no , non cercare di farmi dire cose che non ho detto

dico che TUTTE le tifoserie hanno certi accordi come si evince bene dall'articolo de La Stampa

ovviamente è una vergogna....ma nessuno è vergine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit
Quattro biglietti sono una cazzata rispetto ad appalti , droga , fino all' expo di milano....
Non ragionare da tifoso tanto la squadra non rischia nulla. La 'Ndrangheta è una cosa seria e sminuire una cosa gravissima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pasquale SantoiemmaGiacoia

Che molte tifoserie chiedano (e forse ottengano) biglietti senza pagare il dovuto è cosa nota.

Altra cosa è il bagarinaggio-organizzato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras
Le cronache ci informano che la storica collaborazione tra le mafie del Sud e le classi piemontesi al potere è un evergreen. Un rapporto d'amore che dopo 150 anni è fresco come se fosse nato ieri. Mi domando come mai i Torinesi non scendano in piazza, come mai non caccino a calci i mafiosi e i loro compari?
non scendono in piazza che la maggior parte sono emigrati meridionali che si comportano allo stesso modo a torino come a napoli o palermo, ovvio.Certo, come no. Ragazzo, io a Torino ci ho vissuto diversi anni, ed anche adesso ti sto scrivendo da lì. Tu stai dicendo una fesseria grande quanto una casa e sicuramente in malafede.sono solo palermitano.

restavo nell'onda dell'ironica apertura di appecù che se ben capisco fa riferimento agli ennemila thread in cui si accusa i meridionali di non scendere in piazza a protestare e contrastare i vari fenomeni mafiosi.

Ahahaha. Non ci ho capito una mazza, ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Esprit

Infatti le curve (tutto tranne che santi...) hanno sempre cercato di ottenere favori in cambio del tifo organizzato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras
La 'Ndrangheta è una cosa seria, in negativo, non si faccia finta di nulla con la scusa del tifo. Qui nella mia regione si è infiltrata ovunque.

quattro biglietti sono una cazzata rispetto ad appalti , droga , fino all' expo di milano....anche fino alla strage di Duisburg

pure Maroni ha dovuto ammettere dopo che andò contro Saviano in tv a dire che a milano la mafia non c'era...

 

Insomma, le intese con la 'ndrangeta ci possono stare, questo mi sembra il succo del tuo discorso...

no , non cercare di farmi dire cose che non ho detto

dico che TUTTE le tifoserie hanno certi accordi come si evince bene dall'articolo de La Stampa

ovviamente è una vergogna....ma nessuno è vergine.

 

Il così fan tutti non può essere una scusa nè una attenuante. Gli accordi con le tifoserie sono una cosa, quelli con la 'ndrangheta un'altra. Quella società calcistica si trova spesso e volentieri ad avere a che fare sia con la giustizia sportiva che con quella tradizionale. Insomma, sono abbondantemente recidivi. Un cittadino con quella fedina penale non riuscirebbe neanche a fare il garzone in pizzeria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

  • Statistiche forum

    282.520
    Discussioni Totali
    5.883.012
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×