Vai al contenuto

Ospite domenico80

Elettrolitici di filtro performanti

Messaggi raccomandati

Ospite

Su quale marchio e serie si può puntare per avere un condensatore elettrolitico di filtraggio con prestazioni ottime ?

63 volt non importa la capacità , van bene anche da 6800 o 10.000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71

hai dato un occhiata ai mundorf ??

guarda sul sito audiogears

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Data , ma non riesco a trovare le caratteristiche . Invece i prezzi sono ben in evidenza , a@@ 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
camaro71
Data , ma non riesco a trovare le caratteristiche . Invece i prezzi sono ben in evidenza , a@@ 

 

Prova a scrivere una mai la valerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
M.B.

BHC è una sicurezza! Se non ha problemi di budget prendi il loro prodotto top. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado
Data , ma non riesco a trovare le caratteristiche . Invece i prezzi sono ben in evidenza , a@@ 
Per le caratteristiche dai uno sguardo al sito Mundorf, se non ricordo male li ci sono. Io qualche anno fà ho cambiato quelli del mio integrato con quelli della serie mlythic. Ottimi condensatori (15 euro l'uno da 10000 mf 63 volt).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Depraist

Anche io ho usati gli Mlitich sul mio graaf al posto dei kendeil, per la mia esperienza davvero ottimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Depraist

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Depraist

Dipende da cosa si intende per ottimi, nel mio caso i mundorf mi piacciono di più. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Su quale marchio e serie si può puntare per avere un condensatore elettrolitico di filtraggio con prestazioni ottime ?
63 volt non importa la capacità , van bene anche da 6800 o 10.000

 

Nel Quad 405.2 ho messo due Mundorf da 10.000uf/63V 125°

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
AlfonsoD

Mi aggiungo alla discussione: che ne pensate degli Itelcond?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Fatico a trovare i data sheet . Trovati , spesso , se non sempre , leggo solo le caratteristiche a 1 Khz e difficilmente a 10 Khz , frequenza assai più indicativa circa le prestazioni dell'elettrolitico .

Mi sembra di aver capito che i condensatori da saldare a stampato siano i meno interessanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Data , ma non riesco a trovare le caratteristiche . Invece i prezzi sono ben in evidenza , a@@ 
Per le caratteristiche dai uno sguardo al sito Mundorf, se non ricordo male li ci sono. Io qualche anno fà ho cambiato quelli del mio integrato con quelli della serie mlythic. Ottimi condensatori (15 euro l'uno da 10000 mf 63 volt).

E cosa è successo , con la sostituzione ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile
Mi aggiungo alla discussione: che ne pensate degli Itelcond?

 

Li usavano le FFSS e la CABRE... ottimi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Su quale marchio e serie si può puntare per avere un condensatore elettrolitico di filtraggio con prestazioni ottime ?
63 volt non importa la capacità , van bene anche da 6800 o 10.000

 

Nel Quad 405.2 ho messo due Mundorf da 10.000uf/63V 125°

 

 Al posto di ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Dei suoi vecchi di cui non ricordo la marca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ma cosa è cambiato se è cambiato qualcosa ?

Noi si dovrebbe trovare un sostituto dei Felsic

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Non ho idea come suonasse prima perché l' ampli era affetto da ronzio, ho sostituito tutti i cond elettrolitici presenti sulle schede e già che c' ero anche i due sulla alimentazione.

Posso dire solo che il Quad ora suona molto bene, dinamico e levigato, ma credo sia grazie al progetto e non alla marca dei due cond da 10k uf...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Depraist

Prendi con le pinze ma secondo me il mio graaf è più trasparente e dinamico, ci sono più microinformazioni. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Se ti riferisci a me e al Quad non capisco cosa c' entri in questo 3ad che il tuo Graaf sia migliore ecc ecc..

:D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniozeta

Migliore con i Mundorf rispetto ai precedenti Kendeil...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Gli elettrolitici snap in hanno prestazioni criticabili , forse sempre inferiori rispetto i dati dei vari condensatori con sistema a vite per + e - . Poi , anche tra questi , esistono interessanti differenze da data sheet che , si presume , possano afre la differenza finale .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Depraist
Se ti riferisci a me e al Quad non capisco cosa c' entri in questo 3ad che il tuo Graaf sia migliore ecc ecc..

:D

 

Non mi ero accorto la domanda fosse specifica al tuo quad ;))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
antoniozeta
Gli elettrolitici snap in hanno prestazioni criticabili , forse sempre inferiori rispetto i dati dei vari condensatori con sistema a vite per + e - . Poi , anche tra questi , esistono interessanti differenze da data sheet che , si presume , possano afre la differenza finale .

mai saputo... come sei giunto a questa conclusione? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado
Gli elettrolitici snap in hanno prestazioni criticabili , forse sempre inferiori rispetto i dati dei vari condensatori con sistema a vite per + e - . Poi , anche tra questi , esistono interessanti differenze da data sheet che , si presume , possano afre la differenza finale .

Ma quando mai.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Quoto "ma quando mai.."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
AlfonsoD
Gli elettrolitici snap in hanno prestazioni criticabili , forse sempre inferiori rispetto i dati dei vari condensatori con sistema a vite per + e - . Poi , anche tra questi , esistono interessanti differenze da data sheet che , si presume , possano afre la differenza finale .

Non quoto tutti i commenti a questa affermazione per non sprecare banda, ma vorrei fare una domanda:

In base a quale principio fisico/chimico o comunque scientificamente dimostrabile affermi questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Gli elettrolitici snap in hanno prestazioni criticabili , forse sempre inferiori rispetto i dati dei vari condensatori con sistema a vite per + e - . Poi , anche tra questi , esistono interessanti differenze da data sheet che , si presume , possano afre la differenza finale .

mai saputo... come sei giunto a questa conclusione? 

basta leggere i data sheet e vedere le dimensioni dei condensatori .
le serie più performanti hanno , a parità di capacità e tensione sopportata , sempre dei case più piccoli , ancor più evidente x gli snap in .
Se non fosse così , allora , xchè produrre due diversi condensatori con identica tensione e capacità ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.604
    Discussioni Totali
    5.885.402
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×