Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite zinco

Mullard o Telefunken su C220?

Messaggi raccomandati

Ospite

Lo so se n'è già parlato, ma dai vecchi thread non riesco a trovare un confronto tra Mullard e Telefunken. Visto che mi vengono offerte allo stesso prezzo (e non proprio regalate) entrambe NOS prodouzione metà anni 60, vorrei capire cosa si abbinerebbe meglio al C 220 da parte di chi le ha provate.

Grazie e un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Se in quegli anni Frank Mcintosh ha deciso di equipaggiare i suoi C22 con valvole Telefunken......forse loro sono la scelta giusta anche per il piu' modesto C220.....Poi come sempre dipende da come suonano in quel particolare contesto circuitale , dai gusti personali...e da tante altre variabili....Mauro  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flamenko

Bisogna "sgrossare" parecchio, quindi senza dubbio tfk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dadox

Eppure si legge in giro che il c220 poco si presta al tube rolling, che nonostante tutto i miglioramenti che si ottengono sono minimi, non tali da giustificarne la sostituzione delle sue valvole montate di serie. Al contrario dei suoi fratelli maggiori che invece mostrano notevoli cambi di carattere in base al tipo di valvola scelta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Bisogna "sgrossare" parecchio, quindi senza dubbio tfk

 

Com'e' andata a Monaco di Baviera ? Cosa ti ha colpito maggiormente ? :-h

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
effeverde

Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?

quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?
quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....

 

Le differenze maggiori in 30 anni di apparecchi valvolari passati per casa ( credo una cinquantina) le ho ascoltate sostituendo le valvole finali nelle amplificazioni.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiosky65
Eppure si legge in giro che il c220 poco si presta al tube rolling, che nonostante tutto i miglioramenti che si ottengono sono minimi, non tali da giustificarne la sostituzione delle sue valvole montate di serie. Al contrario dei suoi fratelli maggiori che invece mostrano notevoli cambi di carattere in base al tipo di valvola scelta.

 

Dico la mia da quasi neofita. Ho la fortuna di possedere il modesto C220 ed ERO non scettico ma di più relativamente al cambio delle valvole, forte del pensiero che se Mc monta quelle, quelle vanno bene. Poi un giorno mi è presa la voglia di pasticciare e ho sostituito le Mc di serie con delle Philips MiniWatt. Ti dico che il cambio si sente ed è abbastanza evidente tant'è che anche mia moglie, che di queste cose puoi immaginare quanto sia interessata, ha udito subito la differenza. Poi ho fatto l'ulteriore passo da Philips a Telefunken e c'è stato ancora un sensibile miglioramento. In particolare la gamma bassa è diventata più piacevole. Almeno alle mie orecchie.

Saluti, Fabio  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flamenko
Bisogna "sgrossare" parecchio, quindi senza dubbio tfk

 

Com'e' andata a Monaco di Baviera ? Cosa ti ha colpito maggiormente ? :-h

 

Monaco è sempre uno spettacolo caro, tra i diffusori le pulci di tad "evolution one", per le elettroniche sicuramente CH e Ypslon ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Bisogna "sgrossare" parecchio, quindi senza dubbio tfk

 

Com'e' andata a Monaco di Baviera ? Cosa ti ha colpito maggiormente ? :-h

 

Monaco è sempre uno spettacolo caro, tra i diffusori le pulci di tad "evolution one", per le elettroniche sicuramente CH e Ypslon ;)

 

Grande .....Io in quei giorni sono rimasto al lavoro nel paese del "basilisco" nelle bellissime "Vigezzo-Centovalli"...bevendo pero' alla sera la birra che io e mia moglie abbiamo comprato un mese fa a Munchen...e ci siamo portati a casa in quelle comode cassette con il manico che usano li da loro... :)>-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie Fabiosky! avendo letto la tua esperienza ero indirizzato su Telefunken, finché chiesto consiglio ad un noto negoziante del Nord Est (di cui mi fido) mi è stato riportato che le mullard sono piu’ analogiche , magiche in gamma media , mentre le Telefunken piu’ asciutte in gamma bassa con dettaglio spinto in gamma alta. Inoltre sempre a suo parere Telefunken sulle elettroniche Mcintosh ne snaturerebbe la timbrica... Detto ciò il miglioramento dovrebbe esserci in entrambi i casi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho sentito dire la stessa cosa anch io meglio le mullard le telefunken snaturano il suono mcintonsh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?
quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....

 

Le differenze maggiori in 30 anni di apparecchi valvolari passati per casa ( credo una cinquantina) le ho ascoltate sostituendo le valvole finali nelle amplificazioni.....

 

Mauro quindi dici che il cambio si sente più sui finali che sui pre ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?
quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....

 

Le differenze maggiori in 30 anni di apparecchi valvolari passati per casa ( credo una cinquantina) le ho ascoltate sostituendo le valvole finali nelle amplificazioni.....

 

Mauro quindi dici che il cambio si sente più sui finali che sui pre ?

 

Senza ombra di dubbio....e questo non a detta mia ma di tecnici che conoscono i tubi termoionici da una vita intera....anche per il gia'  piu' volte accennato problema dell'esatta taratura del bias . Bisognerebbe tornare indietro di 50 anni per sapere esattamente cosa ne pensavano in merito alle differenze anche sulle valvole preamplificatrici ( con bias fisso e standard a seconda del modello)....L'unica cosa che so con certezza e' che ai tempi della sua uscita il C22 mcintosh montava di serie le Telefunken per espresso volere di Mr.Frank Mcintosh e dei supi ingegneri (Corderman in primis...). Cordialissimi saluti. Mauro 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
zagor333

Mauro, circa le valvole finali, dipende anche molto dalla circuitazione del finale.

Ad esempio chi ha avuto modo di fare confronti approfonditi, mi disse che ad esempio il cambio KT88 influiva più significativamente sul suo MC275 che non sul suo MC2102 (per fare due nomi).

Io almeno per il solo MC2102 non posso far altro che confermare, nel senso che le differenze ci sono, ma almeno con questo finale il cambio valvole non mi fece vedere la Madonnina.

 

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
Mauro, circa le valvole finali, dipende anche molto dalla circuitazione del finale.Ad esempio chi ha avuto modo di fare confronti approfonditi, mi disse che ad esempio il cambio KT88 influiva più significativamente sul suo MC275 che non sul suo MC2102 (per fare due nomi).Io almeno per il solo MC2102 non posso far altro che confermare, nel senso che le differenze ci sono, ma almeno con questo finale il cambio valvole non mi fece vedere la Madonnina.Ciao
+1. Dipende da come è fatta la macchina. Non si può dare una risposta assoluta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Lo so se n'è già parlato, ma dai vecchi thread non riesco a trovare un confronto tra Mullard e Telefunken. Visto che mi vengono offerte allo stesso prezzo (e non proprio regalate) entrambe NOS prodouzione metà anni 60, vorrei capire cosa si abbinerebbe meglio al C 220 da parte di chi le ha provate.

Grazie e un saluto

 


Ciao innanzi tutto non per fare il maestrino in quanto non ho le competenze, ma NOS non significa nulla, soprattutto quando si parla di mullard, è importante conoscere i codici delle valvole altrimenti si rischia di equiparare valvole di grande rarità e qualità sonica ad altre pur sempre ottime ma più modeste. Per le Tfk il diamantino sotto i piedini è certamente bene augurante.

Per quello che riguarda invece la mia esperienza personale mi trovo bene sul mio c2200 con una coppia di ecc801s tfk unitamente ad altra coppia di ecc83 sempre tfk.

Ma sarei curioso di provare delle Mullard ecc83 mc1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giannisegala
Eppure si legge in giro che il c220 poco si presta al tube rolling, che nonostante tutto i miglioramenti che si ottengono sono minimi, non tali da giustificarne la sostituzione delle sue valvole montate di serie. Al contrario dei suoi fratelli maggiori che invece mostrano notevoli cambi di carattere in base al tipo di valvola scelta.
Dico la mia da quasi neofita. Ho la fortuna di possedere il modesto C220 ed ERO non scettico ma di più relativamente al cambio delle valvole, forte del pensiero che se Mc monta quelle, quelle vanno bene. Poi un giorno mi è presa la voglia di pasticciare e ho sostituito le Mc di serie con delle Philips MiniWatt. Ti dico che il cambio si sente ed è abbastanza evidente tant'è che anche mia moglie, che di queste cose puoi immaginare quanto sia interessata, ha udito subito la differenza. Poi ho fatto l'ulteriore passo da Philips a Telefunken e c'è stato ancora un sensibile miglioramento. In particolare la gamma bassa è diventata più piacevole. Almeno alle mie orecchie.
Saluti, Fabio  

Ciao Fabio , io ti credo . Cambiare le valvole   significa cambiare sensibilmente il suono . Questo in meglio e a volte in peggio. Piantala di dire che sei un neofita  .  Certamente hai un buonissimo e finissimo orecchio ."Si dice in giro" non vuol dire assolutamente nulla . In quanto al c 220 la piantiamo di considerare modesto un apparecchio che costa  tre mesi di un onesto stipendio?Chiaramente non varrà i fratelli maggiori ma è sempre e comunque un buonissimo preamplificatore  che ha avuto un grandissimo successo di critica e di vendite .Ciao , alla prossima .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?
quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....
Le differenze maggiori in 30 anni di apparecchi valvolari passati per casa ( credo una cinquantina) le ho ascoltate sostituendo le valvole finali nelle amplificazioni.....Mauro quindi dici che il cambio si sente più sui finali che sui pre ?Senza ombra di dubbio....e questo non a detta mia ma di tecnici che conoscono i tubi termoionici da una vita intera....anche per il gia'  piu' volte accennato problema dell'esatta taratura del bias . Bisognerebbe tornare indietro di 50 anni per sapere esattamente cosa ne pensavano in merito alle differenze anche sulle valvole preamplificatrici ( con bias fisso e standard a seconda del modello)....L'unica cosa che so con certezza e' che ai tempi della sua uscita il C22 mcintosh montava di serie le Telefunken per espresso volere di Mr.Frank Mcintosh e dei supi ingegneri (Corderman in primis...). Cordialissimi saluti. Mauro Ti ringrazio per la spiegazione, non sono ferrato e non sono amante delle valvole, ma mi piace capire e scoprire anche altre realtà.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?
quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....
Le differenze maggiori in 30 anni di apparecchi valvolari passati per casa ( credo una cinquantina) le ho ascoltate sostituendo le valvole finali nelle amplificazioni.....Mauro quindi dici che il cambio si sente più sui finali che sui pre ?Senza ombra di dubbio....e questo non a detta mia ma di tecnici che conoscono i tubi termoionici da una vita intera....anche per il gia'  piu' volte accennato problema dell'esatta taratura del bias . Bisognerebbe tornare indietro di 50 anni per sapere esattamente cosa ne pensavano in merito alle differenze anche sulle valvole preamplificatrici ( con bias fisso e standard a seconda del modello)....L'unica cosa che so con certezza e' che ai tempi della sua uscita il C22 mcintosh montava di serie le Telefunken per espresso volere di Mr.Frank Mcintosh e dei supi ingegneri (Corderman in primis...). Cordialissimi saluti. Mauro Ti ringrazio per la spiegazione, non sono ferrato e non sono amante delle valvole, ma mi piace capire e scoprire anche altre realtà.

Forse e' meglio anche in questo campo non esprimere pareri ...e plaudire  Diego Nardi che le valvole sui suoi apparecchi le salda direttamente allo zoccolo per la buona pace di tutti.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64
Ma, il cambio delle valvole porta a tanto vantaggio?
quindi si fa su tutti i pre mcintosh a valvole, per le stesse ragioni ?
dal 2200 al 2600 ....
Le differenze maggiori in 30 anni di apparecchi valvolari passati per casa ( credo una cinquantina) le ho ascoltate sostituendo le valvole finali nelle amplificazioni.....Mauro quindi dici che il cambio si sente più sui finali che sui pre ?Senza ombra di dubbio....e questo non a detta mia ma di tecnici che conoscono i tubi termoionici da una vita intera....anche per il gia'  piu' volte accennato problema dell'esatta taratura del bias . Bisognerebbe tornare indietro di 50 anni per sapere esattamente cosa ne pensavano in merito alle differenze anche sulle valvole preamplificatrici ( con bias fisso e standard a seconda del modello)....L'unica cosa che so con certezza e' che ai tempi della sua uscita il C22 mcintosh montava di serie le Telefunken per espresso volere di Mr.Frank Mcintosh e dei supi ingegneri (Corderman in primis...). Cordialissimi saluti. Mauro Ti ringrazio per la spiegazione, non sono ferrato e non sono amante delle valvole, ma mi piace capire e scoprire anche altre realtà.

Soprattutto dopo ieri..... :)) :)) :))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Ottimo articolo grazie Mauro.

Fabbrì non generalizzerei, alcuni esercizi sono meglio di altri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
effeverde

Scusate (provoco), si arriva a fare il Tube Rolling... anche con il C100 ?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Scusate (provoco), si arriva a fare il Tube Rolling... anche con il C100 ?
 

 

Ma non e' pre a stato solido ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
effeverde

Si intendevo il Top di gamma a due telai, ovviamente limitatamente alle valvole ....

Ho sbagliato sigla.
la tua foto invece è di un ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vignotra
Si intendevo il Top di gamma a due telai, ovviamente limitatamente alle valvole ....
Ho sbagliato sigla.
la tua foto invece è di un ? 

C22

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

C22 originale degli anni 60 che monta valvole Telefunken e Mullard mi sembra di notare.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.655
    Discussioni Totali
    5.873.882
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×