Vai al contenuto
Melius Club

OTREBLA

Lo Stato Del Vinile [In Aggiornamento]

Messaggi raccomandati

OTREBLA

Come penso tutti gli appassionati di musica sapranno, il vinile ha le ore contate.Il supporto vinilico è nato vecchio ed oggi come oggi non ha più alcun senso.Ecco perché è destinato a scomparire al più presto. E' ormai questione di settimane, al massimo mesi, sicché possiamo ragionevolmente affermare che con la fine dell'anno il vinile scomparirà definitivamente dalla scena dei supporti musicali, soppiantato dalla musica liquida e da quella gassosa.La gassosa a me è sempre piaciuta, però nel vetro, perché è più igienicoDella gassosa parlerei in un thread a parte, appena Bebo apre la sessione: "Qui si parla di gassose".Se non la apre, va be'...io non voglio parlare di censura però...certi argomenti si sa, sono scomodi...Riprendiamo dal vinile che è morto, o poco ci manca, anfatti è lì lì per morire...Mi è sembrato quindi il caso di fare un consuntivo sullo stato del vecchio padellone, che terrò aggiornato (questo è quantomeno l'intento) sino al giorno, assai prossimo ripeto, della sua definitiva dipartita.Cercherò di guardare unicamente al vinile commerciale di nuovi lavori, poiché le ristampe audiophile di vecchie registrazioni fanno un po' caso a sé, rivolgendosi alla nicchia degli audiofili strambi, che sono pure matti, per cui dette ristampe potrebbero resistere un poco di più, diciamo ancora due tre anni, ma come massimo e nella migliore delle ipotesi.Per lo stato del vinile di questa volta, Maggio 2017, vorrei segnalare il nuovo disco della cantante olandese Caro Emerald, gran brava cantante, un talento stellare, che ha recentemente licenziato la versione acustica e ridotta del suo primo album Delected Scenes From The Cutting Room Floor, la quale versione infatti s'intitola: Delected Scenes From The Cutting Room Floor Acoustic Sessions.Il disco è stampato dalla GranMono Records su vinile 45 giri, di colore giallo come si può vedere in fotografia.L'edizione è limitata e numerata sul retro della copertina. L'esemplare in fotografia riporta il numero 000275; detto numero è stato singolarmente impresso. L'ho pagato circa 17 Euro (era in offerta) su IBS.Il disco ben rappresenta lo stato del vinile al Maggio 2017. A chi interessa.Alla prossima.Alberto.P.S.: mancherebbe la recensione sul suono e qualità generale della stampa, ma dovendo scomparire il vinile che è questione ormai di giorni, mi è sinceramente sembrata inutile. Sono certo che concorderete con me e me ne sarete grati (avendovi risparmiato un'inutile lettura).

dCwJQJw.jpg
zaBjuNg.jpg
k22yTvs.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
getto

Orpo... allora devo fare in fretta, su Amazon c'è un doppio LP 180 grammi dello stesso disco.

Prima che finisca e non lo facciano più lo ordino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Non è lo stesso disco. Sono due lavori diversi, Il doppio è l'originale del 2010, e non è un'edizione limitata e numerata. Molto bello, ma è una cosa diversa.

Questo per intenderci:

 

https://www.amazon.it/Deleted-Scenes-Cutting-Room-Floor/dp/B0046IKD2C/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1496093110&sr=8-1&keywords=caro+emerald+lp

 

C'è incluso anche il CD, oltre ai due vinile, ma non è acustico e risale al 2010.

 

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
getto

Capito

Quindi devo cercarlo su IBS

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
getto

Trovato, ora é a 20,90 euro.

Domani comunque vado in negozio di dischi che ho scoperto la scorsa settimana, promette bene e sembra avere prezzi in linea, se hanno questo lp, nella edizione che hai segnalato, lo prendo insieme ad altro.

Ha diversi vinili ed offerte sul jazz tutt'e le settimane.

Per esempio canto Stefano di Mesolella, in formato LP, costa 10 euro meno di Amazon.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

Ma la versione non acustica è meno bella?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
siebrand

Ora.... con il vinile morto...

Come faremo ad ascoltare il pianoforte registrato ex novo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA
Ma la versione non acustica è meno bella?

 


 

La versione non acustica è da avere assolutamente, se ti piace Caro Emerald. Ma la versione acustica è un 45 giri, e ci si sono messi proprio d'impegno quelli della GrandMono, che peraltro lavorano sempre a livelli piuttosto alti.

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

Morto il vinile, viva il vinile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71
Ma la versione non acustica è meno bella?

 


 

La versione non acustica è da avere assolutamente, se ti piace Caro Emerald. Ma la versione acustica è un 45 giri, e ci si sono messi proprio d'impegno quelli della GrandMono, che peraltro lavorano sempre a livelli piuttosto alti.

 

Alberto.

 

Ho visto anche Shockin Caro Emerald, hai preso anche quello?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Ho l'intera discografia. Sono tutti a livelli molto alti, ma il 45 giri è una cosa a sé...

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Maurjmusic
jjbgcm.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Quelli della GrandMono sulla copertina (sia del doppio Lp del 2010 che del singolo Lp giallo del 2017) scrivono che il mastering per il vinile è realizzato da tizio e caio, lasciando ad intendere in maniera inequivocabile che è una roba separata dal mastering per il digitale. Di più non so dirti.

Comunque il 2010 non suona affatto piatto, per essere un disco commerciale s'intende. 
E' chiaro che non è uno Speakers Corner, ma se tutti i vinile di nuovi lavori suonassero così, altro che morte del vinile del piffero...
Per ciò che riguarda invece il giallone 2017, la Emerald si materializza nella stanza.
Alla GrandMono hanno pensato bene di ricavarne una stampa a 45 giri, e mi auguro che tutti seguano l'esempio perché col 45 giri è un altro suonare davvero.
Spero che questa pratica del 45 giri prenda piede e si diffonda.

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

Preso anche Shockin acoustic sessions, che tanto mi dà tanto sarà a 45 giri anche quello. Offerta su ibs, 31 euro tutti e due :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Purtroppo no caro, Shocking acoustic sessions è 33 giri (di un bell'arancione). Ecco perchè dicevo che l'altro è speciale.

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

E va beh soffrirò in silenzio ;;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

Arrivati ieri. Ascoltato quello a 45giri. Molto carino e divertente per cui sono soddisfatto dell'acquisto, ma come registrazione non mi ha colpito. Ho molti lp che si sentono meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Me ne citi uno, giusto per curiosità.

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

L'edizione a 33 RPM ė un doppio e l'acustico a 45 RPM a disco singolo .Quanti brani in meno ci sono nel 45 giri?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71
Me ne citi uno, giusto per curiosità.

 

Alberto.

 

Guarda la mia ristampa Nice Price del primo album della Streisand ti ricostruisce la sua voce in maniera molto più tridimensionale, giusto per dirti il primo che mi viene in mente

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

'Acchiappato'! Lo ascolterò quando torno dalle ferie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Ah be' se siamo al punto che la ristampa Nice Price della Streisand...Ce li ho anche io i dischi della Streisand, ristampe e originali, suonano bene per carità ma dire che suonano meglio...

Che testina e pre-phono hai?

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Credo che diventerà lungo, mooolto mooolto luuungoo come argomento! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Be' no, l'argomento si chiude in fretta. Mi sono messo ad ascoltare la mia edizione, guarda caso Nice Price, del primo album della Streisand, ed effettivamente suona veramente alla grande. La voce è resa davvero bene. Non me la ricordavo così presente e nitida (è un po' che non lo ascoltavo). Bisogna dire che il lavoro è del 1963, anni d'oro per la registrazione Hi-Fi.

Eh sì, gran bella registrazione.
Non mi sento di dire che suona meglio, perché la mia ristampa Nice Price, come suono è un po' tanto in avanti e quindi compresso. Però anche il Caro Emerald è compresso, ma (forse) un zinzino meno.
Comunque sì, la voce della Streisand è spettacolare in quel disco.
Non vale però fare i confronti con roba di più di quarant'anni fa.
Come ho scritto in apertura vorrei segnalare dischi nuovi, di lavori nuovi e stampe commerciali.
Per essere un vinile d'oggidì, il giallone è realizzato molto bene.

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Quindi non vi dico di acquistare anche il primo album della Streisand, perché non è pertinente.

Alberto.

P.S.: se lo ristampano in versione audiophile lo compero, capito tetèschen della Speakers Corner?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
getto

Il Giallone è arrivato oggi.

Quando mi riprendo dalla calura accendo l'impianto e lo ascolto.

Arrivato anche LP di Henry Bellafonte , andrà in coda nell'ascolto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Una domanda, ma nel brano due del lato A, intitolato Dr. Wanna Do, hanno alterato di proposito la voce della Emerald per creare un suono tipo radio anni '30, o sbaglio?

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

Confermo. L'effetto l'hanno messo, lieve, in due o tre brani. Comunque ottimo acquisto e ottima segnalazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
clapat71

Su uscite recenti puoi cercare Mavis Staples You're not alone, doppio 45giri. Il disco è molto bello e la registrazione più che soddisfacente, appena un po' sorda e con un basso leggermente gommoso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Chi compera il disco mi dica che numero progressivo s'è beccato, per capire quanti ne possono aver stampati.

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    292.639
    Discussioni Totali
    6.278.945
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×

Informazione Importante

Privacy Policy