Vai al contenuto

analogico_09

Le "Signore in nero", "Dark Ladies", "Femmes Fatales" del grande cinema "noir" mondiale

Messaggi raccomandati

analogico_09

Non mi pare, ho cercato.., che vi sia un topic specifico su questo argomento. Ho rivisto ieri Cronaca di un amore di M. Antonioni, con una Lucia Bosè bellissima, ambigua, assolutamente in parte e mi è venuto in mente di aprire la presente discussione.

 

Non ho trovato un'immagine più grande ma è troppo significativa.., l'espressione della Bosè è tutto un programma

 

lucia-bos%C3%A9-e-massimo-girotti-in-cronaca-di-un-amore.jpg

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Cinema francese (inedito in Italia, un vero peccato, bellissimo, uno dei noir più cupi della storia, un finale terribile,  ambientato anche in les Halles prima dello smontaggio...) : "Voicì les temps des assassins" di Julien Duvivier, con la coppia strepitosa Jean Gabin e Daniele Delorme, la dolce bella e sensuale fanciulla invero essenza pura e fatale del "male"...

 

critique-voici-le-temps-des-assassins-duvivier6.jpg

 

critique-voici-le-temps-des-assassins-duvivier8.jpg

 

critique-voici-le-temps-des-assassins-duvivier7.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Non c'è due senza tre.., cinema americano, "I Misteri di Shangai", di J. Von Sternberg con un cast attoriale  stellare, tra cui Ona Munson, la tenutaria di una malfamato locale di Shanghai che per vendicarsi di un banchiere che l'aveva abbandonata in gioventù, distrugge, plagiandola nei modi più orribili, la di lei meravigliosa figliola "Poppy" interpretata da Gene Tierney, bella come sempre o come non mai... Un film onirico, controrto, che fece scandalo e attirò gli strali della censura.., Shanghai come Gomorra, fiasco al botteghino, poi rivalutato anche dalla critica, a causa dell'ostracismo che costrinse alla disoccupazione per una decina di anni il grande regista.

 

GaleSondergaardTheLetter1940_zps6fa36983.jpg

 

 

 

 

 

shanghai-1941-11--g.jpg~original

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Magnifica, magnetica, spietata killer, Theresa Russel in La Vedova nera di Bob Rafelson

 

b43ef7b7b56e93917e6ab8138da7b9bf.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Bellissima discussione, Peppe.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge
2rng5ma.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cele

Risultati immagini per gloria swanson sunset boulevard

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stereoplay28

Catherine Deneuve in Miriam si svegli a mezzanotte ... proprio una dark lady

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Bellissima discussione, Peppe.
Grazie Francesco, cala anche tu la tua "Femmina folle" ;)

 

2c2da5ebe258e544fbf74c75a6e6dcb2.jpg

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Molto interessanti le proposte fin qui pervenute, non riesco a inquadrare la "fatal fumatrice" postata da senek65

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cele

è troppo banale citare rebecca romijn ???

Risultati immagini per femme fatale rebecca romijn

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP
  In a manner of speaking. (image: giphy.com) morticia addams at her finest Because that's her job. (image: giphy.com) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Molto interessanti le proposte fin qui pervenute, non riesco a inquadrare la "fatal fumatrice" postata da senek65

Rosario Dawson

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°
Bellissima discussione, Peppe.
Grazie Francesco, cala anche tu la tua "Femmina folle" ;)

 

2c2da5ebe258e544fbf74c75a6e6dcb2.jpg

 

 

 

 

Ci sto pensando ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Però la "China blue", Kathleen Turner, di Ken Russel, anche se conduce una vita doppia, una perbene e l'altra peccaminosa in sordidi ambienti, non è una perversa o folle Femme Fatale, anzi, è vittima del suo "masochismo" e rischia di diventare vittima del predicatore maniaco sessuale... mentre si trasforma in angelo del sesso e del sentimento per il protagonista frustrato, suo salvatore, da una moglie che non lo comprende... Gran bel film, imperfetto ma di quelli che ti fanno sentire dentro la storia... molto suggestiva la scena della copulazione con le ombre degli amanti proiettate sul muro della sordida stanza.., un po' tutti noi uomini siamo in cerca di comprensive "peripatetiche" per avventure erotiche senza limiti e "liberatorie" .. ;)

 

La Katheleen è invece stupendamente dark in Seduzione mortale di Kasdan, una variante del "tema" il Postino suona sempre due volte... e quindi andrebbero citate come donne fatali d'annata anche Lana Turner , Jessica Lange e la nostra Clara Calamai, indimenticabile in Ossessione di Visconti, film antesignano degli altri postini che insistono a suonare.., tutti tratti dal romanzo di James Cain (senza considerare che all'origine, benchè alla lontana, ci sarebbe la lezione di Renoir a cui Visconti aveva fatto da aiuto regista) e magari potremmo ricordarla, al punto opposto della carriera, gioventù/vecchiaia.., come in una sorta di chiusura del cerchio magico professionale, anche per la non di meno straordinaria interpretazione della mamma pazza assassina di Profondo Rosso...

 

Clara Calamai (si tocca il collo.., forse pre-vedendo la fine che le toccherà, cinematograficamente.., in sorte... 8-X )

 

7d97f220128f45a21b92204f919533e7.jpg

 

pdvd_042.png

 

ancora lo "specchio"...

 

1426596583406profondo-rosso_calamai_COPERTINA_BIS.jpg

 

clara-calamai-e-marta.jpg

 

Kathleen Turner

 

 

Lana Turner

 

il-postino-suona-bn-768x477.jpg

 

Jessica Lange

 

il-postino-suona-81-2.jpg

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Nicoletta Kidman in "Da Morire" di G. Van Sant

 

Non sopporto questa attrice ma devo dire che interpretando se stessa (come pure in The Other di Amenabar) in questo film funziona alla grande...

 

da_morire_ft_11.jpg

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Una assai perfida Joan Bennett in La Signora del ritratto e analogo La Strada scarlatta, entrambi film "onirici", bellissimi, di Fritz Lang

 

 

la-donna-del-ritratto.jpg

 

http://filmnoir.altervista.org/wp-content/uploads/2015/10/la-strada-scarlatta.jpg

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Maria Casares, l'amante abbandonata che ordisce una "perfida" vendetta

 

Pefidia (Les Dames du bois de Boulogne) di Robert Bresson

 

perfidia_03.jpg

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Anne Savage nel triste, sconsolato, "nerissimo" Detour di E G. Ulmer, un B-movie capolavoro assoluto.

 

vera_detour.gif

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Bellissima discussione Peppe... è che sono letteralmente cotto!!!

Detour l'ho rivisto proprio ieri sera, si, un capolavoro assoluto, e forse uno tra i primi film dove le circostanze avverse sono proprio "avverse".

E l'altra sera mi sono visto "La vedova nera", anche questo in "prima"... ottimo noir Peppe...

Intanto alla lunga lista aggiungo la magnifica Rita Hayworth in "La signora di Shangai", visto qualche sera fa per la prima volta.

Si, non l'avevo mai visto! Che film ragazzi... che FILM...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
°Guru°

Jeanne Moreau, non proprio dark ma la inseriamo, dai, nello splendido "Ascensore per il patibolo" di Louis Malle:

4-Ascensore.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
iciogoodtimemusic

Per essere bella è bellissima, ma nonostante il nostro amico Rigby Reardon sostenga che "Le donne sono tutte uguali, ti ficcano la mano in bocca, ti prendono il cuore, te lo strappano, lo gettano a terra e lo calpestano con i tacchi a spillo", beh, non rientra minimamente in questa categoria! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

Diciamo che lei è una dark lady complice di un dark man... dove si sa che, non solo per le questioni di cuore, sono sempre le donne a scegliere l'uomo che crede di scegliere, anche nel delitto...

8-X

;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

La Moreau nei panni de La sposa in nero, una femme fatale e spietata -  stavolta con qualche ragione da vendere..., che stecchisce gli uomini cattivi come se fossero birilli...

 

la-sposa-in-nero-460x230.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Bellissima discussione Peppe... è che sono letteralmente cotto!!!Detour l'ho rivisto proprio ieri sera, si, un capolavoro assoluto, e forse uno tra i primi film dove le circostanze avverse sono proprio "avverse".E l'altra sera mi sono visto "La vedova nera", anche questo in "prima"... ottimo noir Peppe...Intanto alla lunga lista aggiungo la magnifica Rita Hayworth in "La signora di Shangai", visto qualche sera fa per la prima volta.Si, non l'avevo mai visto! Che film ragazzi... che FILM...
Icio ti invidio.., vedere per la prima volta i film che citi è impagabile! Coi "fim" che corrono sai quanti dei "vecchi" ne vorrei cancellare dalla mente per poterli (ri)vedere come mai visti...  :)

Assolutamente da citare la Rita darkissima ne la Signora di Shangai... Un film in fondo più di situazioni, di attori, di personaggi, di pscicologie, che di storia pure parecchio intrigata... ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.618
    Discussioni Totali
    5.885.676
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×