Vai al contenuto

NAPOLI

acquisto batteria per bambina

Messaggi raccomandati

NAPOLI

salve chiedo consiglio per acquisto batteria per mia figlia di 10 anni, frequenta da un anno un corso e intenzionata a proseguire. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Roberto M

Sanyo eneloop, ora panasonic, ricaricabili, vanno benissimo.

Ma cosa ci fa con una batteria ?

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Credo che si riferisse allo strumento musicale non ad altri passatempi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
trabant

l'unica batteria da regalare ad una bambinA è quella di pentole, cribbio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina
Risultati immagini per batteria di neil peart

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
NAPOLI

strumento musicale. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Roberto M

A parte gli scherzi io gli regalerei quella di John Bonham.

Pare che funzioni molto bene

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth
salve chiedo consiglio per acquisto batteria per mia figlia di 10 anni, frequenta da un anno un corso e intenzionata a proseguire. Grazie.

 

acustica o elettronica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
NAPOLI

acustica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina

beh, se frequenta un corso, chi meglio del maestro può consigliare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina

dipenderà anche dalla spesa prevista, ho letto in giro (forum batteria) che molti consigliano quale entry level la "Tamburo T5" e la "Yamaha Gigmaker"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

visto che ha già 10 anni, se è alta nella media penserei già ad una batteria con dimensioni standard, come batteria da studio ma con ottimo suono, versatile e solida ti consiglierei questa:

https://www.thomann.de/it/pearl_exx725br_c_export_jet_black.htm per il prezzo (777) è un'ottimo strumento con bei piatti e ottima base di partenza.

per spendere un po' meno andrei su una mapex come questa:

costa 498 euro.

non andrei sotto perché la qualità delle meccaniche e soprattutto dei piatti scendono molto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
NAPOLI

è chiaro che mi confronterò con il maestro ma le vostre dritte son ben accette, comincio a guardare questi modelli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hnjmkl

fai cambiare tutte le pelli in mylar e fai mettere quelle naturali, imprescindibile sulla grancassa, e niente buco.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Vabbè a quelle cifre pure i piatti hanno un suono metallico non proprio piacevole, ma bisogna iniziare da qualche parte e non conviene spendere cifre astronomiche, piano piano si evolve anche li.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hnjmkl

I piatti, magari saranno di piccole dimensioni, ma sempre lega metallica giusta penso, a quello di 90 cm di diametro si arriva dopo, le pelli, quelle no, il mylar va bene solo nelle magneplanar, e sinceramente non comprendo il perchè.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Non è questione di grandezza del piatto, ma del materiale, è come le corde di una chitarra o come dici tu le pelli sulla grancassa.

Cambia la timbrica del piatto, in quelli economici è più squillante e fastidiosa, per usare un termine audiofilo sono meno raffinati e te lo posso dire perchè anche se sono stato una mezza pippa ce l'ho avuta la batteria, molto difficile da suonare.

Per assurdo sono più i piatti che fanno sentire l'economicità della batteria, poi se uno vuole può spendere anche una mezza fortuna, non come un impianto Hi End, ma batterie da 6000 e fino a 12000 € le ho viste e la differenza non è di sfumature con quelle più a buon mercato, ma per una persona che inizia da zero non è logico spendere cifre alte, prima bisogna vedere se è il suo strumento, poi si evolve, come per un pianoforte o per qualsiasi altro strumento.

Ho amici bassisti, non è che hanno iniziato con prodotti da migliaia di Euro, ma con bassi da 400 €.

Alla fine è come il nostro mondo, ad un nuovo appassionato non è che si consiglia un impianto da 20000 €, ma intorno ai 1000, più che altro perchè il nostro è un mondo malato come prezzi, perchè 1000 € se andiamo a vedere non è che siano bazzecole per una persona media, alla fine si avvicina ad uno stipendio.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hnjmkl

in breve, voglio dire, percuotere i mylar e percuotere pelle naturale, l'orecchio percepisce diversità stellari.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Sì ho capito, ma non credere che con i piatti ci sia meno differenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

Io ho sempre preferito il mylar.

 

Ho scelto quei due modelli perché hanno un set di piatti decente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
in breve, voglio dire, percuotere i mylar e percuotere pelle naturale, l'orecchio percepisce diversità stellari.

Ma tu suoni una batteria con le pelli naturali??

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hnjmkl

Non ho mai suonato la batteria, ho solo ascoltato a lungo una Rogers negli anni 70.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Non ho mai suonato la batteria, ho solo ascoltato a lungo una Rogers negli anni 70.

Ah ...allora si spiega tutto

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio
salve chiedo consiglio per acquisto batteria per mia figlia di 10 anni, frequenta da un anno un corso e intenzionata a proseguire. Grazie.

 

Complimenti a te ed a tua figlia, è bello sentire che una bimba di 10 anni si appassioni ad uno strumento così "difficile".

Toglimi una curiosità: dove la metteresti questa batteria? Forse ti dirò una banalità ma hai idea di quanto rumore faccia? :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
NAPOLI

e che devo fare? Comunque palazzo condominiale per fortuna ne al piano di sotto ne lateralmente abita qualcuno, quindi il problema è soltanto mio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bizio

Una batteria acustica si sente in tutto il quartiere, altro che piano di sotto... beh, vedi tu. Mi sembra corretto avvisarti che potresti avere non pochi problemi con il condominio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
e che devo fare? Comunque palazzo condominiale per fortuna ne al piano di sotto ne lateralmente abita qualcuno, quindi il problema è soltanto mio.
Esitono apposite sordine da mettere sulle pelli per esercitarsi a casa

 

http://www.drumstroke.it/product.php?id_product=2461

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Idefix

La batteria è il meno, hai già trovato la villa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Io ho sempre preferito il mylar.

 

Ho scelto quei due modelli perché hanno un set di piatti decente

 

Infatti sono la cosa più fastidiosa in una batteria se non sono di qualità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Coltr@ne

Quelle elettroniche scartate a priori?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.618
    Discussioni Totali
    5.885.678
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×