Savgal

Facciamo fallire una banca

Messaggi raccomandati

maurodg65
Quello che é veramente chiaro é che se una carta da 10 euro arrivasse a valere 50'000 lire, voi due fenomeni le terreste ordinate e vi lavereste il culo alla Cruciani risparmiando pure la carta igienica.

 

La spocchia non serve, ma non ne riesci a farne a meno.

 

Il problema è quando oggi per i tuoi € 10,00 ci vogliono 50mila lire, poi domani ne servono centomila, poi dopodomani un milione per poi finire come nella Repubblica di Weimar a fare la spesa con la carriola colma di quella che di fatto è carta straccia, ma purtroppo per te è la tua moneta sovrana. Ma per qualcuno se è sovrana va bene, infatti basta chiederne conferma a chi ha vissuto in Germania in quel "florido" periodo economico.

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kayaknrz

 

 

la favola del babau fa paura ai bambini. un paese si valuta dalla capacità di produrre e l'italia non è seconda a nessuno. IL PROBLEMA E' LA POLITICA MONETARIA del tutto assente in italia a causa di politici incompetenti o pavidi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

Ecco il problema, la favola o meglio le favole!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kayaknrz

i politici non fanno politica monetaria perché credono che l'italia non abbia sovranità monetaria. qua sta la loro incompetenza o pavidità. contrattano con bruxelles la flessibilità. idioti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

X_X

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kayaknrz
X_X

 

ecco bravo, copriti gli occhi. 20 milioni 20 sono i poveri in italia per colpa dell'austerity e dei politici che hanno consegnato la politica monetaria italiana a francoforte e di quelli che non hanno il coraggio di riprendersela.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

La colpa è dei poveri , chiaro segno dello sfavore di Dio (siamo un filo protestanti in pectore da queste parti).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
Quello che é veramente chiaro é che se una carta da 10 euro arrivasse a valere 50'000 lire, voi due fenomeni le terreste ordinate e vi lavereste il culo alla Cruciani risparmiando pure la carta igienica.

 

La spocchia non serve, ma non ne riesci a farne a meno.

 

Il problema è quando oggi per i tuoi € 10,00 ci vogliono 50mila lire, poi domani ne servono centomila, poi dopodomani un milione per poi finire come nella Repubblica di Weimar a fare la spesa con la carriola colma di quella che di fatto è carta straccia, ma purtroppo per te è la tua moneta sovrana. Ma per qualcuno se è sovrana va bene, infatti basta chiederne conferma a chi ha vissuto in Germania in quel "florido" periodo economico.

 


 


 

Non é che due stupidate invece di una migliorino la logica del discorso.

 

Mi limito a segnale, non sto a specificare, é perfettamente inutile con te spiegare che la mancanza di inflazione non ti salva l'economia, che ha bisogno di altri fondamentali per stare in piedi e che, in ogni caso, l'inflazione non é affatto automatica.

 

Dovresti scrivere il perché e non il sentito dire, ma ci vorrebbero palle e testa, non spocchia.

 

Il richiamo a Weimar é cretino e anche in questo caso non to sto a spiegare il perché.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

Nullo non preoccuparti di scrivere che non spieghi il perché di quanto affermi o sottintendi, tanto non lo fai mai.

Per il resto io non ho mai idealizzato la mancanza di inflazione, ma ho sempre solo sottolineato la negatività di una inflazione eccessiva frutto di svalutazione monetaria competitiva.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Mauro il tuo acume non aveva previsto il QE, aveva esaltato il bail in ecc., avevi previsto la rinascita greca e altre perle...

 

 

Non é che non ti sia stato spiegato, é che non capisci, datti alle bocce ed esalta la rinascita italiana a carico del nuovo debito che non vedi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Mauro il tuo acume non aveva previsto il QE, aveva esaltato il bail in ecc., avevi previsto la rinascita greca e altre perle...

 

 

Non é che non ti sia stato spiegato, é che non capisci, datti alle bocce ed esalta la rinascita italiana a carico del nuovo debito che non vedi.

 

Nullo, il QE non era da prevedere, io non lo volevo è diverso e non lo volevo perché non risolveva il problema ma lo posticipava, ed infatti oggi ci si preoccupa di quando cesserà, anche perché ciò che nel frattempo avrebbe dovuto essere fatto non è stato, al solito, fatto.

Sul Bail in il discorso è diverso, quando sta accadendo in Italia, cioè lo scaricare sui contribuenti i costi del risanamento di alcune banche, non mi piace e non l'avrei fatto, tu si.

Non ho previsto alcuna rinascita greca ma affermato che era giusto che il Governo greco facesse fronte ai propri impegni, che è molto diverso, impegni tra l'altro sempre disattesi al contrario della Spagna ed esempio, quindi se devi fare il riepilogo di mesi di discussioni tra noi fallo almeno in modo corretto.

 

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxfabbri

La questione banche venete è stata gestita non male, malissimo sia dagli organismi di controllo che dalla politica.

Si è così arrivati ad un week-end in cui l'alternativa era trovare un acquirente o non aprire gli sportelli al lunedì.

In questo contesto è successo quello che era logico accadesse.....Intesa ha portato a casa di tutto e di più, non ultimo circa 1,5 miliardi di euro per gestire i prepensionamenti propri e delle banche assorbite ...... Il piano appena approvato prevede l'esodo con i nostri soldi dei pensionandi fino al 31 dicembre 2024 con la copertura della banca per eventuali variazioni delle normative che allunghino i termini di pensionamento.

Difficile non incazzarsi nel momento in cui ad esempio non si trovano i fondi, 1,2 miliardi, per sterilizzare l'aumento dell'età pensionabile oltre i 67 anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Ma chi ti ha detto che il qe non funzionarà più...

 

 

Rpainoa socializzando le perdite l'hanno fatto prima gli altri pistola... Non aspettando ( costretti) abbiamo fatto aumentare i costi e poi ce lo hanno concesso perche non si può fare altrimenti.

 

 

Ho memoria, purtroppo e ricordo i festeggiamenti per la rinascita greca al primo rimbalzo, per non parlare dell'entisiamo legato al mercato delle automobili sempre in Grecia.

 

 

E altre indimenticabili perle, come il non si cresce a debito mentre esalti la Spagna....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Ma chi ti ha detto che il qe non funzionarà più...

 

 

Rpainoa socializzando le perdite l'hanno fatto prima gli altri pistola... Non aspettando ( costretti) abbiamo fatto aumentare i costi e poi ce lo hanno concesso perche non si può fare altrimenti.

 

 

Ho memoria, purtroppo e ricordo i festeggiamenti per la rinascita greca al primo rimbalzo, per non parlare dell'entisiamo legato al mercato delle automobili sempre in Grecia.

 

 

E altre indimenticabili perle, come il non si cresce a debito mentre esalti la Spagna....

 

Io ho scritto che il QE cesserà non che non funzionerà.

Chi ha gestito quelle banche ha fatto il danno, non ha socializzato nulla, gli azionisti sono i soci come lo sono di un'azienda che fallisce in altri ambiti economica che non sia quello bancario, ad essere socializzate sono oggi quelle perdite per poter cedere le attività ai privati, non mi piace.

Sulla Grecia hai ricordi parziali e di comodo, te lo ho già ricordato, il mercato delle auto che cresceva fu un particolare che feci notare a te ed altri che parlavano di un popolo alla canna del gas, la cosa stride oggi come strideva allora.

La Spagna oggi è una realtà economica positiva, le pippe sulla crescita a debito sono già state smentite al tempo anche se continui a battere il tasto ogni volta che ti è possibile, me per te è normale.

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Ma chi ti ha detto che il qe non funzionarà più...

 

 

Rpainoa socializzando le perdite l'hanno fatto prima gli altri pistola... Non aspettando ( costretti) abbiamo fatto aumentare i costi e poi ce lo hanno concesso perche non si può fare altrimenti.

 

 

Ho memoria, purtroppo e ricordo i festeggiamenti per la rinascita greca al primo rimbalzo, per non parlare dell'entisiamo legato al mercato delle automobili sempre in Grecia.

 

 

E altre indimenticabili perle, come il non si cresce a debito mentre esalti la Spagna....

 

Io ho scritto che il QE cesserà non che non funzionerà.

Chi ha gestito quelle banche ha fatto il danno, non ha socializzato nulla, gli azionisti sono i soci come lo sono di un'azienda che fallisce in altri ambiti economica che non sia quello bancario, ad essere socializzate sono oggi quelle perdite per poter cedere le attività ai privati, non mi piace.

Sulla Grecia hai ricordi parziali e di comodo, te lo ho già ricordato, il mercato delle auto che cresceva fu un particolare che feci notare a te ed altri che parlavano di un popolo alla canna del gas, la cosa stride oggi come strideva allora.

La Spagna oggi è una realtà economica positiva, le pippe sulla crescita a debito sono già state smentite al tempo anche se continui a battere il tasto ogni volta che ti è possibile, me per te è normale.

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
La questione banche venete è stata gestita non male, malissimo sia dagli organismi di controllo che dalla politica.

Si è così arrivati ad un week-end in cui l'alternativa era trovare un acquirente o non aprire gli sportelli al lunedì.

In questo contesto è successo quello che era logico accadesse.....Intesa ha portato a casa di tutto e di più, non ultimo circa 1,5 miliardi di euro per gestire i prepensionamenti propri e delle banche assorbite ...... Il piano appena approvato prevede l'esodo con i nostri soldi dei pensionandi fino al 31 dicembre 2024 con la copertura della banca per eventuali variazioni delle normative che allunghino i termini di pensionamento.

Difficile non incazzarsi nel momento in cui ad esempio non si trovano i fondi, 1,2 miliardi, per sterilizzare l'aumento dell'età pensionabile oltre i 67 anni.

 


 

Dettagli... Per Sabino il problema é il forza leghismo.

 

Qualsiasi appunto diventa strumentale per iniziare la solita lagna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Se continuerà a funzionare come pensi che possa cessare?

 

 

Ammazza....

 

 

Un popolo alla canna del gas ha sempre chi ha la tavola imbandita, anche in Corea del nord, come in Cina ai tempi d'oro, in Russia, in sud America, in Africa....

 

 

Aspetto tre o quattro articoli che mi facciano vedere la curva col rapporto debito pil spagnoloche piega verso il basso, aspetto eh?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Ah, che stessimo parlando di socializzare le perdite non mi pareva il caso di sottolinearlo!

 

Mi dimentico che con te l'ovvio diventa una genialata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

Per Sabino il problema credo sia la coerenza, ma lo deve scrivere e confermare lui se è vero, perchè le soluzioni per alcuni attori della politica cambiano a sencondo che si parli di MPS, perché si attribuiscono le responsabilità al Pd, piuttosto che delle Banche Venete, in cui gli interessi politici ed elettorali leghisti consigliavano una soluzione diversa da quelli che loro stessi auspicavano per MPS, il problema quindi è la coerenza di pensiero...questa sconosciuta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianp

tolto il post di apertura della discussione con la sua intelligente ironia e qualche altro intervento, considerato che è probabile che statisticamente in un forum di questo tipo la media dei partecipanti sia sopra la media del paese, a leggere il contenuto della discussione viene una tristezza senza fine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Se continuerà a funzionare come pensi che possa cessare?

 

 

Ammazza....

 

 

Un popolo alla canna del gas ha sempre chi ha la tavola imbandita, anche in Corea del nord, come in Cina ai tempi d'oro, in Russia, in sud America, in Africa....

 

 

Aspetto tre o quattro articoli che mi facciano vedere la curva col rapporto debito pil spagnoloche piega verso il basso, aspetto eh?

 

Veramente qualche giorno fa ho letto proprio il contrario, che non può continuare all'infinito e che a breve dovrebbe cessare.

 

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2017-05-18/la-bce-si-prepara-discutere-l-uscita-qe-draghi-ripresa-si-rafforza-195213.shtml?uuid=AEOyw3OB

 

Per il resto direi che se ne è parlato a sufficienza per evitare di ritornarci su per l'ennesima volta, rileggiti i vecchi thread al riguardo.

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
tolto il post di apertura della discussione con la sua intelligente ironia e qualche altro intervento, considerato che è probabile che statisticamente in un forum di questo tipo la media dei partecipanti sia sopra la media del paese, a leggere il contenuto della discussione viene una tristezza senza fine.


L'intervento di apertura é inutile vista la chiave in cui viene scritta. Abbiamo visto la dialettica politica, a parti rovesciate, quantomeno perfettamente sovrapponibile.Non si riesce a fare un salto avanti neanche a volerlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
Se continuerà a funzionare come pensi che possa cessare?

 

 

Ammazza....

 

 

Un popolo alla canna del gas ha sempre chi ha la tavola imbandita, anche in Corea del nord, come in Cina ai tempi d'oro, in Russia, in sud America, in Africa....

 

 

Aspetto tre o quattro articoli che mi facciano vedere la curva col rapporto debito pil spagnoloche piega verso il basso, aspetto eh?

 

Veramente qualche giorno fa ho letto proprio il contrario, che non può continuare all'infinito e che a breve dovrebbe cessare.

 

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2017-05-18/la-bce-si-prepara-discutere-l-uscita-qe-draghi-ripresa-si-rafforza-195213.shtml?uuid=AEOyw3OB

 

Per il resto direi che se ne è parlato a sufficienza per evitare di ritornarci su per l'ennesima volta, rileggiti i vecchi thread al riguardo.

 


 


 

Ma per piacere, che si deve leggere.

 

L'attuale livello del debito e la sua progressione, in assenza di inflazione, semplicemente non permettono la crescita dei tassi, quello che non si farà in una maniera si farà nell'altra per contenerli.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65

Nullo, è un articolo de Il Sole 24 Ore e riporta le dichiarazioni di Draghi e quindi della BCE, evidentemente non ti hanno consultato, ma sono sicuro che lo faranno. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Ma sai leggere?....polenta o bis non cambia...

 

Gli interessi non possono crescere. Scoppia io mondo, devono contenerli....

 

 

Sono gli stessi del bail in, giusto per ricordartelo..... Quelli che lo si deve appliccare e lo stato non può intervenire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maurodg65
Ma sai leggere?....polenta o bis non cambia...

 

Gli interessi non possono crescere. Scoppia io mondo, devono contenerli....

 

 

Sono gli stessi del bail in, giusto per ricordartelo..... Quelli che lo si deve appliccare e lo stato non può intervenire...

 

"...Per ora la traiettoria della politica monetaria sulla quale c'è un largo consenso è di una continuazione degli acquisti di titoli fino a fine anno all'attuale ritmo di 60 miliardi di euro mensili, con progressiva riduzione nel 2018, seguita dalla risalita dei tassi d'interesse. ..."

 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo

Bla, blaa, blaaa....

 

Senza inflazione vera i tassi sono destinati a rimanere sotto terra, puoi rigirarla mille volte, é sempre la stessa frittata.

 

 

Non si tratta piu di colpire selettivamente l'Italia o la Grecia.... Ora la cosa é ben distribuita...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piodegliulivi
Quello che é veramente chiaro é che se una carta da 10 euro arrivasse a valere 50'000 lire, voi due fenomeni le terreste ordinate e vi lavereste il culo alla Cruciani risparmiando pure la carta igienica.La spocchia non serve, ma non ne riesci a farne a meno.
Il problema è quando oggi per i tuoi € 10,00 ci vogliono 50mila lire, poi domani ne servono centomila, poi dopodomani un milione per poi finire come nella Repubblica di Weimar a fare la spesa con la carriola colma di quella che di fatto è carta straccia, ma purtroppo per te è la tua moneta sovrana. Ma per qualcuno se è sovrana va bene, infatti basta chiederne conferma a chi ha vissuto in Germania in quel "florido" periodo economico.

Il problema dell'inflazione va capito meglio e contestualizzato al modello di economia capitalista che abbiamo adottato.

In qualche modo devi conciliare il tutto con le capacità 
Uno iperproduttive che la tecnologia e i modelli di politica economica ti hanno imposto 
Due con la capacità di poter accantonare risparmi in relazione a quelli che sono redditi,ricchezza ,beni primari e secondari.
GLi anni bui dell'inflazione ,e mi riferisco agli anni 70 quando taluni eventi hanno determinato via via l'abbandono di politiche Keynesiane in favore di politiche neoliberisti oggi in vigore,hanno avuto tante ingerenze esterne.
Forse in quegli anni l'inflazione era determinata da condizioni geopolitiche particolari e dalla centralità della nostra società verso le fonti energetiche fossili
Da Domani si può cambiare ,ci sono le rinnovabili e hai solo l'obbligo di conciliare Produzioni,Domanda e Risorse del pianeta,inclusa la nostra capacità di inquinare,
Ma mi rendo conto che sto andando un po troppo avanti con il discorso .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piodegliulivi
tolto il post di apertura della discussione con la sua intelligente ironia e qualche altro intervento, considerato che è probabile che statisticamente in un forum di questo tipo la media dei partecipanti sia sopra la media del paese, a leggere il contenuto della discussione viene una tristezza senza fine.

L'intervento di apertura é inutile vista la chiave in cui viene scritta. Abbiamo visto la dialettica politica, a parti rovesciate, quantomeno perfettamente sovrapponibile.Non si riesce a fare un salto avanti neanche a volerlo.

Per me l'intervento di Sabino è semplicemente capzioso.
Siamo arrivati al punto di non ritorno per l'economia italiana.Dopo anni che ,in questo luogo,in alcuni sostenevamo bisognasse attuare politiche anticicliche.
Poco importa se per salvare il sistema tutelavi ancora una volta i soliti amici degli amici e dei politici ,che hanno rovinato questo paese.
Ecco cosa dovevano fare  quali erano le riforme realmente necessarie al paese ,ristabilire ruoli e competenze,giocoforza la sinistra non ha mai affrontato il delicato tema del conflitto di interesse.
Oggi si riesce a comprendere il perchè.
Solo dei fessi potevano pensare di salvare capre e cavoli dopo aver affondato la nave con tutto il contenuto.
Putroppo le cose andavano fatte ma secondo precise e logiche priorità anche dandosi dei pesanti "Pizzichi " sulla pancia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    291.613
    Discussioni Totali
    6.238.245
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us