Vai al contenuto

Ospite mrluppolo

Silcable: scetticismo, conferme, prove e opportunità

Messaggi raccomandati

Ospite
Prima di tutto vorrei fare i miei ringraziamenti a Sandro, persona splendida che grazie alla sua disponibilità ha reso possibile questa opportunità.

Per chi come me avesse dei dubbi su come realmente funziona il metodo di vendita Silcable, quello che trovate sul sito è TUTTO VERO. 
E sono tutt'ora così stupito che sia reale questa cosa che mi sembra il minimo lasciare un feedback della mia esperienza Silcable.

Non ho ascoltato moltissimi cavi,  anche perchè credo che sia l'ultima spesa che un patito vada ad affrontare, ma di una cosa sono certo; I CAVI FANNO DIFFERENZA PUNTO. Poi che esista un cavo migliore questa è ben altra storia. 
Ogni cavo che andiamo ad inserire in una catena che costi 50€ o 10.000€ influenzerà il suono finale, ovviamente più si spende più avremo la pretesa di essere soddisfatti del risultato.
Purtroppo secondo me ci sono talmente tante variabili in gioco (stanza, elettroniche, preferenze soggettive) che è impossibile dare un giudizio che non sia limitato al caso specifico. L'unica cosa che ci salva è poter fare dei paragoni, sempre e comunque per quel caso specifico, ed è qui che dobbiamo ringraziare chi permette di fare questi confronti a costo zero.

E per chi come me facesse comunque delle ricerche per orientarsi in questo mondo immenso vorrei in ogni caso brevemente condividere le mie prove e scelte. 

Amplificatore T+A V10 ibrido
Sorgente marantz sacd sa11 s2
Cavi alimentazione autocostruiti
Cavi segnale Nordost Red dawn II
Cavi di potenza Nordost frey2
Diffusori Totem Forest

Per qualche mese ho confrontato alimentazioni e interconnessioni. Si avete capito bene MESI! ho potuto godere dei cavi Silcable in prova per un bel periodo che mi ha permesso di fare confronti rilassati nei miei ritagli di tempo.

Cavi di segnale:

Nordost Red dawn 
Nordost frey1
Neutral cable fascino
Silcable limited (usato)

La farò breve, i neutral sono timbricamente corretti ma nulla di più, li definirei quasi noiosi e per quello che costano per me non ne valeva la pena, i Nordost sono dei cavi molto interessanti, veloci cristallini e convincono molto velocemente ma quando ho provato i cavi di Sandro... Beh siamo passati dall'ascolto in sala di registrazione (effetto Nordost) ad essere seduti a teatro con una grande orchestra, poi quando ho abbinato segnale e alimentazione Silcable avevo già l'assegno pronto. 

Come alimentazione per il SACD ho confrontato:

Autocostruiti (200€)
Nordost frey2
Neutral cable fascino e copper
Silcable limited Star

Qui devo dire che è meno marcata la differenza rispetto ai cavi di segnale, ma per me i Nordost non valevano minimamente la spesa, il fascino è un bel cavo ma personalmente a quella cifra ho preteso di più,  cosa che ho riscontrato con i Silcable che in abbinata danno un esplosione di armoniche musicalità dettaglio oltre ad essere timbricamente corretti. 

Alla fine ho tenuto comunque il copper che definirei un cavo "correttivo" per la sorgente di musica liquida, infatti è un cavo molto caldo e corposo ottimo per quello scopo visto anche il costo contenuto.
Quindi alla fine resta sempre una scelta soggettiva in base alle proprie esigenze ed aspettative.

E per concludere la mia fede Nordost è svanita quando per curiosità e prova Sandro mi ha mandato anche i cavi di potenza Limited star da confrontare con i Frey2 che mi piacevano molto. 

I Frey2 sono come una cioccolata calda, piace a tutti ma i Silcable hanno anche la panna... I Nordost sono davvero ottimi cavi che sicuramente trovano perfette sinergie in molte catene, sono cavi che "PIACIONI" super dettagliati velocissimi, primo piano della scena esplosiva mentre i Silcable in questo sono un po' più modesti ma dopo molti ascolti la loro modestia devo ammettere che è correttezza timbrica e il loro vantaggio è l'armonia... quella sensazione di polvere che si sposta dalle corde di una chitarra quando suonata... Quelle piccole sensazioni che danno il piacere dell'ascolto. Mentre i Nordost alla fine dei conti sembra che abbiano giocato molto per impressionare al primo ascolto, ad enfatizzare i pregi più per mascherare i difetti.

Chiedo scusa per i commenti poco tecnici nel descrivere queste prove ma volevo dare più peso alle sensazioni finali, anche perchè se aveste dubbi potete sempre chiedere o direttamente provare i cavi :D


E tutto questo è stato possibile grazie alla disponibilità di Sandro che ringrazio ancora per il fantastico lavoro che fa. 

Da un piccolo appassionato di hi-fi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Faccio un'aggiunta avendo avuto anche la possibilità recentemente di ascoltare il nuovo arrivato in casa Silcable, il Limited Light di alimentazione.

Stavo giusto cercando un cavo che desse un po' + di valore al mio ampli e dopo qualche mese di prove e aggiustatine varie Sandro mi ha spedito la versione finale di questo cavo.

Prime impressioni: un cavo veloce, ben bilanciato e e soprattutto con una pulizia eccezionale come annunciato da Sandro, grazie alla nuova schermatura in grapite.
Sembra che le note durino più del solito proprio per questa pulizia che riduce il rumore di fondo e quindi permette di a questi piccoli dettagli prima nascosti di farsi sentire, cosa che risalta ancora di più nell'ascolto di musica sinfonica.

Secondo me un'ottima soluzione per gli amplificatori dove almeno nel mio caso il Top di gamma non era ben valorizzato.

Ho anche fatto un confronto diretto tra questo nuovo entry level e il Top di gamma, lo Star.
Risultato: Timbricamente sono identici ma lo Star è decisamente più aperto, un'armonica più ariosa e più dettaglio, messi assieme in ogni caso, lo Star alla sorgente e il Light sul valvolare il risultato finale è spettacolare.

Ora sono curioso di sentire la differenza aggiornando lo Star con questa nuova schermatura, perchè ricordiamoci che Silcable offre anche questo, la possibilità di aggiornare i propri cavi.

Ancora grazie a chi mette la passione nel suo lavoro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake

Speriamo che il Frey 2 di alimentazione è tuo, ed è da 2 metri...così lo vendi a me!    :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo
...peccato! Comunque non metto in dubbio la bontà dei cavi di Sandro (ciao Sandro!), ma non è il Frey ad essere un cavo inferiore. I cavi di Sandro nel tuo impianto e a tuo gusto vanno meglio. Magari in altro impianto ed altre orecchie il risultato poteva rivelarsi opposto. 
Ovviamente quanto detto vale per tutti i cavi e non solo per quelli in discussione...!!! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo
...peccato! Comunque non metto in dubbio la bontà dei cavi di Sandro (ciao Sandro!), ma non è il Frey ad essere un cavo inferiore. I cavi di Sandro nel tuo impianto e a tuo gusto vanno meglio. Magari in altro impianto ed altre orecchie il risultato poteva rivelarsi opposto. 
Ovviamente quanto detto vale per tutti i cavi e non solo per quelli in discussione...!!! 

Se Sandro ti da la possibilità come penso e sei intenzionato a provare il ragazzaccio sa il fatto suo ;) ...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo
...peccato! Comunque non metto in dubbio la bontà dei cavi di Sandro (ciao Sandro!), ma non è il Frey ad essere un cavo inferiore. I cavi di Sandro nel tuo impianto e a tuo gusto vanno meglio. Magari in altro impianto ed altre orecchie il risultato poteva rivelarsi opposto. 
Ovviamente quanto detto vale per tutti i cavi e non solo per quelli in discussione...!!! 

Se Sandro ti da la possibilità come penso e sei intenzionato a provare il ragazzaccio sa il fatto suo ;) ...

Si, lo so. Infatti non ho messo in dubbio quello che sa fare il ragazzaccio e nemmeno quello che ha scritto l'utente mrluppolo che li ha provati ed acquistati...ho detto solo che ogni impianto ed orecchio sono una storia a se...e tu lo sai bene! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
saperusa
già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo
...peccato! Comunque non metto in dubbio la bontà dei cavi di Sandro (ciao Sandro!), ma non è il Frey ad essere un cavo inferiore. I cavi di Sandro nel tuo impianto e a tuo gusto vanno meglio. Magari in altro impianto ed altre orecchie il risultato poteva rivelarsi opposto. 
Ovviamente quanto detto vale per tutti i cavi e non solo per quelli in discussione...!!! 

Roberto, prova ad immaginare Nordost che sviluppa un nuovo schermo da utilizzare sui suoi cavi di alimentazione.

Tirerebbe fuori una nuova serie, un listino sensibilmente maggiore e i clienti che hanno la vecchia serie si ritroverebbero costretti a rivendere il vecchio cavo per poter acquistare quello più performante.

I vantaggi di una piccola (micro) azienda artigianale è che una volta portata a termine la sperimentazione la nuova serie entra in produzione con lo stesso listino, visto che la differenza in termine di costi sono veramente minimi ma non le prestazioni che fanno un deciso passo in avanti.

Inoltre in questo periodo sto contattando i miei clienti che con tempi da concordare mi invieranno i loro cavi di alimentazione per essere aggiornati con lo schermo aggiuntivo, il tutto a costo zero.
E non puoi immaginare come sono contenti di essere seguiti a distanza di tempo i miei clienti; sapere che i loro cavi sono sempre aggiornati e attuali.

Una grande azienda non lo potrebbe mai fare e questo a mio parere è un grosso valore aggiunto.

S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Quello è sicuro, però quello che mi stupì tempo fa e parliamo già di un paio di anni o forse pure 3, è che ha tirato fuori un suo suono che lo ritrovi sia nelle alimentazioni, che nel segnale, che nei cavi di potenza, al tempo ad ogni cambio ho sentito il suo apporto, poi è passato anche recentemente giusto per conferma con cavi ancora più performanti.

In tutti e 2 i casi si sono scontrati non con cavetti, ma con pordotti di livello.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo
...peccato! Comunque non metto in dubbio la bontà dei cavi di Sandro (ciao Sandro!), ma non è il Frey ad essere un cavo inferiore. I cavi di Sandro nel tuo impianto e a tuo gusto vanno meglio. Magari in altro impianto ed altre orecchie il risultato poteva rivelarsi opposto. 
Ovviamente quanto detto vale per tutti i cavi e non solo per quelli in discussione...!!! 

Roberto, prova ad immaginare Nordost che sviluppa un nuovo schermo da utilizzare sui suoi cavi di alimentazione.

Tirerebbe fuori una nuova serie, un listino sensibilmente maggiore e i clienti che hanno la vecchia serie si ritroverebbero costretti a rivendere il vecchio cavo per poter acquistare quello più performante.

I vantaggi di una piccola (micro) azienda artigianale è che una volta portata a termine la sperimentazione la nuova serie entra in produzione con lo stesso listino, visto che la differenza in termine di costi sono veramente minimi ma non le prestazioni che fanno un deciso passo in avanti.

Inoltre in questo periodo sto contattando i miei clienti che con tempi da concordare mi invieranno i loro cavi di alimentazione per essere aggiornati con lo schermo aggiuntivo, il tutto a costo zero.
E non puoi immaginare come sono contenti di essere seguiti a distanza di tempo i miei clienti; sapere che i loro cavi sono sempre aggiornati e attuali.

Una grande azienda non lo potrebbe mai fare e questo a mio parere è un grosso valore aggiunto.

S.
Anche su questo non ho dubbi! 
Il servizio che tu offri penso sia unico e per ovvi motivi da ammirare...!!!  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
già venduto sorry :D ma onestamente per me non ne valeva proprio la pena a quel prezzo
...peccato! Comunque non metto in dubbio la bontà dei cavi di Sandro (ciao Sandro!), ma non è il Frey ad essere un cavo inferiore. I cavi di Sandro nel tuo impianto e a tuo gusto vanno meglio. Magari in altro impianto ed altre orecchie il risultato poteva rivelarsi opposto. 
Ovviamente quanto detto vale per tutti i cavi e non solo per quelli in discussione...!!! 


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Infatti concordo perfettamente è una cosa soggettiva che ognuno deve valutare col proprio impianto e orecchio, la differenza sostanziale è che i cavi di Sandro li puoi provare i Nordost no, salvo qualche rarissimo caso o per bontà di negozianti di fiducia, io avevo provato lo shiva... ma nemmeno voglio commentare :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
Infatti concordo perfettamente è una cosa soggettiva che ognuno deve valutare col proprio impianto e orecchio, la differenza sostanziale è che i cavi di Sandro li puoi provare i Nordost no, salvo qualche rarissimo caso o per bontà di negozianti di fiducia, io avevo provato lo shiva... ma nemmeno voglio commentare :P

Mi sembra che lo Shiva ti è piaciuto tantissimo...!!! :))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Potremmo definirlo anche questo un cavo "correttivo" se per caso qualcuno dovesse avere un impianto con dei medio-alti da riesumare tendendi al morto beh allora potrebbe essere indicato :D in caso contrario valuterei altre soluzioni :P

Mentre il Frey2 è stato un po' ne gioie ne dolori, praticamente per la sorgente leggermente meglio di un cavo da 150€ autocostruito mentre per l'ampli metterlo o no era irrilevante, e visto che parliamo di un cavo da 800€ usato beh consiglierei almeno di provarlo prima, alla fine tra il nordost e neutral cable avrei scelto il fascino come alimentazione. molto più interessanti i frey2 di potenza invece.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake

Attualmente ho un solo Nordost Tyr2 di alimentazione che nel mio impianto va molto bene in qualsiasi componente lo uso. Avevo acquistato un Valhalla che andava benissimo soprattutto sulla sorgente, ma è rimasto pochi giorni perchè ho dovuto restituirlo al mittente in quanto presentava un difetto che non mi era stato segnalato quindi non ho potuto fare prove approfondite. Se ne trovassi un'altro (a prezzo corretto) lo acquisterei. 

Nel mio impianto si sono rivelati una spanna sopra rispetto ad altri cavi avuti o provati. 
Gli altri avuti o passati da casa mia, se andavano bene in un parametro, perdevano in un'altro. I Nordost non mi danno questi problemi e non suonano nè freddi nè asettici nè privi di ricchezza armonica.
Ho pure un Valhalla di segnale ed un Frey2 di segnale. Entrambi nel mio impianto sono nettamente superiori ad altri cavi importanti che ho, che ho avuto, che ho provato... Il Frey2 ha vinto a mani basse contro alcuni miei cavi ed altri avuti in prestito di costo di molto superiori.
Certamente ce ne saranno di migliori, ma al momento...
Come vedi ho ragione a dire che ogni impianto ed orecchio sono storia a se...!!!  ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Roberto quei cavi li usi con le Sonus Faber o anche con altri diffusori?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
Roberto quei cavi li usi con le Sonus Faber o anche con altri diffusori?

...tu si che sei bravo! Solo con le Sonus e mettici pure Pass ed il quadro è completo. Vedremo come si comporteranno quando (quando???) cambierò i diffusori...
Al momento suonano moto molto bene...anche le Cremona...che vanno meglio di tanti altri diffusori blasonati che sulla carta dovrebbero suonare meglio e che poi ho ascoltato (anche se nelle manifestazioni...che non fanno testo)...
Comunque c'è il rovescio della medaglia: Che impostazione e messa a punto hanno gli impianti dove i Nordost non suonano bene? ;)

P.S. Ho avuto a casa per un breve periodo le Graham Ls5/9 e nello stesso impianto cavi compresi suonavano una meraviglia...ovviamente nei limiti dei diffusori che non possono scendere molto e non possono coprire 40mq.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Boh io li ho sentiti sempre estremamente aperti, fin troppo per i miei gusti pure da Fabrizio con i MC che ho sentito per la prima volta apertissimi.

Chiedevo perchè probabilmente dipende dal diffusore un po' chiuso di suo, anche le Graham non sono definibili apertissime, sui Pass per quello che ho sentito non mi sono sembrati così chiusi, sicuramente non sono esasperati in gamma alta.

Sul discorso diffusore se ci hai lavorato non stento a credere che il risultato sia più che soddisfacente, come per esempio da Emanuele, se una catena la metti a punto e ci perdi tempo i risultati arrivano, perchè un componente potrà avere anche qualche gap di suo, ma lavorandoci, soprattutto sapendolo fare, col tempo e la costanza i risultati arrivano.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
Boh io li ho sentiti sempre estremamente aperti, fin troppo per i miei gusti pure da Fabrizio con i MC che ho sentito per la prima volta apertissimi.

Chiedevo perchè probabilmente dipende dal diffusore un po' chiuso di suo, anche le Graham non sono definibili apertissime, sui Pass per quello che ho sentito non mi sono sembrati così chiusi, sicuramente non sono esasperati in gamma alta.

Sul discorso diffusore se ci hai lavorato non stento a credere che il risultato sia più che soddisfacente, come per esempio da Emanuele, se una catena la metti a punto e ci perdi tempo i risultati arrivano, perchè un componente potrà avere anche qualche gap di suo, ma lavorandoci, soprattutto sapendolo fare, col tempo e la costanza i risultati arrivano.

Infatti ti ho detto bravo perchè il dubbio che il risultato ottimale possa dipendere dai miei diffusori è vivo anche se vedo molti impianti con diffusori dall'impostazione diversa dalle Sonus cablati Nordost.
Sui diffusori ci ho lavorato parecchio, ma considera che nella stanza non ho alcun tipo di trattamento. 
Ovviamente i Nordost suonano un pò "aperti" (o sono gli altri che suonano chiusi...?), però lo stesso mi viene qualche dubbio sugli impianti dove risultano troppo aperti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64

Beh da me, Pietro e altri forumers presenti provammo i Valhalla di Alimentazione e segnale... nulla da fare, col mio set up non uscì nulla di buono...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
saperusa
Beh da me, Pietro e altri forumers presenti provammo i Valhalla di Alimentazione e segnale... nulla da fare, col mio set up non uscì nulla di buono...
le fasi erano a posto?

S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Beh da me, Pietro e altri forumers presenti provammo i Valhalla di Alimentazione e segnale... nulla da fare, col mio set up non uscì nulla di buono...
le fasi erano a posto?

S.
Ovviamente le ho controllate io.Impianto fase approved by PDP :P ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Boh io li ho sentiti sempre estremamente aperti, fin troppo per i miei gusti pure da Fabrizio con i MC che ho sentito per la prima volta apertissimi.

Chiedevo perchè probabilmente dipende dal diffusore un po' chiuso di suo, anche le Graham non sono definibili apertissime, sui Pass per quello che ho sentito non mi sono sembrati così chiusi, sicuramente non sono esasperati in gamma alta.

Sul discorso diffusore se ci hai lavorato non stento a credere che il risultato sia più che soddisfacente, come per esempio da Emanuele, se una catena la metti a punto e ci perdi tempo i risultati arrivano, perchè un componente potrà avere anche qualche gap di suo, ma lavorandoci, soprattutto sapendolo fare, col tempo e la costanza i risultati arrivano.

Infatti ti ho detto bravo perchè il dubbio che il risultato ottimale possa dipendere dai miei diffusori è vivo anche se vedo molti impianti con diffusori dall'impostazione diversa dalle Sonus cablati Nordost.
Sui diffusori ci ho lavorato parecchio, ma considera che nella stanza non ho alcun tipo di trattamento. 
Ovviamente i Nordost suonano un pò "aperti" (o sono gli altri che suonano chiusi...?), però lo stesso mi viene qualche dubbio sugli impianti dove risultano troppo aperti...

A me danno la sensazione di troppo aperto in tutte le catene ascoltate, per me sono proprio sbilanciati, magari volutamente.Probabilmente con impianti un po' chiusi forse possono andare, ma a me danno seriamente fatica di ascolto e avendoli provati anche con MC che notoriamente non è aperto mi lasciano più di qualche dubbio.Dovrei provarli da me, è uno dei marchi che non è mai entrato in casa mia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Drake
Boh io li ho sentiti sempre estremamente aperti, fin troppo per i miei gusti pure da Fabrizio con i MC che ho sentito per la prima volta apertissimi.

Chiedevo perchè probabilmente dipende dal diffusore un po' chiuso di suo, anche le Graham non sono definibili apertissime, sui Pass per quello che ho sentito non mi sono sembrati così chiusi, sicuramente non sono esasperati in gamma alta.

Sul discorso diffusore se ci hai lavorato non stento a credere che il risultato sia più che soddisfacente, come per esempio da Emanuele, se una catena la metti a punto e ci perdi tempo i risultati arrivano, perchè un componente potrà avere anche qualche gap di suo, ma lavorandoci, soprattutto sapendolo fare, col tempo e la costanza i risultati arrivano.

Infatti ti ho detto bravo perchè il dubbio che il risultato ottimale possa dipendere dai miei diffusori è vivo anche se vedo molti impianti con diffusori dall'impostazione diversa dalle Sonus cablati Nordost.
Sui diffusori ci ho lavorato parecchio, ma considera che nella stanza non ho alcun tipo di trattamento. 
Ovviamente i Nordost suonano un pò "aperti" (o sono gli altri che suonano chiusi...?), però lo stesso mi viene qualche dubbio sugli impianti dove risultano troppo aperti...

A me danno la sensazione di troppo aperto in tutte le catene ascoltate, per me sono proprio sbilanciati, magari volutamente.Probabilmente con impianti un po' chiusi forse possono andare, ma a me danno seriamente fatica di ascolto e avendoli provati anche con MC che notoriamente non è aperto mi lasciano più di qualche dubbio.Dovrei provarli da me, è uno dei marchi che non è mai entrato in casa mia.Provali...non si sa mai! Se ti capitasse l'opportunità, prova la serie 2 (non parlo dei Valhalla 2 che immagino siano fuori budget) partendo dal Frey2. Ovviamente non uno stacca e attacca, ma lasciali suonare almeno per qualche giorno e vedi cosa succede...soprattutto quando torni ai cavi precedenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
saperusa

Ho giustappunto una coppia di frey II di potenza da 3 metri ritirati da un cliente.

Se vuoi li proviamo Pietro...

S.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64
Beh da me, Pietro e altri forumers presenti provammo i Valhalla di Alimentazione e segnale... nulla da fare, col mio set up non uscì nulla di buono...
le fasi erano a posto?

S.
C'era Zì Pietro.... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64
Ho giustappunto una coppia di frey II di potenza da 3 metri ritirati da un cliente.
Se vuoi li proviamo Pietro...

S.

Coi diffusori suoi suona tutto uguale....  =))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Ho giustappunto una coppia di frey II di potenza da 3 metri ritirati da un cliente.
Se vuoi li proviamo Pietro...

S.

Tu testimone mi sembra che i cavi di potenza da me vanno benino ;) ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Ho giustappunto una coppia di frey II di potenza da 3 metri ritirati da un cliente.
Se vuoi li proviamo Pietro...

S.

Coi diffusori suoi suona tutto uguale....  =)) Te è un po' che non passi :P ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sfabr64

Antò fa caldo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.600
    Discussioni Totali
    5.885.274
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×