Ospite Teresio69

Il massimo su vinile

Messaggi raccomandati

tapesrc

@floyder de "spendibum" non disputandos est !!!! 🤗 ... che poi,

proprio i Ferraristi da "isolato" son quelli che, alla prima sgasata ... Cina2.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
giorgiovinyl

Di What’s going on ho il vinile MoFi di qualche anno fa... sto bene così...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andpi65
9 ore fa, tapesrc ha scritto:

certo che andare a "tirar su" un post del 2017 ... ne son successe di cose la fuori 🤭

E me lo dici tu Fabio che parli del ritorno delle audio cassette ? 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tapesrc

@andpi65 ... 😜👍

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Teresio69

Prenotabili altri due titoli della serie One Step: Yes "Fragile" ed un capolavoro assoluto della musica di tutti i tempi: Mingus "Ah Um"

Ho chiesto alla Mofi se e quanti clienti italiani hanno acquistato i dischi della serie One Step direttamente da loro : 114 di cui quasi tutti acquistano tutti i titoli .

Nessuno di questi ( a parte me)che partecipa al forum.

E' bizzarro leggere il post sui pre phono dove sono citati impianti da diverse migliaia di euro ,solo per il phono e poi in  questo post il problema é il costo del disco.

Probabilmente persone diverse,perché se uno è  appassionato ed ha speso molti soldi per l'impianto questi dischi sono quello che ci vuole per valorizzarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
D.Sprecacenere
Il 8/10/2018 Alle 12:30, tapesrc ha scritto:

sborsando tra l'altro una cifra ancor superiore ai 🙇‍♂️ 125$ richiesti nello shop di MoFi ... 🤦‍♂️ ... quindi ... magari hanno poi 100 vinili in totale a casa ... ma vuoi mettere il blasone !!!! 👑

buongiorno @Teresio69,  leggendo questo interessante post, ho trovato questa precedente risposta che potrebbe, a mio parere, calzare a pennello con la definizione di una buona parte dei 114 buoni clienti italiani che le sono stati riferiti dal venditore americano; o meglio, molti di coloro che hanno speso per il loro impianto cifre importanti, essendo in fin dei conti la Musica il fine ultimo per cui un normale apparecchio hi-fi non si ritiene più sufficiente ed appagante in un ascolto quotidiano, ritengo che vogliono ascoltarne quanta più possibile, ampliando così la loro conoscenza musicale, piuttosto che la loro padronanza di dover riconosce (solo attraverso l'ascolto dei 100, o meno, LP citati nella risposta che ho allegato), questo o quel suono, come riferimento assoluto ( relegando all'aspetto economico una posizione, se vogliamo, di secondo piano). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Teresio69

@D.Sprecacenere credo che non esista relazione tra il numero di dischi posseduti e l'ipotetico blasone che ossessiona chi ha postato la risposta che lei ha riportato.

La musica si può ascoltare anche ed in maniera soddisfacente anche con un impianto molto economico,ma se uno per passione od anche perché può ha un impianto più performante e costoso (in questo ambito c'è chi spende migliaia di euro per un cavo di alimentazione o per una basetta...)mi parrebbe logico che vada alla ricerca del miglior ascolto possibile in base alle possibilità del suo impianto.

Ignoro chi siano gli altri italiani che hanno comprato i titoli della serie,ma sinceramente accomunarli al fatto che abbiano pochi dischi per di più  per apparire come si dice oggi fighi , e mi pare veramente triste che lei e l'autore dell'intervento che ha postato arriviate a questa conclusione .

Personalmente ho migliaia di dischi, è il fatto di avere questi dischi mi appaga "solo" perché suonano molto bene.

P.S. Il mio é un impianto abbastanza normale per un appassionato,leggendo il post sui pre phono c'è chi ha pre phono che da soli costano come un terzo del mio impianto,mi chiedo che vinili ascoltino,perché anche una prima stampa originale se non é NM a livello di ascolto non ha nulla a che vedere con una ristampa ben realizzata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
D.Sprecacenere

@Teresio69 condivido quanto da lei riportato ma, nel contempo, rifletto sul fatto che a 100, 125 $ a uscita, solo per i titoli della produzione da lei citati, comporta un investimento "importante" anche per un maturo utente hi-ender che, proprio investendo in un set maggiormente rivelatore delle intrinseche qualità insite in un modesto vinile, riesce ad avere una maggior conoscenza, non tanto dello stato dell'arte della attuale performance technica, quanto di una più ampia e diversificata cultura musicale.

Sicuramente uno, due titololi, di questo catalogo, aiutano a capire quanto "meglio" si possa ascoltare, non facendo per questo assumere a questo tipo di iniziative un "must have" legato, forse, più ad un mercato collezionistico che non audiofilo ... o, come lei ha definito riferendosi a quanto scritto in risposta alla reazione a questo alto costo di acquisto, audiphigo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    290.587
    Discussioni Totali
    6.203.138
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us