Vai al contenuto

Roberto M

Guerra biologica alle zanzare

Messaggi raccomandati

Roberto M

Venti milioni di insetti killer

per combattere le zanzare

Il più grande test è iniziato a Fresno, in California dove gli scienziati

utilizzano gli stessi fastidiosi insetti per far fuori le future larve

A Fresno in California è iniziato il più grande test di lotta alle zanzare utilizzando gli stessi fastidiosi insetti come «untori» dei loro simili. In venti milioni di esemplari maschi, che si occupano solo della riproduzione della specie (le femmine solitamente si limitano a pungere), è stato inoculato un batterio-parassita, il Wolbachia, innocuo per gli umani ma che distrugge le future larve dopo l’accoppiamento. Lo riferisce l’agenzia Bloomberg. Autrice dell’esperimento è la societa «Alphabet. Inc’s Verily Life Science». L’obiettivo della zanzara «kamikaze» delle future generazione è la Aedes Aegipty, che trasporta virus come zia, la febbre dengue e chikungynya, e che è una specie invasiva arrivata a Fresno nel 2013. Il Wolbachia è un batterio che infetta il 60% degli insetti ed è il più comune parassita della biosfera che agisca a livello del sistema riproduttivo. Se l’esperimento funzionerà si avrà un crollo della diffusione della pericolosa zanzara «Aedes Aegipty».

Sterili

Queste zanzare sono state rese essenzialmente sterili da infezione appunto dal batterio Wolbachia pipientis, che naturalmente colonizza zanzare e altri insetti in natura. Nel tempo, se le femmine locali continuano a mescolarsi con i maschi sterili, la popolazione dovrebbe scendere, ha dichiarato Kathleen Parkes, portavoce di Verily. Questo di Fresno non è il primo «studio-esperimento» che si effettua con le zanzare di Wolbachia. MosquitoMate ha lavorato con CMAD per rilasciare circa 800.000 maschi infetti da Wolbachia già nel 2016. Così a settembre di un anno fa l’EPA (Environmental Protection Agency ) ha rinnovato la licenza per proseguire e ampliare l’esperimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

E poi gli uccellini che si .magnano?

Mi pare una stronzatona...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ivantaggi78

Spetta che arrivino animalisti e ambientalisti a dirci quanto sia sbagliato disfarci dei fastidiosi insettini...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Io vado di pantofola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
keres

Una volta c'erano i pipistrelli, non se ne vede piu' uno manco a pagarlo oro.

Sinceramente non penso che se le eliminiamo o le riducismo molto di numero ne soffra piu' di tanto la catena alimentare. Io approvo, rompono i coglioni e trasmettono malattie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Roberto m, qualche bella notizia ogni tanto....speriamo che funzioni

comunque se riuscissimo ad estinguere i ditteri correrei volentieri il rischio che ne deriverebbe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

restano i datteri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

io nella casa US sto valutando di installare una coppia di pipistrelli e relativo nido. Ci sono associazioni che promuovono la diffusione di questi graziosi caccia notturni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea1972

scomparsi mi sembra di no, ho 3-4 pipistrelli che ogni sera mi svolazzano sopra il giardino, in pieno centro città. se mi affaccio mi volano ad un metro dalla testa. son simpatici

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
io nella casa US sto valutando di installare una coppia di pipistrelli e relativo nido. Ci sono associazioni che promuovono la diffusione di questi graziosi caccia notturni.


io ho i nidi artificiali che sono stati abitati; funzionicchia, sotto però c'è molto sporco, andrebbero installate non sui muri di casa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vaurien2005
Io vado di pantofola

 


 

Racchetta tipo tennis elettrificata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill
Io vado di pantofola
Io uso il cuscino .

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

mussolini ha perso la guerra con le mosche vediamo che fanno gli ammericani con le zanzare :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Roberto M
io nella casa US sto valutando di installare una coppia di pipistrelli e relativo nido. Ci sono associazioni che promuovono la diffusione di questi graziosi caccia notturni.


Dovrebbe funzionare !Volevo farlo pure io nella casa in sardegna poi c'e' stato il veto, potente come quello della Russia all'Onu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Una volta c'erano i pipistrelli, non se ne vede piu' uno manco a pagarlo oro.

Sinceramente non penso che se le eliminiamo o le riducismo molto di numero ne soffra piu' di tanto la catena alimentare. Io approvo, rompono i coglioni e trasmettono malattie.

Ne ho visti 4 ieri sera

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rossano.Marche

Sono insetti maledettamente fastidiosi.

Magari funzionasse. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maximo
Io vado di pantofola

E ma poi rimane l'impronta sul muro
:))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Superciuk

Tesla annuncia la nuova racchetta ammazzazanzare senza batterie: The Vampire. Succhia l'energia alle zanze che uccide.

Con 120 bastarde accoppate ci si rifà una ricarica completa.

Aloha

Mattia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
piergiorgio
Venti milioni di insetti killer

per combattere le zanzare

Il più grande test è iniziato a Fresno, in California dove gli scienziati

utilizzano gli stessi fastidiosi insetti per far fuori le future larve

speriamo non facciano gli stessi casini che hanno combinato con l'aids

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Xabaras
Spetta che arrivino animalisti e ambientalisti a dirci quanto sia sbagliato disfarci dei fastidiosi insettini...

 

Non c'è bisogno degli animalisti per capire che sterminare le zanzare è un'idea barbina... le loro larve sono un alimento per i pesci, anche loro contribuiscono all'impollinazione, loro stesse sono cibo per gli animali insettivori... certo sono fastidiose e portatrici di malattie, ma prima di decretarne l'estinzione bisognerebbe valutare i pro e i contro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianp
Spetta che arrivino animalisti e ambientalisti a dirci quanto sia sbagliato disfarci dei fastidiosi insettini...

 

Non c'è bisogno degli animalisti per capire che sterminare le zanzare è un'idea barbina... le loro larve sono un alimento per i pesci, anche loro contribuiscono all'impollinazione, loro stesse sono cibo per gli animali insettivori... certo sono fastidiose e portatrici di malattie, ma da prima di decretarne l'estinzione bisognerebbe valutare i pro e i contro.

 

mmm, io inizierei a sterminarle per vedere l'effetto che fa. poi può seguire dibattito...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

mi associo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
non mi pare che nelle zone prive di zanzare ci sia stata una crisi ecolofgica. n nome della tutela della diversità bio0logica è stata evitata la distruzione dei ceppi di vaiolo conservati nei laboratori
Dimenticavo,. una volta il leone era diffiuso anche in europa, poi è scomparso, la natura sopravvive alla scomparsa del leone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Sono insetti maledettamente fastidiosi.

Magari funzionasse. ;)

 

Odio le zanzare, le distruggo con ogni mezzo.

Per fortuna mi evitano e pungono mia moglie.

 

 

>:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Roberto M

Preso dagli USA, e' il repellente più potente sul mercato , l'unico con DEET al 98 %

Non so perché non e' commercializzato in Europa.

Di sicuro e' indispensabile dove ci sono molte zanzare pericolose, come nella jungla e nelle foreste pluviali equatoriali e tropicali.

 

https://www.amazon.com/dp/B001GCU3VM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Roberto M

Altra cosa utile e' trattare i vestiti con insetticida specifico (lo preparano in farmacia) e indossarli almeno 24 ore dopo,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

vabbè, ma non siamo nella foresta amzzonica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

e nemmeno sul delta del Po

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu
io nella casa US sto valutando di installare una coppia di pipistrelli e relativo nido. Ci sono associazioni che promuovono la diffusione di questi graziosi caccia notturni.

Con tutte le zanzare che ci sono da me una coppia di pipistrelli morirebbe di eccesso di colesterolo e trigliceridi dopo una settimana....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.614
    Discussioni Totali
    5.885.573
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×