Vai al contenuto

vassago

nuovi diffusori con Yamaha as 2100

Messaggi raccomandati

vassago

Salve a tutti, vi scrivo per sentire le vostre opinioni su un futuro upgrade del mio impianto.

Attualmente ho un amplificatore Yamah as 2100 e come sorgente un aries mini come fonte per Tidal connesso in usb asincrono a un pioneer n70 che sfrutto come Dac e connesso all'ampli con cavi xlr.
Come diffusori ho le indiana line 665 e il centrale sempre della indiana line, credo il 755 attualmente fuori produzione.
Sono piuttosto contento dell'insieme ma mi chiedevo....e se volessi regalare all'ampli qualcosa di più nobile delle diva ?
Come budget potrei arrivare a 4000-5000 e avevo pensato a queste possibilita':
kef r900 (magari aspettando un rinnovo della serie come e' stato per la serie Q)
Focal aria 948
Sonus Faber Venere S
Oppure facendo uno sforzo le Olimpica 2
la stanza di ascolto e' circa 28-30 m2. praticamente 4,5 per 7 metri con tetto spiovente trattandosi di una mansarda, il punto di ascolto e' a circa 4 metri, forse qualcosa in piu', i diffusori sono distanti tra loro circa 2,5 metri
cerco un suono caldo con una bella presenza del basso.... i diffusori starebbero distanti dalla parete circa 30 cm....
cosa mi consigliate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabio76

Io ti consiglio Vienna Acoustics Mozart S.E anche se non sono stati menzionati

Fabio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

belle veramente, forse non facilmente reperibili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

Ottima la selezione fatta, diffusori diversi tra loro ma tutti al top della loro serie. Hai la possibilità di ascoltarne qualcuno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

Sicuramente i kef r900 in quanto il mio negoziante di fiducia da cui ho acquistato tutto tratta il marchio. Sono quelli che esteticamente mi piacciono di più e credo che con la prossima revisione saranno ancora più belli. Lui tuttavia ritiene che le r900 siano sovradimensionateper il mio ambiente. Quello che non capisco è che la loro risposta in frequenza sulle basse frequenze sembra minore alle diva che scendono sotto i 40 hz.... Questo dato è importante per la resa nei bassi? Per ora si trovano ordinabi a 2800 su un noto sito anche se non disponibili. Riguardo le focal non so.. Lui tratta i prodotti per l hi fi car.... Le sonus faber non so chi le tratta a Milano e dintorni... Lo stesso per le Vienna. Per ora c'è un inserzione per le olimpica 2 a 3800 euro con due anni di vita. Purtroppo per ora non ho disponibilità causa ordine bici da crono che forse non potrò neanche sfruttare a causa di un incidente.. Uff!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mister66

Le Sonus faber le trovi al centro della musica a legnano e da hifi merate a merate.

Da quelle da te citate le Sonus faber sono le migliori del lotto.

A legnano trovi anche le kef e tanto altro.. idem a merate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

Grazie per l informazione! Secondo te le olimpica 2 andrebbero d accordo con il mio amplificatore? Non vorrei poi dover cambiare lo yamaha...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mister66

Non ne ho idea, conosco i lettori della serie ma non gli ampli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

grazie lo stesso... attendo altri consigli!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sonix

Anche Riccardo Martignano del Tempio del Suono a Lisone tratta Sonus Faber. Tra l'altro é un bellissimo negozio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho il fratello maggiore de tuo ampli cioe as3000 presumo stessa impostazione timbrica , preferirei diffusori dall'impostazione tendente al morbido con basso esteso e corposo, meno aperti e brillanti. ok sonus faber, ok opera audio,ok proac , anche se I 30cm dalla parete non proprio idilliaci mi farebbero preferire I rega rs 7 gamma bassa piena corposa e controllata grazie alla configurazione in linea di trasmissione , gamma medioalta definita morbida mai strillante, ma sopra a tutto meno ostici nel posizionamento .sono fuori produzione ma ancora si trovano nuovi imballati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

Appena posso faccio un giro.. Che voi sappiate in questi negozi accettano permute?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sonoio

Sono molto incuriosito da questo as 2100 e mi piacerebbe ascoltarlo ma noto che alcuni lo danno per w 105 su 8 ohm , altri per w 80 su 8 ohm ....  pertanto a corrente e dinamica come siam messi ? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

Io ho sentito parlare di 90 watt su 8 ohm. Se guardi in giro ci sono diverse recensioni dove si parla buona corrente e di un wattaggio anche superiore. Attualmente pilota le diva 665 con un buon risultato, sicuramente superiore al rotel ra1570 per il quale vengono dichiarati 120 watt... Di più non si dirti e ho un po' di incertezza si dove posso spingermi con i diffusori, non vorrei risultasse sottodimensionato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

Per ambienti domestici di normali dimensioni, fino a 30mq, spinge senza problemi. Ha una ccl decisamente verticale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

Il mio ambiente è all incirca di quelle dimensioni ed è una mansarda, quindi non troppo vasto, solo che non so fino a quale diffusore posso ambire... Esteticamente mi attirano molto le olimpica 2 e 3... Magari un ex demo... Solo che non vorrei poi trovarmi nella situazione di dover pensare a un upgrade dell amplificatore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Io ho sentito parlare di 90 watt su 8 ohm. Se guardi in giro ci sono diverse recensioni dove si parla buona corrente e di un wattaggio anche superiore. Attualmente pilota le diva 665 con un buon risultato, sicuramente superiore al rotel ra1570 per il quale vengono dichiarati 120 watt... Di più non si dirti e ho un po' di incertezza si dove posso spingermi con i diffusori, non vorrei risultasse sottodimensionato

Se riesce a pilotare le 665 bene allora puoi andare tranquillo ad attaccarci qualsiasi altro diffusore nei limiti proporzionali all ampli. Le diva sotto questo punto di vista sono davvero bastarde. Io ora le piloto ,le 655 però, con l hk990 che è oltre 150w su 8ohm e abbondantemente sopra i 200 su 4 e rimango senpre stupito da quanto siano duri sti due woofer da smuovere...

Cosa ti porta a sostituire le diva? Cisa hanno che non ti soddisfano più?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

piu' che altro la voglia di migliorare l'impianto...le diva mi piacciono molto, ma a detta di molti quell'ampli merita di piu'.... vorrei piu' dinamica, piu' ricostruzione della scena, a volte il suono mi sembra piatto...non e' detto che questo pero' non dipenda dalle tracce...ascolto principalmente tidal con aries mini e pioneer n70 come dac..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Be si le diva soffrono abbastanza queste cose che descrivi. Sono un po chiuse effettivamente. Buonissime casse in relazione al costo prestazioni e molto belle esteticamente. Io le ho sentite fare un grossissimo passo in avanti proprio le 665 con il crossover modificato con componenti di qualità rispettando i parametri originali. Migliorano proprio tanto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

Concordo con te per l estica, poi a casa mia stanno molto bene con l arredamento solo che non ho la più pallida idea di come e dove modificarle a Milano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
amnesiac

L as2100 è un ampli timbricamente neutro. Inoltre vanta dei criteri di costruzione peculiari .completamente bilanciato dall'inizio alla fine ,tanto che gli ingressi sbilanciati sono in realtà bilanciati . alimentazione flottante che dona un rapporto segnale rumore da record anche allo stadio sono. Si chiamasse krell o accuphase sarebbe sugli scudi dell'alta fedeltà a livello mondiale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io in precedenza avevo chiesto proprio ad amnesiac da possessore come si trovava con il 2100... poi ho trovato l hk990 ad un super prezzo... ma primo o poi mi faccio anche lo yamaha con i vu meter :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago

in effetti quell'ampli mi piace proprio e l'ho trovato un importante e significativo passo avanti rispetto al  rotel ra1570 che possedevo prima sia come qualita' costruttiva, sia come versatilita' (possibilita' di escludere la sezione pre e sfruttarlo come finale insieme a un audio video yamaha 2040) sia per il suono: prima ero costretto a usare un sub per avere un suono con bassi corposi, ora il sub e' sempre spento.

Adesso mi sono messo in testa di migliorare i diffusori, ma non 'e molto facile sia perche' dovrei piazzare le diva 665 come usato sia perche'  dovrei capire se tenere come centrale quello della indiana line o prenderne uno adeguato.
Certo la modifica delle mie diva non sarebbe male anche se non molto facile in quanto non avendo piu' le scatole trasportarle non e' molto facile.
Inoltre le olimpica mi piacciono proprio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
L as2100 è un ampli timbricamente neutro. Inoltre vanta dei criteri di costruzione peculiari .completamente bilanciato dall'inizio alla fine ,tanto che gli ingressi sbilanciati sono in realtà bilanciati . alimentazione flottante che dona un rapporto segnale rumore da record anche allo stadio sono. Si chiamasse krell o accuphase sarebbe sugli scudi dell'alta fedeltà a livello mondiale

 

Mi sbaglierò...Ma il potenziometro non mi pare "bilanciato"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Sbagli

E tutto bilanciato.

Il potenziometro e analogico e comanda un chip digitale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
marcellomarcello
L as2100 è un ampli timbricamente neutro. Inoltre vanta dei criteri di costruzione peculiari .completamente bilanciato dall'inizio alla fine ,tanto che gli ingressi sbilanciati sono in realtà bilanciati . alimentazione flottante che dona un rapporto segnale rumore da record anche allo stadio sono. Si chiamasse krell o accuphase sarebbe sugli scudi dell'alta fedeltà a livello mondiale

 

Mi sbaglierò...Ma il potenziometro non mi pare "bilanciato"

 

Gli metterei diffusori semplici - non andrei a cercare problemi - 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
Sbagli

E tutto bilanciato.

Il potenziometro e analogico e comanda un chip digitale

 

Come fa ad essere bilanciato con in chip digitale?

Ma cos'ha? Un controllo del volume digitale?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Sbagli

E tutto bilanciato.

Il potenziometro e analogico e comanda un chip digitale

 

Come fa ad essere bilanciato con in chip digitale?

Ma cos'ha? Un controllo del volume digitale?

Si

E uno dei pochi integrati realmente bilanciati.

Il volume è digitale...si!

Sono macchine serie....mica 4 lamiere piegate di Naim

:))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
marcellomarcello
YAMAHA : Controllo elettronico del volume di qualità superiore, per una qualità audio ottimizzata
Abbiamo utilizzato un controllo volume digitale di elevata qualità progettato appositamente da New Japan Radio Co., Ltd., che consiste in una resistenza a scala che rimuove l’impatto del degrado dello slew-rate e della colorazione del suono, garantendo la massima purezza sonora, ed una risposta rapida ed eccellente sia ai cambi di volume ampi che a quelli minimi. Inoltre il controllo dei toni utilizza un metodo che minimizza l’impatto negativo sul suono rilevato con i controlli di tono diretti Moreover, the tone controls employ a triple-parallel method, minimising the detrimental impact on sound quality seen with straight-line tone controls. In aggiunta i circuiti dei bassi e degli alti e quelli comuni utiizzano una costruzione semplice in cui non viene utilizzata la controreazione (NFB) e gli elementi CR sono semplicemente fissati in un linea retta, assicurando una riproduzione estremamente pura anche quando sono utilizzati i toni, e una risposta eccellente ai segnali audio in passaggio. Quando la manopola di regolazione dei toni è azzerata i segnali passano direttamente da un solo circuito del volume con meno distorsione e migliore rapporto S/N

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vassago
L as2100 è un ampli timbricamente neutro. Inoltre vanta dei criteri di costruzione peculiari .completamente bilanciato dall'inizio alla fine ,tanto che gli ingressi sbilanciati sono in realtà bilanciati . alimentazione flottante che dona un rapporto segnale rumore da record anche allo stadio sono. Si chiamasse krell o accuphase sarebbe sugli scudi dell'alta fedeltà a livello mondiale

 

Mi sbaglierò...Ma il potenziometro non mi pare "bilanciato"

 

Gli metterei diffusori semplici - non andrei a cercare problemi - 

 

Cosa intendi per "semplici"? Con 5000 euro a disposizione... Cosa sceglieresti?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.636
    Discussioni Totali
    5.886.225
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×