Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Morenik

A Kind Of Blue vinile: quale scegliere?

Messaggi raccomandati

Morenik

Ciao al forum!

Vorrei acquistare una copia de IL disco jazz per eccellenza ma...quale scegliere?

Vinile, ovviamente, preferirei stereo, non vorrei superare i 40/50 euri, la cosa più importante che sia una ottima incisione.

Mi sto perdendo tra centinaia di versioni, ora ho assoluto bisogno di aiuto, un consiglio di chi ci è già passato.

E non si è perso.

Grazie.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ho il vinile di 30 anni fa circa. Suona bene.

L'ho confrontato col c.d. rimasterizzato ( uno dei pochissimi casi di doppione). Meglio la versione non rimasterizzata. Come nel 90 % dei casi.

IL remaster suona più brillante sugli acuti e con maggiore volume.

Altre versioni non ne conosco.

Credo che usato in condizioni m- lo trovi per 10 o 15 euro. Meno dei 25 richiesti per il remaster in vinile.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini

Mi sono tolto uno sfizio ed ho comprato la versione OMR 2LP 45 giri: ottima anche per il fatto che è la prima ad aver corretto il problema della velocità sbagliata.

Avevo solo il cd rimasterizzato della metà dei '90. Difficile paragonarli perchè queste rimasterizzazioni, come dice ClasseA, non sempre fanno un buon lavoro e rende impossibile un vero paragone.

Nel mio caso meglio il vinile OMR ma il suo costo non è poco. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik

Cercherei il miglior ascolto possibile sotto i 50 euri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Conoscendo OMR 2 lp 45 giri, penso sia il TOP del TOP. Ottima , seppur costosa, scelta.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator

Io posseggo la versione OMR

2Lp 45 giri. Bellissimo suono, siamo sui 75 euro se non sbaglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1
...è nato mono se lo trovi prendilo.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rimini
...è nato mono se lo trovi prendilo.......

 

È del '59, siamo già nell'epoca stereo. Registrato su 3 tracce. Non mi sentirei di consigliare il mono anche se, lo riconosco, potrebbe essere interessante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik
...è nato mono se lo trovi prendilo.......

 


Credo mi serverebbe allora una testina mono che però non ho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
danrap

Il doppio lp consigliato sopra o il sacd legacy

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik
Il doppio lp consigliato sopra o il sacd legacy

 


Rigorosamente vinile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
...è nato mono se lo trovi prendilo.......

 


Credo mi serverebbe allora una testina mono che però non ho.

 

 

Giusta osservazione. Il vero mono richiede la testina mono e anche il tastino mono su certi amplificatori.

Comunque ragazzi il bianco e nero ha un fascino.

Il mono meno secondo me. De gustibus...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Io posseggo la versione OMR

2Lp 45 giri. Bellissimo suono, siamo sui 75 euro se non sbaglio.

 

 

Accipicchia che prezzi.

Però il 45 giri è superiore a detta di alcuni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabel
Io posseggo la versione OMR2Lp 45 giri. Bellissimo suono, siamo sui 75 euro se non sbaglio.

In rete si trova - sigillato - a poco più di 50 euro (spedito, ovviamente).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Armando Sanna

Di KoB ho :

un CD da 7,50€

un SACD da 20 €

un LP da 180 gr ristampato dalla Columbia una di una decina di anni fa pagato circa 12€

A pari merito come qualità sonora vanno LP e SACD il CD lo si può ascoltare se non hai di meglio e apprezzi solo la grande musica incisa , per me fa parte degli album indispensabili di ogni discoteca !

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik

Niente alla mia portata?

Che mi dite di tutta le sfornate a 180 gr degli ultimi anni?

Tuttavia non credo molto all'equazione grammatura heavy = qualità audiofila.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
floyder

È da rinunciare il vinile normale amazzone?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

Io temo che il miliardo e mezzo di ristampe che sono comparse negli ultimi dieci anni, singolo, doppio, colorato, mono, stereo, con ghiaccio e senza, siano tutte ristampe da file digitale.

Mi sa che l'OMR sia un passaggio obbligato, se si cerca il buon suono.

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik

 

Fatemi capire, l'OMR che molti scrivono sarebbe questo:

Original Master Recording – MFSL 2-45011 2 × Vinyl, LP, 45RPM 180g Series,2015?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabel

Esatto! MFSL e OMR sono spesso considerati quasi degli omonimi. In realtà MFSL (o MoFi) è l'etichetta, e OMR (acronimo di "Original Master Recordings") è la serie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
OTREBLA

D'altro canto il disco vende ancora molto, e non essendoci più da pagare i diritti d'autore, la tentazione della ristampa è dilagata. Come ripeto secondo me sono tutte ristampe da file, tranne l'OMR, che difatti costa 'na fucilata.

 

Alberto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Quella che ho a casa ha la scritta 1962 Cbs è una ristampa europea. Comunque non è pasticciata da rimasterizzazioni e si dovrebbe trovare a 15 euro. Sempre che sia ben tenuta.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09

 

Ciao al forum!Vorrei acquistare una copia de IL disco jazz per eccellenza ma...quale scegliere?Vinile, ovviamente, preferirei stereo, non vorrei superare i 40/50 euri, la cosa più importante che sia una ottima incisione.Mi sto perdendo tra centinaia di versioni, ora ho assoluto bisogno di aiuto, un consiglio di chi ci è già passato.E non si è perso.Grazie.
Di Kind of blue ce n'e uno solo. In disco in vinile ci sono varie ristampe Columbia usate degli anni '70 in buono/ ottimo stato, acquistabili a prezzi ragionevoli, che rendono pienamente giustizia allo spirito estetico/lirico e sonoro del capolavoro davisiano, liberandoci dalla "giungla" delle registrazoni che a mio avviso confondono e allontanano dal centro della questione che è prima di tutto musicale e secondariamente audifila; dove, pur essendo importante, sarebbe auspicabile un approccio alla stessa meno ansioso e finalizzato ad avere il "meglio" (cosa che non rende migliore la musica...) tra le centinaia di versioni discografice dentro le quali è inevitabile "perdersi" col rischio di perdere anche la direzione musicale...

Negli anni'70 acquistai un paio di album Columbia molto ben suonanti che ancor conservo gelosamente; uno reca scritto nel retro copertina, in una sorta  "timbro" giallo a secco: "For military sale only" (ho diversi album di quella particolare serie, identici per suono e per tutto alla ristampa normale, verosimilmente destinate anche al fronte vietnamita e finite di contrabbando in qualche negozio che le vendeva un po' a meno...).

Ebbene, quet'ultima, non suona meno bene, di sicuro non sfigura, del disco dell'uscita DeA "Jazz in vinile", aquistato recentemente, nè della copia colorata, 180 gr, facente parte del Kind of Blue 50th Anniversary Collector's Edition Audio CD | LP (12" album, 33 rpm), Extra Tracks, Box Set...

 

Accontentiamoci, che la musica ci accontenta... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik
Ciao al forum!Vorrei acquistare una copia de IL disco jazz per eccellenza ma...quale scegliere?Vinile, ovviamente, preferirei stereo, non vorrei superare i 40/50 euri, la cosa più importante che sia una ottima incisione.Mi sto perdendo tra centinaia di versioni, ora ho assoluto bisogno di aiuto, un consiglio di chi ci è già passato.E non si è perso.Grazie.
Di Kind of blue ce n'e uno solo. In disco in vinile ci sono varie ristampe Columbia usate degli anni '70 in buono/ ottimo stato, acquistabili a prezzi ragionevoli, che rendono pienamente giustizia allo spirito estetico/lirico e sonoro del capolavoro davisiano, liberandoci dalla "giungla" delle registrazoni che a mio avviso confondono e allontanano dal centro della questione che è prima di tutto musicale e secondariamente audifila; dove, pur essendo importante, sarebbe auspicabile un approccio alla stessa meno ansioso e finalizzato ad avere il "meglio" (cosa che non rende migliore la musica...) tra le centinaia di versioni discografice dentro le quali è inevitabile "perdersi" col rischio di perdere anche la direzione musicale...

Negli anni'70 acquistai un paio di album Columbia molto ben suonanti che ancor conservo gelosamente; uno reca scritto nel retro copertina, in una sorta  "timbro" giallo a secco: "For military sale only" (ho diversi album di quella particolare serie, identici per suono e per tutto alla ristampa normale, verosimilmente destinate anche al fronte vietnamita e finite di contrabbando in qualche negozio che le vendeva un po' a meno...).

Ebbene, quet'ultima, non suona meno bene, di sicuro non sfigura, del disco dell'uscita DeA "Jazz in vinile", aquistato recentemente, nè della copia colorata, 180 gr, facente parte del Kind of Blue 50th Anniversary Collector's Edition Audio CD | LP (12" album, 33 rpm), Extra Tracks, Box Set...

 

Accontentiamoci, che la musica ci accontenta... ;)


Ergo anche una ristampa proletaria CBS del 1960 da una ventina euri potrebbe girare a testa alta seppur difronte a si tanta sfilza di aristocratici appellativi quali Original Master Recording, Gain 2™ Ultra Analog, 2 × Vinyl, LP 45RPM 180g Series, Limited Edition, Numbered ?...Poffabbacco!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
feli
Ciao al forum!Vorrei acquistare una copia de IL disco jazz per eccellenza ma...quale scegliere?Vinile, ovviamente, preferirei stereo, non vorrei superare i 40/50 euri, la cosa più importante che sia una ottima incisione.Mi sto perdendo tra centinaia di versioni, ora ho assoluto bisogno di aiuto, un consiglio di chi ci è già passato.E non si è perso.Grazie.
Dopo che ne avrai scovato un'ottima versione analogica più o meno datata tra quelle consigliate, ti suggerisco di cercare anche il relativo libro di Ashley Kahn, (anche tradotta in italiano): durante la lettura e l'ascolto del capolavoro, ti troverai a rivivere i momenti dell'incisione fianco a fianco a Miles, ai musicisti e ai tecnici presenti negli studi Columbia in quelle ore... :-)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
imaginator
Io posseggo la versione OMR2Lp 45 giri. Bellissimo suono, siamo sui 75 euro se non sbaglio.

In rete si trova - sigillato - a poco più di 50 euro (spedito, ovviamente).
Ho verificato la fattura di acquisto, purtroppo ho pagato 75 euro su Amazon, ora sul sito viene proposto addirittura a 89 euro, l'ho acquistato in aprile  e come sempre  ho fatto una ricerca prima di scegliere il venditore, allora era il prezzo migliore. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
analogico_09
Ciao al forum!Vorrei acquistare una copia de IL disco jazz per eccellenza ma...quale scegliere?Vinile, ovviamente, preferirei stereo, non vorrei superare i 40/50 euri, la cosa più importante che sia una ottima incisione.Mi sto perdendo tra centinaia di versioni, ora ho assoluto bisogno di aiuto, un consiglio di chi ci è già passato.E non si è perso.Grazie.
Di Kind of blue ce n'e uno solo. In disco in vinile ci sono varie ristampe Columbia usate degli anni '70 in buono/ ottimo stato, acquistabili a prezzi ragionevoli, che rendono pienamente giustizia allo spirito estetico/lirico e sonoro del capolavoro davisiano, liberandoci dalla "giungla" delle registrazoni che a mio avviso confondono e allontanano dal centro della questione che è prima di tutto musicale e secondariamente audifila; dove, pur essendo importante, sarebbe auspicabile un approccio alla stessa meno ansioso e finalizzato ad avere il "meglio" (cosa che non rende migliore la musica...) tra le centinaia di versioni discografice dentro le quali è inevitabile "perdersi" col rischio di perdere anche la direzione musicale...

Negli anni'70 acquistai un paio di album Columbia molto ben suonanti che ancor conservo gelosamente; uno reca scritto nel retro copertina, in una sorta  "timbro" giallo a secco: "For military sale only" (ho diversi album di quella particolare serie, identici per suono e per tutto alla ristampa normale, verosimilmente destinate anche al fronte vietnamita e finite di contrabbando in qualche negozio che le vendeva un po' a meno...).

Ebbene, quet'ultima, non suona meno bene, di sicuro non sfigura, del disco dell'uscita DeA "Jazz in vinile", aquistato recentemente, nè della copia colorata, 180 gr, facente parte del Kind of Blue 50th Anniversary Collector's Edition Audio CD | LP (12" album, 33 rpm), Extra Tracks, Box Set...

 

Accontentiamoci, che la musica ci accontenta... ;)

Ergo anche una ristampa proletaria CBS del 1960 da una ventina euri potrebbe girare a testa alta seppur difronte a si tanta sfilza di aristocratici appellativi quali Original Master Recording, Gain 2™ Ultra Analog, 2 × Vinyl, LP 45RPM 180g Series, Limited Edition, Numbered ?...Poffabbacco!Si, a mio avviso, sul piano strettamente musicale, della musica che non la si misura e valuta sulla base di quanto costa;  potrebbe avere perfino la meglio su tutto l'ambaradan che citi.., se il disco si fa girare per ascoltare la musica e non l'impianto...

Sul versante del godimento degli effetti tecnico-sonoro il disco "proletario" potrebbe divertire di meno.., personalmente non mi pongo il problema, non disdegno tale aspetto ma solo in secondissima battuta, tuttavia non è detto che gli effetti speciali siano più vicini alla sostanza estetica ed espressiva musicale che il disco "proletario" ha saputo invece restituire nel corso di tanti lunghi decenni... Non servonno i super dischi per rendere super la musica...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Morenik

Si, a mio avviso, sul piano strettamente musicale, della musica che non la si misura e valuta sulla base di quanto costa;  potrebbe avere perfino la meglio su tutto l'ambaradan che citi.., se il disco si fa girare per ascoltare la musica e non l'impianto...

Sul versante del godimento degli effetti tecnico-sonoro il disco "proletario" potrebbe divertire di meno.., personalmente non mi pongo il problema, non disdegno tale aspetto ma solo in secondissima battuta, tuttavia non è detto che gli effetti speciali siano più vicini alla sostanza estetica ed espressiva musicale che il disco "proletario" ha saputo invece restituire nel corso di tanti lunghi decenni... Non servonno i super dischi per rendere super la musica...


Potrebbe essere che dopo tanti anni di convivenza con un disco, per far "rifiorire" l'antico amore si va a cercar l'aiutino in ogni "supporto" disponibile? Non è che per caso si arriva a spaccare il capello in enne grammatura quando ormai si è calvi? Quest'ultima vorrebbe essere una battuta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bear_1

... il disco è nato in versione mono la versione stereo è stata una operazione  fatta dopo.....certo che la testina è meglio mono ma già con le attuali si può apprezzare il disco che nelle versioni stereo mette in evidenza una separazione (secondo me)  eccessiva (meno gustosa, sempre per  me) . Ottima e indispensabile  la lettura il libro di A. Khan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gabel
Ho verificato la fattura di acquisto, purtroppo ho pagato 75 euro su Amazon, ora sul sito viene proposto addirittura a 89 euro, l'ho acquistato in aprile  e come sempre  ho fatto una ricerca prima di scegliere il venditore, allora era il prezzo migliore.
:(

 

Infatti io mica l'ho acquistato su amazon… :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.620
    Discussioni Totali
    5.872.811
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×