Vai al contenuto

Jazzlover

Quale soluzione per iPhone 7? Aiutatemi a scegliere

Messaggi raccomandati

Jazzlover

Sono indeciso se acquistare le iSine 10 di Audeze oppure la corrispondente cuffia chiusa, di cui leggo un gran bene, visto che sono state progettate per essere collegate a dispositivi IOS. Il dubbio nasce dal fatto che mi piacerebbe utilizzare la nuova cuffia anche per gli ascolti notturni in casa collegate ad un Oppo 105, e credo che la cuffia chiusa sia più adatta. Come terza scelta avrei puntato la B&O h7 per una questione di praticità in BT, anche se ho qualche perplessità circa la qualità complessiva paragonata alla Audeze. Che fare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi

Io ho la iSine 20, l'ho scelta dopo aver ascoltato anche le loro cuffie chiuse (non riscontrando sorprendentemente differenze). A parte la scomodità del cavo, mi trovo benissimo per Iphone, ma tieni presente che per ascoltare con l'Oppo, sarà necessario staccare il cypher (ampli e dac dedicato che con l'iphone fa la differenza).

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jazzlover

Grazie del contributo. In cosa differiscono la 10 e la 20? Mi pare inoltre che siano dotate entrambe di un cavo normale e adattatore, oltre il Cipher.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
remasters

Ho le Isine 10 e non posso che confermare l eccellente qualità di ascolto con iPhone. Senza il loro cavo cypher viceversa sono delle in ear normali... (quindi da usare solo con iPhone secondo me) anche se prendi la B&O H7 non sbagli (avuta e rivenduta), la migliore in BT avuta e indipendentemente dal BT, una cuffia di livello eccellente in relazione al prezzo. Sulla isine chiusa invece non so dirti nulla ma credo che in base alle review sia la scelta peggiore tra le tre proposte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jazzlover

Parlando esclusivamente di qualità del suono, tra iSine 10 e B&O H7 quale preferire?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
remasters

Dipende, ripeto, dal tipo di utilizzo: se devi utilizzarle solo con l IPhone ti consiglio le Isine 10, altrimenti se hai altri apparecchi le B&O. Le Isine rivelano tutto il loro potenziale con il loro cavo lightning per iPhone che rende gli ascolti con apparecchi Apple davvero di alto livello, altrimenti sono delle in ear normali, inferiori a mio parere alle B&O . Probabilmente il merito è dovuto al dac del cavo (e il demerito della prestazione in 3.5 forse al pessimo cavo fornito per i collegamenti con minijack...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Tralasciando la difficoltà di indicare la differenza tra 2 tipi di oggetti diversi, le Isine danno il meglio col cavo cypher, e non ci piove, ma lo stesso le h7, danno il meglio in Bt.

Capisco che i puristi, io ho smesso di esserlo da tempo e mi sono sgombrato la mente da preconcetti da luoghi comuni, come quello che considero la trasmissione bt una schifezza.

Proprio ieri ho ascoltato col mio dap Sony wm1a la h7 in bt e precedentemente lo stesso dac con una cuffia di livello, disco in questione uni dei tanti Yamamoto trio, registrazione al top...com'è, come non è, la h7 una volta scaldata, almeno una 10a di minuti, ha fornito una prestazione di grande livello. Ha una gamma alta con una rifinitura incredibile, basso pieno evfrenato etc. Insomma, fermo restando la qualità della sorgente, suona proprio bene.

La domanda è, ti serve una cuffia, o una ear in da usare anche in giro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gu1b0

Io per uso estivo (spiaggia) ho acquistato in giappone l'Astell&Kern xb10. 

Permette di trasformare qualsiasi cuffia/auricolare in un dispositivo Blueatooth con aptX (HD)
Ha un proprio dac+amp (sicuramente superiore a quello di moltissimi cellulari), uscita anche bilanciata e molto leggero.

Non dico che sia un accessorio definitivo, ma in mancanza di connettori (iPhone) e chip audio di un certo livello (iPhone) non è malaccio.

Ovviamente ha senso solo abbinato ad uno smarphone.
Dateci un occhio.

source.jpg?1473749824

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jazzlover
Io per uso estivo (spiaggia) ho acquistato in giappone l'Astell&Kern xb10. 

Permette di trasformare qualsiasi cuffia/auricolare in un dispositivo Blueatooth con aptX (HD)
Ha un proprio dac+amp (sicuramente superiore a quello di moltissimi cellulari), uscita anche bilanciata e molto leggero.

Non dico che sia un accessorio definitivo, ma in mancanza di connettori (iPhone) e chip audio di un certo livello (iPhone) non è malaccio.

Ovviamente ha senso solo abbinato ad uno smarphone.
Dateci un occhio.

source.jpg?1473749824
Interessante, ma mi sembra di capire che con iPhone non si riesce comunque a sfruttare l' aptx HD perchè non supportato da IOS.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jazzlover
 a domanda è, ti serve una cuffia, o una ear in da usare anche in giro?

 

In realtà entrambe le situazioni, con preferenza per l' uso fuori casa, e per questo credo che dovrò scartare la iSine 10,  perchè temo poco adatta per l' uso in treno o all' aperto con rumore esterno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi
Grazie del contributo. In cosa differiscono la 10 e la 20? Mi pare inoltre che siano dotate entrambe di un cavo normale e adattatore, oltre il Cipher.

 


 

La 20 appare di costruzione più solida e ha diaframmi di maggior diametro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Monisi
 a domanda è, ti serve una cuffia, o una ear in da usare anche in giro?

 

In realtà entrambe le situazioni, con preferenza per l' uso fuori casa, e per questo credo che dovrò scartare la iSine 10,  perchè temo poco adatta per l' uso in treno o all' aperto con rumore esterno.

 


 

In effetti col recente uso in aereo, mi stavo domandando come si sarebbe mossa una di quelle con soppressione dei rumori esterni.

Ma ne esistono di qualitá omologabile alla Audeze?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86

Io sono stato oggi all'Apple store ed erano presenti Bose QC 35 e Beoplay H4. Tutti e due disanti anni e anni luce da cuffie come Sennhsier amperior / HD 25 , Sony mdr 7506, ma anche dalle px 100.

Ma possibile che le cuffie bluetooth sono ancora così distanti dalle cuffie col cavo di vecchia scuola ?

Non vorrei fare pubblicita eccessiva ma credo che l'amperior sia veramente la cuffia meglio concepita per uso portatile.

Io oggi ho provato la beoplay H4.. l'H7 è un decisivo passo in avanti ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

La h7 è proprio una bella cuffia, in BT, col cavo hmmm, , sul piatto devi mettere qualcosa di "pesante" per stargli dietro, in BT, come già detto, ha preso il posto di una Oppo pm3.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86

Si micione e fin qui ci siamo .. ma la mia domanda era un'altra e ossia :

Le cuffie Bluetooth top di adesso .. sono in grado di giocarsela da un punto di vista prettamente tecnico con le migliori cuffie "mobile" con cavo presenti da anni ?

Perché oggi il confronto tra bose QC35 e Beoplay H4 (ma metto anche le beats solo 3)contro le Amperior era qualcosa di imbarazzante , il giorno e la notte .

ma cito anche HD25, Sony mdr 7506, Beyer 770 32 ohm , qualche Denon ). Persino le Sennheiser Px100 II risultavano più naturali !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Io posso parlare per la h7, con iPhone va bene, col nuovo Dap Sony, ancora meglio, ovviamente per mio gusto e con la musica che ascolto io.

La Sony ha a catalogo la 1000x con nuova codifica Ldac, che trasmette il triplo dei dati di normale codifica bt, sarebbe da sentire.

La h7 l'ho provata col cavo in tutti i modi, in BT è andata sempre meglio...comunque, già sai, va a gusti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
marillion

Per forza..a me ad esempio la 770 non è mai piaciuta. Specie la versione a 32 ohm.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Anche a me, andava solo con alcuni ampli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86
Per forza..a me ad esempio la 770 non è mai piaciuta. Specie la versione a 32 ohm.

 


 

Non capisco a livello di analisi grammaticale il "per forza " . Se sta per : " se ti piace la 770 per forza nn ti piace la beoplay..." non hai capito il concetto di ciò che dicevo :

Ossia di come le cuffie bluetooth sono ancora tecnicamente molto indietro rispetto a quelle con il cavo.

Come ho detto nn ho sentito l'H7 ma l'H4 , che per quanto non male veniva seppellita da cuffie con cavo di 150 euro ..

Poi..la 770 potrà nn piacere ma la producono da 50 anni ..tant'è..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Il fatto che la producono da X anni non vuol dire nulla, Beyer ha rinnovato tutta la produzione, top comprese, che hanno ben altri prezzi, ma ha lasciato intatta la sua fascia entry level perché si continua a vendere bene.

La cuffia Bt ha un segmento ben specifico, la prende chi ha particolari esigenze, onestamente trovo un po' inutile questo confronto, non ho mai visto in treno o areo qualcuno portarsi dietro una dt770, ma si vedono Bose etc.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Il "per forza" di Antonio penso si riferisca a quello che ho detto io alla fine del periodo, e che alla fine sono gusti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86

Ma guarda che io nel confronto la 770 nn l'avevo tirata . L'ho messa solo nell'elenco delle cuffie che secondo me sono tecnicamente superiore per un utilizzo più "easy". e credimi nel mio stupore quando in studio facevo ascoltare ai clienti i loro brani , tutti volevano la 770.

In ogni caso siamo fuori tema .Io il confronto l'ho tirato l'Amperior , cuffia spiccatamente nata per uso smartphone tablet , e che secondo me spappola tantissime cuffie Bluetooth di fascia alta e mi chiedevo appunto come era possibile che ci stava ancora un divario del genere.non mi sono capacitato come la sennheiser l'abbia tolta dal mercato in favore di altre cuffie di dubbia qualità .

Poi il fatto che la Beyer nel catalogo ha messo altre cuffie e anche più costose nn vuol dire nulla. Un'azienda deve andare avanti e deve venderti roba nuova oltre al vecchio, chiaro .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Beh, l'Amperior non la fanno più, dovresti provare a sto punto le Momentum, che fanno anche bt.

Io presi i primi modelli, per me, abbastanza brutte, per non dire altro, una basshead, l'altra solo medi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86

La prima Momentum aveva un bel suono (molto simile ad una 650) però peccava in spinta e sinergia con iPhone e iPad ( strano perché è stata concepita per questi dispositivi ) . Mentre non mi sono piaciute per niente le Monentum on ear.

Un mio ideale di cuffia BT?

Una Momentum con la spinta dell'Amperior .

Oppure una Beoplay (esteticamente fantastiche e comodissime ) col suono di una Sennheiser ! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Pensa te, a me la Momnetum non piaceva proprio, il basso lo trovavo eccessivo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86

Micione ti spiego .. non sto andando ad analizzare l'equilibrio timbrico : quello più o meno è sempre personale ( e anche nel professionale dove vige la neutralità vi posso assicurare che ogni fonico ha il suo suono con il quale riesce a lavorare meglio ).

E così anche nel nostro hobby ognuno di noi ha un suo sound tipo .

Quello che io dicevo quando parlavo di cuffie BT di scarsa qualità non sta tanto nell'equilibrio timbrico , quanto proprio di qualità sonora . Ad esempio la Bose QC35 è bella paffuta , la Beats iperloudness mentre la Beoplay H4 abbastanza neutra , ma a tutte e tre criticavo la stessa cosa : un suono un po' robotico, poco fluido e più metallico e non molto naturale . E se guardavo il prezzo mi veniva un po' da ridere..o da piangere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Mi pare di averlo già detto, le BT vanno su un settore specifico.

Chi prende le Beats sicuramente non ci ascolta Mozart.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jazzlover

La B&O H7 pesa 280 grammi, 85 più della mia Sennheiser HD 430, sicuri che sia così confortevole, indossata per lungo tempo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MCnerone

Non ne farei un problema di peso, una Audeze è 600 grammi, ma la puoi tenere per ore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ziobob86

In testa le Beoplay sono una favola , non farti spaventare dalla grandezza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.634
    Discussioni Totali
    5.886.213
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×