Vai al contenuto

alberto1954

Chi sa dirmi come è fatta tecnicamente questa foto di moda di Paolo Roversi ??

Messaggi raccomandati

alberto1954
image.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

se è uno scatto singolo non manipolato, potrebbe essere una posa B lunga con flash laterale filtrato da dx che fissa le tre figure ferme e una seconda luce più debole sempre da dx che - dopo la flashata - permette l'effetto movimento o con spostamento dei soggetti o con movimento della camera sul cavalletto con modesta rotazione verso sx della testa (che a me sembra più probabile)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tomminno

Non si vedono movimenti delle gambe e al contempo lo sfondo è fermo.

Mi ricorda molto le foto di astrofotografia dove uno scatto ferma lo sfondo e uno (o più) in movimento per inseguire le stelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

È una luce continua con lunga esposizione, forse oltre il minuto. Utilizza banchi ottici 20x25 e oltre spesso con polaroid solo positivo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Come dice Tommino la cosa strana à che lo sfondo è fermo mentre delle modelle si intravedono piu immagini fantasma senza pero che loro  si siano mosse ....

 Se sono effetti di post produzione ( photoshop ) non ne so molto per cui mi arrendo, ma se non c'è post produzione la cosa è a mio parere molto intrigante ....

anche se non riesco a capire come.... ha fatto!!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

ci provo:

ha fotografato la foto o la dia facendola muovere su un binarietto, creando l' effetto mosso e poi lasciandola fissa ha impresso l' immagine ferma

tempo lungo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Volevo chiederlo direttamente a Roversi... ma sul suo sito ci sono solo link alle società a lui collegate ma non  lui..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Basta separare le luci tra sfondo e soggetti, spegnendo quelle sfondo per non farlo risultare mosso dopo una prima esposizione in B, l'effetto movimento sembra ottenuti con 2 o 3 spostamenti della camera verso sx a otturatore aperto e luci sfondo spente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Questa di Landrupp potrbbe essere.... e....invece che spostare la fotocamera.. magari ha usato un obbiettivo decentrabile....O meglio un banco ottico che permette il decentramento anche con un tele... Che è l'obbiettivo che serve per schiacciare la prospettiva e far sembrare il fondo piu vicino alle modelle...

Fondo in realtà + distante che permetterebbe il gioco delle illuminazioni separate.. come pronosticato da Landrupp....

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa di Landrupp potrbbe essere.... e....invece che spostare la fotocamera.. magari ha usato un obbiettivo decentrabile....O meglio un banco ottico che permette il decentramento anche con un tele...

Ma col banco ottico se fai spostamenti per simulare l'effetto "movimento-statico" della foto, non avresti una deformazione dell'immagine? Premetto di conoscere poco il suo funzionamento,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Credo tu intenda il basculaggio che è cosa diversa dal decentramento.  Ho un 35mm decentrabile sulla Nikon e non ho deformazioni se lavoro in asse

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ok, grazie

 

Quindi se si sposta solo l'immagine sul piano focale, può essere sia stato fatto un intervento di questo tipo per ottenere la parte "mossa" della foto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Piu che un mosso mi sembrano varie immagini fantasma affiancate, in questo senso spostando di qualche mm il decentamento  laterale e scattando in successione e in  sottoesposizione sempre sopra allo stesso fotogramma si dovrebbe ottenere quell'effetto. Ovviamente occorrerano varie prove fino ad ottenere l'immagine desiderata..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Potrebbe essere una multiesposizione, ma le parti "fantasma" le vedo molto simili alle immagini Delle 3 donne ferme, cosa un po' difficile da ottenere perché i soggetti dovrebbero restare perfettamente immobili ricaricando l'otturatore...difficile ma si può fare, perché no

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Se non è una esposizione multipla è photoshop...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hitch

ne ho fatta una simile con ps (una scemata...solo tempo per creare i vari livelli e varie opacità)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Roberto M

Flash sulla seconda tendina e tempo lungo.

Foto brutta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Beh...si giudicava la tecnica di realizzazione, che sia brutta o bella non era l'oggetto del thread

 

Potresti specificare meglio cosa intendi per flash sulla seconda tendina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leika
Flash sulla seconda tendina e tempo lungo.

Foto brutta.

 

+1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
hitch
Ecco una cosa del genere, ed chiaro che volendo si può lasciare più impronta delle varie 'sagome', ma il principio è quello.
Il tempo lungo non fa vedere i passaggi. O la camera è stata spostata a scatti, lasciando l'immagine sfocata, oppure PS.
36358534500_94238f1d0b_b.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Flash sulla seconda tendina e tempo lungo.Foto brutta.
lo puoi fare se i soggetti sono in movimento, non statici come nell'immagne in oggetto.
quindi no, a meno che le tre dame non fossero su una pedana mobile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

comincio a pensare che sia stata fatta prima la parte in movimento con una luce d'ambiente diffusa e poi la parte ferma della foto tramite flashata (schermata con diffusore) finale d'ambiente...

cioè parto con una posa B e luce diffusa su ambiente moderatamente illuminato con luce diffusa, sposto la camera ruotando la testa con 2-3 scatti (si vede che il movimento in parte fluido e in parte a scatti), poi quando fermo la testa del cavalletto sparo la flashata laterale con schermo opalino: pellicola positiva sensibilità attorno ai 50 esposizione 3-4 secondi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alberto1954

Non so quale delle diverse ipotesi sia quella corretta..

 ma  il reverse engineering che stiamo applicando è in ogni caso interessante e divertente..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
leika

Non è nel mio stile giudicare una foto di un collega

Diciamo non è il mio genere

Posso solo fare un invito al autore del topic di provarci , dopo tutto e il bello di questa passione , trovare immagini dove ispirarsi e replicarle ,a suo modo , credo che già hai i suggerimenti, provaci e ci tieni informati :-h

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

anche a me pare impiegare il fill-in (tempo lungo e flash) mentre la fotocamera viene spostata lateralmente sul trolley..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.450
    Discussioni Totali
    5.881.144
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×