Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite mark46

consiglio per amplificatore

Messaggi raccomandati

Ospite
Visto che ci sono molti esperti di audio su questo forum, vorrei porvi una domanda.

Supponiamo di non avere un limite nel budget per l'acquisto di  pre e finale, stereo oppure dual mono,

Qual è secondo voi la migliore configurazione, per quanto riguarda la qualità audio?


grazie
distinti saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Difficile dire così...

Ma cosa intendi per dual mono?

Due mono o proprio un unico ampli dual mono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ferroattivo

Estro Armonico di Lorenzo Betti costruisce eccellenti pre e finali a valvole che se la giocano con i più blasonati apparecchi , ma anche integrati dual mono con trasformatori Hashimoto. Tutto dipende dal tuo ambiente e dalle casse che si andranno a collegare.

Guerino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Difficile dire così...Ma cosa intendi per dual mono? Due mono o proprio un unico ampli dual mono?
entrambi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
Difficile dire così...Ma cosa intendi per dual mono? Due mono o proprio un unico ampli dual mono?
entrambi

Due mono garantiscono, generalmente, una maggior separazione fra i canali Anche un dual mono rispetto ad uno stereo Ma nulla più di questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Cosa pensate dei prodotti della siaudio?

per capire ho bisogno di confronti, perché non sono un esperto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano

Sono ottimi prodotti

Valvolari veloci e dinamici

Ma attento che sono quasi tutti otl...è bene che i diffusori non abbiano impedenza troppo basse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Sono ottimi prodotti Valvolari veloci e dinamici Ma attento che sono quasi tutti otl...è bene che i diffusori non abbiano impedenza troppo basse
Se dovessi fare un confronto fra i prodotti di Estro Armonico e siaudio, cosa diresti?
non sono un esperto e quindi voglio capire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
Sono ottimi prodotti Valvolari veloci e dinamici Ma attento che sono quasi tutti otl...è bene che i diffusori non abbiano impedenza troppo basse
Se dovessi fare un confronto fra i prodotti di Estro Armonico e siaudio, cosa diresti?
non sono un esperto e quindi voglio capire

Mi spiace ma ho sentito solo una volta un pre si estro armonico e aveva anche problemi...quindi non so che dire Se non sei un esperto eviterei però prodotti valvolari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Sono ottimi prodotti Valvolari veloci e dinamici Ma attento che sono quasi tutti otl...è bene che i diffusori non abbiano impedenza troppo basse
Se dovessi fare un confronto fra i prodotti di Estro Armonico e siaudio, cosa diresti?
non sono un esperto e quindi voglio capire

Mi spiace ma ho sentito solo una volta un pre si estro armonico e aveva anche problemi...quindi non so che dire Se non sei un esperto eviterei però prodotti valvolaripre si estro armonico ?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
wolf2

kondo pre e finali ksl ti sveni ma non ci  pensi più

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cano
Sono ottimi prodotti Valvolari veloci e dinamici Ma attento che sono quasi tutti otl...è bene che i diffusori non abbiano impedenza troppo basse
Se dovessi fare un confronto fra i prodotti di Estro Armonico e siaudio, cosa diresti?
non sono un esperto e quindi voglio capire

Mi spiace ma ho sentito solo una volta un pre si estro armonico e aveva anche problemi...quindi non so che dire Se non sei un esperto eviterei però prodotti valvolaripre si estro armonico ?

Il pre si...Ma tanto tempo fa è come detto aveva problemi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maxraff

Senza sapere i diffusori, il suono che cerchi, l'ambiente da sonorizzare, non saprei proprio cosa dire...valvole, ss, tanti watt, pochi watt troppe variabili

 

PS: il pre Estro Armonico è una macchina da musica di elevata qualità, costruita a regola d'arte e soprattutto molto, molto ben suonante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magoturi
Visto che ci sono molti esperti di audio su questo forum, vorrei porvi una domanda.

Supponiamo di non avere un limite nel budget per l'acquisto di  pre e finale, stereo oppure dual mono,

Qual è secondo voi la migliore configurazione, per quanto riguarda la qualità audio?

grazie
distinti saluti
Per quanto ne so io: Viola Acoustic, ce ne sono di più costosi ma non li ho mai ascoltati. ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Senza sapere i diffusori, il suono che cerchi, l'ambiente da sonorizzare, non saprei proprio cosa dire...valvole, ss, tanti watt, pochi watt troppe variabiliPS: il pre Estro Armonico è una macchina da musica di elevata qualità, costruita a regola d'arte e soprattutto molto, molto ben suonante
volevo sapere fino a che punto si poteva arriva con la qualità audio.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Il limite e' l'ambiente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

hanno già confrontato il pre Estro Armonico Nodlys e i pre Kondo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
meridian

Ciao, una domanda posta così ha poco significato, ovvero zero o infinite risposte.

Non sappiamo come è composto il resto della catena audio, con cosa e come ascolti, in che ambiente, con che diffusori, che potenza e caratteristiche cerchi, e mille altre domande si potrebbero e dovrebbero porre.

Detto ciò, come si fa a dare una risposta che abbia un senso ? Senza sminuire la tua richiesta, ma senza elementi e come chiedere quale automobile va bene , senza un solo elemento di valutazione o di preferenza . . .

Saluti , Dario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

E aggiungiamo pure un buon orecchio e soprattutto molta esperienza di ascolto , sia dal vivo che riprodotto-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao, una domanda posta così ha poco significato, ovvero zero o infinite risposte. Non sappiamo come è composto il resto della catena audio, con cosa e come ascolti, in che ambiente, con che diffusori, che potenza e caratteristiche cerchi, e mille altre domande si potrebbero e dovrebbero porre. Detto ciò, come si fa a dare una risposta che abbia un senso ? Senza sminuire la tua richiesta, ma senza elementi e come chiedere quale automobile va bene , senza un solo elemento di valutazione o di preferenza . . . Saluti , Dario
come ho detto prima non sono esperto in materia,

Attualmente non ho autoparlanti decenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bic196060

Ciao, una domanda posta così ha poco significato, ovvero zero o infinite risposte. Non sappiamo come è composto il resto della catena audio, con cosa e come ascolti, in che ambiente, con che diffusori, che potenza e caratteristiche cerchi, e mille altre domande si potrebbero e dovrebbero porre. Detto ciò, come si fa a dare una risposta che abbia un senso ? Senza sminuire la tua richiesta, ma senza elementi e come chiedere quale automobile va bene , senza un solo elemento di valutazione o di preferenza . . . Saluti , Dario
come ho detto prima non sono esperto in materia,

Attualmente non ho autoparlanti decenti.

con tutto il rispetto, se partendo da zero vuoi farti un buon impianto, affidati a un buon negoziante che ti possa fare vedere diverse soluzioni ben assortite, non a un forum 

se invece vuoi fare una disquisizione teorico filosofica 
dovresti soecificare meglio i contorni della discussioneps: altoparlanti non autoparlanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao, una domanda posta così ha poco significato, ovvero zero o infinite risposte. Non sappiamo come è composto il resto della catena audio, con cosa e come ascolti, in che ambiente, con che diffusori, che potenza e caratteristiche cerchi, e mille altre domande si potrebbero e dovrebbero porre. Detto ciò, come si fa a dare una risposta che abbia un senso ? Senza sminuire la tua richiesta, ma senza elementi e come chiedere quale automobile va bene , senza un solo elemento di valutazione o di preferenza . . . Saluti , Dario
come ho detto prima non sono esperto in materia,

Attualmente non ho autoparlanti decenti.

con tutto il rispetto, se partendo da zero vuoi farti un buon impianto, affidati a un buon negoziante che ti possa fare vedere diverse soluzioni ben assortite, non a un forum 

se invece vuoi fare una disquisizione teorico filosofica 
dovresti soecificare meglio i contorni della discussioneps: altoparlanti non autoparlanti

parli come se fossi un moderatore ....mah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao, una domanda posta così ha poco significato, ovvero zero o infinite risposte. Non sappiamo come è composto il resto della catena audio, con cosa e come ascolti, in che ambiente, con che diffusori, che potenza e caratteristiche cerchi, e mille altre domande si potrebbero e dovrebbero porre. Detto ciò, come si fa a dare una risposta che abbia un senso ? Senza sminuire la tua richiesta, ma senza elementi e come chiedere quale automobile va bene , senza un solo elemento di valutazione o di preferenza . . . Saluti , Dario
come ho detto prima non sono esperto in materia,

Attualmente non ho autoparlanti decenti.

con tutto il rispetto, se partendo da zero vuoi farti un buon impianto, affidati a un buon negoziante che ti possa fare vedere diverse soluzioni ben assortite, non a un forum 

se invece vuoi fare una disquisizione teorico filosofica 
dovresti soecificare meglio i contorni della discussioneps: altoparlanti non autoparlanticon tutto il rispetto, tiratela di meno

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

hanno già confrontato il pre Estro Armonico Nodlys e i pre Kondo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Messa così, la tua domanda non potrà avere risposte utili, in quanto sono infinite e una escluderebbe l'altra.

C'è bisogno innanzitutto di definire bene il tipo di amplificazione e il prezzo massimo spendibile.... sono due parametri fondamentali.

Poi.... ben suonante, ossia la migliore configurazione, dipende dai tuoi gusti ed esigenze personali.

Ti piace ascoltare in maniera impegnata o "easy"? Le sedute d'ascolto saranno brevi o lunghe? Generi musicali? Diffusori?

Una volta raccolte queste informazioni, riceverai sicuramente molte risposte utili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Messa così, la tua domanda non potrà avere risposte utili, in quanto sono infinite e una escluderebbe l'altra. C'è bisogno innanzitutto di definire bene il tipo di amplificazione e il prezzo massimo spendibile.... sono due parametri fondamentali. Poi.... ben suonante, ossia la migliore configurazione, dipende dai tuoi gusti ed esigenze personali. Ti piace ascoltare in maniera impegnata o "easy"? Le sedute d'ascolto saranno brevi o lunghe? Generi musicali? Diffusori?Una volta raccolte queste informazioni, riceverai sicuramente molte risposte utili.
Se per ascolto impegnato intendi "stando attento alla qualità sonora" allora si.
Mi piace la musica classica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Non esattamente.... per impegnato intendo che quando ascolti fai solo quello e null'altro.... ad esempio a qualcuno piace leggere o navigare in Internet ascoltando musica, ad altri piace semplicemente averla come sottofondo.... altri cercano invece la ricostruzione il più possibile reale dell'evento e durante l'ascolto si siedono davanti all'impianto e non fanno altro...

Insomma, ognuno di noi fruisce della musica in modi diversi.

Io ad esempio ora sto ascoltando un cd di Sade, ma sto anche scrivendo allo smartphone.... non per questo però rinuncio alla qualità complessiva.

 

Detto questo, per la Classica direi di orientarti innanzitutto su diffusori non troppo piccoli... torri snelle ad esempio potrebbero andare, ma non di meno: i programmi musicali classici sono ricchi di strumenti, sfumature, dinamica ed energia e contemporaneamente richiedono una buona capacità di analisi del dettaglio... possibilmente senza "colorare".

 

Come amplificazione, a tal punto dipende anche dalle dimensioni dell'ambiente: con diffusori mediamente sensibili, diciamo attorno agli 87-90 dB e in un ambiente che non superi i 50 metri cubi, potrebbe essere sufficiente una potenza di una cinquantina di Watt per canale.

 

Per ambienti più grandi, meglio avere diffusori più grandi (non torri snelle, per intenderci) ed una potenza maggiore... 75-80 Watt almeno, mantenendo una sensibilità media dei diffusori.

 

Secondo me queste potrebbero essere delle linee guida iniziali.... poi si potrà affinare meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Non esattamente.... per impegnato intendo che quando ascolti fai solo quello e null'altro.... ad esempio a qualcuno piace leggere o navigare in Internet ascoltando musica, ad altri piace semplicemente averla come sottofondo.... altri cercano invece la ricostruzione il più possibile reale dell'evento e durante l'ascolto si siedono davanti all'impianto e non fanno altro...Insomma, ognuno di noi fruisce della musica in modi diversi.Io ad esempio ora sto ascoltando un cd di Sade, ma sto anche scrivendo allo smartphone.... non per questo però rinuncio alla qualità complessiva.Detto questo, per la Classica direi di orientarti innanzitutto su diffusori non troppo piccoli... torri snelle ad esempio potrebbero andare, ma non di meno: i programmi musicali classici sono ricchi di strumenti, sfumature, dinamica ed energia e contemporaneamente richiedono una buona capacità di analisi del dettaglio... possibilmente senza "colorare".Come amplificazione, a tal punto dipende anche dalle dimensioni dell'ambiente: con diffusori mediamente sensibili, diciamo attorno agli 87-90 dB e in un ambiente che non superi i 50 metri cubi, potrebbe essere sufficiente una potenza di una cinquantina di Watt per canale.Per ambienti più grandi, meglio avere diffusori più grandi (non torri snelle, per intenderci) ed una potenza maggiore... 75-80 Watt almeno, mantenendo una sensibilità media dei diffusori. Secondo me queste potrebbero essere delle linee guida iniziali.... poi si potrà affinare meglio.
se per la classica gli amplificatori non devono "colorare", quindi bisogna evitare i valvolari.
giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Beh, non è detto...

Ci sono valvole e valvole.

Secondo me, quando si tratta di dover scegliere un'amplificazione valvolare, si sceglie più la valvola che l'ampli in sé e per sé.

Ce ne sono di diversi tipi e potenze, così come sono tante anche le valvole preamplificatrici.

"Calde" ad esempio sono le Mullard (NOS), le Philips, le Brimar.... più "centrate" le Telefunken, le Genalex e in genere le produzioni recenti russe.

Io comunque, in linea di massima, se dovessi decidere di adottare la soluzione delle valvole, mi limiterei al pre.... il finale lo preferirei comunque a stato solido.... Non tanto per il tipo di suono (mi riferisco al finale), quanto per le maggiori capacità di erogazione; con una sezione finale a stato solido si hanno molte più possibilità di abbinamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.618
    Discussioni Totali
    5.872.742
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×