Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
max56

cosa ne pensate di questa classifica di Whathifi ? ( cavi potenza)

Messaggi raccomandati

max56

https://translate.googleusercontent.com/translate_c?depth=1&hl=it&prev=search&rurl=translate.google.it&sl=en&sp=nmt4&u=https://www.whathifi.com/products/accessories/speaker-cables&usg=

il Chord Company Clearway è veramente così buono da meritarsi il primo posto ?

e perchè se ne sente poco parlare o per nulla ? costa troppo poco ?

io non l'avevo neanche mai sentito !

chi lo vende in Italia ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

Tutti costano poco. Elimino la lista. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
Tutti costano poco. Elimino la lista. :D

:)

prezzo a parte......non credo che quelli di WHathifi siano degli incompetenti ( con tutti il rispetto...) , mi incuriosiva, oltre alla lista , anche questo cavo 1 in classifica di cui non ho mai sentito parlare e manco suonare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

suppongo inglese :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

Supponi bene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP

Supposta esatta :P ...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alerosso10

Inglese e per giunta main sposor di what hifi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

...che cazzari

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56

allora : sono inglesi , il sito è inglese, risposta esatta, sponsor, che cavoli ecc ecc....

mi sembra di essere in off topics.......
qualcuno li ha ascoltati e/o confrontati ?
se si ....per cortesia che differenze con i cavi super nominati nel forum ?
( per super nominati nel forum intendo i soliti nomi che girano e si consigliano sempre, così come le testine che son sempre quelle ecc ecc)
grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

impossibile provare tutti i cavi sul mercato, anche limitandosi a quelli nelle classifiche di tutto il monddo

Della ditta ebbi un paio di cavi anni fa (non quelli in classifica), onesti prodotti venduti ad un prezzo ragionevole, come ce ne sono tanti. in italia li trattano 4 negozi 4, uno a pisa, uno a torino, uno a cremona ed uno a milano. erano tra i pochi a fare cavi audio con connessioni din o din su u lato ed rca su un altro

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maui_76

Mah, che dire....

Io non mi trovo sulle disamine fatte a proposito del vdh 122 e dell'Audioquest Rocket 33.

Il primo per quanto riguarda il giudizio sui bassi, l'altro invece per gli acuti.

Di tutti i cavi di potenza recensiti, questi sono gli unici due che ho avuto in casa mia.

Vi dirò di più: tra tutti quelli da me posseduti nel tempo, sono proprio i Rocket 33 quelli che ritengo i migliori.... nonostante le 3 stelle di WHF.... anche (e soprattutto) se terminati con forcelle/banane della Casa, che sono in Rame-Berillio placcate Argento o Oro, a scelta.... caratteristica non facile da riscontrare nelle terminazioni, soprattutto in quelle solitamente fornite dagli stessi produttori dei cavi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI
Tutti costano poco. Elimino la lista. :D

 


 

E perché mai ? Così si ridimensionerebbe il mercato e cadrebbero tanti falsi idoli....... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FabioSabbatini

È una lista che potrebbe al limite avere un senso commerciale o di pura elencazione a scopo conoscitivo. Fare una lista di cavi è un po' come fare una lista di tazzine da caffè. Per fare quello che devono fare vanno tutte bene. Vedendole in fila una accanto all'altra, almeno, scelgo la più carina. Può far comodo, l'elenco. I commenti sul suono e la posizione in classifica donano un simpatico tocco folkloristico/audiofilo, quindi tutti felici e contenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56

son sempre + convinto :

o i costa tanto o non se ne parla e non vale niente.
il tutto è qui confermato .

anche perchè alla fine la domanda era: avete provato il primo della lista ?
si , no , mi piace , non mi piace....

grazie chiudo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
son sempre + convinto :
o i costa tanto o non se ne parla e non vale niente.
il tutto è qui confermato .

anche perchè alla fine la domanda era: avete provato il primo della lista ?
si , no , mi piace , non mi piace....

grazie chiudo
Se qualcuno lo avesse provato magari avrebbe scritto, io ho provato i VDH e gli Audioquest, non mi trovo, quindi la classifica per quanto mi riguarda può lasciare il tempo che trova, comunque mediamente sono purtroppo cavi scarsi che in alcuni casi costano pure troppo per come vanno ossia una cosa quasi indecente.

Poi se mi spiegano dove hanno trovato la dinamica nel Clearwater che forse è azzeccata solo l'ultima parte del nome, io penso nemmeno sotto effetto di stupefacenti.

Sull'Atlas mi ci trovo, duro e poco dettagliato, nulla di che, mentre mi trovo in parte sui Wireworld che sono al contrario dettagliati, non il Luna che è l'entry level, non conosco il modello di QED recensito a pagina 1, ma mi sembra strano possa essere definito caldo, quello che ho provato del marchio solitamente di caldo non aveva nulla.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
Poi se mi spiegano dove hanno trovato la dinamica nel Clearwater che forse è azzeccata solo l'ultima parte del nome, io penso nemmeno sotto effetto di stupefacenti.
Sull'Atlas mi ci trovo, duro e poco dettagliato, nulla di che, mentre mi trovo in parte sui Wireworld che sono al contrario dettagliati, non il Luna che è l'entry level, non conosco il modello di QED recensito a pagina 1, ma mi sembra strano possa essere definito caldo, quello che ho provato del marchio solitamente di caldo non aveva nulla.


ecco, grazie, questo è il commento per un forum di hifi ed il commento di uno che legge e si aspetta .
tutto il resto non serve.
metti caso che uno che non è iscritto e vede il forum per la prima volta legga o voglia leggere cosa se ne pensi di questa classifica .........cosa vuoi che gliene freghi dei commenti da forumers navigati ecc .....
la domanda è : come vanno ? 
grazie pdp della risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
ripeto, ci sono 4 rivenditori 4 che trattano quel marchio e non è detto che abbiano tutti quel cavo in magazzino, La probabilità che un utente dle forum lo abbia acquistato è quindi bassa. Dovessi provare tutti i cavo sotto i 200 euro in commercio, avrei passato gli ultimi 5 anni a provare cavi invece che ad ascoltare musica, di quel cavo specifico non me ne può importare di meno, non ho possiblità di provarlo (i venditpri sono lontani dalle mie zone) e le precedenti esperienze con il marchio non mi han fatto gridare al miracolo
le prove sui cavi non sono ne brevi ne facili, conta molto il contesto e si fa preso a prendere lucciole per lanterne
Non è detto che 8in un forum si abbia esperienza di tutto
ps ho usato cn soddisfazione cavi anche economici nei miei impianti e in quello dei mie amici, lo stesso cavo che nellìimpimato a andava bene on quello b non si potrva sentire
Sui chird una cosa buona è sicura, sono realizzati assai bene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cuizzo1

Non conosco quei prodotti...Per me la classifica non è in assoluto...ma relativamente alla categoria di prezzo del prodotto....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PietroPDP
Poi se mi spiegano dove hanno trovato la dinamica nel Clearwater che forse è azzeccata solo l'ultima parte del nome, io penso nemmeno sotto effetto di stupefacenti.

Sull'Atlas mi ci trovo, duro e poco dettagliato, nulla di che, mentre mi trovo in parte sui Wireworld che sono al contrario dettagliati, non il Luna che è l'entry level, non conosco il modello di QED recensito a pagina 1, ma mi sembra strano possa essere definito caldo, quello che ho provato del marchio solitamente di caldo non aveva nulla.

ecco, grazie, questo è il commento per un forum di hifi ed il commento di uno che legge e si aspetta .
tutto il resto non serve.
metti caso che uno che non è iscritto e vede il forum per la prima volta legga o voglia leggere cosa se ne pensi di questa classifica .........cosa vuoi che gliene freghi dei commenti da forumers navigati ecc .....
la domanda è : come vanno ? 
grazie pdp della risposta.
Il discorso è che sui cavi anche la mia disamina può lasciare il tempo che trova, nel senso che io ho avuto quelle sensazioni con quei cavi nel mio sistema e in altri conosciuti, ma non è che sia legge anche perchè posso dire che ogni cavo influenza l'altro, nel senso che mettiamo il Clearwater in un contesto, mettici 10 cavi di segnale diversi e altri 10 cavi di alimentazioni diversi alcune caratteristiche del Clearwater escono, ma altre saranno condizionate anche dagli altri cavi.

Capisco che per molti soprattutto cavoscettici quello che dico è astruso, ma questo è quello che ho verificato nelle varie prove, una catena viene condizionata sicuramente da elettroniche e diffusori, ma anche gli altri cavi condizionano le porformance di un determinato cavo, in questo caso specifico il cavo di potenza.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suennio

Questa è la classifica definitiva aggiornata al 23 agosto

https://www.whathifi.com/best-buys/accessories/best-speaker-cables

Se ti interessa,preso dalla curiosità,ho comprato gli Audioquest flx 14/4

Ne parlano un sacco bene in vari forum italiani e non

Se hai pazienza nel weekend riesco a valutarne le caratteristiche,ora stanno andando in sottofondo e non ho tempo per valutazioni.... intanto si rodano.... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
Poi se mi spiegano dove hanno trovato la dinamica nel Clearwater che forse è azzeccata solo l'ultima parte del nome, io penso nemmeno sotto effetto di stupefacenti.

Sull'Atlas mi ci trovo, duro e poco dettagliato, nulla di che, mentre mi trovo in parte sui Wireworld che sono al contrario dettagliati, non il Luna che è l'entry level, non conosco il modello di QED recensito a pagina 1, ma mi sembra strano possa essere definito caldo, quello che ho provato del marchio solitamente di caldo non aveva nulla.

ecco, grazie, questo è il commento per un forum di hifi ed il commento di uno che legge e si aspetta .
tutto il resto non serve.
metti caso che uno che non è iscritto e vede il forum per la prima volta legga o voglia leggere cosa se ne pensi di questa classifica .........cosa vuoi che gliene freghi dei commenti da forumers navigati ecc .....
la domanda è : come vanno ? 
grazie pdp della risposta.
Il discorso è che sui cavi anche la mia disamina può lasciare il tempo che trova, nel senso che io ho avuto quelle sensazioni con quei cavi nel mio sistema e in altri conosciuti, ma non è che sia legge anche perchè posso dire che ogni cavo influenza l'altro, nel senso che mettiamo il Clearwater in un contesto, mettici 10 cavi di segnale diversi e altri 10 cavi di alimentazioni diversi alcune caratteristiche del Clearwater escono, ma altre saranno condizionate anche dagli altri cavi.

Capisco che per molti soprattutto cavoscettici quello che dico è astruso, ma questo è quello che ho verificato nelle varie prove, una catena viene condizionata sicuramente da elettroniche e diffusori, ma anche gli altri cavi condizionano le porformance di un determinato cavo, in questo caso specifico il cavo di potenza.

spiegazione perfetta con cui concordo .

@Suennio --- grazie attendo dopo le prove le tue impressioni.
a dire il vero mi piacerebbe sapere un parere anche sui Qed Reveletian o sui Qed Ruby Anniversary Evolution di cui ho sentito parlare un gran bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suennio

Si,dei QED sono curioso anch'io,dell'xt40 ne parlano bene...ma alcuni dicono che sia molto aperto in alto e va bene su impianti un po' "attuffati"... @max56

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
Si,dei QED sono curioso anch'io,dell'xt40 ne parlano bene...ma alcuni dicono che sia molto aperto in alto e va bene su impianti un po' "attuffati"... @max56

 

degli XT40 ho letto una discussione su questo forum dove si diceva, ed erano in molti a confermare, che sono molto "attufatti" , poco aperti, con medi distanti....tutto il contrario di tutti gli altri cavi Qed.....

va a capire come suona veramente un cavo !?!?!?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo

devi ascoltarlo, punto, virgola e punto e virgola :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suennio
Si,dei QED sono curioso anch'io,dell'xt40 ne parlano bene...ma alcuni dicono che sia molto aperto in alto e va bene su impianti un po' "attuffati"... @max56

 

degli XT40 ho letto una discussione su questo forum dove si diceva, ed erano in molti a confermare, che sono molto "attufatti" , poco aperti, con medi distanti....tutto il contrario di tutti gli altri cavi Qed.....

va a capire come suona veramente un cavo !?!?!?

 

X_X

Nel frattempo gli Audioquest si stanno "slegando"....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FedeZappa

Non è questo genere di classifiche che aiuta l'utente a scegliere un cavo. Può servire al massimo a una testata online ad avere più contatti o a far vendere di più un marchio anziché un altro.

 

In casa ho 4 impianti dal costosetto al super-economico e n•cavi da moltiplicare x ciascun impianto. Considerando che tra questi ho anche un 5.1 si ha un'idea di quanti cavi dal più costoso al meno abbia in giro. Visto il costo proibitivo della maggior parte degli attuali cavi cosiddetti Hi end ho dovuto fare di necessità virtù.

 

Il mio approccio è informarmi leggendo più i forum che le recensioni. Cerco di capire se a livello elettrico, a livello qualitativo e a livello "timbrico" quel cavo possa fare al caso mio

 

Poi vedo se riesco a farmelo prestare oppure lo prendo usato cercando di spendere il meno possibile. L'ex demo o le liquidazioni dei negozi in alternativa vanno bene, come anche i costruttori che te li prestano (non acquisto alla cieca mai cavi nuovi, nonostante gli sconti più o meno "furbi")

 

Se il cavo mi soddisfa ok, altrimenti lo rivendo senza perderci un granché oppure lo tengo di scorta (con 4 impianti non si sa mai)

 

Detto ciò, rivolgendosi a modelli di fascia media di costruttori seri (grossi o piccoli che siano) a mio modo di vedere e' veramente difficile sbagliare un acquisto. Del resto si sta parlando di cavi e non di componenti per cui danni seri non se ne fanno.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suennio

@FedeZappa

Sono d'accordo con te su tutto.io in effetti prendo con le pinze le recensioni e mi affido di più a forum di appassionati e conoscenti che magari hanno provato tal cavo o apparecchio

Nel caso dell'audioquest che ho preso in effetti ho letto in giro che è preferito al QED e anche al chord...la recensione di whathifi l'ho usata per conoscere i prodotti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FedeZappa

Ultimo non ultimo, a volte in rete (ebay), si trovano usati spezzoni di cavi di potenza, cavi subwoofer, cavi con connettori mancanti o sostituiti con altri, cavi perfetti elettricamente na con guaine un po' malmesse. Condizioni che determinano un basso prezzo di vendita. Con un po' di fantasia e un saldatore ci si può fare il cavo che si vuole.

 

Poco tempo fa ho preso un ottimo cavo sub da 3 metri e l'ho tagliato in 3 parti realizzando un cavo stereo xlr da un metro e un cavo mono rca, tutti da un metro. Per l'rca ho riutilizzato i connettori originali già presenti mentre per i 4 xlr ho preso dei connettori sfusi migliori di quelli utilizzati dal costruttore stesso.

 

Spesa totale 90€ contro i 250€ che costava nuovo il cavo sub e il corrispondente modello da un metro rca/xlr stereo dello stesso costruttore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
FedeZappa
@FedeZappa

Sono d'accordo con te su tutto.io in effetti prendo con le pinze le recensioni e mi affido di più a forum di appassionati e conoscenti che magari hanno provato tal cavo o apparecchio

Nel caso dell'audioquest che ho preso in effetti ho letto in giro che è preferito al QED e anche al chord...la recensione di whathifi l'ho usata per conoscere i prodotti.

 


 

Penso che tu abbia fatto la scelta giusta, elettricamente gli audioquest di potenza sono mediamente capacitivi e si adattano bene a molti impianti. Ne ho provati 3 modelli diversi ed erano tutti ok. Quelli più economici e flessibili li ho utilizzati x cablate internamente le casse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
max56
Si,dei QED sono curioso anch'io,dell'xt40 ne parlano bene...ma alcuni dicono che sia molto aperto in alto e va bene su impianti un po' "attuffati"... @max56

 

degli XT40 ho letto una discussione su questo forum dove si diceva, ed erano in molti a confermare, che sono molto "attufatti" , poco aperti, con medi distanti....tutto il contrario di tutti gli altri cavi Qed.....

va a capire come suona veramente un cavo !?!?!?

 

X_X

Nel frattempo gli Audioquest si stanno "slegando"....

 

bene quando vuoi postare una tua impressione su come "suonano" , magari per capire meglio il loro carattere fare  riferimento a degli altri cavi conosciuti .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.350
    Discussioni Totali
    5.858.589
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×