Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
speaktome74

Con o senza coperchio? Con fianchetti aggiuntivi? O con applicazione di bitume antirombo. Il suono?

Messaggi raccomandati

speaktome74
Secondo voi, apparecchi come amplificatori, pre o sorgenti cd possono suonare meglio o diversamente con o senza coperchio? O con fianchetti aggiuntivi per irrigidire la struttura?

(Ovviamente avendo il buon senso di non infilarci dentro le mani o di lasciarli alla portata dei più piccini!)

Se non ricordo male c'erano dei costruttori che invitavano a scoperchiare i loro apparecchi consapevoli di un netto miglioramento.

Oppure appesantendo e rendendo "sordi" i cabinet applicando all'interno bitume adesivo + alluminio si hanno cambiamenti ? (In meglio o in peggio)

...naturalmente non andando ad ostruire i fori di ventilazione :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alexis

Sposta in fine tuning....

Ps secondo me senza coperchio é meglio, e il bitume sui coperchi attuffa parecchio.. Ripeto secondo le mie esperienze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
speaktome74

Pensavo che il bitume all'interno degli apparecchi li rendeva meno soggetti alle vibrazioni. Immaginavo dunque un "asciugamento" del suono, magari sulle basse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Io ho sempre usato gli apparecchi così come sono stati progettati e costruiti. Le striscie di bitume adesivo che dici me le misero sulle portiere dell' auto quando feci su di essa l'HIFIcar ma è evidente che LI' erano necessarie....... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
Pensavo che il bitume all'interno degli apparecchi li rendeva meno soggetti alle vibrazioni. 

 

meno vibrazioni suono migliore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suonatore

Bitume su porzioni di meccaniche cd, per i pre e i finali (soprattutto s.s.) coperchi oltre a mantenere la temperatura costante scherma da possibili interferenze

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33

Io in passato ho usato il Dynamat Extreme con notevoli migliorie che andavano in quest'ordine:

 

1. Meccanica. Su tutte le parti possibili della stessa

2: Pre. Coperchi e fanchetti

3: Finali. Di cui suddivisione:

a) Stato solido. Coperchi ma, OVVIAMENTE, senza ostruire i passaggi dell'aria

b) Valvolari. Sui trasformatori

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

ottimo il dynamat, lo uso anch'io

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suonatore

Le mie apparecchiature non hanno ferritoie per l'aria ma dissipano su tutto lo chassis, se dovessi applicare bitume lo scambio termico non sarebbe più lo stesso (questo e' il mio caso naturalmente....)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paky33
Le mie apparecchiature non hanno ferritoie per l'aria ma dissipano su tutto lo chassis, se dovessi applicare bitume lo scambio termico non sarebbe più lo stesso (questo e' il mio caso naturalmente....)
Bhe.... consigliano di applicarlo su 1/3 delle superfici. In genere bastano i coperchi superiore ed inferiore.....

Poi dipende da quanto devono dissipare le tue elettroniche, ovvero: quanto riscaldano...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Riporto il mio caso: acquistato un lettore CD con pannelli di bitume applicati, ho dovuto rimuoverli in quanto il calore prodotto dalla macchina, nel tempo, aveva provocato la fuoriuscita di liquido grasso, denso e appiccicoso dagli stessi pannelli, liquido che aveva inoltre cominciato a trafilare all'esterno sporcando gli apparecchi vicini.

 

Dopo rimosso tutto e ripulito l'interno, ho proceduto a insonorizzare tutto con fonogel da carrozziere, ottenendo lo stesso risultato dei pannelli ma a una frazione del peso e senza impedimenti alla dispersione del calore...

 

Sulle meccaniche dei lettori proverei con la pasta per lavelli o le pecette adesive della u-uhu, ma dei prodotti bituminosi diffiderei largamente per quanto successomi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
speaktome74
Accidenti che lettore cd era per scaldare in quel modo? Addirittura da colare il bitume e farlo fuoriuscire? 
Molto "Blob" :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Pensavo che il bitume all'interno degli apparecchi li rendeva meno soggetti alle vibrazioni. Immaginavo dunque un "asciugamento" del suono, magari sulle basse.
Da quando ho applicato fogli antirombo sul lettore cd il risultato è stato esattamente questo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
speaktome74

Quindi sono arrivato alla conclusione che è meglio non applicare nulla per non snaturare il suono originale delle macchine da musica, a volte concepite e accordate come veri e propri strumenti musicali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Accidenti che lettore cd era per scaldare in quel modo? Addirittura da colare il bitume e farlo fuoriuscire? 
Molto "Blob" :)

 

Pioneer pd-9700...non che scaldi più di altri lettori avuti, magari il vecchio proprietario lo teneva vicino ad altri apparecchi più caldi o impilato su qualche ampli bello calorico, non saprei

 

 

Di fatto, dopo quell'episodio, i pannelli di antirombo li userei solo su diffusori o apparecchi che rimangono esposti a temperature basse, dentro gli chassis userei solo il fonogel a pennello

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

dove ci sono componenti influenzabili dalle vibrazioni (un gira gia  o un cassette) smorzare vibrazioni ha senso

meno impattante il problema sulle elettroniche a meno di apparecchi che usino componenti con una elevata microfonicita' (le valvole ad esempio)

di norma acquistando un apparecchio di un certo pregio le eventuali contromisure necessarie sono state prese in fase di progettazione / ingegnerizzazione.

quindi occio che le parti che possono influire siano a posto (pannelli fissati , piedini in ordine eccetera eccetera)

qualche anno fa un conoscente impazziva perche' il suo valvolare (vintage usato) suonava confuso e allora fu un fiorire di peccette, strisce con risultati piuttosto deludenti

dopo tre mesi che gli dicevo di cambiare i piedini (sembravano di pietra) si decise a farlo. Problema rientrato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.350
    Discussioni Totali
    5.858.590
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×