Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
orsa99

La storia del mondo in una foto

Messaggi raccomandati

orsa99
1903: una piccola donna indiana porta a spasso un mercante inglese. La storia del mondo in una foto.


ehfd60.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65

È la storia del mondo perché se aspetti un attimo quello a destra scende coi piedi a terra e si alza quell'altra...oddio magari si scambiano i sessi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Sembra seduto su un cesso che ha ceduto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65
Sembra seduto su un cesso che ha ceduto

 

 

:)) anche questa è una metafora? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TetsuSan

2033 : scrivetela voi la foto !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

Per me è una foto che vuol dimostrare che razza di carichi poteva reggere, troppo scomoda la posizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
foto che documentava la capacita' fisica di queste donne




Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
kauko

anzi che non lo portava sulla testa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99

Ancora oggi è così. Il terzo mondo mantiene il primo mondo; e per le risorse, e per la manodopera. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

foto che documenta la cattiveria umana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65
Ancora oggi è così. Il terzo mondo mantiene il primo mondo; e per le risorse, e per la manodopera. 

 

Si ma, metafora per metafora, ti dicevo di attendere un attimo...vedo un turista cinese in piazza san Marco in spalla di robuste ragazze del triveneto...i miei figli su quel ramo del lago di como, servono cappuccini misti a pizza, ai tavolini di facoltosi mercanti indiani...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mariett

scusate la domanda banale, ma non potrebbe semplicemente essere una foto scherzosa per documentare la forza di quelle popolazioni? il tizio quasi sorride e si fa fotografare proprio per il gusto dell'assurdo mentre si fa sollevare (non trasportare). Il posto in cui è seduto è fatto per tutt'altra forma e contenuto...o ancora: magari era disabile ed era un gesto di carità verso quel turista, o si vuole solo dimostrare la bontà della tenuta e costruzione di quel cesto etc...

Una foto non racconta nulla se non quello che già è nella nostra testa come pregiudizio. La voglia di semplificazione è sempre rischiosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

tu invece vedi la foto come scherzo perché non vuoi ricordare che le colonie erano schiavitizzate dal potere dell' uomo bianco europeo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

marriett, può darsi, ma dalle mie parti fino ai primi anni 10/20 del secolo scorso c'erano donne che tiravano i carretti a mano per trasporto cose e persone ( tipo risciò per capirsi ). non che gli uomini faticassero di meno comunque.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
spersanti276
tu invece vedi la foto come scherzo perché non vuoi ricordare che le colonie erano schiavitizzate dal potere dell' uomo bianco europeo

=D>

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
lampo65

Facciamoci lo scherzo della cadrega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bungalow bill
tu invece vedi la foto come scherzo perché non vuoi ricordare che le colonie erano schiavitizzate dal potere dell' uomo bianco europeo

 

Cose che succedevano nel secolo passato .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Mah...ricordo di aver preso una specie di risicò per visitare una vasta area archeologica nel sud est asiatico, eravamo in tre con un giovanotto esilino di età indefinibile che pedalava. A un certo punto in un lungo falsopiano leggermente in salita abbiamo iniziato a rallentare fino a fermarsi perché non ce la faceva più. Mi sono sentito la più grossa merda del mondo, siamo scesi, abbiamo spinto e gli abbiamo lasciato una mancia esagerata. 

La cattiva coscienza, covata nei secoli, va pagata...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Marwitz
1903: una piccola donna indiana porta a spasso un mercante inglese. La storia del mondo in una foto.

ehfd60.jpg
Ecco,
il vero razzismo è questo: un uomo grande e grosso che pretende di esser portato sulle spalle di una piccola donna indiana.
Gli inglesi sono arrivati dove sono sulle spalle delle colonie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mozarteum

Gli spagnoli avevano colonie piu' grandi e non sono arrivati da nessuna parte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Member_0045

Il nostro benessere (parlo di sistema) qualcuno deve pur pagarlo.

Domanda: il nostro benessere è negoziabile?

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Mah...ricordo di aver preso una specie di risicò per visitare una vasta area archeologica nel sud est asiatico, eravamo in tre con un giovanotto esilino di età indefinibile che pedalava. A un certo punto in un lungo falsopiano leggermente in salita abbiamo iniziato a rallentare fino a fermarsi perché non ce la faceva più. Mi sono sentito la più grossa merda del mondo, siamo scesi, abbiamo spinto e gli abbiamo lasciato una mancia esagerata. 
La cattiva coscienza, covata nei secoli, va pagata...
se non volevi sentirti una merda potevi arrivarci a piedi.. quando cè il mercato rionale vicino casa mia ci vado a piedi e maledico i rompipalle con le auto..

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

il parallelo sito archeologico in riscio' / mercato rionale in auto mi sfugge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dufay

Ma chi si farebbe portare in quel modo? Propendo per l'interpretazione di prova di carico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

sono quelle foto che comparivano negli almanacchi / monografie dedicate a un paese o regione del mondo a scopo divulgativo

sarebbe interessante scoprire la didascalia che la accompagnava

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
enzo966
Per me è una foto che vuol dimostrare che razza di carichi poteva reggere, troppo scomoda la posizione.

Ragionevole anche secondo me

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
foto che documenta la cattiveria umana
Sono d'accordo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
foto che documenta la cattiveria umana
Sono d'accordo

aggiungo: anche se fosse un fotomontaggio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
PIEP

... che esistevano pure allora :)>-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiomiche
Gli spagnoli avevano colonie piu' grandi e non sono arrivati da nessuna parte

 

Per non parlare dei portoghesi; vedi come sono ridotti oggi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.618
    Discussioni Totali
    5.872.725
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×