Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite pgp

Ampli Pioneer SA 500 A

Messaggi raccomandati

Ospite

Salve a tutti. È la prima volta che scrivo e mi presento. mi chiamo Paolo ho 47 anni, da sempre appassionato di musica che ascolto su un piccolo valvolare Synthesis Ensamble, casse Klipsch sf2, cd NAD. Sono entrato in possesso di questo affascinante amplificatorino Pioneer in oggetto, dei primi anni 70 credo, 13w per canale, che ho subito collegato per prova a due speakers pioneer cs 454 di una decina di anni più giovani. Sono rimasto sbalordito dalla bellezza e dalla nitidezza del suono riprodotto, tenendo conto che probabilmente le casse non sono idonee. Collegato alle Klipsch mi è piaciuto meno, suono troppo secco. Ha due problemi però: un lieve fruscio di fondo continuo, alzando il volume, presente anche senza nessuna fonte collegata e la mancanza di un coperchietto di alluminio di una manopola. Secondo voi è risolvibile il problema del fruscio? Si troveranno i coperchietti? O sapete di qualcuno in grado di riprodurli? Vi chiedo infine un consiglio su quali diffusori più idonei eventualmente cercare, da scaffale possibilmente, anche usati, dal costo contenuto e comunque proporzionato al valore dell'oggetto. Grazie a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gl71

Ciao e benvenuto!

Anche io ho il piccolo pioneer... beato te che ti manca un solo coperchietto, a me ne è rimasto solo uno!

Il fruscio è costante o aumenta con il volume?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Accidenti che peccato. Ma ci sarà qualche artigiano in grado di costruirli analoghi... Il fruscio è costante, molto poco percepibile durante la riproduzione di musica, percepibile se metti in pausa. Non è il classico scoppiettio gracchiante del vume perché continua anche senza muovere la manopola, tendendo comunque aa aumentare aumentando il volume.

Posso chiederti che casse usi?

Grazie

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Benvenuto nel forum, un certo fruscio di fondo alzando molto il volume può essere normale (l'importante è che sia costante e non sotto forma di scariche), per quanto riguarda i coperchietti l'unica a mio avviso è vedere ai vari mercatini di settore (montichiari, marzaglia, o radiant a novegro) se riesci a recuperarli. Per quanto riguarda le casse vorresti qualcosa di piccolo o anche da stand ?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Ciao e benvenuto a bordo!

Amplificatorino veramente bello e fascinoso (io possiedo il fratellino maggiore SA 700)

Un ampli ultra quarantenne ha bisogno di un controllino da parte di un tecnico che sappia dove mettere le mani; sicuramente qualche componente andrà sostituito, e parlo sopratutto di condensatori, ma se fruscia potrebbe essere anche un transistor da cambiare, ma nulla di drammatico!

Purtroppo quei coperchietti si scollano causa l' età e se non sono stati conservati e rincollati vanno persi: peccato!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Lo farò certamente controllare. Le casse le vorrei tendenzialmente piccole. Immagino debbano essere ad alta efficienza..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
TheoTks

Probabile causa del fruscio, soprattutto se è differente come ampiezza canale verso canale, sono i tr di controllo del tono (2sc870), andrebbero cambiati assieme a queli dell'ampli riaa.

I tr giapponesi di un certo periodo sono soggetti a divenire rumorosi invecchiando.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ec958

Ciao, possiedo anch'io quell'ampli, e con tutti i coperchietti :-)

Quando l'ho preso aveva quel fruscio, l'ho portato dal mio tecnico che in un attimo ha sostituito un componente, non ricordo quale, e ha pulito tutti i controlli meccanici.
Ora va che è una meraviglia.
Impianto full Pioneer inizio anni 70: gira PL12 + ampli SA500a + casse CS53.
Davvero un piacere ascoltarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ec958

ah ... della serie mi manca il deck T-3300 ... introvabile in buone condizioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flydanny
ah ... della serie mi manca il deck T-3300 ... introvabile in buone condizioni

 

Coevi di quella serie (regalatami da mio padre ) e filologicamente corretti, sono il 3131 (deck senza dolby) 4141 e 5151 (il mio).

Difficile davvero trovarne in ottime condizioni.

Più facile la serie verticale successiva a partire dal 2121....

 

 

Sayonara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flydanny

Dimenticavo.

Volendo ricostruire il "component" originale all' SA 500 A era abbinato il tuo gira PL 12D e le casse CSE 320 un piccolo due vie, il tutto con la denominazione di "sistema İŞ 35D"

Tipicamente si aggiungeva il sito TX 500 A e la piastra 3131....

 

 

Sayonara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ferdydurke

Ce l'ho pure io nello studio come secondo impianto (con tutte le manopole ok), un piccolo grande amplificatore che pilota della AR18 in modo molto piacevole (la stanza è piccolina).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Per quanto riguarda i diffusori, potresti cercare delle Philips 22rh423 non costano molto, sono piccole ed a sospensione (quindi non hai problemi per il posizionamento) e per le dimensioni suonano molto bene.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ec958
Dimenticavo.

Volendo ricostruire il "component" originale all' SA 500 A era abbinato il tuo gira PL 12D e le casse CSE 320 un piccolo due vie, il tutto con la denominazione di "sistema İŞ 35D"

Tipicamente si aggiungeva il sito TX 500 A e la piastra 3131....

 

 

Sayonara

 

Hai ragione ... mi sono fidato della memoria, il deck è il CT-3131.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
Dimenticavo. Volendo ricostruire il "component" originale all' SA 500 A era abbinato il tuo gira PL 12D e le casse CSE 320 un piccolo due vie, il tutto con la denominazione di "sistema İŞ 35D"Tipicamente si aggiungeva il sito TX 500 A e la piastra 3131....Sayonara
Benritrovato!  :)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flydanny

Ciao Fabio, grazie.

In realtà non sono mai andato via, leggo sempre ma scrivo raramente, tuttavia ti seguo sempre con piacere.

 

 

Sayonara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Anche i tuoi consigli qui sono sempre graditi

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
flydanny

...Non mi fare arrossire... :\">

 

 

Sayonara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
vintagelover

...Io possiedo una Ct 3131 e aggiungo anche ottimamente conservata nonostante l'età....

:)>-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.568
    Discussioni Totali
    5.871.524
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×