Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
stefanino

Amazon, secondo me sono marziani

Messaggi raccomandati

stefanino

ieri sera  compro su amazon. La conferma d'ordine arriva in un paio di minutii (la mail e0 delle 22:17)

stamattina ore 08:15 dring "amazon c'e' posta per te"

consegna un "omino" con furgonetta anonima

disponibilita' dello stesso oggetto da ricambista una settimana, da ricambisti "web" 2-4 settimane 

oprezzo ovviamente molto piu' basso (su oggetti di scarso valore come nel caso di ieri, l'impatto spese trasporto e' importante)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge

Amazon sapeva prima grazie ai suoi telepati, l'omino ha dormito fuori dalla porta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

E pensa al culo e condizioni infami per chi processa l' ordine.

 

Alimentate pure il nuovo schiavismo, bravi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
criMan
Amazon sapeva prima grazie ai suoi telepati, l'omino ha dormito fuori dalla porta.

 

Tu ci scherzi ma è così.

Però l'omino non ha dormito fuori dalla porta.

E si , ai dipendenti fanno fare un culo enorme,

chi entra nel 80% dei casi rimane finché resiste.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lorenzo67

Stefanino, se non è chiedere troppo, possiamo sapere cos'era, quanto l'hai pagato e le spese di spedizione?

Potrebbe essere istruttivo analizzare la cosa tutti insieme.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Panurge
E pensa al culo e condizioni infami per chi processa l' ordine.

 

Alimentate pure il nuovo schiavismo, bravi.

Dal momento in cui si aprono gli occhietti in una culla pulita in occidente e assimilati si è ampiamente in debito verso un sacco di persone, tanto vale abituarsi, almeno questi hanno la mutua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina

anche comprando in negozio non sappiamo cosa c'è dietro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tiggy

forse per chi abita nei grandi centri. Se chiedo la consegna in Valpolicella, 10 km fuori Verona, la data slitta SEMPRE di un giorno. La "consegna rapida" spesso è successiva a quella Prime, che dovrebbe essere entro un giorno, ma poi non lo è mai. La concorrenza si è allineata, ormai alcuni articoli li trovo a prezzi più bassi (o sostanzialmente equivalenti) in negozio.

Per non parlare poi degli acquisti in anteprima "con garanzia di ricevere il bene acquistato il giorno stesso dell'uscita": andate a leggervi i commenti nella sezione videogame... per un appassionato di un titolo ricevere il gioco due giorni dopo è un problema serio :) E i feedback negativi fioccano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

Una quindicina di anni fa, in una domenica notte di lavoro, cercando dettagli di componenti di nota ditta internazionale, non trovandoli sul sito italiano andai su quello americano dove ovviamente c'era tutto...

C'era anche un form per ricevere tutta la documentazione tecnica della casa...che ovviamente ho ricevuto il martedì mattina seguente via dhl direttamente dagli usa...

Leggera differenza di mondi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
bluesman74
E pensa al culo e condizioni infami per chi processa l' ordine.

 

Alimentate pure il nuovo schiavismo, bravi.

Esattamente, infatti non compro più nulla su Amazon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
forse per chi abita nei grandi centri. Se chiedo la consegna in Valpolicella, 10 km fuori Verona, la data slitta SEMPRE di un giorno. La "consegna rapida" spesso è successiva a quella Prime, che dovrebbe essere entro un giorno, ma poi non lo è mai. La concorrenza si è allineata, ormai alcuni articoli li trovo a prezzi più bassi (o sostanzialmente equivalenti) in negozio.

Per non parlare poi degli acquisti in anteprima "con garanzia di ricevere il bene acquistato il giorno stesso dell'uscita": andate a leggervi i commenti nella sezione videogame... per un appassionato di un titolo ricevere il gioco due giorni dopo è un problema serio :) E i feedback negativi fioccano!

Eh si, stanno al fallimento ormai

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

Non penso che mediamente le condizioni dei lavoratori amazon siano peggiori di un commesso di n negozio fisico (magari in nero) o di un turnista in fabbrica.

 

La velocità non la ottieni con lo schiavismo (se non nel brevissimo) ma con l'organizzazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina
Non penso che mediamente le condizioni dei lavoratori amazon siano peggiori di un commesso di n negozio fisico (magari in nero) o di un turnista in fabbrica.
credo vi sia molto, moltissimo, peggio...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Non penso che mediamente le condizioni dei lavoratori amazon siano peggiori di un commesso di n negozio fisico (magari in nero) o di un turnista in fabbrica.

 

La velocità non la ottieni con lo schiavismo (se non nel brevissimo) ma con l'organizzazione

 


 

infatti li sono pure organizzati, è questo che fa la differenza, avere entrambe le cose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

poi ci sono i magazzini gestiti completamente da macchinari automatici, il che è un' altra cosa ancora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
keres

Di peggio forse I cinesi a 12 ore al giorno semi nascosti nei sottani.

È cosa nota la condizione dei lavoratori Amazon.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
carlottina
Di peggio forse I cinesi a 12 ore al giorno semi nascosti nei sottani. È cosa nota la condizione dei lavoratori Amazon.

quindi, ad esempio, non si comprano oggetti prodotti in Cina e/o da Cinesi? E come si fa...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

sembra che a fare 12 ore si muoia, dipende, il veneto si è fatto grande con i piccolini in proprio a 14/16 ore giornaliere di media fissa, sabato quasi festa con 6 ore e domenica riposo quello si, magari qualche lavoretto in orto o giardino per rilassarsi. è che a lavorare con uno scopo passa meglio. adesso semplicemente non ne vale la pena.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
armanesh

Questi tread andrebbe collegato a quelli in cui si parla di economia, globalizzazione et similia...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
E pensa al culo e condizioni infami per chi processa l' ordine.

 

Alimentate pure il nuovo schiavismo, bravi.

ah , ora l'organizzazione si chiama schiavismo .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
keres

quindi, ad esempio, non si comprano oggetti prodotti in Cina e/o da Cinesi? E come si fa...I cinesi di cui parlo sono molti di quelli che vivono in Italia, forse forse quelli in Cina stanno meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

se va avanti così di sicuro, e pure a breve.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gpb

In uk ci sono stati vari scandali sui pagamenti a chi fa consegne per questi colossi

Si parla di 2/3 euro l'ora...con rischio di sanzioni se non lavori perché stai male

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nullo
In uk ci sono stati vari scandali sui pagamenti a chi fa consegne per questi colossi

Si parla di 2/3 euro l'ora...con rischio di sanzioni se non lavori perché stai male

 

si chiama organizzazione assieme e alla elusione, la dice lunga sul futuro della concorrenza in una economia definita liberista...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
orsa99
E pensa al culo e condizioni infami per chi processa l' ordine.

 

Alimentate pure il nuovo schiavismo, bravi.

=D>

Infatti per questo ho deciso di non comprare più da Amazon...voglio pagare di più!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
cactus_atomo
non sempre con amazon si paga di meno, la sua arma vincente non è il prezzo ma l'assortimento, l'abbondanza di oggetti a basso costo che i negozianti non hanno interesse a tenere a magazzino, unita ad una eccellente politica du custoimer care (ho restituito senza discussione oggetti diversi ad amazon, in un negozio fisico avrei dovuto litigare con il titolare)
Non esistono solo le grandi città con i loro centri storici, nelle periferie nei piccoli centro non sempre è facile trovare quello che serve. Con amazon nessun problema di orario, nessun problema di parcheggio, nessuna trattaitova (vedo il prezzo e lo confronto coin quello di altre piattaforme online o negozi fisici), non mi cambia la vita pagare un oggetto 10 o 12 euro, mi cambia la vita non doverlo cercare (ho preso un accessorio per la casa da pochi euro per una mia amica, introvabile in 5 negozi fisidci di casalinghi roimani, il prezzo più basso se una cosa mi serve, passa on secondo piano?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
briandinazareth

amazon non è affatto il negozio online più economico anche secondo la mia esperienza...

la forza è che trovi (come su ebay) quello che non trovi altrove, oltre al servizio clienti impareggiabile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

comunque anche io non compro su amazon, semplicemente perché mi servo ( anche ) di negozi specializzati che hanno spesso prodotti migliori ad un prezzo spesso inferiore. quindi, a veder bene, se vogliono possono, perché alcuni di questi non muoiono certo di fame. per robe banali se mi serve un libro od un disco, vado in negozio fisico ordino e aspetto. nel mentre che sono li faccio anche due passi e mi bevo un caffè avvolto dalla bellezza del centro storico, cavolo c'è mica solo i soldi a sto mondo eh.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

Amazon funziona, nel bene e nel male, in questo modo; se eticamente appare disdicevole il rapporto azienda /forza lavoro,e non ci si vuol sentire in colpa,basta non acquistare.

E assolvere se stessi...

Però, se qualcuno ha scelto di lavorare in una struttura di questo tipo,avrà pure le proprie ragioni/necessità.

Con buona pace di tutti

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

più che altro necessità, non vedo ragione che tenga a meno che non fai parte della dirigenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.335
    Discussioni Totali
    5.848.470
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×