Vai al contenuto

Ospite nestor

Finali per Marantz 1060

Messaggi raccomandati

Ospite

Salve forum, il mio Marantz monta finali siglati BD141 - 5

Qualcuno saprebbe dirmi se sono originali? A occhio non sembrerebbero postumi, ma può essere che mi sbaglio. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nickbyte

Gli originali sono Hitachi 2SC897,  Puoi sostituirli con i 2N3773

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

vai su higìfi engine ti registri e ti scarichi il manuale

(occio che c'e' anche il 1060B ciìhe non ha nulla a che vedere)

stando a quel service monta 2sd217

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ok, non sono originali. Ma vorrei sapere da qualche esperto se questi BD141 sono stati montati anche sul 1060 e se c'è qualche tipo di compatibilità....O semplicemente, se qualcuno li ha mai sentiti nominare. Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nickbyte

mai visto 1060 con tr diversi dagli Hitachi ... se ne era parlato anche tanti anni fa.

quelli del manual service sono un'utopia, mai visti in nessun esemplare, forse erano previsti in via teorica ma poi nella produzione i japponesi hanno messo gli Hitachi

 

i BD sono transistor di sigla europea, quindi impossibile che siano montati in origine su un ampli Jap o USA

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nickbyte

i BD141 da datasheet sono molto simili .... puoi lasciarli tranquillamente.

i 2N3773 sopportano potenza doppia, vengono usati per riparare il 1120 ...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

di fabbrica non direi proprio

in termini di caratteristiche direi che il 2sd217 ha una Ft molto alta (10Mhz)

il DB141 invece e' piuttosto carente (0,8Mhz)

2n3773 non dichiara la Ft ma almeno offre una corrente piu' alta (cbe pero' l'ampli non riesce a erogare causa intervento protezioni e seduta del secondario del trafo)

quello che si avvicina di piu' all'originale e' l'Hitachi 2sc897

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Stefanino e nickbyte, innanzitutto grazie. Posso quindi lasciarli, questi tr BD141? In termini di suono, cambia molto con i 2n3773? 

O devo mettermi alla ricerca di qualcosa di più adeguato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

I transistor di per se stessi non "suonano" quindi se chi li ha sostuiti sapeva il fatto suo e sono compatibili, stai sereno (cit renzi)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

per corrente e tensioni e guadagnno a 1Khz ci siamo

come FT non sono parenti

la risposta in frequenza ad anello aperto (stesso curcuito) fa la differenza

un misura di intermodulazione con segnale dinamico fa capire meglio cosa succede se ad anello aperto la banda passante e' limitata

(ovviamente parliamo di quel circuito, prebdere ad esempio un quad o un nad che hanno un circuito completamente diverso e usano transistor con FT limitata non ha senso)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
Stefanino e nickbyte, innanzitutto grazie. Posso quindi lasciarli, questi tr BD141? In termini di suono, cambia molto con i 2n3773? 
O devo mettermi alla ricerca di qualcosa di più adeguato?
triovare i 2sd217 potrebbe non essere banale

andrei sugli hitachi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ediate
I transistor di per se stessi non "suonano" quindi se chi li ha sostuiti sapeva il fatto suo e sono compatibili, stai sereno (cit renzi)

Allora sta fresco!.... (domandare ad Enrico Letta per ulteriori info).

:))

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

I transistor di per se stessi non "suonano" quindi se chi li ha sostuiti sapeva il fatto suo e sono compatibili, stai sereno (cit renzi)

Ecco... quel  'Stai sereno', sinceramente, a me preoccupa giusto un tantinello... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Va beh, era VOLUTAMENTE provocatorio, ma non per i transistor, sui quali continuo a pensarla così basta che le caratteristiche siano compatibili, ma proprio per chi ha coniato il detto! :P

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Avete letto "Vai tranquillo" di Luca Goldoni ?

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nickbyte
Stefanino e nickbyte, innanzitutto grazie. Posso quindi lasciarli, questi tr BD141? In termini di suono, cambia molto con i 2n3773? 
O devo mettermi alla ricerca di qualcosa di più adeguato?
i BD secondo me sono piu simili agli originali dei 2N3773.... ormai che li hai lascia stare cosi come e'.....

fagli regolare il BIAS e stop. (da uno che conosce il 1060 ... che è bastardissimo per le regolazioni, bisogna lasciarlo scaldare ore prima che si stabilizzi)

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino
nick scusa ma BD e 2N sono abbastanza simili tra di loro ma molto diversi da 2SD217

una bassa FT in sistemi con anelli di controreazione ampi e fattori elevati e' la causa prima di distorsione intermodulazione dinamica 

credo basti sapere  che i 2SD costavano per quantita' 4 volte i BD e i 2N per valutare se sono stati usati per pigrizia o per necessita'


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
nickbyte

e infatti è quello il motivo che aveva detto Theo anni fa .... e nessuno ha mai visto un 1060 con queli Tr

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

problema comunque relativo (non si trovano)

O Hitachi oppure  il 2N5883  2N5886

come tensioni guadagni e Ft e' sovrapponibile aHitachi (il piu' usato)

In compenso regge una carrettata di corrente (25 ampere) e questo apre la strada alla eliminazione (o riduzione al minimo sindacale) delle protezioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Nulla di offensivo.... sia chiaro. E' che con tutti sti paroloni...io poi sono una capra, in quanto a elettronica... controreazione...guadagni... ma sia ben chiaro, grazie ragazzi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

 

FT e' un parametro che ha un impatto diretto con la qualita' del suono (distorsioni in regime dinamico ovvero quando il segnale e' reale come la musica e non statico come delle sinusoidi che si usano per fare dei test)

Se in un ampli il progettista ha previsto di usare un transitor con FT pari a 10 e nell'ampli metti un transitor che ha una FT pari a un dodicesimo (il tuo caso) anche senza entrare troppo nel tecnico e' chiaro che c'e' qualche cosa che non va.

in considerazione del fatto che lo stesso progettista ha autorizzato la produzione a usare un transitor con FT pari alla meta' di X (gli Hitachi) e' logico cercare di utilizzare come rimpiazzo un transistor che quanto meno si avvicini il piu' possibile a questo valore

Considerando che la FT dell'Hitachi e' "tipicamente 5Mhz" e quella del 2N5886 e' "miniimo 4Mhz" direi che siamo in presenza di due dati sostanzialmente sovrapponibili
(il valore tipico e' sempre piu' alto del valore minimo)

Conclusione butta via i BD e fatti montare dei 2N5886   che oltretutto sono anche economici  (per campioni 1-10 pcs costano sui tre / quattro euro cad.)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.609
    Discussioni Totali
    5.885.524
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×