Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite _EmmE_

Consiglio cuffia (sotto i 300€)

Messaggi raccomandati

Ospite

Buongiorno, vorrei attingere alle vostre conoscenze per un consiglio su una cuffia portatile, come da titolo.

Situazione:

- Ascolto blues, rock e molto i Pink Floyd. (mi piace un suono dinamico e "corposo", piuttosto che troppo analitico)
- Le userò con un lettore flac portatile, il FIIO X3, quindi impedenza di cuffia bassa.
- Preferibilmente semiaperte o aperte

Budget 300 euro, accetto ogni consiglio.
Mi attirano molto le beyerdynamic dt880, purtroppo però per necessità dovrei prendere la versione 32 ohm, che ne pensate di questa cuffia ?

Vi ringrazio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

Ma non sono un po' troppo ingombranti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Effettivamente la Beyer non è molto portatile...

Ad ogni modo se vuoi un giudizio,io le ho e proprio quelle da 32 ohm.
Che dire,sono ottime cuffie ma secondo me poco adatte al genere rock.
Grande dettaglio(anche troppo con registrazioni così e così)buone medie,piuttosto corrette ma il basso manca assolutamente di quell'impatto ed anche profondità che le rende poco adatte al suddetto genere.Se ascolti jazz,blues sono perfette.Sempre Imho.
Direi che per un ascolto più a 360 gradi vedo molto più adatte le Philips fidelio x2,cuffie che ormai sono le uniche che uso in modo costante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Scusate non sono stato chiaro del tutto, non è un problema la "dimensione".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
LUIGI64

Anche le Philips x2, ne dicono un gran bene, non è che siano proprio small

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Oppure le Grado sr80e.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
forestitalia
Oppure le Grado sr80e.

 

+1, con i tuoi generi straconsigliate, io adoro anche le sr60 e le Alessandro Ms1, le porto ovunque con la loro custodia piatta e le iGrado per la palestra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Oppure le Grado sr80e.
+1, con i tuoi generi straconsigliate, io adoro anche le sr60 e le Alessandro Ms1, le porto ovunque con la loro custodia piatta e le iGrado per la palestra.Puoi , in sintesi, dire le differenze tra la 60 e la mS1?...grazie

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
forestitalia
Oppure le Grado sr80e.
+1, con i tuoi generi straconsigliate, io adoro anche le sr60 e le Alessandro Ms1, le porto ovunque con la loro custodia piatta e le iGrado per la palestra.Puoi , in sintesi, dire le differenze tra la 60 e la mS1?...grazie

Le Ms1 sono piu' equilibrate, c'e' meno punch ma piu' chiare e trasparenti; gli alti leggermente meno brillanti, ma allo stesso tempo i driver mantengono la velocita' tipica delle Grado. Meglio anche l'headstage, le Ms1 sono le cuffie che prediligo per ascoltare il pianoforte solo o con voce (ma sono cuffie versatili), le 60 + gustose con blues rock e affini per esempio Nirvana. Tutte facili da pilotare, ma se prendi un Little Dot I+  hai  un bel impiantino desktop (io lo tengo sul comodino), che da' grandi soddisfazioni, il tutto a prezzo "normale".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
crazywipe

Fra la 60 e la 80 quale preferite?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
forestitalia

80e per me meglio, un po' piu' di headstage

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

grado 225e e via con i pink floyd

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI

Non so perché la 80 sia tanto gettonata. Quando volli comprare una Grado , dal negoziante mi fecero provare sia la 80 che la 125 . Tempo pochi minuti e presi la 125 senza se e senza ma. La 80 era bella gonfia mentre la 125 era bilanciata su ogni frequenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

la 80 non mi è piaciuta, la 225 molto meglio e più risoluta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
aleniola

Tieni conto che le Grado sono cuffie aperte, se le usi in giro sentirai molto i rumori esterni.  

Personalmente le ho trovate affaticanti, ho avuto le 325se per un annetto e proprio non sono riuscito a farmele piacere...de gustibus!

Secondo me col tuo budget potresti valutare le B&W P7. LE ho provate in un negozio e mi sono piaciute parecchio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KnifeEdge

C'è grande differenza tra le Grado con i comfies ( fino alla 125) e con i bowls (dalla 225 in su). Personalmente non ho mai capito il senso dei bowls e invece apprezzo smodatamente quelle con i comfies.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Non so perché la 80 sia tanto gettonata. Quando volli comprare una Grado , dal negoziante mi fecero provare sia la 80 che la 125 . Tempo pochi minuti e presi la 125 senza se e senza ma. La 80 era bella gonfia mentre la 125 era bilanciata su ogni frequenza.

 

Ma, gonfia proprio non mi pare.

Non avendo la 125e ho dato un'occhiata in rete alle risposte in frequenza.....differenze minime.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MAXXI
Non so perché la 80 sia tanto gettonata. Quando volli comprare una Grado , dal negoziante mi fecero provare sia la 80 che la 125 . Tempo pochi minuti e presi la 125 senza se e senza ma. La 80 era bella gonfia mentre la 125 era bilanciata su ogni frequenza.

 

Ma, gonfia proprio non mi pare.

Non avendo la 125e ho dato un'occhiata in rete alle risposte in frequenza.....differenze minime.

 


 

Eh, i grafici dicono ben poco , ma le orecchie sì. E siccome è avvenuto una ventina d'anni fa le mie orecchie erano in ottimo stato. Adesso posseggo Sony vintage e Shure 940 e non posso certo lamentarmi. Comunque le uso con ottimi DAC/ampli cuffia e lì sì che si sentono le differenze. Con riproduttori portatili è un non-sense.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
KnifeEdge

Vent'anni fa c'erano pad diversi sulle Grado, difficile fare confronti con quelle odierne.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.540
    Discussioni Totali
    5.870.552
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×