Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
Ospite eroom

Qualcuno sa dove provare l'ascolto delle grado ps1000e nella zona milano torino?

Messaggi raccomandati

Ospite

vorrei fare un confrondo tra le grado ps1000e e le hd850s sennhaiser per decidere quale acquistare delle due infatti costano un mucchio di soldi e non vorrei pentirmi grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
madmax

HD850s ? :-??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiom

Qualche anno fa ho potuto confrontare hd800 e gs1000 da Buscemi a Milano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie per la precisazione proverò a chiamare se le ha  a disposizione, a proposito lei cosa ne pensa,tra queste due cuffie? anche se penso le dovrei ovviamente provare io .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Da Buscemi sono quasi sicuro le abbiano entrambe. L'unico problema sono gli amplificatori...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiom

Purtroppo non ho avuto occasione di ascoltare gli ultimi modelli nè grado (ps1000) nè sennheiser (hd800s) quindi non ti posso aiutare molto, peró posso dire che la grado mi aveva inizialmente impressionato più della sennheiser.

Mi era sembrata più coinvolgente con una gamma bassa più presente.

Però ho lasciato trasvorrere un po' di tempo ed ho fatto altre prove d'ascolto in cui ho imparato ad apprezzare anche altri aspetti quali il soundstage e la ricchezza di dettagli - tieni presente che il mio genere d'ascolto preferito è la musica classica con qualche puntata nel jazz e nel progressive-rock.

Alla fine ho preferito ed acquistato la Sennheiser e non me ne sono pentito tant'è che sono diversi anni che ce l'ho e non mi viene voglia di cambiarla. Le ho invece affiancato una più bassosa hd650 che uso principalmente per la musica moderna quando sento il desiderio di ascoltare un timbro diverso .... ma non accade spesso.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
fabiom

A proposito di ampli: io uso un senhheiser hdva600 e secondo me va molto bene con la Hd800.

Ricordo però di essere rimasto favorevolmente impressionato anche da un valvolare synthesis-roma peccato per il prezzo e l'estetica impossibile.

Molto però fa anche la sorgente .... non a caso si parla di catena hi-fi .... l'anello più debole è quello che limita le prestazioni complessive.

Quando ho messo in piedi il mio impianto, prima ho scelto le cuffie, quindi l'ampli e alla fine la sorgente cercando di smussare i difetti che mi sembravano restare. L'ultima miglioria ha riguardato i cavi sorgente e la realizzazione DIY dei cavi di alimentazione e della ciabatta di distribuzione.

Insomma è stato un lavoro lungo ma posso dire che il risultato finale mi da parecchie soddisfazioni.

Ogni tanto succede che riesca ad ascoltare le hd800 in fiere e/o negozi ma in tutta sincerità (sarà perchè non c'e' quasi mai un ambiente silenzioso o perchè non c'è mai abbastanza tempo per un ascolto rilassato) non mi è ancora capitato di ascoltare le mie stesse cuffie suonare bene come a casa mia ... forse giusto quando le ho sentite abbinate al synthesis

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Grazie per le precisazioni, ciò che chiami realizzazione DIY dei cavi di alimentazione è quella a stella?

perché se è quello che intendi l'ho già realizzato.
Sono d'accordo con quanto sostieni quanto  dici riguardo la catena del suono, è proprio così, e l'ascolto in cuffia
può dare molte soddisfazioni, rispetto ad un impianto tradizionale, sono due modi diversi di ascoltare la musica,è vero,
ma a parità di suono con le cuffie si spende molto meno, voglio dire la qualità si raggiunge con spesa di gran lunga inferiore.
Importante sono i cavi, di collegamento, l'amplificatore, ma anche il DAC, io per esemplificare ho un cambdrige audio Azur 851 D, che pilota un bryston bha 1, uso un computer widow 10 con foobar + wasapi come player,
Bisogna anche intervenire sulle migliorie che window concede, per esempio db dei bassi a 18-50 hz,stereo ecc, e intervenire sull'equalizzatore di foobar in relazione alla cuffi che si sta usando.
Anch'io ho una hd 650, cuffia che da molto se pilotata in bilanciato, è meravigliosa.
Hd 700 è più aperta e più definita come suono,ma è eccessivamente alta attorno ai 6000-7000 hz tanto da dar fastidio all'ascolto, ho risolto lavorando sull'equalizzatore, e come per la hd 650 riducendo in generale a -0,5 db le frequenze medie, da 156 hz fino a 1800 hz riducendo ancora di di più i bassi e alti nell'equalizzatore,fino a -3,5 a 20000hz ma poi uno se lo regola in base al proprio  udito, e come meglio crede,l'importante è sapere che si può migliorare anche in questo modo.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

A micheleporfido7, è vero, per pilotarle secondo me è meglio un ampli in bilanciato,e abbastanza potente,comunque io non le ho mai sentito, e per quel poco che so,da quello che ho letto la potenza dell'amplificatore è direttamente proporzionale all'impedenza della cuffia.ma poi ho sentito che ci sono tipologie diverse di cuffie e bohh...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.540
    Discussioni Totali
    5.870.552
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×