Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
andrea7617

Raspberry - Music player con equalizzatore e volume control

Messaggi raccomandati

andrea7617

Buongiorno,

non possiedo ancora Raspberry quindi non riesco a provare le funzionalità dei vari Music Player. Me ne servirebbe uno con l'equalizzatore e controllo del volume. Ne esistono? Da Raspberry andrei direttamente al DAC del mio network player Pioneer N50.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mluxor

Se hai già il Pioneer N50 cosa te ne fai di un raspberry ? ? ?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu

Jriver

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Ciao Massimo,

il Pioneer, nella funzione music player, ha un'app di gestione davvero pessima. Non si riesce per esempio a fare l'avanzamento rapido del brano...non si vedono le cover sullo smartphone/tablet. Vero che le visualizza nel suo schermo ma a più di 2 metri chi lo vede?

Poi vorrei gestire il volume da smartphone e se possibile avere anche un equalizzatore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
gianventu

 

Ciao Massimo,

il Pioneer, nella funzione music player, ha un'app di gestione davvero pessima. Non si riesce per esempio a fare l'avanzamento rapido del brano...non si vedono le cover sullo smartphone/tablet. Vero che le visualizza nel suo schermo ma a più di 2 metri chi lo vede?

Poi vorrei gestire il volume da smartphone e se possibile avere anche un equalizzatore.

Allora Jiver+Jremote.
https://yabb.jriver.com/interact/index.php?topic=111505.0

L'equalizzatore e il DRC puoi però gestirli solo da pc, mentre la regolazione volume puoi farla direttamente dalla fantastica app Jremote. Prendilo in prova gratuita e poi dimmi se riesci a tornare indietro...
Confermo quanto dici riguardo all'app della Pioneer: scandalosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Meglio Jriver di Volumio?

Entrerei da Raspberry, con cavo USB, al DAC USB del Pioneer. Anche così si riesce a gestire il volume?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mluxor

Per farla breve jriver diventa il tuo media center, su jriver puoi impostare più zone ognuna con una propria equalizzazione e/o file convolver, lo raggiungi via network dal tuo pioneer a cui attribuirai una zona, vai sul forum di jriver trovi tutta la documentazione, intanto puoi scaricare Jriver in prova, credo per 30 gg non ricordo ora. Jriver gira su mac, windows e linux scarica la versione di prova per il tuo os, il computer lo terrai connesso in rete in altra stanza,  lontano dalla sala di ascolto, quindi non serve usarlo come player ma solo come media center/music server, in rendering sul tuo network player pioneer. L' interfaccia web che userai sarà gizmo dopo aver attivato DLNA upnp di jriver e sfoglierai la tua libreria indicizzata da jriver. A questo punto con gizmo puoi decidere su quale apparato di rete riprodurre, li vedrai elencati nella home page di gizmo, devi studiare un pochino cosa può fare jriver e poi installarlo e smanettarci un po', piu complicato a scriverlo che a farlo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Non volevo tenere acceso il PC e per questo pensavo al Raspberry...

Comunque posso provare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mluxor

Volumio non ti serve è inutile usare un network player quando hai già un network player, perchè l'esigenza di alzare il volume da un Volumio o altro software ? per mancanza di un telecomando ? o cosa ? in qualsiasi sistema digitale il volume è meglio tenerlo sempre impostato al  max e intervenire sulla manopola dell'attenuatore analogico del tuo pre.

Inoltre se hai intenzione di usare un raspberry con la sua USB dovrai mettere in conto che non è il massimo della qualità usato in questa modalità tanto che gli utilizzatori usano di solito dei trasporti per arrivare in coax ai loro dac.

La USB è affetta da molteplici problemi a causa della condivisione del bus dati, per il rumore che la affligge, qiundi si usa uscire da sti raspberry in coax o in i2s. Attulamente se ben implementata la i2s è la migliore, quindi il pioneer N50 sta già usando questa benedetta i2s ovvero il network player integrato sarà sicuramente collegato internamente al dac tramite i2s.

Sto scrivendo di fretta mentre lavoro perdona eventuali castronerie ripetizoini ed erori grammaticali.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Volevo fare un sistema con Raspberry e dac. Dal dac andare all'ampli cuffia, che è lontano da dove ascolto, e gestire così il volume. Poi usando il Pioneer come DAC potevo regolare il volume del pre che sto costruendo visto che non penso di dotarlo di telecomando...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mluxor

Puoi sempre prendere un sistemino raspberry con il suo dac, te lo assembli, flashi volumio o altro software e fai i tuoi test, all afine la differenza di costo tra un raspberry liscoi senza dac e con dac sarà di 50 euro max, vai a vedere sulla sezione shop di volumio e sul suo forum. Nella sezione shop trovi già delle soluzoini in bundle comprensive di alimnetatore raspberry e dac. Male che va ti sei divertito a realizzare un dispositivo per la musica che puoi usare in qualsiasi modo desideri, però non ha l'equalizzatore. Se vuoi solamente provare Volumio puoi installare la versione x86 o 64 bit su una penna usb e con questa avviare un tuo pc portatile o desktop facendogli fare boot da pendrive usb. Cosi testi a costo zero volumio, sempre che tu hai un pc a disposizoine (non tocchi in nessun modo il tuo hdd lavora escusivamente su pennetta usb), pi se ti piace prendi un raspino con dac e procedi.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Puoi sempre prendere un sistemino raspberry con il suo dac, te lo assembli, flashi volumio o altro software e fai i tuoi test, all afine la differenza di costo tra un raspberry liscoi senza dac e con dac sarà di 50 euro max, vai a vedere sulla sezione shop di volumio e sul suo forum. Nella sezione shop trovi già delle soluzoini in bundle comprensive di alimnetatore raspberry e dac. Male che va ti sei divertito a realizzare un dispositivo per la musica che puoi usare in qualsiasi modo desideri, però non ha l'equalizzatore. Se vuoi solamente provare Volumio puoi installare la versione x86 o 64 bit su una penna usb e con questa avviare un tuo pc portatile o desktop facendogli fare boot da pendrive usb. Cosi testi a costo zero volumio, sempre che tu hai un pc a disposizoine (non tocchi in nessun modo il tuo hdd lavora escusivamente su pennetta usb), pi se ti piace prendi un raspino con dac e procedi.

Si, una prova con PC non costa nulla. Ma Raspberry può gestire un'uscita coassiale e un dac? Non che li deve far funzionare insieme ma entrambi assemblati sul medesimo Raspberry.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mluxor

Buon giorno se vuoi uscire con la coax sul dac prendi un trasporto ovvero una schedina da collegare sul connettore a pettine del Rasp altrimenti prendi un dac, ma puoi scegliere quello che vuoi se questi sono troppo costosi per fare solo dei test, vogliono essere solo degli esempi:

 

https://volumio.org/product/allo-digione/  trasporto spdif

https://volumio.org/product/allo-boss-dac/    dac

 

Guarda anche qui

 

https://www.hifiberry.com/shop/  

 

trovi soluzioni anche più economiche sono solo più lenti nelle consegne. circa 30 gg.

Ad esempio questo trasporto costa 30 €

 

https://www.hifiberry.com/shop/boards/hifiberry-digi-transformer-version/

 

dipende cosa vuoi realizzare e come vorrai usarlo. Per passare il tempo sono oggetti fantastici e con poca spesa si mettono in piedi cose interessanti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
mluxor
Si, una prova con PC non costa nulla. Ma Raspberry può gestire un'uscita coassiale e un dac? Non che li deve far funzionare insieme ma entrambi assemblati sul medesimo Raspberry.

Non ho mai realizzato quanto chiedi ma credo che questa scheda possa rispondere alla tua domanda

 

https://www.hifiberry.com/shop/boards/hifiberry-digi-io/

 

HiFiBerry Digi is a high-quality S/PDIF card for the Raspberry Pi. It uses the I2S sound port that connects directly to the CPU without the need for an additional USB conversion. It does not only feature an output (optical and electrical), but also inputs (both optical and electrical).

 

Si tratta di un trasporto coassiale e toslink in ingresso (qiundi puoi collegare ad esempio una TV in toslink) e altrettante in uscita per collegarlo ad un dac esterno.

 

Avere un trasporto verso un dac esterno e un dac montato sullo stesso raspberry per me ha poco senso, o utilizzi un dac esterno oppure ne usi uno da integrare al raspberry. Cmq per costi e potenzialità del sistema conviene realizzare 2 dispositivi distinti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea7617

Penso che il Raspberry con la scheda digitale sia a questo punto la scelta per me migliore... grazie del consiglio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.618
    Discussioni Totali
    5.872.742
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×