Vai al contenuto

negativ

Teoria - Stadi preamplificatore

Messaggi raccomandati

negativ

Ciao, parlando di teoria, vorrei capire al meglio il funzionamento di un pre, e per iniziare parto dal mio. 

Considerando questo estratto dello schema, ci sono una serie di soluzioni che non riesco a comprendere.
Mi sembra di vedere principalmente 3 stadi:
Un input stage sulla sinistra con 2 jbt differenziale (QF1 e QF2) con specchio di corrente e regolazione del DC (Q1 e Q2)
Un secondo stadio del quale personalmente non ho capito molto... Vedo solo Q3 e Q5 (Q6 e Q4) in parallelo, ma non conosco questo tipo di configurazione. Mi sembra comunque di vedere una controreazione locale, solo tra il secondo ed il primo stadio.
Anche del terzo non so dire molto..
rigtjc.png
rigtjc.png
Mi aiutate con qualche spunto per studiare meglio l'argomento?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

curiosità : che pre è ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativ

un ec4.5 a caso!

Emanuele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63
Ciao, parlando di teoria, vorrei capire al meglio il funzionamento di un pre, e per iniziare parto dal mio. 
Considerando questo estratto dello schema, ci sono una serie di soluzioni che non riesco a comprendere.
Mi sembra di vedere principalmente 3 stadi:
Un input stage sulla sinistra con 2 jbt differenziale (QF1 e QF2) con specchio di corrente e regolazione del DC (Q1 e Q2)
Un secondo stadio del quale personalmente non ho capito molto... Vedo solo Q3 e Q5 (Q6 e Q4) in parallelo, ma non conosco questo tipo di configurazione. Mi sembra comunque di vedere una controreazione locale, solo tra il secondo ed il primo stadio.
Anche del terzo non so dire molto..
rigtjc.png
rigtjc.png
Mi aiutate con qualche spunto per studiare meglio l'argomento?

Grazie
Potresti spostare la parte a destra mancante ? 

Pare  il circuito intorno  Q3 / Q6 si occupa della regolazione del volume .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativ

la parte mancante sulla destra è uno stadio esattamente uguale al terzo, che poi viene usato nelle uscite bilanciate insieme a questo.

Diciamo che a me interessa capire il percorso fino a dove c'è l'uscita POS.OUT, che termina quindi sull'rca.

Cosa riesci a dirmi della parte Q3 / Q6? In questa parte c'è il potenziometro del volume, ma non riesco a comprenderne il funzionamento.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
smile

Mi sembra che cortocircuiti i collettori del circuito di preamplificazione positiva e negativa, quando messo al minimo, annullando il segnale...

Comunque è disegnato alla pecoraia, con i piedi, sporchi per giunta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativ

Ciao, non sono sicuramente un esperto, però dovrebbe essere in classe A, quindi non dovrebbe esserci questa suddivisione delle semionde. Che ne pensi?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Come si puo' analizzare un circuito parzialmente raffigurato ,oltre questo non comprendo la relazione Classe A con la suddivisione delle semionde ,il segnale in uscita sono in relazione al un  riferimento verso massa per il sbilanciato o tra di loro sfasato di 180 ° per il bilanciato .la classe non ha nessuna influenza .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativ

sm63, sono qui a chiedere proprio per imparare, quindi sono assolutamente contento di qualunque tipo di chiarimento. Non a caso ho parlato di teoria.

Lo schema è un estratto, perchè sinceramente non so se sia possibile postare il circuito completo... si può fare?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Se ti interessa capire non vedo altre alternative se non spostare l'intero circuito potresti spostarlo in privato .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
negativ

Fatto Salvatore. Chi fosse disposto ad aiutarmi sulla teoria, ed avesse bisogno di vedere meglio lo schema, gentilmente mi contatti in privato.

Grazie

Emanuele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Adesso tutto piu' chiaro .

Se non vado errato lamenti un qualche mal funzionamento con l'ingresso sbilanciato ,secondo me invece funziona tutto regolare rispecchiando quelle che sono le specifiche tecniche .

IN sbilanciato GAIN = 0 dB ( Considera solo esclusivamente il primo stadio d'ingresso ) 
IN Bilanciato  GAIN = +6 DB ( Idem ) 

Questo potrebbe far confondere sul guadagno in tensione totale  .

Visto dove è posto la regolazione del volume, successivo alla primo stadio differenziale questo non guadagna in tensione nel caso in cui si utilizza l'ingresso sbilanciato ,non è detto  gli stadi successivi oltre al guadagno in corrente ( BUFFER) non guadagnano pure in tensione .Di conseguenza se applichi una tensione (X) in ingresso portando il volume al massimo dovresti ritrovarti  un livello piu' alto pari al guadagno degli stadi successivi .

Saro' piu preciso quando inserisco il circuito nel simulatore .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Adesso tutto piu' chiaro .

Se non vado errato lamenti un qualche mal funzionamento con l'ingresso sbilanciato ,secondo me invece funziona tutto regolare rispecchiando quelle che sono le specifiche tecniche .

IN sbilanciato GAIN = 0 dB ( Considera solo esclusivamente il primo stadio d'ingresso ) 
IN Bilanciato  GAIN = +6 DB ( Idem ) 

Questo potrebbe far confondere sul guadagno in tensione totale  .

Visto dove è posto la regolazione del volume, successivo alla primo stadio differenziale questo non guadagna in tensione nel caso in cui si utilizza l'ingresso sbilanciato ,non è detto  gli stadi successivi oltre al guadagno in corrente ( BUFFER) non guadagnano pure in tensione .Di conseguenza se applichi una tensione (X) in ingresso portando il volume al massimo dovresti ritrovarti  un livello piu' alto pari al guadagno degli stadi successivi .

Saro' piu preciso quando inserisco il circuito nel simulatore .

?
hai un simulatore che ..........................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Simula i circuiti . Non capisco perche' tanto stupore 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

non sono un tecnico .

cioè , intendi che inserendo una schema elettrico ti fornisce dati o risposte ?
è un software ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Disegni lo schema elettrico inserendo tutti i componenti e simuli il comportamento elettrico in qualsiasi punto del circuito .

Software basato su P-spice 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

ah , sono rimasto ad Orcad

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Questa una prima simulazione delle prime due sezioni .

simulazione_v1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

beh , altra storia rispetto Orcad che , sinceramente , è solo x disegnare gli stampati , almeno la mia versione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sm63

Per completare  il discorso ,stando alla simulazione e quanto rilevato l'apparecchio funziona regolarmente rispecchiando quelle che sono le specifiche tecniche dichiarate ,forse un po forvianti leggendo gain = 0 dB per ingresso sbilanciato .Nella sostanza fa riferimento solo esclusivamente al primo stadio con guadagno  in tensione  unitario prima nella regolazione del volume ,invece guadagna  circa 7 db con gli stadi successivi .

In questo simulazione si possono apprezzare i livelli prelevati  nei vari punti A B C ,rispettivamente USCITA , INGRESSO e dopo il  primo stadio . 

simulazione_guadagno_max_7_db_cr_cr.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    282.666
    Discussioni Totali
    5.887.007
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club: la nuova casa di Videohifi.com
Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×