Jump to content
Melius Club

Flavio

Nuovo Dirac Live di seconda generazione

Recommended Posts

Telstar2

@stanzani il problema della mia stanza ė che non è regolare: la parete posteriore è a L. Ho usato delle misure approssimate nei simulatori ma dovrò procedere con delle rilevazioni in loco prima di (far) progettare qualsiasi intervento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

@Telstar2se la stanza ha una simmetria non rettangolare a maggior ragione le misure )REW o JRiver) sono indispenabili per analizzare i problemi. Non esistono semplificazioni matematiche semplici per capire la distribuzione modale delle frequenze di eccitazione. Bisogna utilizzare programmi professionali tipo ramsete del prof. Farina (universita' di Parma) e a quel punto tanto vale misurare ... Ramsete e Odeon e simulari sono utili in fase di progettazione ma se la stanza esiste già una misura e' la soluzione. E ovviamente prima di intervenire bisogna misurare se no si rischia di fare danni piu' che altro

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

i modi di risonanza di uno spazio vincolato sono gli autovalori del sistema di equizioni differenziali che descrivono la propagazione ondulatori nel fluido (qui vado sul difficile ma è solo per evidenziare la non banalità della mateira). Se l'ambiente è rettangolare le equazioni si semplificano e si riduco a tre equazioni in 3 incoglite per arrivare alla equazione famnosa di Helmoltz)

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

Non è affatto banale, lo so.

Una cosa che posso comunque fare in parallelo alle misure e chiedere una consulenza allegando una pianta dettagliata. Ad esempio GIK e Acustica applicata offrono questo servizio.

Diciamo che io vorrei ricorrere al dirac solo per le rifiniture.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lcolella

Ciao @Telstar2, se posso suggerirti, visto che non hai una preclusione "culturale" verso la DRC e visto l'investimento limitato per l'acquisto di microfono e asta che comunque potresti/dovresti prendere in futuro, proverei prima della correzione passiva gli effetti di Dirac nel tuo ambiente, potresti scoprire che con il solo Dirac riesci a risolvere con una spesa tutto sommato contenuta, senza stravolgimenti estetici e con eccellenti risultati.

Nel mio caso Dirac è stato miracoloso... :) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

@lcolella posseggo già un buon microfono e ho già usato REW in passato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lcolella

@Telstar2 e non sei riuscito a risolvere efficacemente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

Devo ancora misurare! :D Ci sono ancora lavori in corso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

I bass traps della GIK sono molto discreti nell'aspetto. Pollice su per tutto il post.

Più in là vi aggiorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

Buon anno a tutti (essendo la prima volta che intervengo): potreste, per favore, evitare di trasformare un thread con un preciso oggetto (come dovrebbe essere ogni thread) in una chat dove si parla di tutt'altro? Grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

@Flavio Questa nuova versione di Dirac ha finalmente superato il limite dei 192kHz?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

@Flavio li considero anch'io importanti, soprattutto i 352,8k.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit
Il 8/1/2018 Alle 15:51, Flavio ha scritto:

se ci sarà sufficiente interesse di mercato è possibile che vengano resi disponibili i 384 KHz.

Come ben sappiamo c'è un sw che lo integra on modalità 384kHz. :D

A proposito: visto che l'intento di questa nuova piattaforma è di stimolare gli utenti a confrontare e confrontarsi il più possibile in un'ottica amichevole, pur in presenza di opinioni divergenti legittime, alcuni mesi fa mi era stato chiesto di poter aprire un thread per organizzare una dimostrazione ed un confronto su Dirac ed affini.

Mi sembra il momento di studiare la situazione e se vuoi scrivimi in privato che vediamo se vuoi, puoi, essere anche tu della partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Felis

@Esprit 

Se interessa potrei contribuire con Reference 4 della Sonarworks che sto usando da un mese circa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

Vediamo come, dove, con chi si può, se si può, realizzare. 

Io cerco di essere ottimista :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
stanzani

Io pure sono interessato. So per certo che alcune salette del Melia utilizzavano Dirac 'di nascosto' ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Felis
1 ora fa, stanzani ha scritto:

So per certo che alcune salette del Melia utilizzavano Dirac 'di nascosto

Hai capito i furbacchioni... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit

In che thread siamo? 9_9:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

uh ho sbagliato thread mi sa :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
muzar

@Telstar2 ecco, appunto. sarei interessato anch' io..

Share this post


Link to post
Share on other sites
muzar

@Esprit Come ben sappiamo c'è un sw che lo integra on modalità 384kHz. 

questo di cui parli

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Telstar2

ecco, quello che chiedevo io.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Esprit
Il 11/1/2018 Alle 23:47, muzar ha scritto:

questo di cui parli

Quella è stata una scelta commerciale di Dirac.

Dirac è quindi in grado di operare sino a 384KHz (perfetto quindi per riprodurre il DSD in PCM) ma, per ora, tale caratteristica si trova solo all'interno di quel software di terze parti. B|

Share this post


Link to post
Share on other sites
muzar

è proprio quelle terze parti he non ho capito chi sono :ph34r:

ma è un software approvato da dirac?

non ho capito cosa intendi per scelta commerciale di limitare a 192.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Flavio

@muzar

Il software che integra Dirac Live a 384 KHz è Amarra, naturalmente con licenza Dirac.

Fino ad oggi abbiamo considerato i 384 KHz una scelta commerciale e quindi i 192 KHz ampiamente sufficienti (con anche del margine) ma come accennavo è possibile che in futuro vengano resi disponibili anche nella versione standalone.

Ciao, Flavio

Share this post


Link to post
Share on other sites
muzar

@Flavio grazie Flavio, in effetti l' avevo poi scovato.

sarei curioso di provarlo, ma avendo già licenza dirac non mi sembra il caso di spendere altri 549 dollaroni O.o

attenderò che venga sbloccato dalla casa madre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Statistiche Forum

    292454
    Total Topics
    6324871
    Total Posts

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con codice fiscale 07710391215.
Powered by K-Tribes.

Follow us

×
×
  • Create New...

Important Information

Privacy Policy