Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
sbronf80

Rivestimento interno diffusori

Messaggi raccomandati

sbronf80

Ciao e tanti auguri di buon anno a tutti!

Avrei una domanda da farvi circa il rivestimento delle pareti interne di un diffusore autocostruito in betulla.

L'idea sarebbe quella di smorzarne eventuali vibrazioni...secondo coi questo prodotto potrebbe essere valido?

http://bostik.it/prodotti-fai-da-te/siliconi-e-sigillanti/gomma-liquida-impermeabilizzante

Grazie a tutti!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
AlfonsoD

Dynamat, un prodotto usato per l'hi-fi car, un prodotto molto valido.

Oppure in un negozio di vernici per carrozzeria trovi dei fogli bituminosi adesivi 50x50 che si usano all'interno dei lamierati.

Vsnno bene e costano poco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

 utilizza i panelli di Dynamat

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado

Esistono anche vernici bituminose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

Potreste linkarmi di preciso il pannello dynamat...vedo che ce ne sono di cari tipi.

grazie

Ps. Immagino sia l'estrema...costicchia :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

innanzitutto (se non l' hai già fatto) incollerei col vinavil dei travettini a X tra le quattro pareti laterali, in due punti.

poi darei una o più mani di vinavil su tutta la superfice interna (senza lesinare).

infine, se necessario, userei l' antirombo liquido, col pennello, su tutta la superfice interna.

il lavoro non finisce qui ovviamente, perché poi ci dovrai mettere del materiale assorbente, in base al sistema che hai progettato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

  si essendo in cassa chiusa ho previsto L utilizzo di poliuretano espanso su tutte le pareti, e poliestere(ovatta sintetica a ciuffi da pressare a seconda delle esigenze) per riempire tutto lo spazio rimanente.

ho spalmato sui giunti interni la gomma liquida di cui sopra per sigillare eventuali spazi non ermeticamente chiusi.

Ho trovato questo antirombo ad un prezzo umano e dalle recensioni sembra anche meglio del Dynamat

https://www.reckhorn.net/pages/alubutyl-isolamento/abx-tra-isolamento.php

stesso materiale del Dynamat ma 2,5 mm di spessore 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

quell'alluminio all'interno degli speakers che riflette mi piace molto ma molto poco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
maximo
19 ore fa, BEST-GROOVE ha scritto:

quell'alluminio all'interno degli speakers che riflette mi piace molto ma molto poco

Non avevi forse consigliato il Dynamat ??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@maximo  Certo .......ma quello base non l' Extreme che possiede in superficie alluminio.  O.o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

ho ordinato il reckhorn sfrutttando un buono su avevo...

vi farò sapere 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax
19 ore fa, BEST-GROOVE ha scritto:

ma quello base non l' Extreme che possiede in superficie alluminio. 

l'alluminio è basilare per smorzare le risonanze a  medio bassa freq. in unione all composto bituminoso.

e comunque sopra il dynamat extreme ci va un foglio di assorbente, di vario tipo e spessore in base all'occorrenza ed al progetto.

va tenuto conto però che il dynamat occupa spazio, poco ma ne occupa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances
Il 31/12/2017 Alle 14:21, goodmax ha scritto:

userei l' antirombo liquido,

 Ho trovato un antirombo ( forse Arexons...ma potrei sbagliarmi!) e sulla confezione  prescrive di spruzzare a 3 atm; può esser usato comunque, a pennello?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

faresti meglio a prenderlo in un negozio che vende colori ed affini e chiedere a loro come puoi utilizzarlo.

ad ogni modo quello a spruzzo di solito va diluito oppure è già pronto all' uso, se lo si usa a pennello  è meglio sia denso..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
paolosances

@goodmax  Grazie.

                        Ho letto che ha un odore particolarmente penetrante...del resto, nasce come  protettivo sottoscocca.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@paolosances  beh si è un po'  fastidioso se non lo si ha mai annusato :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

@paolosances 

è un lavoro da farsi in un locale apposito, areato.

l'odore dell' antirombo scompare con l' asciugatura e dipende da prodotto a prodotto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949

Usato spesso a pennello in passato quello della Bostik: si stende bene e copre molto bene, anche a pennello, ma l' odoraccio è un "allegato indispensabile" che però si mitiga con l' asciugatura fino a sparire: lavoro da farsi possibilmente all' aperto durante la bella stagione e lasciando asciugare per alcuni giorni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
joe1949
3 ore fa, BEST-GROOVE ha scritto:

be' si è un po'  fastidioso se non lo si ha mai annusato

Si, poi con l' assuefazione non ne puoi più star senza!  xD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

lol :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

Ragazzi ho provato il reckhorn togliendo da entrambi i diffusori il materiale assorbente e mettendo i fogli insonorizzanti solo in uno dei due.

ebbene devo dire che facendoli ascoltare switchando dall’uno all altro, alla mia compagna che non sapeva quale dei due fosse insonorizzato, ha notato che quello non insonorizzato presentava dei rimbombi assenti, o quanto meno minori, nel diffusore insonorizzato.

is tratta di sfumature, ma l’effetto c’è...anche battendo con la nocca, il legno ricoperto internamente con i fogli suona più sordo, come se fosse pieno all’interno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

ottimo!:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE

@sbronf80  è una bella sorpresa quando non se ne  ha mai conosciuto  gli effetti.  :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

In effetti anche io non ero molto convinto dell’alluminio nel diffusore, ma evidentemente l’insieme funziona.

e ho imparato un'altra cosa! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

Ragazzi secondo voi il rivestimento tipo dynamat può variare(peggiorare) la focalizzazione di voce e strumenti al centro tra i due Diffusori?

Ho dovuto alzare un Po il valore dei condensatori in serie al tweeter da4.7 a 5.7 per riequilibrare la scena e  le voci al centro tra i due Diffusori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

sopra il dynamat cosa hai messo (che tipo e spessore di assorbente) ?

il diffusore è un due vie, cioè il woofer lavora anche nelle medioalte?

il sistema è reflex?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

Ho provato a rimettere i condensatori 4,7 e tutto è tornato a posto...poiché sto facendo delle prove magari avevo pasticciato con qualche componente senza volerlo :)

in ogni caso è un due vie, sospensione pneumatica, sopra il Dynamat ci sono dei pannelli di poliuretano espanso e poliestere a riempire lo spazio rimasto vuoto.

comunque sia Dynamat che pannelli che ovatta, contribuiscono a diminuire  L efficienza delle medio basse e i rimbombi.

ho messo una foto per condividere con voi questo progettino 

E116ED88-DEA5-46B3-BBC2-D6253DFE232D.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

certo il dynamat serve per quello. ma se l' alluminio fosse a vista i medi e medioalti che escono da dietro il cono del midwf non sarebbero attenuati, ma anzi rinforzati dalle riflessioni e tornerebbero sul cono creando un suono confuso nella parte media.

per migliorare prova a punzonare la superfice del dynamat, ovunque è fissato, pratica tanti bucherelli con un punteruolo a due cm uno dall' altro, poi rimetti sopra il poliuretano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

Ottima idea...domani provo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
31 minuti fa, goodmax ha scritto:

certo il dynamat serve per quello. ma se l' alluminio fosse a vista i medi e medioalti che escono da dietro il cono del midwf non sarebbero attenuati, ma anzi rinforzati dalle riflessioni e tornerebbero sul cono creando un suono confuso nella parte media.

era quello che intendevo dire inizialmente al post.#10  O.o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.330
    Discussioni Totali
    5.858.170
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×