Vai al contenuto
  • Annunci

    • K-Tribes Team

      Problemi di login?   31/12/2017

      Scrivici usando il tasto [Contatti] in alto sulla destra.
sbronf80

Rivestimento interno diffusori

Messaggi raccomandati

sbronf80

Io,devo dire, che con tutto l'alluminio ho notato un miglioramento nella definizione del messaggio.

Anche a me non convince molto come idea avere questa lastra che ricopre l'interno dei diffusori, ma empiricamente...funziona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

@sbronf80 

ma poi essendo una sosp. pneumatica riempirei con dacron o similari lo spazio interno, senza comprimere questo assorbente (cioè non pressato) e tenendolo qualche cm lontano dal cono del mdwf (che non vada a toccarlo o a interferire con esso).

per i dubbi sull' interno in alluminio.. be' esistono diffusori interamente di alluminio, come Genelec serie 8xxx o la svizzera Piega (i primi che mi vengono in mente, ma forse anche Magico..), l' importante è poi l' utilizzo di un adeguato assorbente all' interno.

se il tuo diffusore fosse stato assemblato con mdf da 18 mm o più non avrei consigliato il dynamat ma solo una passata di vivavil su tutto l' interno e ovviamente l' assorbente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

Uhm...il legno è multistrato di betulla da 21mm.

Forse quindi a maggior ragione il dynamat è inutile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
corrado

be' più la struttura è rigida e meno agisce il dynamat.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

@corrado 

infatti.

però non so se quel multistrato di betulla sia più amorfo e rigido dell' mdf, non ne ho idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
stefanino

il multistrato e' per sua natura rigido e leggero quindi non corrisponde al ritratto di un legno "amorfo"

basta dargli dei colpetti con le nocche per capire la differenza

pero' e' un legno eterno e la leggerezza (e robustezza) sono fattori importanti

Si potrebbe pensare di dare  un po' di massa e smorzamento con un una bella mano di antirombo e poi riempire (se sp) o rivestire le pareti (se Reflex) con un po' di assorbente acustico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

@sbronf80 

forse è utile proprio perché non è compatto e pesante come l' mdf pari spessore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

@goodmax 

Si giusto, anche in base a ciò che dice @stefanino potrebbe essere una buona idea metterlo, il dynamat

Ripeto all' ascolto il suono migliora in definizone ma Un Po si indurisce

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
1 ora fa, sbronf80 ha scritto:

Ripeto all' ascolto il suono migliora in definizone ma Un Po si indurisce

come lo hai applicato?

Appieno in ogni facciata fino a toccare gli angoli oppure una piccola pezza al centro di ogni pannello?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
andrea1972
Il 4/1/2018 Alle 21:09, goodmax ha scritto:

certo il dynamat serve per quello. ma se l' alluminio fosse a vista i medi e medioalti che escono da dietro il cono del midwf non sarebbero attenuati, ma anzi rinforzati dalle riflessioni e tornerebbero sul cono creando un suono confuso nella parte media.

per migliorare prova a punzonare la superfice del dynamat, ovunque è fissato, pratica tanti bucherelli con un punteruolo a due cm uno dall' altro, poi rimetti sopra il poliuretano.

che ci sia alluminio o che non ci sia alluminio nel dynamat cambia nulla, è una superficie solida come l'mdf, la betulla, il muro, l'intonaco, il bitume, il ferro. le onde colpiscono la superficie e rimbalzano. il dynamat ed affini sono antirombo o smorzanti non fonoassorbenti. l'uso poi di bitumi, fogli, liquidi ecc ecc servono principalmente come antirisonanti su lamiere perché ne aumentano la massa, su masse corpose e spessori elevati dal p.s. elevato come mdf serve a poco o nulla, su betulla che mediamente ha un p.s. di 1/3 in meno dell'mdf ma è più rigido, qualcosa potrebbe fare, ma sono più sofismi che altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
goodmax

@sbronf80

se si vuole risparmiare esiste la STP che commercializza un prodotto simile ad un prezzo più basso, l'ho usato recentemente ed è ottimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

@BEST-GROOVE L ho applicato su ogni facciata su tutta la superficie di ognuna, tranne quella con i drivers.

sopra ho applicato pannelli di poliuretano espanso e poi fibre dimpoliestere a riempire lo spazio vuoto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sbronf80

@andrea1972 si però ogni materiale assorbe più o meno di un altro, e il resto lo riflette...L alluminio riflette di più del legno.poi ogni legno a sua volta avrà dei coefficienti di assorbimento diversi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
BEST-GROOVE
1 ora fa, sbronf80 ha scritto:

L ho applicato su ogni facciata su tutta la superficie di ognuna

forse hai fatto bene e probabilmente  l'avrei fatto anche io..........magari sarebbe stato sufficente utilizzarne metà o anche meno dando importanza al centro di ogni facciata e "forse" avresti mitigato quel senso di asprezza che sostieni di ave rilevato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GianGastone

FC argentato oppure Neotech, da provare entrambi, da Audiogears

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

  • Statistiche forum

    281.599
    Discussioni Totali
    5.872.347
    Messaggi Totali

Facebook

About Melius Club

Melius Club è il ritrovo dei cultori di tutte le passioni sospese tra arte e tecnica, appassionati sempre alla ricerca del miglioramento. Melius Club è l'esclusivo spazio web dove coltivare la propria passione, condividere informazioni, raccontare esperienze, valutare prodotti e soluzioni col supporto attivo della comunità degli appassionati.

Riproduzione audio e video, fotografia, musica, dischi, concerti, cinema, teatro, collezionismo e restauro di preziose apparecchiature vintage: qui su Melius hanno spazio tutte le passioni.

 

 

Il servizio web Melius.Club viene offerto al pubblico da Kunigoo S.R.L., start-up innovativa attiva nel settore Internet of content and knowledge, con sede legale e operativa nell’Incubatore certificato Campania NewSteel in Napoli via Coroglio 57/d e codice fiscale 07710391215.

Powered by K-Tribes.

Follow us

×